Come Fare un Semicupio

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:nella Vasca da Bagnocon un Kit SpecificoRiferimenti

Il semicupio è un bagno durante il quale ci si siede nell'acqua per alleviare il dolore o il gonfiore dell'ano o dell'apertura vaginale. Se soffri di emorroidi, fistole anali o hai partorito da poco e hai riportato una lacerazione dei tessuti, il medico potrebbe consigliartelo. Indipendentemente dall'area che ha bisogno del trattamento, un semicupio è efficace per alleviare il disagio. Sebbene esistano delle vaschette e dei recipienti specifici che puoi utilizzare, puoi fare tale tipo di bagno anche in una semplice vasca. Questo articolo descrive come procedere.

1
nella Vasca da Bagno

  1. 1
    Pulisci la vasca. Potresti stupirti di quanto possa essere sporco questo ambiente in cui ti lavi! Poiché devi fare un semicupio per favorire la guarigione di tessuti danneggiati, devi assicurarti che le superfici siano sterili.
    • Usa un detergente a base di candeggina per igienizzare la vasca prima di metterti in ammollo.
    • Strofinala accuratamente per rimuovere ogni residuo di schiuma e di altri saponi che si accumula sulle superfici della vasca.
    • Al termine, risciacqua scrupolosamente per eliminare sia la sporcizia sia il detergente.
  2. 2
    Imposta la temperatura dell'acqua. È molto importante che l'acqua del semicupio sia calda ma non bollente; non dovresti sentirti a disagio e il calore non dovrebbe causare infiammazione o irritazione. Tuttavia, è necessaria una certa temperatura per favorire l'apporto di sangue ai tessuti danneggiati e accelerare così il processo di guarigione.[1]
    • Intingi un dito nell'acqua o lasciane cadere un paio di gocce sulla pelle sensibile del polso per verificarne la temperatura.
  3. 3
    Riempi la vasca con 8-10 cm di acqua. Assicurati di aver chiuso il tappo, in modo da evitare che l'acqua scorra via e poi apri il rubinetto per riempire la vasca quanto basta per sommergere completamente la zona problematica.
  4. 4
    Se lo desideri, aggiungi altri ingredienti lenitivi. Non è necessario versare altri prodotti, dato che la sola acqua calda è sufficiente a farti sentire meglio; tuttavia, esistono delle sostanze che puoi utilizzare per trattare diversi disturbi. Chiedi consiglio al medico.
    • Il sale è una soluzione valida per qualsiasi semicupio, indipendentemente dal motivo per cui lo fai. Fai scorrere dell'acqua un po' più calda di quanto consigliato e aggiungi 50 g di sale; mescola accuratamente per scioglierlo e attendi che la temperatura del liquido scenda a un livello gradevole.
    • Se hai un'infezione vaginale, aggiungi 120 ml di aceto alla soluzione di acqua e sale.[2]
    • Un prodotto erboristico è perfetto per curare le emorroidi, oltre ai traumi tissutali come quelli causati dal parto.[3] Versa 100 g di sale di Epsom, 30 g di bicarbonato di sodio, 30 ml di amamelide, 15 ml di olio di oliva, 8 gocce di olio essenziale di lavanda e 8 gocce di quello di camomilla nell'acqua del semicupio.
  5. 5
    Immergiti nella vasca. Controlla che l'area sofferente sia completamente immersa e resta nell'acqua per 15-30 minuti.
    • Se necessario, fai scorrere altra acqua calda per mantenere costante la temperatura.
  6. 6
    Al termine, asciugati tamponando. Devi essere molto delicato con le zone danneggiate, non strofinarti quindi come al solito; usa un panno pulito e morbido, tampona e picchietta la pelle finché non è asciutta.
    • Fai attenzione a non strofinare o sfregare la pelle, altrimenti puoi provocare maggiore irritazione e danni.

