Come Fare un Nodo Quadro

3 Metodi:Fare un Nodo Quadro di BaseUsare un Metodo AlternativoModificare il Nodo Quadro

Il nodo quadro (noto anche come nodo piano) è un nodo semplice e rapido, adatto per legature che non devono sopportare una tensione eccessiva. È molto usato tra i marinai, gli arrampicatori e per confezionare pacchetti regalo grazie alla sua praticità. Oltre a essere estremamente semplice, il nodo quadro offre una certa resistenza in una varietà di usi, anche i più imprevisti. Ancora più importante, quasi tutti possono imparare a farlo in pochi passaggi!

1
Fare un Nodo Quadro di Base

  1. 1
    Procurati due cordini e metti quello destro sul sinistro.
    • A tale scopo, avrai bisogno di due stringhe, funi, ecc. In alternativa, puoi utilizzare le estremità opposte di una stessa corda.
    • Nel nostro esempio mettiamo il cordino tenuto dalla mano destra (beige nell'immagine in alto) su quello tenuto dalla sinistra (rosso e nero). Tuttavia, anche se metti il cordino sinistro sopra il destro, puoi comunque ottenere un nodo quadro, invertendo le seguenti istruzioni.
  2. 2
    Fai passare il cordino destro sotto quello sinistro.
    • L'estremità del destro dovrebbe essere rivolta verso sinistra (e viceversa).
    • Tieni presente che i primi due passaggi per fare un nodo quadro sono gli stessi che usi per allacciare le scarpe.
  3. 3
    Fai passare nuovamente il cordino destro sopra quello sinistro.
    • Anche questo passaggio è identico al modo in cui cominci ad allacciare le scarpe.
    • A questo punto, dovresti avere ciò che è noto come nodo singolo.[1] Se ripeti i passaggi precedenti, ottieni un nodo semplice.
  4. 4
    Porta il cordino destro iniziale sopra l'altro.
    • Tieni conto che il cordino che passa sopra è ancora quello beige dell'immagine in alto. Il capo che in origine stava a destra, si troverà a sinistra all'inizio di questo passaggio, quindi è il cordino che deve passare per sopra.
  5. 5
    Metti il cordino iniziale di destra sotto l'altro.
    • Il movimento è praticamente uguale a quello del passaggio 2, con l'unica differenza che deve andare nella direzione opposta, in quanto il laccio iniziale di destra a questo punto proviene da sinistra.
  6. 6
    Tira entrambe le estremità per stringere il nodo.
    • Prova a tirare tutte e quattro le estremità libere con la stessa forza. In caso contrario, il nodo potrebbe perdere la sua forma e persino sciogliersi mentre lo tiri.
  7. 7
    Controlla se il nodo quadro (o piano) sia corretto.
    • Guardandolo dalla parte anteriore, dovresti avere un nodo simile a quello ritratto nell'immagine in alto. Puoi anche trovare altre ottime immagini su AnimatedKnots.com e altri siti dedicati ai nodi.[2]
    • Se hai tirato correttamente il cordino, dovresti avere un nodo pulito e uniforme, formato da due cappi inseriti l'uno nell'altro.
  8. 8
    Sciogli il nodo tirando i cappi verso l'esterno.
    • È semplice disfare il nodo quadro: basta afferrare con le mani la curva di ogni cappio e tirare in direzioni opposte. Il nodo dovrebbe separarsi con molta facilità.

2
Usare un Metodo Alternativo

  1. 1
    Piega il cordino sinistro su se stesso, creando un anello.
    • Inizia tenendo un cordino in ogni mano (come faresti seguendo il metodo precedente) e piega il capo di quello sinistro su se stesso creando un anello non molto piccolo.
    • Questo sistema ti porta a creare un nodo identico a quello ottenuto col metodo precedente.
    • Come sopra, puoi fare un cappio con la corda di destra e invertire le indicazioni per realizzare un nodo identico.
  2. 2
    Infila il capo del cordino di destra nel cappio.
    • Per i passaggi successivi, si consiglia di tenere ferma con l'indice sinistro la base del cappio formato col cordino sinistro affinché le estremità restino al loro posto.
  3. 3
    Fai passare il cordino di destra sotto la base del cappio.
    • Infila il cordino di destra nel cappio. Introducilo e portalo sotto questo anello: dovrebbe passare sotto la base del cappio formato col cordino di sinistra.
  4. 4
    Porta questa estremità in cima ai due cordini uniti alla base del cappio.
    • Dopodiché tira l'estremità di destra (quella che hai infilato nel cappio) e portala sopra i cordini che si uniscono alla base del cappio. Se mantieni quest'ultimo con la mano sinistra come indicato poc'anzi, tale estremità dovrebbe trovarsi sul lato sinistro del cappio stesso.
    • Quando hai finito, il cordino di destra dovrebbe stare in cima al cappio.
  5. 5
    Fai passare il cordino di destra sotto la parte superiore del cappio e tiralo.
    • Infine, prendi l'estremità del cordino di destra (che a questo punto si trova a sinistra del cappio) e infilalo sotto la curva superiore del cappio. Questo passaggio riproduce il movimento che hai fatto in precedenza nella metà inferiore del cappio.
    • A questo punto, il cordino di destra si troverà nuovamente "all'interno" del cappio. Tiralo per terminare il nodo.
  6. 6
    Tira tutte e quattro le estremità con la stessa forza.
    • Complimenti! Questo nodo dovrebbe essere esattamente uguale a quello che hai fatto seguendo il metodo precedente.

