Come Fare un Trattamento per la Pelle a Base di Vapore, Olio per Bambini e Crema Idratante

Ecco un metodo per trattare diversi problemi cutanei usando il vapore, l'olio per bambini e la crema idratante.

Passaggi

  1. 1
    Versa dell'acqua in un pentolino e lasciala bollire. Più acqua utilizzerai, più tempo rimarrà in questo stato, usane la quantità sufficiente per esporti per otto minuti al vapore. Il livello dell'acqua dovrebbe essere pari a otto centimetri circa. Quando l'acqua giunge a bollore, lava le mani, avvolgi le dita con dei pezzi di fazzoletti puliti e schiaccia tutti i brufoli. Leggi la sezione dei “Consigli” per ulteriori informazioni.
  2. 2
    Una volta che l'acqua sarà giunta a ebollizione, appoggia un asciugamano pulito sulla testa e piegati sul pentolino. Attento a non scottarti. Inizia a circa un metro di distanza e avvicinati lentamente. Ricorda di fare respiri profondi mentre procedi, perché il vapore può essere dannoso per la gola. Quando sarai giunto a una distanza che ti risulta confortevole, piegati verso l'acqua e rimani in questa posizione per otto minuti. Quando mancherà un minuto e mezzo, dovrebbero cadere delle gocce d'acqua dal viso, cinque-sette in media.
  3. 3
    Specchiati per osservare il viso. Le aree problematiche saranno ben evidenti. Prendi un asciugamano pulito e tamponalo per asciugare la pelle. È questa la chiave! Strofinare la irrita.
  4. 4
    Applica una piccola quantità di olio per bambini Johnson su un batuffolo di cotone. Quanto versarne? Ne basta una quantità pari a una monetina. Tampona il batuffolo di cotone sulle aree problematiche (ma non applicare troppo prodotto sulle singole parti del viso). Successivamente, sempre con il batuffolo di cotone, spargilo sull'intero viso, qualunque sia il tuo tipo di pelle. Osserva la tua cute. L'olio per bambini farà emergere ancora di più le zone problematiche. Non noterai ulteriormente solo l'acne, ma anche la pelle secca.
  5. 5
    Lava le mani. Per assicurarti che la maggior parte dei germi e dell'olio sia stata eliminata, ripeti a mente l'alfabeto, ci vorranno 20 secondi circa, che è il tempo necessario affinché i batteri vadano via o muoiano.
  6. 6
    Prendi una crema idratante adatta alla tua tipologia di pelle. Per i fini di questo metodo, non è necessario sceglierne una oil-free. Versane una quantità pari a una monetina sull'indice. Usa questo dito per tamponarla solo sulle aree problematiche. Dovresti ritrovarti con 15-30 puntini circa di crema idratante sul viso. Stendila uniformemente. Ciò ti permette di lasciare più lozione sulle zone più difficili e di meno sulla pelle che non ha problemi. In questo modo la pelle sarà più uniforme a lungo termine. Non utilizzare creme idratanti con fattore di protezione solare, che può incrementare la comparsa di eruzioni cutanee. Scegli un prodotto a base di ingredienti naturali e ricco di vitamine. Meglio se privo di odori. Cetaphil è un buon esempio.
  7. 7
    Ripeti una volta alla settimana, per passare gradualmente a due volte alla settimana. Fallo finché non avrai la pelle pulita. In questo modo potrai determinare quanto spesso ti conviene farlo. Una pelle pulita è facile da mantenere. Non esagerare con alcun trattamento però, questo la danneggia a lungo andare.
  8. 8
    Finito! Leggi i “Consigli” e le “Avvertenze” per saperne di più.

