Scarica PDF Scarica PDF

Molte persone si godono i massaggi regolarmente, perché li aiutano a sentirsi bene, e ovviamente, fare un massaggio è un ottimo modo per mostrare affetto per qualcuno. Dei nostri cinque sensi, il tatto è il più significativo: farvi l'un l'altro un massaggio lussurioso può avvicinare te e la tua partner.

Metodo 1 di 4:
Preparazione

  1. 1
    Scegli una stanza con spazio a sufficienza per muoverti e dove potete stare entrambi. Il luogo migliore per fare un massaggio romantico alla tua compagna è sul pavimento – un letto è troppo molleggiato.
    • Stendi una coperta morbida o un piumone per terra.
    • Puoi anche far sedere la tua compagna su una sedia, imitando la famosa scena di Ghost con Patrick Swayze e Demi Moore.[1]
    • Tieni a portata di mano dei piccoli cuscini per assicurarti che la tua compagna sia comoda durante il massaggio.
  2. 2
    Accendi delle candele e metti della musica rilassante. Se hai il camino, accendilo per riscaldare la stanza. Metti della musica che piace alla tua compagna o che trovi rilassante.
  3. 3
    Riscalda l'olio per massaggi. L'olio per massaggi più usato è l'olio di mandorle dolci, perché scivola con facilità sulla pelle, non si assorbe troppo rapidamente ed è sottile e leggero. Puoi usare anche altri oli, come olio d'oliva, olio di cocco, olio di avocado o di semi d'uva.[2]
    • Per riscaldare l'olio, versalo in un contenitore di metallo e mettilo in una pentola d'acqua sul fornello. Porta la fiamma a bassa intensità e lascialo riscaldare.[3]
    • Potrai anche strofinare l'olio tra le mani subito prima del massaggio per riscaldarlo.
    • Controlla sempre la temperatura dell'olio per assicurarti che non sia troppo caldo prima di usarlo per il massaggio. Non vorrai bruciare la pelle della compagna e trasformare un'esperienza sensuale in una dolorosa!

Metodo 2 di 4:
Massaggiare la Schiena della Compagna

  1. 1
    Chiedi alla tua compagna di sdraiarsi sulla coperta. Mettile un cuscino sotto la testa e uno sotto le gambe. Copri il suo corpo con due grandi asciugamani.
    • È meglio che la tua compagna sia nuda o indossi solo l'intimo, per poterla massaggiare direttamente sulla pelle.
  2. 2
    Inginocchiati vicino alla parte alta della schiena della compagna. Tieni un po' del tuo peso sulle tue gambe e sarai in grado di raggiungere facilmente la schiena della tua compagna senza affaticare la tua.
  3. 3
    Strofina l'olio tra le mani. Questo ti aiuterà a riscaldarlo e a farne rilasciare la fragranza.
  4. 4
    Metti le mani sulla schiena della tua compagna, sopra gli asciugamani, e chiedile di fare tre lunghi respiri profondi. Respira insieme a lei e controlla che si senta rilassata e a suo agio.
  5. 5
    Fai scorrere le mani dalla base della schiena, su entrambi i lati della spina dorsale. Massaggia delicatamente le spalle. Inizia con una pressione leggera.
  6. 6
    Massaggia la schiena e le spalle. Srotola gli asciugamani per esporre la schiena della tua compagna e, mettendo una mano sopra l'altra, muovile a cerchio intorno alle scapole. Usa i polpastrelli per massaggiare la parte superiore delle spalle, i lati del collo e fino alla base del cranio.
    • Segui un ritmo lento e costante, usando le dita per massaggiare la parte alta delle spalle. Stringi leggermente poi allenta la presa. Poi, torna in fondo alla schiena con alcune carezze lunghe e sensuali.
    • Se ti si stancano le mani, usa gli avambracci. Fai sedere la compagna e siedi dietro di lei. Metti l'avambraccio destro sulla sua spalla sinistra, con il palmo verso l'alto. Posa l'avambraccio sinistro sulla spalla sinistra e usa il peso del corpo per spingere sulle spalle e ruota gli avambracci verso il collo. Ripeti sull'altro lato del corpo.[4]
  7. 7
    Allarga le mani con i pollici su ogni lato della spina dorsale. Iniziando dalla base, raggiungi la nuca e ritorna delicatamente verso il basso.
    • Passa i palmi in alto e in basso lungo la spina dorsale, aumentando delicatamente la pressione a ogni passaggio, per alleviare la tensione sui muscoli su entrambi i lati della schiena.
  8. 8
    Usa la tecnica del petrissage. Il petrissage è una tecnica di massaggio che prevede di usare le dita per "impastare" delicatamente la pelle intorno ai muscoli delle spalle e della schiena.[5] - #* Forma un angolo di 70° tra la mano e il pollice e massaggia i tessuti delle spalle e della schiena.
    • Potrai anche fare dei piccoli cerchi con i pollici lungo tutta la spina dorsale. Fai attenzione a non toccare le ossa e a non massaggiarla direttamente sulla colonna vertebrale.[6]
    • Controlla che la tua compagna gradisca questo massaggio e falle sapere che stai per passare alla parte inferiore del corpo.
  9. 9
    Piega gli asciugamani per esporre le anche e la parte superiore delle gambe. Applica altro olio sulle mani. Muovi i palmi in alto e in basso sulla parte bassa della schiena, sulle anche e sui glutei. Il gluteo è un punto che accumula molto stress e tensione, perciò dedicagli più tempo e usare la tecnica del petrissage o dei lunghi movimenti fluidi per sciogliere eventuali nodi o alleviare i disagi in questa zona.[7]

Metodo 3 di 4:
Massaggiare le Gambe e i Piedi della Tua Compagna

  1. 1
    Massaggia le gambe della tua compagna. Spostati in ginocchio vicino ai piedi della compagna.
    • Usa movimenti lunghi e fluidi per massaggiare le gambe: dalla caviglia alla coscia e indietro.
  2. 2
    Massaggia i piedi. Assicurandoti che le mani siano ben oliate, fai pressione con dei piccoli cerchi sotto le dita, sulla pianta e sul tallone e la caviglia.
    • Se la tua compagna soffre il solletico ai piedi, meglio evitare questa parte del massaggio.
  3. 3
    Fai dei movimenti circolari dalle dita, fino a sopra i piedi, alle caviglie e lungo le gambe. Tieni le dita all'esterno dei muscoli principali, con i pollici all'interno.
    • Segui lo stesso ritmo con i movimenti, che dovrebbero essere lenti e dolci.
  4. 4
    Sciogli le gambe della tua compagna con movimenti lunghi diretti verso il basso, dalla parte alta delle cosce fino alla pianta dei piedi. Quando porti le mani verso il basso fai una pressione più decisa con i palmi.
  5. 5
    Fai girare la tua partner. Quando si è sistemata sulla schiena, mettile un cuscino sotto le ginocchia – se ha un problema alla schiena, aggiungi altri cuscini, se necessario. Coprila di nuovo con gli asciugamani.
  6. 6
    Piega l'asciugamano in alto per esporre le gambe e i piedi, poi ungiti le mani. Usa i palmi per compiere dei movimenti lunghi e uniformi dalla punta delle dita fino alla parte alta delle gambe e viceversa – passa molto delicatamente sulle ginocchia.
  7. 7
    Sciogli le dita ruotando il polpastrello di ognuna con decisione tra pollice e indice. Poi tieni la caviglia della tua compagna sul palmo della mano e massaggiala con l'altra: pollice da una parte, le altre dita dall'altra.
  8. 8
    Continua a massaggiare le gambe con movimenti dei pollici e delle dita. Tocca con delicatezza le ginocchia, perché sono articolazioni sensibili alla pressione, ma spingi con decisione sui muscoli delle cosce.
    • Mantenendo il ritmo, e con molto olio sulle mani, prendi il quadricipite e stringilo – come hai fatto per le spalle.
  9. 9
    Torna verso il fondo delle gambe con movimenti circolari. Fai pressione con le dita quando scendi, e con i palmi quando sali. Stendi di nuovo l'asciugamano a coprire gambe e piedi.