2
con un Kit Specifico

  1. 1
    Acquista una vaschetta per il semicupio. Puoi trovare il kit in farmacia, nei negozi di forniture sanitarie o presso un'ortopedia; in alternativa, puoi acquistarlo facilmente online.
    • In genere, il kit è composto da una bacinella che deve essere appoggiata sopra il WC, una sacca che contiene la soluzione di lavaggio, un tubo di plastica per spruzzare l'acqua e un morsetto per controllare il flusso del liquido.
  2. 2
    Pulisci la vaschetta. Anche se il kit è nuovo di zecca, devi assicurarti che i tessuti danneggiati non siano esposti a possibili infezioni; pulisci accuratamente il recipiente con un detergente a base di candeggina, strofina con cura e risciacqua scrupolosamente con acqua.
  3. 3
    Prepara il semicupio. Una volta "montato" il kit, puoi semplicemente sederti e rilassarti mentre il liquido fa il suo lavoro; per prima cosa, devi però provvedere alla preparazione.
    • Infila il tubo attraverso il foro della bacinella che garantisce la circolazione della soluzione per tutta la durata del bagno; se hai delle difficoltà, consulta il foglio delle istruzioni che è incluso nella confezione.
    • Fai scorrere completamente il tubo fino al centro del recipiente e bloccalo sotto la vaschetta usando la clip in dotazione; anche in questo caso, fai riferimento allo schema delle istruzioni se necessario.
    • Usa il morsetto per interrompere il flusso d'acqua attraverso il tubo, devi evitare che inizi a far scorrere il liquido prima che tu sia pronto!
    • Riempi la sacca con acqua calda o con il liquido che vuoi utilizzare per curare la pelle danneggiata.
  4. 4
    Metti in posizione la vaschetta e la sacca. Accertati che la tavoletta del WC sia sollevata e inserisci il recipiente sul bordo interno della tazza. Sarebbe opportuno che la sacca fosse agganciata a qualche supporto, ma la cosa importante è che sia sollevata in modo che il liquido possa scorrere per effetto della forza di gravità.
  5. 5
    Siediti sulla vaschetta. Probabilmente, devi modificarne un po' la posizione prima di sentirla confortevole; sentiti libero di procedere in tal senso durante tutto il bagno, per evitare di soffrire un disagio inutile.
  6. 6
    Apri il morsetto del tubo. In questo modo, permetti al liquido caldo di scorrere dalla sacca uscendo dall'estremità del tubo con uno spruzzo verticale verso l'alto. Apporta le modifiche opportune per accertarti che la soluzione bagni i tessuti lesionati che vuoi trattare; questo significa cambiare la tua posizione o quella del tubicino.
    • Se devi cambiare la direzione dello spruzzo, ricordati di chiudere il morsetto per fermare il flusso d'acqua, altrimenti causerai un gran pasticcio!
  7. 7
    Rilassati. Se hai installato correttamente il kit, la soluzione dovrebbe scorrere in maniera lenta e non tutta in una volta; questo significa che hai alcuni minuti per rilassarti mentre la zona sofferente viene lavata. Anche quando la sacca è completamente vuota e lo spruzzo si interrompe, puoi restare semplicemente seduto con la zona genitale in ammollo per tutto il tempo che desideri.
  8. 8
    Alla fine asciugati tamponando. Devi essere molto delicato con la pelle sofferente, non devi quindi strofinarti come faresti normalmente; utilizza un panno morbido e pulito, tampona e picchietta la zona finché non è completamente asciutta.
    • Ricorda che strofinando e sfregando la pelle causi maggiori irritazioni e lesioni.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Take a Sitz Bath, Español: tomar un baño de asiento, Русский: принимать сидячую ванну, Português: Tomar Banho de Assento, Français: prendre un bain de siège, Deutsch: Ein Sitzbad nehmen, Bahasa Indonesia: Mandi Sitz, العربية: القيام بحمام المقعدة, Nederlands: Een zitbad nemen, 中文: 坐浴, ไทย: นั่งแช่น้ำแบบ Sitz Bath, Tiếng Việt: Tắm ngồi, 한국어: 좌욕하는 방법

Questa pagina è stata letta 9 397 volte.
Hai trovato utile questo articolo?