Molti detergenti per la casa sono composti con sostanze chimiche dannose che possono causare problemi respiratori, provocare irritazioni cutanee e inquinare l'aria all'interno dell'abitazione. Invece di ricorrere a questi prodotti, puoi preparare un disinfettante naturale a base di aceto, alcol denaturato e oli essenziali, in modo da ridurre l'esposizione della tua famiglia agli agenti chimici e mantenere pulita la casa come se avessi utilizzato un disinfettante acquistato in negozio.


Nota: l'aceto non è efficace contro il virus del COVID-19. Anche le soluzioni alcoliche inferiori al 70% non sono efficaci contro il nuovo ceppo del coronavirus.[1] Fai attenzione quando prepari un disinfettante naturale, dal momento che non puoi essere sicuro della sua efficacia.

Metodo 1 di 3:
Preparare un Disinfettante a base di Alcol Denaturato e Perossido di Idrogeno

  1. 1
    Usa l'alcol denaturato non diluito. Opta per un prodotto che abbia un contenuto alcolico di almeno il 70%, altrimenti non sarà efficace contro batteri o virus. Versalo in un flacone spray in modo da poterlo applicare facilmente su qualsiasi tipo di superficie.[2]
    • Questa soluzione è ottima contro il coronavirus.
    • Non diluire l'alcol con l'acqua, altrimenti non sarà abbastanza forte da uccidere i batteri.
  2. 2
    Prepara una soluzione a base di alcol denaturato ed estratti vegetali. Versa 10-30 gocce di olio essenziale di timo – o un altro a tua scelta – all'interno di un flacone spray di vetro da 240 ml. Riempilo fino all'orlo con un prodotto che abbia un contenuto alcolico di almeno il 70%. Agita la bottiglia per far amalgamare gli ingredienti e conservala in un mobile o in dispensa.[3]
    • Anche questa soluzione è efficace contro il nuovo ceppo del coronavirus.
  3. 3
    Usa una combinazione di aceto e perossido di idrogeno. L'aceto e il perossido di idrogeno sono due ingredienti molto efficaci per la disinfezione, ma non vanno mischiati in un unico contenitore perché interagiscono producendo acido peracetico, una miscela potenzialmente tossica. Quindi, versa l'aceto bianco non diluito in un flacone spray e il perossido di idrogeno al 3% in un altro.[4]
    • Questo rimedio non è efficace per contrastare il coronavirus.
    • Per pulire una superficie, nebulizza prima una sostanza, lasciala agire per circa 5 minuti, quindi passa un panno pulito. Dopodiché, spruzza l'altra e lasciala agire per altri 5 minuti. Infine, pulisci con un altro panno pulito.
    • Non importa se cominci con l'aceto o con il perossido di idrogeno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Preparare un Disinfettante a Base di Aceto

  1. 1
    Crea una soluzione da nebulizzare a base di aceto. Versa 1 parte di acqua, 1 parte di aceto e 5-15 gocce di olio essenziale puro al 100% in un flacone spray di vetro di dimensioni standard. Puoi usare la fragranza che preferisci o sceglierla in base alla stanza da pulire.
    • Le soluzioni a base di aceto non sono efficaci per disinfettare le superfici dai virus, incluso quello del nuovo ceppo di coronavirus.
    • L'olio essenziale di limone si usa tradizionalmente per pulire la cucina, perché ha un profumo in grado di neutralizzare gli odori più forti che tendono a concentrarsi in questo ambiente domestico.
    • L'olio di melaleuca (tea tree oil) e quello di eucalipto sono ottimi per eliminare gli odori del bagno.
    • È preferibile usare fragranze più delicate, come la camomilla o la vaniglia, nelle zone della casa in cui non sono presenti cattivi odori.
    • A volte, gli oli essenziali possono reagire con la plastica, quindi è meglio adoperare un flacone spray di vetro.
  2. 2
    Prepara delle salviette disinfettanti. Se preferisci le salviette disinfettanti al posto dello spray, segui la stessa ricetta indicata per creare la soluzione a base di aceto, ma invece di versare gli ingredienti nel flacone spray, trasferiscili in un barattolo di vetro di grosse dimensioni e agitalo per farli amalgamare. Taglia 15-20 pezzi di stoffa in quadrati da 25 cm per lato e immergili all'interno del barattolo.[5]
    • Questo rimedio non è utile per disinfettare le superfici contaminate dal coronavirus.
    • Schiaccia le salviette all'interno del barattolo in modo che, bagnandosi, possano assorbire il detergente. Quindi, chiudi il contenitore con il coperchio e conservale in un mobile o in dispensa.
    • All'occorrenza, estraine una e strizzala per rimuovere il detergente in eccesso, quindi passala sulle superfici da pulire.
  3. 3
    Prepara uno spray a base di aceto e bicarbonato di sodio. Versa 950 ml di acqua calda, 60 ml di aceto bianco e 30 g (2 cucchiai) di bicarbonato di sodio in una ciotola o un secchio pulito. Mescola gli ingredienti fino a sciogliere il bicarbonato, quindi taglia un limone a metà e premilo aggiungendo il succo nella soluzione. Metti entrambe le bucce nella miscela e aspetta che si raffreddi.[6]
    • Aceto e bicarbonato di sodio non sono efficaci contro il COVID-19.
    • Una volta raffreddata, aggiungi 4 gocce di olio essenziale di limone o un'altra fragranza a tua scelta. Filtra la soluzione con un setaccio a maglia fine per rimuovere la polpa, i semi e le bucce; infine, trasferiscila in un flacone spray.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare lo Spray Disinfettante