3
Modificare il Nodo Quadro

  1. 1
    Aggiungi nodi semplici per dare maggiore sostegno.
    • Per rendere il nodo quadro un po' più forte, salta il passaggio in cui "si tirano le quattro estremità" descritto nei metodi precedenti e, invece, ripeti il procedimento che indica di passare il cordino sopra e sotto fino a ottenere un altro nodo semplice sulla parte superiore del nodo quadro. Puoi aggiungere tutti i nodi semplici che vuoi affinché la legatura sia ancora più resistente.
    • Tieni conto che, pur aggiungendo altri nodi quadri, il risultato ottenuto non ti garantirà di usare questa legatura in situazioni critiche. Non adoperare il nodo quadro (persino rinforzato da nodi semplici) per fissare carichi pesanti o oggetti pericolosi, in quanto c'è il rischio che non mantenga.[3] Invece, utilizza un nodo più sicuro, come il nodo vaccaio o il doppio inglese.[4]
  2. 2
    Aggiungi una spirale supplementare nella prima metà del nodo per fare il nodo chirurgico.
    • Un altro modo per rendere più forte un normale nodo quadro consiste nel fare un nodo chirurgico. Pertanto, dopo aver avvolto la prima volta il cordino di destra sopra e sotto quello di sinistra, avvolgilo di nuovo su e giù per creare una seconda spirale.
    • Dopodiché ripeti il resto dei passaggi come faresti normalmente. Non è necessario aggiungere una spirale supplementare quando fai la seconda parte del nodo quadro.
  3. 3
    Prova a usare una corda piegata su stessa (anziché i singoli cordini) in tutto il procedimento del nodo.
    • Se il cordino è abbastanza lungo (per esempio, un laccio di scarpe), si consiglia di provare a fare un nodo quadro partendo da due cappi di corda (chiamati anche "doppini") piuttosto che utilizzare la corda semplice.
    • Per realizzare questa legatura, è sufficiente iniziare con un cappio in ogni mano e considerarlo come se fosse un singolo cordino seguendo le normali istruzioni per il nodo quadro. In altre parole, il cappio di destra sostituisce il cordino di destra, mentre il cappio di sinistra prende il posto del cordino di sinistra e le istruzioni vanno seguite in modo identico.

Consigli

  • Questo è un nodo efficace per legare scatole e pacchi perché è piatto e non sporge.
  • Dopo aver eseguito la prima metà del nodo, per ricordare in che modo devi proseguire tieni presente che l'estremità posta in alto continua ad andare in alto, sopra l'altra (vedi il capo del cordino beige nell'immagine del passaggio 3).
  • In caso avessi difficoltà ad imparare questa legatura, utilizzando due corde di diversi colori (come mostrato nelle immagini), avrai meno probabilità di sbagliare.
  • Una frase utile per ricordare i passaggi del nodo quadro è: Destro sopra il sinistro e sinistro sopra il destro fanno un nodo ordinato e stretto.

Avvertenze

  • Questa legatura è efficace perché l'attrito tra le due estremità tiene saldo il nodo. Pertanto, non è adatto per legare funi scivolose, come quelle di nylon.
  • Vale la pena ripetere che il nodo quadrato (o piano) non è concepito per legature sottoposte a una forte tensione. Infatti, una notevole forza di trazione, esercitata su entrambe le estremità, rischia di sciogliere il nodo. Altri nodi, come il nodo bandiera o quello inglese, possono sostenere carichi più pesanti.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Tie a Square Knot, Español: hacer un nudo llano, Deutsch: Kreuzknoten binden, Português: Amarrar Um Nó Quadrado, Français: faire un nœud plat, Русский: завязать прямой узел, Nederlands: Een platte knoop maken, Bahasa Indonesia: Membuat Simpul Mati, ไทย: ผูกเงื่อนพิรอด

Questa pagina è stata letta 12 166 volte.

Hai trovato utile questo articolo?