Come Fare un Massaggio ai Piedi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 15 Riferimenti

In questo Articolo:Massaggiare il Dorso, i Talloni, la Pianta e le Dita dei PiediMassaggiare Profondamente le Caviglie, le Piante e i Punti di Pressione dei PiediCreare un'Atmosfera Rilassante

Un massaggio ai piedi è una maniera perfetta per coccolare una persona speciale e aiutarla a rilassarsi dopo una lunga giornata; come ulteriore vantaggio, può anche trattare alcuni disturbi, come cefalea, insonnia e stress.[1] Inizia dalla parte superiore dei piedi e procedi verso talloni, piante e dita. Puoi anche fare un trattamento più profondo procedendo verso le caviglie, le piante e agendo sui punti di pressione per rilasciare qualsiasi tensione e offrire alla persona un'esperienza positiva.

Parte 1
Massaggiare il Dorso, i Talloni, la Pianta e le Dita dei Piedi

  1. 1
    Strofina la parte superiore del piede con i pollici. Inizia dalla punta delle dita e muoviti lentamente verso la caviglia, dopodiché procedi a ritroso; applica una pressione decisa tenendo il piede nelle mani disposte a coppa.[2]
    • Muoviti lungo tutto il piede per 2-3 volte; avvicinalo al tuo torace inclinando il corpo in avanti per poter applicare una pressione appropriata.
    • Assicurati di usare la forza del tuo corpo e non i muscoli dei pollici per eseguire il massaggio, altrimenti potresti provocarti dei crampi e stancarti facilmente.
  2. 2
    Massaggia gli archi plantari. Sempre con i pollici applica una leggera pressione in quest'area dei piedi, appena sotto l'avampiede; muovi un pollice in senso orario e l'altro in senso antiorario facendo piccoli cerchi, procedendo per almeno 30 secondi.[3]
    • Appoggiali sulle estremità opposte del piede e avvicinali l'uno all'altro; procedi per 3-5 volte, continuando a massaggiare la parte inferiore del piede.
    • Assicurati di afferrare saldamente il piede e di applicare un po' di pressione mentre lo massaggi; molte persone possono soffrire il solletico e distrarsi dal massaggio se mantieni un tocco morbido e leggero.
    • Se la persona presenta qualche punto dolente, non esercitare troppa pressione, altrimenti potresti irritare ulteriormente la zona.
  3. 3
    Strofina i talloni. Muovi i pollici avanti e indietro sul tendine di Achille, che parte dal tallone attraversando la caviglia e si estende fino al muscolo del polpaccio; esegui movimenti circolari con i pollici.[4]
    • Potrebbe essere necessario sollevare il piede con una mano per accedere facilmente al tallone.
    • In genere, la pelle in questa zona è piuttosto secca o dura, puoi quindi applicare sulle mani un olio o una lozione per massaggi per ridurre l'attrito.
  4. 4
    Strizza e tira ogni dito. Tieni sollevato il piede con una mano appena sotto l'arco plantare, metti il pollice dell'altra mano sopra l'alluce, mentre il dito indice dovrebbe trovarsi al di sotto dello stesso. Ruota leggermente l'alluce da un lato e tiralo dalla base verso la punta; torna poi sulla radice del dito e strizzala con il pollice e l'indice. Procedi in questo modo per ogni dito per scioglierlo e rilassarlo.[5]
    • Fai attenzione a non strattonare le dita, perché potresti provocare delle lesioni; limitati semplicemente a ruotarle, tirarle e strizzarle leggermente, applicando una pressione costante.
  5. 5
    Fai scorrere le tue dita su ogni singolo dito del piede. Tieni il piede con una mano appena dietro il tallone e metti l'indice dell'altra mano tra le dita, facendolo scivolare alla base e tornando poi verso l'estremità del dito stesso; ripeti questo trattamento due o tre volte in ogni spazio.[6]
    • Ricorda di utilizzare il peso del corpo quando applichi pressione e fai scorrere le dita.
  6. 6
    Concentrati su un piede alla volta. Mentre ti occupi di uno, lascia l'altro immerso in acqua calda o comodamente adagiato su un cuscino; procedi inizialmente con un massaggio semplice a un piede e sposta poi l'attenzione all'altro, ripetendo gli stessi movimenti per ciascuno in modo che entrambi si rilassino equamente.

Parte 2
Massaggiare Profondamente le Caviglie, le Piante e i Punti di Pressione dei Piedi

