Come Fare un Fumetto

4 Metodi:Esercitati con degli Schizzi PreliminariSviluppa i PersonaggiCrea una TramaCompleta il Fumetto

Hai una grande storia da raccontare tramite immagini e parole? Perchè non scrivere un fumetto? Per ottenere informazioni su come disegnare, sviluppare i personaggi, scrivere una storia avvincente e sintetizzare tutti questi elementi sotto forma di libro usa le seguenti linee guida.

1
Esercitati con degli Schizzi Preliminari

  1. 1
    Disegna i tuoi personaggi. Dal momento che i protagonisti dei fumetti appaiono molto definiti, fare alcuni schizzi veloci è un ottimo metodo per trarre ispirazione in modo da creare un personaggio unico nel suo genere. Puoi iniziare con matite, pastelli o anche un programma di disegno digitale, scegli in base alla tua creatività.
  2. 2
    Fai pratica disegnando personaggi, luoghi e oggetti che fanno parte della tua storia. I fumettisti li chiamano "fogli modello". Più pratici e consistenti saranno i tuoi disegni e più facile sarà per il lettore "leggerli". Fai in modo che i lettori possano identificare i personaggi anche in mezzo all'azione.
  3. 3
    Esercitati disegnando diverse espressioni facciali, posture e situazioni per ogni personaggio. Questo ti permetterà di perfezionare i tuoi protagonisti e la tua tecnica. Per esercitarti, disegna il tuo personaggio attribuendoli i quattro sentimenti più importanti (felicità, rabbia, tristezza e paura) in cinque modi diversi (moderatamente felice, un po' felice, felice, molto felice, istericamente felice). Questo è un buon metodo per disegnare i tratti del viso. Dal momento che i fumetti sono pieni di azione, avrai anche bisogno di disegnare ogni personaggio in varie pose.

2
Sviluppa i Personaggi

  1. 1
    Definisci i personaggi chiave. Sviluppa le personalità e i retroscena, questo è un passaggio fondamentale per un fumetto. Anche se scegli di non rivelare molto al lettore, (tipo wolverine) è importante avere il senso delle radici del personaggio, in modo da poter rendere il loro comportamento realistico, l'esperienze passate, le vittorie, i fallimenti e cosi via, devono trasparire nelle situazioni nuove.
    • Sviluppa il tuo antagonista/rivale/personalità malvagia del personaggio. Ma senza andare troppo in profondità, dal momento che i fumetti devono dire molto in un tempo limitato, il lettore non dev'essere distratto da un personaggio diverso dal protagonista.
  2. 2
    Fai in modo che i personaggi siano diversi. Se sei un principiante, sarà difficile disegnare tratti specifici per i tuoi personaggi, ma non vorrai che il lettore confonda l'eroe con il suo rivale! Se il protagonista ha capelli corti biondi, disegna il suo rivale con capelli lunghi e neri. Se il protagonista indossa pantaloncini, jeans e t-shirt, disegna un camice da laboratorio al suo rivale (o qualsiasi altra cosa).
  3. 3
    È la tua prima storia? Ricordati che un errore comune dei principianti, è quello d'inserire troppi personaggi, così facendo il lettore perde interesse per la storia del protagonista. Rendi tutto più semplice. Per una storia breve, tre è un buon numero! Questi personaggi potrebbero essere: il protagonista, l'antagonista e l'aiutante del protagonista.

3
Crea una Trama

  1. 1
    Introduci un personaggio chiave. Di solito il protagonista, ma se il nemico è particolarmente interessante potresti aprire la storia con lui (soprattutto se vuoi dare alla storia un tono di corruzione, decadenza o terrore). Avrai bisogno di definire i personaggi per permettere al lettore di comprendere. Ricordati di includere i dettagli importanti della vita del personaggio. Potresti aver pensato a lungo ai vari sviluppi di questa storia, ma il lettore sta scoprendo ora la tua storia e non potrà capire se salterai i dettagli.
  2. 2
    Inserisci un elemento che darà il via all'azione. Può essere qualcosa che disturba il protagonista nella vita quotidiana. Assicurati di far capire perchè questo fatto è diverso dalla normale routine quotidiana a cui il personaggio è abituato.
  3. 3
    Manda in missione il protagonista. Questa è l'avventura del tuo personaggio, imposta le cose giuste (o quelle sbagliate se hai scelto un anti-eroe). A questo punto puoi aggiungere molti colpi di scena per tenere vivo l'interesse del lettore.
  4. 4
    Elabora le condizioni per un conflitto. A questo punto il personaggio principale potrà essere coinvolto in un confronto che coinvolgerà e cambierà tutte le parti compromesse. Evita di attribuire al tuo personaggio vittorie troppo facili, i migliori scontri sono quelli in cui i partecipanti sono alla pari e il pubblico teme per l'incolumità del protagonista. Questo è il momento in cui il lettore trattiene il respiro per scoprire cosa succederà.
  5. 5
    Fine della storia. Avviene quando il lettore stabilisce che è tornato tutto alla normalità. Assicurati di provare un senso di realizzazione, di liberazione. Se funziona per te, funzionerà anche per chi legge la tua storia.

4
Completa il Fumetto

  1. 1
    Disegna la storia tramite miniature. Per aiutarti, abbozza uno schema temporale (story-board), con ogni passo o evento della storia e decidi in anticipo quante pagine dedicare ad ognuno. Così facendo non commetterai l'errore di dedicare più pagine del dovuto ad un evento poco importante ai fini della trama. Successivamente disegna le miniature sulla base di come hai deciso che si svolgeranno gli eventi. Non c'è bisogno di fare uno script completo. Le miniature sono delle piccole versioni frammentarie di ogni pagina. Utilizza le miniature per decidere quante pagine e pannelli occuperà la storia. Pensa a come comporre ogni pannello e a come far capire al lettore il tuo punto di vista. Non aver paura di provare diverse anteprime organizzando la tua storia in modi diversi. Dal momento che le miniature sono piccole ed imprecise, non dovrai perdere troppo tempo.
  2. 2
    Taglia i pannelli "buoni". Butta gli scarti e fai dei pannelli aggiuntivi, se necessario. Se ti piacciono alcuni aspetti del pannello scartato prova a fare un altro tentativo.
  3. 3
    Disegna i bordi del pannello per le pagine finali. Usa le miniature come guida. Questo può essere fatto nelle fasi mostrate sotto, inizia ad inserire il disegno finale nello spazio della pagina. Puoi decidere la grandezza delle miniature, se devono essere più grandi o più piccole, sottolineate o meno. Questo è il momento in cui devi prendere le ultime decisioni.
  4. 4
    Scrivi le lettere "leggermente". Sarai tentato d'iniziare a disegnare, ma è necessario considerare lo spazio che verrà occupato dai dialoghi. La pianificazione di queste posizioni ti risparmierà dei gran mal di testa in seguito.
    • Fai attenzione al posizionamento delle "bolle di discorso". Il lettore legge prima la bolla sulla parte superiore e la prima a sinistra. Tieni a mente questi particolari quando organizzi i dialoghi.
  5. 5
    Schizzi e disegni. Assicurati che ogni pannello sia chiaro. Ci sono disegni che soffocano le scritte? Un angolo è difficile da leggere? La "bolla di discorso" copre un dettaglio importante del disegno? È tutto chiaro e facile da capire? Prova a utilizzare una matita appuntita (questo viene chiamato "penciling") cosi sarà più facile leggere il tuo fumetto. Potresti utilizzare anche una micromina. Alcuni artisti usano matite blu. Perchè la matita blu è invisibile alle fotocopiatrici e ai processi di stampa in bianco e nero, quindi non c'è la necessità di cancellare in un secondo momento. Poi, in un secondo momento, potrai perfezionare l'opera d'arte.
    • Ricordati di rileggere ogni pagina per assicurarti che sia tutto chiaro. Se un tuo amico ti chiede: "cosa intendi qui?" o "come ha fatto il personaggio ad arrivare qui?" Significa che la pagina non è abbastanza chiara.
  6. 6
    Definisci con la matita. Aggiungi dettagli ai personaggi, oggetti e sfondi.
  7. 7
    Puoi aggiungere l'inchiostro alle pagine completate se lo desideri. Ad alcuni artisti basta lasciare il lavoro a matita. Tuttavia, la maggior parte dei fumetti sono ripassati con l'inchiostro sopra la matita. Usa il metodo che ritieni più adatto al tuo lavoro. Utilizzando l'inchiostro, pennelli o penne darai vita al tuo lavoro. Presta molta attenzione allo spessore delle linee le definizioni delle linee esterne sono più spesse, mentre i dettagli, come le linee del viso e le rughe d'espressione sono più leggere e delicate. Metti l'inchiostro nei bordi.
  8. 8
    Decidi lo stile delle lettere e il tipo di inchiostro che userai. Il “lettering” è estremamente importante, racconta metà della tua storia, mentre le immagini raccontano l'altra metà. La scritta a mano può richiedere molto tempo, ma il risultato sarà superbo se eseguito da un calligrafo di talento. Usa le matite ruvide per le lettere. Oppure considera l'utilizzo di Word, o un programma simile, e un font come Comic Sans per rendere le tue lettere perfette e leggibili. Non dimenticarti di controllare l'ortografia! La grammatica è importante.
  9. 9
    Trova un titolo per la storia. Non è così semplice come sembra. Se ne hai già uno, ottimo! Se non hai ancora trovato un titolo, inizia a scrivere parole che riguardano la tua storia. Prova a scrivere da 50 a 100 parole per un racconto e da 100 a 200 parole per una storia lunga. (È noioso, ma se estendi i limiti della tua immaginazione ti verrà in mente qualcosa di creativo). Puoi combinare insieme le parole per creare un titolo. Dopo aver fatto alcune combinazioni, scegli quelle che preferisci, o fatti aiutare dagli amici. Senti sempre un secondo, terzo, quarto o addirittura un quinto parere. Chiedi ai tuoi amici il titolo che sembra essere più appropriato per il tuo fumetto.
  10. 10
    Decidi se vuoi pubblicare il fumetto. Se il tuo fumetto piace, potresti essere in grado di venderlo in manifestazioni tipo: “Lucca Comics & Games” oppure al “Comics Day” o perchè no? Al “Comi-Con”. Se i risultati non dovessero essere così spettacolari o più semplicemente, non sei interessato alla pubblicazione, puoi creare una pagina facebook, un blog per il fumetto o metterlo su YouTube.

Consigli

  • Non aver paura di ricominciare la storia o una pagina quando pensi che non vada bene. Tutto il lavoro che hai fatto sarà sempre utile, anche se pensi di aver perso tempo. Ricorda, solo la pratica rende perfetti.
  • Leggi fumetti. Potresti anche trovare delle storie simili alla tua prima di iniziare.
  • Non aver timore di essere criticato. Ricordati che la tua opinione non è oggettiva.
  • Sii coerente con le tue idee.

Avvertenze

  • Non scoraggiarti se la storia o i disegni non sono buoni. Con la pratica andrà meglio. Non puoi essere perfetto all'inizio.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disegno

In altre lingue:

English: Make a Comic Book, Español: crear una historieta, Português: Fazer uma História em Quadrinhos, Français: faire une bande dessinée, Deutsch: Ein Comic Buch machen, Русский: сделать комикс, 中文: 创作漫画书, Nederlands: Een stripverhaal maken, Bahasa Indonesia: Membuat Buku Komik, العربية: صنع قصة مصورة, ไทย: ทำหนังสือการ์ตูน

Questa pagina è stata letta 12 708 volte.

Hai trovato utile questo articolo?