Consigli

  • Ricorda di proteggere la pelle dal sole.
  • Usa piccole quantità dei prodotti citati. Esagerare con l'olio, la crema che usi per trattare l'acne, la lozione idratante o la protezione solare causerà accumuli di prodotto, che occluderanno i pori e renderanno poco sana la pelle. Pur lavando il viso quotidianamente, l'accumulo può comunque rimanere per giorni e a volte per settimane sulla cute. Ma ci sono buone notizie per te: il vapore ti aiuterà a sbarazzarti degli eccessi di prodotto, dunque non preoccupartene!
  • Fare respiri profondi, almeno all'inizio, ti aiuterà ad abituarti alla temperatura dell'acqua. Il calore allevierà il mal di gola e rilasserà le corde vocali. Questo significa che sarai meno propenso ad ammalarti e, con il passare del tempo, la tua voce sarà più piena e sana.
  • Ti avranno detto spesso di non schiacciare i brufoli. Ma questo non sempre va evitato. La ragione? Schiacciare i brufoli fa riaprire i pori. Quando ti pieghi sul pentolino, il vapore va verso il viso ed entra nei pori. Se sono occlusi, allora il vapore non sarà tanto utile. Un poro tappato si riscalderà e alcuni batteri moriranno. Un poro dilatato potrà invece sbarazzarsi con più facilità dei batteri. Magari ti sembra che mettere dell'olio sul poro e lasciare che si apra e che si pulisca grazie al vapore non ti aiuterà più di tanto, ma l'efficacia di questo metodo potrebbe stupirti.
  • Lava le mani. Il 67% dell'acne è causato dal contatto del viso con le dita. Non toccare il viso e lavarlo due volte al giorno ti porterà a notare una riduzione drastica dell'acne. Più facile a dirsi che a farsi, ma provaci!
  • Perché specchiarti durante questo procedimento? Farlo è indispensabile, qualsiasi trattamento tu faccia. Procurati uno specchio e osserva quello che succede, così sarai al corrente della reazione del tuo viso. Capire un processo ti aiuterà a modificarlo in base alle tue esigenze.
  • Ecco qualche informazione in più su questo processo. Lasciare che si dilatino i pori grazie al vapore idraterà gli strati esterni della pelle. L'acqua secca la cute, il vapore la idrata. Non ci soffermeremo sulla spiegazione scientifica, ma funziona. Il vapore, primo idratante, sarà il fattore più efficace del processo. L'olio per bambini in effetti non idrata la pelle, serve a repellere l'acqua. Il vapore nei pori si sarà ormai raffreddato nel momento in cui applicherai l'olio per bambini, dunque si sarà convertito in acqua. L'olio terrà l'acqua nei pori e la tua pelle agirà come barriera. La crema idratante viene applicata sullo strato dell'olio per bambini. Perché fare in questo modo? Le lozioni idratanti sono emulsioni di olio disperso nell'acqua, quindi l'acqua e l'olio per bambini vengono combinati (invece di formare strati separati). Prova a fare un tentativo, magari la tua pelle resterà pulita più a lungo dopo aver applicato la crema idratante sull'olio per bambini.
  • Non applicare troppo prodotto, altrimenti la tua pelle avrà bisogno di più tempo per assorbirlo, diventando grassa.

Avvertenze

  • Calore. Non dovrai scottare il viso, bensì riscaldarlo. Non aprire il rubinetto della doccia affinché esca dell'acqua bollente, altrimenti questo procedimento non funzionerà. Il motivo è semplice: non devi bagnare il viso con l'acqua bollente, ti serve il vapore. Inoltre, scottare la pelle non farà che peggiorare il problema. Le scottature possono causare orribili discromie e pelle secca e peggiorare l'acne. In generale, evita l'acqua bollente, usa quella tiepida quando fai la doccia, così non danneggerai la cute.
  • Non lasciare che il viso entri a contatto con il vapore se hai vasi sanguigni rotti sull'area. Ciò aggraverà parecchio il problema. Se ne soffri e la tua pelle ha bisogno di essere pulita, mettiti in contatto con un dermatologo e chiedigli come puoi detergerla senza peggiorare la situazione.
  • Lascia perdere le creme idratanti oil-free e con SPF 15. Molti prodotti di bellezza presentano queste caratteristiche perché A) tante persone pensano che l'olio che causa l'acne sia lo stesso di quello contenuto nelle creme e B) che un prodotto contenente fattore di protezione solare faccia bene alla cute. Inoltre, trovano conveniente utilizzare una crema che offre più cose. Tuttavia, se la crema che ti spalmi contiene di tutto (ha un fattore di protezione solare, è idratante, combatte l'acne, opacizza la cute, corregge le imperfezioni e le discromie... ok, stiamo esagerando, forse non esiste nemmeno un prodotto tanto completo, ma avrai capito cosa vogliamo dire), non risolverai niente. Una pelle pulita richiede passaggi ben distinti tra di loro per essere curata.

Cose che ti Serviranno

  • Pentolino
  • Acqua
  • Asciugamano
  • Johnson Baby Oil
  • Crema idratante
  • Specchio

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 31 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Treat Your Skin with Steam, Baby Oil and Moisturizer, Español: tratar tu piel con vapor, aceite de bebé y crema humectante, Русский: ухаживать за кожей с помощью пара, детского масла и увлажняющего средства

Questa pagina è stata letta 1 123 volte.
Hai trovato utile questo articolo?