Scarica PDF Scarica PDF

Ti è mai sembrato di avere troppe istantanee della tua famiglia, mentre vorresti appendere alle pareti di casa fotografie dall'aspetto più professionale? O forse ti hanno convinto a fare fotografie per la rivista o il sito web della tua azienda? Qualunque sia il motivo, non hai bisogno di uno studio fotografico e una serie di lampade costose e attrezzature fotografiche per fare dei ritratti. Con l'uso intelligente della tua macchina, un'attenta inquadratura e la dovuta cura della luce, chiunque può fare dei buoni ritratti.

Passaggi

  1. 1
    Imposta la tua macchina fotografica. Se la situazione lo permette, usa una bassa risoluzione ISO (numerazione bassa). Con la luce naturale, usa il bilanciamento del bianco “ombra” o “nuvoloso”, se hai queste opzioni; questo renderà i colori più caldi.[1]
  2. 2
    Ottieni la giusta illuminazione. Quelli abbastanza fortunati da avere uno studio fotografico possono controllare con precisione l'illuminazione; e non leggeranno neanche questo articolo. Il resto di noi dovrà uscire e trovare la giusta illuminazione. Quello che cerchi è un'illuminazione continua e diffusa.

  3. 3
    Metti a tuo agio il soggetto. Un soggetto a suo agio si sentirà più felice, più rilassato e meno “in posa”. Questo ti garantirà scatti migliori.
  4. 4
    Scegli l'obiettivo e fai l'inquadratura. Ci sono tre modi principali per inquadrare un ritratto; quale scegliere è una questione artistica.

    • Lo scatto testa-spalle. Se inizi per la prima volta a fare ritratti, questo è probabilmente il modo migliore per cominciare. Per questo scatto, usa un teleobiettivo. Ignora il mito dell'“obiettivo da ritratto”. Non esiste una lunghezza focale ottimale per i ritratti.[7] Le focali lunghe vanno bene, perché ti costringono a stare più lontano e di conseguenza, a causa della prospettiva, i tratti del viso come il naso vengono resi meno importanti (ma leggi sopra “Oltre alla scelta della focale, prendi in considerazione i sentimenti del soggetto”). Danno anche l'illusione di un'inferiore profondità di campo (cioè lo sfondo è più sfocato).[8]
      Secondo la regola dei terzi, devi avere gli occhi del soggetto in un terzo dell'inquadratura, in alto. Imposta la macchina fotografica in modalità “Priorità di diaframma” e usa un'apertura ampia per sfocare lo sfondo, per renderlo meno distraente (oppure se hai una modalità “Ritratto”, usala).
    • Lo scatto del corpo. Si applica tutto quello già detto. Fai stare il soggetto in piedi con una leggera angolazione rispetto alla macchina fotografica; sembrerà più magro e più rilassato.[6]
    • Il ritratto “ambientale”, con persone in azione e in un contesto. Paragonato a quelli già citati, questo è difficile da fare bene e facile da rendere come mera istantanea, quindi procedi con cura. Usa un obiettivo grandangolare per questo tipo di ritratti.
    • Tutto il resto. Il costo dell'esperimento con le macchine fotografiche digitali è quasi zero. Se hai tempo, prova diverse angolatura più drastiche, inquadrature strane, zoomando “troppo vicino” e così via (vedi anche “Ignora questo articolo”, sotto).
  5. 5
    Cerca di avere sempre il contatto visivo tra soggetto e macchina fotografica. Il contatto visivo può creare o annullare un ritratto. A meno che non stai cercando qualcosa di diverso, per esempio uno sguardo triste nell'angolo della fotografia, fai in modo che la persona che fotografi guardi sempre l'obiettivo e concentrati sui suoi occhi.
  6. 6
    Concentrati e fai le tue fotografie. Se la macchina fotografica ha un blocco per l'auto-esposimetro e l'autofocus, misura e metti a fuoco sul volto del soggetto, blocca, inquadra di nuovo e poi fai la foto. In genere, il punto migliore dove mettere a fuoco sono gli occhi del soggetto, ma può essere difficile farlo se stai usando una macro e c'è una profondità di campo limitata. Per avere occhi nitidi, li devi mettere a fuoco manualmente, perché solitamente i sistemi di messa a fuoco automatica focalizzeranno sul naso.
  7. 7
    Elabora la fotografia. Usa dei programmi avanzati di elaborazione fotografica come GIMP o Photoshop. Correggi il bilanciamento del colore ed elimina qualsiasi sfocatura. Devi rendere nitide caratteristiche come i capelli e i vestiti; ammorbidisci le linee e le imperfezioni del volto (quest'ultima parte potrebbe non essere necessaria; la nitidezza di altre caratteristiche della foto renderà la pelle più levigata, perché gli occhi percepiscono la nitidezza e la morbidezza relativa ad altre cose). Illumina gli occhi usando lo strumento “Valori tonali”. Inoltre puoi aggiungere del trucco al soggetto.
  8. 8
    Ignora questo articolo. La fotografia è un'arte, non una serie di metodi. Puoi seguire tutti questi passaggi e ugualmente fare fotografie poco interessanti che non ti piaceranno. Tecnicamente le foto “sbagliate” possono essere le più straordinarie, come quelle molto sovraesposte, poco illuminate, piene di dettagli sullo sfondo, composte in modo strano e così via.[9] Conosci le regole, ma sappi che puoi, e dovresti, romperle quando credi.
    Pubblicità

Consigli

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una macchina fotografica. Una SRL e alcuni obiettivi (o un unico zoom versatile) sono utile se li possiedi.
  • Qualcuno da fotografare. Inizia con la famiglia e gli amici; sono quelli che probabilmente si sentiranno più a proprio agio con te e, di conseguenza, sembreranno meno “in posa” e più naturali nella fotografia.

Riferimenti

  1. Ken Rockwell, How to Set White Balance.
  2. Bill Hunter, Portrait Photographer's Handbook (ISBN 9781584282075), p. 77.
  3. Ross Hoddinott, The Digital Photographer's Guide to Filters (ISBN 9780715326541), pp. 40-41.
  4. AnandTech Guide to Better Photos: Portraits
  5. Quoted from Portrait Photography, by Phillip Greenspun.
  6. 6,06,16,2Photography tips: taking portrait photos
  7. See Portrait Lenses by Ken Rockwell.
  8. Niell Benvie, The Art of Nature Photography (ISBN 0817433112)
  9. See 16 Inspirational Portrait Photography Techniques by Brian Auer.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 45 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 284 volte
Categorie: Fotografia
Questa pagina è stata letta 5 284 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità