Scarica PDF Scarica PDF

La cheratina è una proteina che compone la struttura del capello, proteggendolo da danni e stress. Oltre a disciplinare i ricci e l'effetto crespo, i trattamenti a base di cheratina mantengono i capelli lucidi per 2-3 mesi [1] . Il prodotto va applicato sui capelli asciutti e puliti. Non va risciacquato, in quanto è necessario attivarlo usando asciugacapelli e piastra. In seguito al trattamento, bisogna evitare di farsi lo shampoo e usare elastici o fermagli per almeno 2 giorni. Per mantenerne i benefici, lava i capelli solo quando strettamente necessario e utilizza esclusivamente shampoo privi di solfati (il balsamo va escluso).

Parte 1 di 4:
Scegliere un Trattamento alla Cheratina

  1. 1
    Decidi se andare dal parrucchiere o fare il trattamento in casa. In un salone di bellezza i costi di una singola sessione si aggirano sui 100-300 euro [2] . Eseguire la procedura in casa non garantisce lo stesso risultato, in quanto un prodotto per uso casalingo non può essere personalizzato in base al proprio tipo di capello. Occorre tenere a mente un'altra cosa: sebbene i trattamenti fatti in casa tendano ad arrecare meno danni, presentano anche una durata inferiore [3] .
    • Per esempio, se hai i capelli chiari, il parrucchiere può modificare la formulazione in modo da non alterare la colorazione e il tono [4] .
    • Se decidi di andare dal parrucchiere, prima fissa un appuntamento per determinare la formulazione più adatta al tuo capello.
  2. 2
    Considera le recensioni. Che tu decida di andare dal parrucchiere o comprare un kit, assicurati di leggere delle recensioni online prima di procedere. Preferisci la qualità al prezzo. Se conosci qualcuno che si è sottoposto a questo tipo di trattamento, chiedigli dei consigli, come suggerirti una certa marca o un salone di bellezza [5] .
  3. 3
    Comprendi il procedimento. Non è la cheratina a lisciare i capelli, bensì il trattamento. Durante la procedura viene applicato un prodotto lisciante alla cheratina, il quale viene fissato grazie al calore della piastra. Ciò permette di avere capelli più lisci e disciplinati.
    Consiglio dell'Esperto
    Patrick Evan

    Patrick Evan

    Proprietario di Patrick Evan Salon
    Patrick Evan è il titolare di Patrick Evan Salon, un salone da parrucchiere di San Francisco. Lavora come parrucchiere da oltre 25 anni e possiede il salone da più di 15. Il Patrick Evan Salon è stato votato come il Miglior Salone da Parrucchiere di San Francisco dalla rivista Allure.
    Patrick Evan
    Patrick Evan
    Proprietario di Patrick Evan Salon

    Ecco come lo spiega Patrick Evan, proprietario del Patrick Evan Salon: "Un trattamento alla cheratina è una procedura che infonde la cheratina nelle parti porose della ciocca di capelli per conferire lucentezza e morbidezza, riducendo l'effetto crespo. I capelli vengono prima lavati e chiarificati per rimuovere eventuali impurità. Successivamente, la soluzione di cheratina viene applicata sui capelli in sezioni, accuratamente asciugata e infine fissata con la piastra. L'intero processo dura in media 90 minuti circa."

  4. 4
    Evita i trattamenti alla cheratina che rilasciano formaldeide, una sostanza chimica che può causare disturbi quali irritazioni oculari o alle mucose nasali, reazioni allergiche che interessano pelle, occhi o polmoni e persino cancro [6] . Altri trattamenti prevedono l'utilizzo di prodotti alternativi. Consulta l'etichetta o chiedi al parrucchiere per assicurarti di non esporti alla formaldeide [7] .
    • Dal momento che nei saloni la formaldeide viene usata in dosi elevate, può costituire un rischio per chi la maneggia con frequenza [8] .
    • La DMDM idantoina, il gliossale, l'imidazolidinyl urea, il diazolidinyl urea, il 2-metossietanolo, il polyoxymethylene urea, il quaternium-15 e l'idrossimetilglicinato sono tutte sostanze chimiche che rilasciano formaldeide e che si trovano in alcuni prodotti per la cura dei capelli [9] .
    • I trattamenti privi di sostanze chimiche tossiche non sono altrettanto efficaci per ammorbidire i ricci.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Lavare e Dividere in Ciocche i Capelli

  1. 1
    Lava i capelli con uno shampoo anti-residui. Massaggialo sulla capigliatura formando una schiuma. Lascialo agire per 3-5 minuti, quindi risciacqualo. Applicalo ancora una volta. Assicurati di risciacquarlo bene alla fine [10] .
    • Gli shampoo che non lasciano residui sono formulati per rimuovere l'accumulo di prodotti come balsami e spray modellanti. Di conseguenza, preparano i capelli ad assorbire la cheratina in maniera più uniforme.
    • Gli shampoo anti-residui vengono chiamati anche "chiarificanti".
  2. 2
    Asciuga i capelli con il phon regolandolo a una potenza media. Fai scorrere le dita fra i capelli mentre procedi. Assicurati di asciugarli bene, a meno che la confezione del prodotto non ti dica di fare diversamente.
    • Se fai una stiratura brasiliana, i capelli devono essere leggermente umidi (asciutti per un 85-90%), mentre per un trattamento alla cheratina devono essere completamente asciutti. Dal momento che i termini "stiratura brasiliana" e "trattamento alla cheratina" vengono talvolta scambiati, è importante verificare le istruzioni del prodotto.
  3. 3
    Suddividi i capelli in ciocche. Fai la riga al centro con un pettine afro o normale. Dividili in 4-8 sezioni (a seconda della quantità di capelli che hai) e fissali bene con una pinza, in modo che rimangano al proprio posto per tutta la procedura [11] .
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Trattare e Asciugare i Capelli

  1. 1
    Segui alla lettera le istruzioni riportate sulla confezione. Il prodotto che scegli dovrebbe essere dotato di indicazioni specifiche in merito all'applicazione. Assicurati di leggerle e seguirle tutte, inoltre non trascurare le avvertenze.
    • Se le istruzioni riportate sulla confezione sono diverse da quelle di questo articolo, è sempre bene seguire le indicazioni stabilite dall'azienda produttrice.
  2. 2
    Applica il prodotto in maniera uniforme. Indossa un paio di guanti e dei vecchi vestiti o un grembiule. Afferra una ciocca e applica il prodotto. Comincia con una piccola quantità, aumentandola fino a rivestire bene i capelli, senza però saturarli. Distribuisci il prodotto dalle radici alle punte aiutandoti con un pettine a denti fini o un applicatore per tinta. A procedura ultimata fissa la ciocca con una pinza.
  3. 3
    Lascia il prodotto in posa per 20-30 minuti o in base a quanto indicato dalle istruzioni. Copri la testa con una cuffia da doccia. Rispetta i tempi di posa previsti [12] .
  4. 4
    Asciuga i capelli per attivare il prodotto. Togliti la cuffia e le pinze. Non risciacquare il prodotto, a meno che non ti venga indicato diversamente dalla confezione. L'asciugacapelli va regolato alla temperatura stabilita dal prodotto [13] .
  5. 5
    Liscia i capelli con una piastra. Regolala alla temperatura raccomandata per il tuo tipo di capello. Quando viene raggiunta, piastra una piccola ciocca (dallo spessore di circa 3-5 cm) alla volta. Puoi fissare le ciocche con una pinza prima di iniziare o a mano a mano che le lisci [14] .
    • Una piastra troppo calda può ustionare e far spezzare i capelli.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Mantenere i Risultati Ottenuti

  1. 1
    Non lavarti i capelli per almeno 3 giorni, altrimenti gli effetti del trattamento alla cheratina dureranno di meno. L'ideale sarebbe evitare di bagnarli per un'intera settimana [15] .
    • Se non riesci a farne a meno, prova a usare uno shampoo secco [16] .
  2. 2
    Se possibile, non usare elastici, fermagli e pinze per almeno 48 ore. Se vuoi tenere i capelli lontani dal viso, prova a utilizzare una bandana di stoffa [17] .
    • Usare elastici, fermagli e pinze può causare la formazione di pieghe. Tuttavia, a volte basta evitare di stringerli per prevenire il problema [18] .
  3. 3
    Evita il calore e certi prodotti per capelli. Se eviti di metterli in piega o asciugarli con strumenti elettrici, è possibile che il trattamento duri più a lungo. Fai lo shampoo solo quando strettamente necessario (scegli un prodotto privo di solfati) e non usare il balsamo [19] [20] .
    Pubblicità

Avvertenze

  • Evita che i prodotti per capelli entrino a contatto con la zona perioculare o gli occhi.
  • Se soffri di psoriasi o dermatite seborroica, rivolgiti a un dermatologo prima di fare un trattamento alla cheratina [21] .
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Shampoo chiarificante
  • Asciugacapelli
  • Pettine a denti stretti
  • Pinze
  • Cuffia da doccia
  • Vecchi vestiti o grembiule
  • Guanti
  • Piastra
  • Shampoo privo di solfati
  • Trattamento alla cheratina

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Fare la Doppia Treccia Francese
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Fare la Treccia alla Francese
Schiarire i Capelli NaturalmenteSchiarire i Capelli Naturalmente
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Trattare i Capelli BruciatiTrattare i Capelli Bruciati
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Tingere i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Patrick Evan
Co-redatto da:
Proprietario di Patrick Evan Salon
Questo articolo è stato co-redatto da Patrick Evan. Patrick Evan è il titolare di Patrick Evan Salon, un salone da parrucchiere di San Francisco. Lavora come parrucchiere da oltre 25 anni e possiede il salone da più di 15. Il Patrick Evan Salon è stato votato come il Miglior Salone da Parrucchiere di San Francisco dalla rivista Allure. Questo articolo è stato visualizzato 43 009 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 43 009 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità