Come Fare un Brainstorming

3 Parti:Gettare le FondamentaTrovare l'IspirazioneTecniche di Brainstorming

Il brainstorming è una delle strategie più comuni per favorire un flusso di idee spontaneo. È un metodo utile in molte situazioni che implicano creatività e processi cognitivi. Che tu voglia progettare un nuovo prodotto aziendale o una tematica per un dipinto a olio, questo articolo può aiutarti a stimolare la produzione di idee. Continua a leggere per saperne di più.

Parte 1
Gettare le Fondamenta

  1. 1
    Considera il tuo obiettivo. Prima di pensare ai passaggi necessari per la tua meta, rifletti su quello che intendi ottenere. Questo può darti un buon punto di partenza, una sorta di luce alla fine del tunnel.
    • Vuoi raccogliere idee per la tua azienda?
    • Stai cercando di farti venire in mente un'idea per un futuro progetto artistico?
    • Stai cercando di farti venire in mente un'idea per un articolo?
  2. 2
    Comprendi gli eventuali requisiti. Se il tuo lavoro verrà valutato da un professore, un datore di lavoro, un cliente o qualcun altro, cerca di capire che cosa si aspetta o gli serve. In caso contrario, considera semplicemente i limiti che devi rispettare e lo scopo finale che dovrebbe raggiungere il prodotto. Superare le restrizioni a volte può dare luogo a una migliore esperienza o risultato finale, ma conoscere tutti i tuoi limiti ti offrirà una buona struttura su cui iniziare a lavorare.
    • Per esempio, devi attenerti a un certo budget?
    • Devi utilizzare solo determinate materie prime?
    • Il progetto va portato a termine entro una certa data?
  3. 3
    Elenca e valuta le tue supposizioni e ipotesi. Ovviamente ne avrai in relazione al progetto. Che cosa cerca il destinatario? Quali sono i tuoi limiti? Che cosa è da ritenersi accettabile o normale? In generale, quale dovrebbe essere il risultato finale? Fai una lista di tali supposizioni, in modo da usarle per guidarti in un secondo momento.
    • Per esempio, stai considerando un progetto artistico? Allora potresti ipotizzare che il destinatario sia alla ricerca di una particolare tavolozza di colori che si adatti alla tematica della mostra nella sua galleria.
    • Per un progetto aziendale, puoi presumere che i clienti vogliano un prodotto caratterizzato da aspetti che non vengono garantiti dall'offerta della concorrenza.
  4. 4
    Valuta gli strumenti con cui devi lavorare. Esamina con attenzione quello che hai fatto in passato, i risultati che hai raggiunto già e quello di cui disponi in termini di risorse. Questo ti darà alcune linee generali a cui attenerti durante il progetto.
    • Quali tipi di strumenti devi utilizzare?
    • Di quali materie prime o professionisti non ti sei avvalso per molto tempo?
    • Che cosa hai provato l'anno prima e come potresti migliorarlo?
    • Chiedi agli altri di darti delle opinioni.

Parte 2
Trovare l'Ispirazione

  1. 1
    Fai delle ricerche. Informati sulle azioni implementate da persone che hanno lavorato a progetti simili. Google ti sarà di enorme aiuto in questa ricerca. Non dovresti informarti sull'operato altrui per copiare. Invece, dovresti capire perché alcune loro idee non sono all'altezza e quali sono gli aspetti del loro progetto che potrebbero adattarsi al tuo.
  2. 2
    Osserva l'operato degli innovatori. Una volta che ti sarai informato sulle azioni delle persone comuni, scopri quelle degli innovatori. Cerca di trovare le idee o le tecniche innovative e di nicchia sperimentate dagli altri. Magari anche tu vuoi fare esperimenti analoghi. Queste innovazioni possono farti emergere, rendendoti unico, memorabile e interessante.
  3. 3
    Vai altrove. Esci dal tuo solito ambiente. È un ottimo metodo per evadere dalla classica spirale creativa, rompere una barriera e pensare ad aspetti che non avresti mai preso in considerazione prima. Vai a fare una passeggiata, recati da un artigiano o in una fattoria della tua zona o lavora in un bar per qualche tempo. Qualsiasi modifica del contesto a cui sei abituato può aiutarti a pensare in modi diversi.
  4. 4
    Tieni un diario accanto al letto. Lascialo sempre sul comodino. Inoltre, metti un taccuino impermeabile vicino alla vasca da bagno. Le buone idee spesso vengono quando si è presi da tutt'altro, solo che poi si perdono sul cammino perché nel frattempo fanno capolino altre distrazioni. Tenendo carta e penna a portata di mano, riuscirai ad annotare velocemente i tuoi pensieri prima che ti sfuggano.
  5. 5
    Fai delle pause. È importante staccare la spina per liberare la mente da tutti i circoli viziosi e dalla negatività. Quando pensi e ripensi ma le idee non sembrano arrivare, molte volte finisci per lasciarti ossessionare da questa mancanza di intuizioni, quindi diventa impossibile concentrarti.
    • Prova a fare uno spuntino sano, chiacchiera con un collega o porta a termine una faccenda domestica veloce (come lavare i piatti della sera prima).
  6. 6
    Spegni le critiche. Durante un brainstorming, non aiutano. Per trovare nuove idee, ti serve una libertà quasi assoluta, con pochissimi confini. Rimanda le critiche al momento in cui avrai una lunga lista di possibilità.
    • Se fai brainstorming con altre persone, potrebbe essere necessario ricordare a qualcuno di tenere per sé le proprie opinioni negative finché non verrà completata la raccolta di idee.

Parte 3
Tecniche di Brainstorming

  1. 1
    Riscaldati. Non provare a raccogliere idee di punto in bianco. Sarebbe come iniziare a correre all'impazzata senza prima aver fatto un po' di jogging. Fai un esercizio veloce per avere una buona predisposizione mentale, come programmare il menu settimanale o scrivere una lista di tutto quello che vorresti ottenere al lavoro, a scuola o in qualsiasi altro ambito.
  2. 2
    Cambia la tua prospettiva. Mettiti nei panni della concorrenza. Considera quello che stai facendo ora e cerca di capire come superare te stesso. Come ti esaminerebbe un concorrente, come migliorerebbe quello che fai? Che cosa cambierebbe? Verso che direzione porterebbe il progetto?
  3. 3
    Stabilisci i tuoi ostacoli. Determinare nuovi blocchi stradali sul percorso verso la meta, come un budget più basso, una nuova scadenza o un materiale specifico da usare, può renderti più creativo e innovatore. Potrebbe anche darti un'idea qualora non fossi riuscito ad averne una prima.
  4. 4
    Realizza una mappa mentale. È uno degli strumenti più diffusi per raccogliere le idee. Dovresti scrivere una o più idee su un post-it. Attaccalo al muro e poi amplia il concetto di base con altri post-it. Scrivi ogni tuo singolo pensiero su ciascun foglietto e inizia a relazionare le idee.
  5. 5
    Crea categorie di idee. Realizzane tre: idee facili, idee difficili e idee pazze. Cerca di farti venire in mente almeno cinque idee per categoria. Solitamente, quando si pensa a idee che si ritengono infattibili o che non bisognerebbe effettivamente mettere in atto, si scoprono possibilità che in realtà possono essere utilizzate.
  6. 6
    Scrivi una poesia, un'analisi o una recensione. Scrivi una poesia che descriva quello che stai cercando di fare. Puoi anche scrivere un'analisi o una recensione speculativa in merito a quello che speri di creare. Riassumendo quello che desideri ottenere dal progetto, potrebbe essere più facile pensare ai metodi giusti per riuscirci.
  7. 7
    Rilancia una vecchia tecnica. Prendi qualcosa che hai fatto in passato, molto tempo fa, e trova il modo di aggiornarlo. Puoi anche utilizzare vecchi concetti che non ti appartengono e trovare il modo di adattarli a questa epoca. Per esempio, Twitter all'inizio essenzialmente era uno strumento per mandare telegrammi su internet. Alcuni dei prodotti attuali più popolari fanno uso di creazioni classiche.
  8. 8
    Utilizza un generatore di idee online. Può essere uno strumento piuttosto utile all'inizio, anche se viene usato semplicemente per riscaldarsi. Non sentirti appesantito o obbligato a mettere in atto le idee che ti offre, però cerca di usarle come punto di partenza. Prova i seguenti (sono in inglese, ma l'uso è intuitivo):
  9. 9
    Continua a porre domande. Fallo sempre. Fai domande su te stesso. Fai domande sulle persone con cui collabori per il brainstorming. Fai domande sui tuoi amici e parenti. I quesiti inducono a pensare davvero ad aspetti che sono stati trascurati o trattati superficialmente a livello mentale. Fai domande dettagliate, domande che arrivino davvero al nocciolo della questione. Non accontentarti di risposte brevi e ovvie.
    • Perché vuoi dipingere a olio?
    • Perché il tuo cliente vuole un certo prodotto?
  10. 10
    Non sprecare tempo. Ci sono tanti piccoli esercizi, come le mappe mentali, che possono davvero tornare utili. Tuttavia, molte volte costituiscono anche delle distrazioni e possono impedirti di portare effettivamente a termine il lavoro. Non perdere troppo tempo per raccogliere le idee; invece, cerca di arrivare al sodo il più velocemente possibile.
  11. 11
    Scrivi seguendo il flusso di coscienza. Scrivere liberamente significa iniziare da un punto e non fermarsi. Questo esercizio implica anche associazioni libere, che ti permettono di seguire naturalmente la piega che prendono i pensieri, senza provare a dirigerne la corrente. Scrivi semplicemente una frase collegata all'argomento su cui stai cercando di raccogliere idee e poi segui il cervello. Scrivi tutte le parole che fluiscono nel tuo monologo interiore, senza bloccarti per pensare razionalmente. Non puoi mai sapere dove ti porterà.