  1. 1
    Pulisci la superficie. Nessun processo di disinfezione deterge le superfici o rimuove sporcizia e incrostazioni, quindi è importante pulirle per bene prima di disinfettarle. Adopera un detergente naturale o biologico se vuoi evitare le sostanze chimiche aggressive.[7]
    Consiglio dell'Esperto
    Jonathan Tavarez

    Jonathan Tavarez

    Guru del Pulito e Fondatore di Pro Housekeepers
    Jonathan Tavarez è il Fondatore di Pro Housekeepers, un'impresa di pulizie premium a livello nazionale per clienti che posseggono proprietà residenziali o commerciali. Pro Housekeepers ha uno staff per il quale viene eseguito un accurato controllo delle referenze e delle esperienze precedenti, inoltre presenta metodologie di formazione rigorose al fine di garantire elevati standard qualitativi in ogni singola prestazione.
    Jonathan Tavarez
    Jonathan Tavarez
    Guru del Pulito e Fondatore di Pro Housekeepers

    Consiglio dell'esperto: spruzza il detergente su un panno in microfibra, quindi passalo sulla superficie con movimenti a "S" in modo da non diffondere la sporcizia. Inoltre, assicurati di lasciare umida la superficie in modo che il composto sprigioni la sua azione, quindi non asciugarla immediatamente.

  2. 2
    Agita la soluzione. Scuoti per bene il flacone in modo da mescolare tutti gli ingredienti e assicurarti che la miscela agisca efficacemente.
  3. 3
    Spruzza il disinfettante su tutta la superficie. Tieni il flacone spray a un braccio di distanza dall'area che intendi trattare e applica accuratamente la soluzione. Se devi sanificare parecchie superfici, spruzza il prodotto su tutte quelle che hai deciso di disinfettare.[8]
  4. 4
    Lascia agire la soluzione per 10 minuti. Aspetta circa 10 minuti per permettere al disinfettante di agire e uccidere efficacemente i germi.[9]
    Consiglio dell'Esperto
    Chris Willatt
    Chris Willatt
    Titolare di Alpine Maids

    Il nostro esperto conferma: poiché i detergenti naturali sono più delicati, è necessario lasciarli agire prima di rimuoverli, in modo che siano in grado di distruggere i microbi.

  5. 5
    Passa un panno in microfibra. Dopo 10 minuti pulisci la superficie disinfettata con un panno in microfibra. Se hai pulito vari ripiani della cucina o del bagno, usane uno per ciascuna superficie in modo da prevenire eventuali contaminazioni.[10]
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi aggiungere l'olio essenziale, prova a utilizzare un flacone spray di vetro perché l'olio può reagire con la plastica.
  • Agita bene il flacone prima di nebulizzare il contenuto.
  • Pulisci sempre accuratamente una superficie prima della disinfezione, altrimenti quest'ultimo passaggio sarà meno efficace.
  • Puoi preparare una soluzione antibatterica profumata mescolando 1 parte di aceto con 1 parte di acqua distillata. Quindi, aggiungi qualche goccia di olio essenziale di cannella e 6 gocce di olio essenziale di arancia. Il profumo sarà gradevolissimo e durerà a lungo!

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Olio essenziale a tua scelta (anche più di uno)
  • Panno in microfibra
  • Panni di cotone
  • Aceto bianco
  • Bicarbonato di sodio
  • Alcol denaturato
  • Perossido di idrogeno al 3%
  • Flacone spray di vetro

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Erik Kramer, DO, MPH
Co-redatto da
Osteopata
Questo articolo è stato co-redatto da Erik Kramer, DO, MPH. Il Dottor Kramer lavora come Medico di Base alla University of Colorado ed è specializzato in controllo del peso, diabete e medicina interna. Si è diplomato in Osteopatia presso il Touro University Nevada College of Osteopathic Medicine nel 2012. Questo articolo è stato visualizzato 51 320 volte
Categorie: Pulizia | COVID 19
Sommario dell'ArticoloX

Per preparare tu stesso un disinfettante naturale, prova a usare il perossido di idrogeno. Versa semplicemente del perossido di idrogeno al 3% in una bottiglia spray e spruzzalo sulle superfici che desideri disinfettare. Lascialo agire per almeno 1 minuto prima di pulire con un panno pulito o tovagliolo di carta. Puoi usare anche l'alcool denaturato al 70% come disinfettante. Spruzza le superfici con l'alcool denaturato non diluito e lascialo agire per almeno 30 secondi. Il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie raccomanda di mischiare 80 ml di candeggina con 4 l di acqua per disinfettare le superfici. Applica la candeggina diluita sulle superfici della casa e lasciala agire per 10 minuti. Mai mischiare candeggina e ammoniaca mentre disinfetti la casa. Evita di utilizzare l'aceto o l'olio di melaleuca come disinfettanti naturali, in quanto potrebbero non essere efficaci contro determinati virus.

Questa pagina è stata letta 51 320 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità