Come Fare un Piercing alla Lingua

Con i giusti materiali e precauzioni, fare un piercing alla lingua richiede solo pochi minuti di coraggio, anche se porterà un po' di scompiglio fra te e i tuoi genitori. È imperativo rispettare tutte le norme igieniche e di sicurezza. Non avere fretta e procurati tutta la strumentazione adatta, fai il lavoro correttamente e prenditi cura del piercing. È sempre meglio rivolgersi a un professionista per queste cose, ma se proprio devi farlo da solo, continua a leggere.

Parte 1 di 3:
Prepararsi al Piercing

  1. 1
    Procurati tutti gli strumenti necessari. In commercio ci sono dei kit che contengono tutto ciò di cui hai bisogno per un piercing alla lingua. Solitamente si consiglia un gioiello tipo barbell (1,6 mm o 14 gauge). Ecco cosa devi acquistare:
    • 1 ago o cannula da piercing sterilizzato di diametro 1,6 mm o 14 gauge; si tratta di un ago cavo.
    • 1 gioiello nuovo tipo barbell in acciaio di diametro 1,6 mm o 14 gauge.
    • Pinze chirurgiche.
    • Guanti chirurgici sterili in nitrile.
    • Non cercare mai di forarti la lingua con strumenti che non siano l'ago o la cannula sterili. Non inserire nel piercing null'altro che un gioiello barbell nuovo e sterile[1].
    • I kit di buona qualità sono spesso più economici di un lavoro fatto in uno studio professionale, ma non sempre è vero. Solitamente non valgono la pena in termini di tempo e sforzo. Se nelle tue vicinanze c'è uno studio di piercing affidabile dove lavora un buon professionista, allora sappi che non ci vorranno più di 20 minuti.
  2. 2
    Apri la confezione e sterilizza gli accessori con l'alcool. Ricordati di pulire tutto ciò che utilizzerai con alcool denaturato. Il gioiello, le pinze e soprattutto l'ago devono essere puliti e igienizzati scrupolosamente.
    • Anche se si corre il rischio di essere noiosi, è di fondamentale importanza ricordare di non riutilizzare mai gli aghi e usa solo quelli specifici per il piercing.
  3. 3
    Pulisci con cura la bocca. Prima di fare il piercing, devi lavarti i denti con cura e risciacquare il cavo orale con un collutorio non alcolico ma antibatterico.
  4. 4
    Lavati le mani. Usa sapone e acqua, poi sterilizzale con un gel antibatterico e indossa dei guanti sterili in nitrile.
  5. 5
    Sappi che farà male. Anche se molte persone con un piercing sostengono che la lingua sia uno dei punti meno dolorosi (anche meno di un morso accidentale), si tratta comunque di trapassare con un ago una parte del tuo corpo. Non è proprio una passeggiata. Sii quindi preparato per non trovarti a metà lavoro e fermarti.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Eseguire il Piercing

  1. 1
    Individua le grandi vene che si trovano sotto la lingua. Ne puoi vedere due principali che la percorrono; se dovessi forarle causeresti una grave emorragia piuttosto pericolosa e dovresti recarti al pronto soccorso per una sutura vascolare. Si tratta di una eventualità che mette a rischio la tua vita.
    • Controlla la parte inferiore della lingua e valuta di segnare un punto sicuro con un pennarello[2].
  2. 2
    Posiziona le pinze chirurgiche nel punto che vuoi forare. Solitamente si preferisce una posizione centrale e verso il fondo, piuttosto lontano dalle prime papille gustative e ben distanziato dalle vene a cui abbiamo accennato prima.
    • È molto importante controllare più volte il punto di foratura per essere certo di non danneggiare le vene e causare un'emorragia. Dopo il piercing, se il sanguinamento continua in maniera abbondante, recati immediatamente al pronto soccorso.
  3. 3
    Buca la lingua. Spingi l'ago con decisione mantenendolo ben dritto. La pressione deve essere costante in modo che trapassi la lingua da parte a parte. Non togliere l'ago finché non avrai inserito la barra.
    • Se stai usando un ago pieno, solitamente si trapassa la lingua dall'alto verso il basso.
    • Se stai usando un ago cannula, è meglio trafiggere la lingua dalla parte inferiore.
  4. 4
    Inserisci il gioiello. Prima di estrarre l'ago devi inserire la barretta del gioiello nel foro. Una volta eseguita questa operazione puoi togliere l'ago.
  5. 5
    Fissa le sfere alle estremità della barretta. Solitamente si avvitano, quindi controlla che siano ben serrate e che non ti infastidiscano.
  6. 6
    Pulisci la bocca. Elimina ogni residuo di sangue e risciacqua il cavo orale con un collutorio. Probabilmente brucerà un po', quindi accertati che la soluzione non contenga alcool e che sia delicata. Puoi chiedere consiglio negli studi di piercing.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Prendersi Cura del Piercing