  1. 1
    Fai un massaggio profondo alle caviglie. Individua l'area cava sotto l'articolazione; usa il pollice e l'indice per premere delicatamente questa zona per alcuni secondi. Puoi anche eseguire dei movimenti circolari applicando pressione costante per allentare le tensioni.[7]
    • Se la caviglia è particolarmente rigida o dolente, puoi tenere una mano a coppa sotto il tallone e afferrare l'avampiede con l'altra mano, dopodiché ruota lentamente il piede stesso in senso orario per 3 volte e altre 3 in senso antiorario.
  2. 2
    Usa il pugno sulla pianta del piede. Per eseguire un massaggio più profondo, afferra il piede con una mano all'altezza del tallone, chiudi l'altra a pugno e premi con esso delicatamente tutta la pianta, spostandolo con movimenti circolari come se dovessi lavorare un impasto. In seguito, fallo scorrere avanti e indietro su tutta la zona; questo tipo di movimento aiuta a rilasciare la tensione in modo ancora più profondo.[8]
    • Non colpire o battere la pianta con il pugno, altrimenti non riesci a rilassarla; devi invece usare una pressione costante su tutta l'area.
  3. 3
    Applica pressione su parti specifiche. Puoi sciogliere alcune zone del corpo della persona massaggiando determinati punti del piede. Usa pollice e indice per applicare una pressione costante in queste aree, in modo da aiutarla ad alleviare determinati disturbi di cui soffre, un po' come nel caso della riflessologia plantare. Puoi stimolare:[9]
    • Talloni e dita, se soffre di emicrania o disturbi urinari;
    • Centro della pianta del piede, se presenta mal di testa, insonnia o emicrania;
    • Lato del mignolo del piede destro o sinistro per agire sui problemi della schiena.
      • Usa il dorso della mano per picchiettare leggermente queste zone per stimolarle; puoi anche strofinarle con i pollici.
      • Non applicare troppa pressione in questi punti, dato che possono essere dolenti; inizia in modo lento, delicato e solo in seguito, se la persona si sente a proprio agio e rilassata, puoi agire in maniera più profonda.

Parte 3
Creare un'Atmosfera Rilassante

  1. 1
    Tieni i piedi della persona in ammollo in acqua calda e frutta tagliata a fette. Falla sedere su una sedia comoda e versa 15-20 litri di acqua calda in un secchio o una vaschetta; affetta un lime, limone o arancio aggiungilo nel contenitore; chiedi alla persona di mettere i piedi nell'acqua e tenerli in ammollo per 5 minuti.[10]
    • Strofina delicatamente le fette di agrumi sui piedi mentre sono nell'acqua.
    • Aggiungi un cucchiaio (15 g) di sale se vuoi ottenere un effetto ancora più lenitivo.
    • Incorpora da 5 a 10 gocce di un olio essenziale, come quello di lavanda, melaleuca o menta nell'acqua per il loro gradevole profumo.
  2. 2
    Asciuga i piedi con un panno pulito. Una volta trascorsi i 5 minuti in cui la persona ha potuto godere del pediluvio, siediti di fronte a lei su uno sgabello o un cuscino, metti un asciugamano pulito su un cuscino e appoggialo in grembo. Solleva i piedi dal secchio e usa il panno per asciugarli tamponando.[11]
    • Puoi scegliere se estrarli dall'acqua singolarmente o insieme; puoi decidere di concentrarti su uno alla volta, lasciando l'altro a bagno nell'acqua "aromatizzata".
  3. 3
    Prendi una piccola quantità di olio o lozione per massaggi e mettila sulle mani. Strofinale tra loro per scaldare il prodotto e usalo per prevenire arrossamenti o evitare attrito tra le tue mani e i piedi della persona.[12]
    • Usa un prodotto che sia composto da sostanze naturali ed emollienti; il burro di cacao, l'olio di cocco, di melaleuca e di eucalipto vanno tutti bene per un buon massaggio.
  4. 4
    Lavora in un ambiente tranquillo e silenzioso. Creare un'atmosfera rilassante predispone favorevolmente la persona al massaggio; puoi accendere delle candele con un buon profumo, ma assicurati di tenere una luce soffusa; metti anche della musica tranquillizzante di sottofondo.[13]
    • Verifica inoltre che la persona si trovi in una posizione confortevole su una sedia o sul letto con cuscini e coperte, in modo che possa rilassarsi.
  5. 5
    Chiedile di darti un feedback durante il massaggio. Cerca di soddisfare i suoi desideri e necessità; puoi chiederle se una determinata cosa le piace, se desidera che tu vada più in profondità o come si sente. Ascolta le sue risposte e concentrati sui punti che la fanno sentire bene.[14]
    • Fai un massaggio approfondito in un'area specifica solo dopo aver ottenuto il consenso da parte della persona; assicurati che si senta a proprio agio se procedi in questo modo, per evitare di causarle malessere o dolore.
  6. 6
    Pratica regolarmente il massaggio. Prendi l'abitudine di eseguirlo ogni settimana; stabilisci un momento in cui sai che la persona deve alleviare lo stress, come subito dopo il lavoro o la sera dopo cena. Esercitati per migliorare sempre di più e sapere cosa è più efficace durante il trattamento.[15]
    • Una volta presa confidenza con il massaggio di base, puoi provare a farne uno più profondo; in questa maniera puoi aumentarne l'intensità e raggiungere veramente il livello successivo.

Cose che ti Serviranno

  • Acqua calda in una vasca o una bacinella
  • Fette di frutta fresca oppure oli essenziali
  • Asciugamani puliti
  • Cuscino
  • Olio o lozione per massaggi

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura di Mani & Piedi

In altre lingue:

English: Give a Foot Massage, Français: faire un massage du pied, Español: dar un masaje en los pies, Deutsch: Eine Fußmassage geben, Português: Fazer Massagem nos Pés, Русский: делать массаж ног, 中文: 做脚部按摩, Nederlands: Een voetmassage geven, Čeština: Jak někomu namasírovat nohy, Bahasa Indonesia: Memijat Kaki, العربية: عمل مساج للقدم, हिन्दी: पैरों की मसाज (massage) करें, ไทย: นวดเท้า, Tiếng Việt: Mát xa chân, 日本語: フットマッサージをする

Questa pagina è stata letta 128 075 volte.
Hai trovato utile questo articolo?