Consigli

  • Conserva i fogli su cui hai annotato le idee raccolte: impossibile prevedere quando potrebbero servirti.
  • Non scartare subito un'idea. Continua a scrivere e osserva dove ti portano i pensieri.
  • Il brainstorming è un esercizio che va fatto senza filtri. Non provare a correggerti durante il procedimento, perché altrimenti potresti avere un pessimo risultato.
  • Prova a fare un brainstorming con un amico. Magari avrà idee diverse, quindi la vostra collaborazione potrebbe sfociare in un risultato perfetto e reciprocamente benefico.
  • Non aver paura dei pensieri folli.
  • Mentre fai un brainstorming, può esserti utile ascoltare musica classica, jazz o di qualsiasi altro genere, ma senza testo (le parole non dovrebbero distrarti e intralciare le tue).
  • Prova il gioco dell'immaginazione nel tempo libero. Guarda un oggetto e prova ad associarlo con altro. Poi, collega quest'ultima cosa a un'altra. Esempio: mela → banana → buccia di banana → commedia → divertente → pagliaccio → circo → leone, e così via. Lasciati coinvolgere dal gioco.
  • Il brainstorming può essere difficile nelle prime sessioni, ma non darti per vinto. Se non funziona, riprovaci.
  • Tieni a disposizione penne e matite in più e un taccuino spesso. In questo modo, avrai una buona scorta di strumenti per proseguire il flusso del lavoro senza interruzioni.
  • Come affermato prima, usa i post-it. Ogni volta che ti viene in mente qualcosa (qualunque cosa), scrivilo su un bigliettino e attaccalo da qualche parte. Potrebbe rivelarsi utile ed essere inserito nel tuo progetto finale.
  • Continua a raccogliere idee, anche se te ne viene in mente una buona all'inizio della sessione e pensi di non aver bisogno di altro. Infatti, potresti avere altre intuizioni altrettanto buone, o persino migliori.

Avvertenze

  • Il brainstorming può essere piuttosto frustrante a volte, quindi ricorda di fare una pausa ogni tanto.
  • Non è garantito che il brainstorming funzionerà per sconfiggere un grave blocco dello scrittore, ma dovrebbe aiutarti a fare un buon riscaldamento mentale e darti un'idea della direzione da seguire con il processo di scrittura.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Brainstorm, Español: hacer una lluvia de ideas, Português: Fazer Brainstorming, Русский: пользоваться методом мозгового штурма, Français: bien réfléchir, 中文: 进行头脑风暴, Bahasa Indonesia: Mencari Inspirasi, Deutsch: So klappt es mit dem Brainstorming, Nederlands: Brainstormen

Questa pagina è stata letta 15 949 volte.

Hai trovato utile questo articolo?