Metodo 4 di 4:
Massaggiare il Petto, il Collo e la Testa della Tua Compagna

  1. 1
    Piega verso il basso l'asciugamano per esporre petto e collo. Fai scivolare le mani sulla zona alta del petto. Strofina l'olio tra le mani.
  2. 2
    Concentrati sul pozzo della spalla. Si tratta di un punto usato nell'agopuntura al centro dei tendini su entrambi i lati della base del collo. È un centro di tensione, e ricevere un massaggio in quel punto è piacevole.[8]
    • Lavora su questo punto solo per un minuto, perché se lo massaggerai più a lungo potresti provocare mal di testa.
  3. 3
    Massaggia le clavicole. L'incavo sotto l'osso della clavicola è una zona erogena. Premi gentilmente la clavicola con pollice e indice.[9]
    • Passa al centro dello sterno, direttamente sopra il cuore. Cerca con le dita l'incavo nell'osso. Questo punto di pressione è chiamato “mare della tranquillità” nell'agopuntura, ed è un punto che provoca intenso rilassamento. Premilo con le dita e avverti la tensione che lascia il petto della compagna.
  4. 4
    Stimola i capezzoli. Versa dell'olio sul petto e usa un movimento di collegamento, o un lungo massaggio fluido a mano aperta sui capezzoli. Pizzicane delicatamente la punta e fai ruotare la carne tra pollice e indice.[10]
    • Non massaggiare o ruotare i capezzoli con troppa forza, perché si tratta di una zona sensibile.[11]
  5. 5
    Spostati dietro la testa della tua compagna. Falla sdraiare sulla schiena e falle mettere un cuscino dietro la testa.
    • Controlla per assicurare che si senta bene e sia pronta all'ultima parte del massaggio: collo e testa.
  6. 6
    Fai dei lunghi movimenti sensuali dalla vita alle spalle. Quando torni sulle spalle, usa con delicatezza il dorso delle mani per continuare a massaggiare la compagna sul collo e sotto il mento.
  7. 7
    Massaggia le spalle e la parte posteriore del collo. Fai dei movimenti circolari con poca pressione, usando i polpastrelli, su entrambi i lati della spina dorsale alla base del cranio.
    • Non toccare mai la spina dorsale stessa: è sgradevole e potresti provocare infortuni.
    • Non avvolgere la mano intorno al collo della compagna, perché può essere sgradevole.
    • Evita di fare pressione sull'incavo dietro gli occhi, subito sopra la mandibola. Se premerai con forza su questa zona puoi provocare una paralisi facciale, perciò evitala con attenzione.[12]
  8. 8
    Passa le mani sul collo con leggerezza e usale per prendere la testa della tua compagna. Nel punto in cui il collo incontra il cranio, troverai dei piccoli incavi nell'osso. Questi incavi sono punti di pressione e zone erogene poco conosciute.[13]
    • Metti le dita sugli incavi e aumenta gradualmente la pressione, ma non premere con troppa forza.
  9. 9
    Strofina le tempie e la fronte. Dedica del tempo al massaggio dell'intera testa con decisi movimenti circolari.
    • Traccia con le dita il contorno della fronte, del naso e della mandibola. Fai una pressione delicata sulla fronte, tra le sopracciglia, per 30 secondi, per rilasciare la tensione nel “terzo occhio”.[14]
    • Massaggia la fronte con la punta delle dita. Muovi le dita leggermente verso di te, passando velocemente una mano dopo l'altra, alzandole quando raggiungi la linea dei capelli. Fai dei movimenti gradualmente più leggeri.
    • Massaggia e accarezza le orecchie, una zona particolarmente erogena. Potresti mordicchiare delicatamente o baciare i lobi delle orecchie per rilassare la tua compagna.[15]
  10. 10
    Concludi il massaggio. Chiedi alla tua compagna come si sente e se ci sono delle zone che hai trascurato o che richiedono un massaggio ulteriore.
    • Avvolgi la tua compagna in un asciugamano, per farla sentire al caldo e rilassata.
    • Lasciala riposare o restare ferma perché si goda gli effetti benefici di un massaggio completo.

Consigli

  • Di tanto in tanto, chiedi alla tua compagna se vorrebbe che avessi continuato un particolare movimento o se hai trascurato qualche punto.
  • Alcune persone si innervosiscono quando vengono toccate: potrebbero provare solletico o tensione quando posi una mano su di loro. Se la tua compagna non si sente a proprio agio a farsi massaggiare, inizia gradualmente, da una zona poco fastidiosa come le mani, la cute o la parte alta delle spalle. È importante non avere fretta. Se terrai la mano ferma in un punto allevierai la sensazione di solletico.
  • La qualità più importante di un buon massaggiatore è l'empatia: la capacità di sentire ciò che sente chi riceve il massaggio. Non è difficile acquisirla se imparerai a notare il linguaggio del corpo. I muscoli si rilassano sotto le tue mani? Sta sorridendo? Respira in modo naturale e profondo? Non dimenticare ovviamente di chiedere il suo parere.
  • Usa oli con profumi che le piacciono. Usa aromi leggeri, che non possano risultare fastidiosi.

Avvertenze

  • Non fare del male alla tua compagna inavvertitamente massaggiando con troppa forza. Sii delicato.
  • Fai attenzione alle controindicazioni, o alle condizioni che rendono i massaggi sconsigliabili. Se la tua compagna ha febbre o infiammazioni, ipertensione, ernia, osteoporosi, vene varicose, cancro, HIV, problemi alla pelle come ustioni o vesciche o è incinta, probabilmente non dovresti massaggiarla.[16]
  • Fai attenzione alle parti del corpo vulnerabili e che non dovresti massaggiare, o fallo solo con attenzione. Queste includono: trachea, lati del collo, incavo dell'orecchio dietro la mandibola, occhi, ascelle, interno della parte superiore del braccio, incavo del gomito, parte alta dell'addome, parte bassa della schiena in corrispondenza dei reni, inguine e zona poplitea (la parte dietro il ginocchio).[17]

Cose che ti Serviranno

  • Una grande stanza con dello spazio sul pavimento
  • Coperta
  • Cuscino
  • Asciugamani
  • Candele
  • Musica rilassante
  • Olio per massaggi

Informazioni su questo wikiHow

Justyna Kareta
Co-redatto da:
Massoterapista Qualificata
Questo articolo è stato co-redatto da Justyna Kareta. Justyna Kareta è una Massoterapista Qualificata e Titolare di Lush Massage, un centro massaggi con sede a San Francisco. Justyna ha oltre nove anni di esperienza come terapista ed è specializzata in Massaggio Hawaiano Lomi Lomi e Terapia Cranio-Sacrale finalizzata a calmare il sistema nervoso e facilitare la guarigione profonda. Si è formata in massoterapia presso il Southwest Institute of Healing Arts, ha ricevuto la qualifica dal California Massage Therapy Council ed è membro dell'organizzazione Associated Bodywork & Massage Professionals. Questo articolo è stato visualizzato 66 881 volte
Questa pagina è stata letta 66 881 volte.

Hai trovato utile questo articolo?