  1. 1
    Per gestire il gonfiore usa il ghiaccio e l'ibuprofene. Di solito la lingua si gonfia dopo un piercing. Per alcune persone si tratta di una reazione quasi impercettibile, per altri invece è allarmante. Per controllare il dolore dei giorni successivi (oltre che il gonfiore), puoi prendere un antinfiammatorio non steroideo come l'ibuprofene e succhiare dei cubetti di ghiaccio per intorpidire la lingua.
    • Molte persone che si sono fatte un piercing alla lingua trovano di grande sollievo succhiare un cubetto di ghiaccio subito dopo la perforazione. Questo controlla il gonfiore sul nascere e allevia il dolore iniziale.
  2. 2
    Lascia il piercing al suo posto. Non devi toglierlo né pulirlo. La cosa migliore da fare è lasciarlo indisturbato. Concentrati nel mantenere una buona igiene orale e non stuzzicare il gioiello. Potresti esserne tentato, ma non cercare di toglierlo per controllare il processo di guarigione, rischi solo di infettarlo. Aspetta che la lingua guarisca da sola.
  3. 3
    Lava la bocca due volte al giorno con un collutorio e due volte con acqua salata. Usa un prodotto delicato e sciacqua il cavo orale con regolarità per evitare il rischio di infezione. Alterna il collutorio con la soluzione salina.
    • La saliva ha delle potenti proprietà antibatteriche che cooperano nel mantenere la bocca pulita, tuttavia non si è mai sicuri al 100%. Presta attenzione all'igiene della bocca e non rischiare dolorose infezioni.
  4. 4
    Cerca di non mangiare cibi solidi nelle prime 24-48 ore. Se ti limiti nei primi giorni a succhi e cibi liquidi, terrai sotto controllo il dolore ed eviterai di esporti a infezioni. Ascolta il tuo corpo, ma è sempre meglio evitare di masticare cibi solidi e aspettare, in modo da prendere confidenza con il gioiello in bocca prima di tornare a una alimentazione normale.
  5. 5
    Non bere alcool e non fumare per almeno due settimane. Mentre la lingua inizia a cicatrizzarsi, non bere e non fumare perché potresti infiammare la ferita e impedirne una perfetta guarigione.
  6. 6
    Impara a parlare normalmente anche con il gioiello in bocca. Un problema inaspettato che si pone alle persone che per la prima volta si fanno un piercing alla lingua è quello di riuscire a parlare normalmente senza trascinare le parole, oppure la sensazione di avere sempre una caramella in bocca.
    • La maniera migliore per ricominciare a parlare bene è quella di ignorare il piercing. Fai di tutto per evitare di "tenere" la barretta come se fosse una caramella. Lasciala stare. Istintivamente cercherai di tenerla ferma con la lingua ma non preoccuparti, non andrà da nessuna parte.
  7. 7
    Quando la ferita guarisce, sostituisci il gioiello con uno più piccolo. La guarigione completa ha bisogno di circa un mese, ma dipende dalla persona e da come è stato fatto il piercing. Quando cominci a sentirti a tuo agio, puoi sostituire il gioiello, ma aspetta sempre due settimane dopo la scomparsa del gonfiore.
    Pubblicità

Consigli

  • Mangia ghiaccioli per limitare il gonfiore.

Pubblicità

Avvertenze

  • È sempre preferibile fare il piercing da un professionista, se possibile. Facendolo da solo a casa corri il rischio di colpire una vena e causare emorragie molto gravi.


Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un ago
  • Una barra da piercing grande
  • Delle pinze da piercing
  • Una penna per segnare
  • Un paio di guanti
  • Disinfettante per le mani
  • Salviette

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Tatuaggi & Piercing
Questa pagina è stata letta 33 516 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità