Come Fare un Trucco di Magia con le Carte

In questo Articolo:Eseguire il Trucco dei Quattro MazzettiTrucco dell'Ultima Carta CapovoltaEseguire il Trucco delle 16 Carte5 Riferimenti

Se vuoi imparare a eseguire dei trucchi con le carte, ne esistono molti che puoi provare per meravigliare gli amici e che non richiedono grande rapidità di mano. Usando la semplice matematica e delle tecniche di memorizzazione, puoi scoprire facilmente quale carta ha pescato un volontario grazie a questi trucchi.

1
Eseguire il Trucco dei Quattro Mazzetti

  1. 1
    Prendi un mazzo di 52 carte. Questo trucco è semplice e prevede l'uso di banali calcoli matematici.[1]
    • Non serve alcun gioco di prestigio per eseguire questo trucco.
    • Eseguirai il trucco contando le carte disposte in quattro mazzetti.
    • A ogni carta è assegnato un valore numerico che determina quante carte devi contare dopo aver realizzato le quattro pile, fino a raggiungere quella scelta dal volontario.
  2. 2
    Comincia mescolando il mazzo. Puoi mescolare per qualche secondo, poi chiedere a uno spettatore di tagliare, se lo desidera. Adesso conta nove carte.
    • Conta nove carte e separa questa pila dal resto del mazzo. Aprile a ventaglio per farle vedere agli spettatori.
    • Chiedi a un volontario di prendere una delle carte e di memorizzarla. Non chiedergli di mostrarla.
  3. 3
    Raccogli le otto carte restanti e chiedi allo spettatore di mettere la nona in cima alla pila. Poi disponi le nove carte in fondo al mazzo.
    • Dovresti riordinare le otto carte mentre il volontario memorizza la nona o la mostra al resto del pubblico. In questo modo potrai assicurarti che la carta scelta finisca in cima al mazzetto.
  4. 4
    Spiega al pubblico che hai lanciato un incantesimo sulle carte del mazzo, per comunicare con loro. Continua dicendo che creerai quattro pile di dieci carte. Il numero di carte di ogni mazzetto e la carta che finirà in cima a ognuno di essi ti riveleranno magicamente la posizione della carta scelta dallo spettatore.
    • Puoi raccontare che le carte si ridispongono per magia nel mazzo e ti rivelano la posizione della carta scelta dal volontario.
  5. 5
    Comincia a contare alla rovescia partendo da dieci mentre disponi le carte del mazzo nella prima pila. Mentre lo fai, spiega che conterai alla rovescia partendo da dieci e che non aggiungerai altre carte al mazzetto se il numero che dirai sarà uguale a quello stampato sulla carta.
    • Spiega che ogni carta ha un valore identico al numero che riporta stampato. Prosegui dicendo che se contassi fino a 1 senza mai scoprire una carta abbinata al proprio numero, metteresti una carta coperta sopra la pila per chiuderla.
    • Spiega anche che tutte le figure valgono 10 e che gli assi valgono 1.
    • A=1, J=10, Q=10, K=10.
  6. 6
    Conta alla rovescia partendo da 10 mentre piazzi ogni carta scoperta sul tavolo. Quando pronunci un numero uguale a quello della carta, fermati e passa al mazzetto seguente, ricominciando a contare da 10.
    • Se contando arrivi al 7 e in quel momento scopri un 7, chiudi la pila. Non mettere una carta coperta su di essa. Userai il 7 per aiutarti a calcolare il numero di carte che devi eliminare dalla cima del mazzo per trovare quella dello spettatore.
    • Se cominci un mazzetto scoprendo un 10 o una figura, passa subito a quella seguente. Non coprirla con una carta coperta.
    • Allo stesso modo, anche se l'ultima carta scoperta fosse un asso, la pila sarebbe completa. Non dovresti coprirla con una carta coperta.
  7. 7
    Ripeti il processo fino a formare quattro pile. Non tutti i mazzetti avranno una carta coperta sopra di essi.
    • Userai i mazzetti senza carte coperte per calcolare il numero di carte da eliminare dal resto del mazzo e trovare così la carta scelta dal volontario.
  8. 8
    Somma i valori delle carte scoperte. Osserva le carte che si trovano in cima ai mazzetti e somma i loro valori.
    • Se hai tre mazzetti chiusi da una carta scoperta, aggiungi i valori di quelle tre carte.
    • Ad esempio, se i tre accoppiamenti sono asso (1), 4 e regina (10), sommando i valori delle carte ottieni 15.
  9. 9
    Scopri le carte restanti del mazzo. Conta un numero di carte pari al numero calcolato, nel nostro esempio 15.
    • Mentre svolgi questo passaggio, puoi spiegare che le carte ti hanno parlato per magia e ti hanno detto dove si trova la carta scelta dal volontario.
  10. 10
    Continua a contare il numero corretto di carte fino a raggiungere l'ultima. Sarà quella scelta dal volontario. Scoprila.
    • Chiedi al volontario se è la carta corretta.

2
Trucco dell'Ultima Carta Capovolta

  1. 1
    Comincia con l'ultima carta del mazzo capovolta. Questo trucco richiede un minimo di preparazione. È più semplice cominciare il trucco con l'ultima carta del mazzo rivolta nella direzione opposta alle altre. Se girassi il mazzo, dovresti vedere sempre il dorso delle carte.
    • Se sei abbastanza abile nei giochi di prestigio, puoi ruotare rapidamente l'ultima carta dopo aver mescolato il mazzo.[2]
    • Un modo per cercare di ruotare l'ultima carta del mazzo dopo averlo mescolato è terminare con un taglio da sopra. Prendi l'ultima carta del taglio e capovolgila sul fondo del mazzo. Dovrai eseguire il movimento rapidamente, così che nessuno possa vederlo. Orienta le mani in modo da nascondere il fondo del mazzo al pubblico.
  2. 2
    Apri le carte a ventaglio. Senza mostrare l'ultima carta rovesciata, apri il mazzo a ventaglio.
    • Assicurati che il ventaglio sia più aperto al centro del mazzo.
    • Orienta le carte leggermente verso il pubblico, così che gli spettatori possano vederne solo la parte superiore.
  3. 3
    Chiedi aiuto a un volontario. Fagli pescare una carta dal mazzo.
    • Se vuoi, puoi passare il pollice lungo il bordo esterno delle carte e chiedere al volontario di dire "Stop" quando lo desidera. Quando lo spettatore dice "Stop" puoi chiedergli di prendere la carta sotto al tuo pollice.
    • Questo metodo ti offre un controllo maggiore, perché impedisce allo spettatore di scegliere la carta rovesciata.
  4. 4
    Capovolgi il mazzo mentre lo spettatore guarda la carta. Chiedigli di memorizzarla e mostrarla al resto del pubblico.
    • Appena lo spettatore prende la carta, ricompatta il mazzo.
    • Mentre il pubblico è distratto dalla carta, capovolgi il mazzo, così che la carta che era l'ultima sia adesso la prima.
    • In questa fase, capovolgi il mazzo senza dare nell'occhio. Per farlo senza essere visto, abbassalo leggermente. Puoi anche coprirlo con una mano, per nasconderlo al pubblico.
  5. 5
    Chiedi al volontario di rimettere la carta nel mazzo. Il mazzo è rovesciato, ma il pubblico non se ne accorgerà.
    • Assicurati di non aprire il mazzo in questa fase, per non far vedere al pubblico che è rovesciato.
  6. 6
    Colpisci il mazzo tre volte. Spiega che lo stai facendo per sfruttare le sue proprietà magiche. Questo aiuterà a creare l'illusione in preparazione alla prossima fase. Racconta che capovolgerai per magia la carta dello spettatore nel mazzo. Comincia a scuotere il mazzo e, mentre lo fai, capovolgilo di nuovo.
    • Questa parte è la più complessa, perché il pubblico sarà concentrato sul mazzo. Per questo può esserti utile girarlo mentre lo scuoti, per distrarre gli spettatori.
    • Tutte le carte saranno adesso rivolte dal lato giusto, tranne quella scelta dallo spettatore e l'ultima.
  7. 7
    Apri le carte a ventaglio per mostrare la carta scelta scoperta. Fai attenzione a non rivelare l'ultima.
    • Leva la carta dello spettatore dal mazzo e chiedigli di ispezionarla. Puoi persino fargliela tenere in mano. Mentre è distratto, se lo desideri, riporta nella direzione giusta l'ultima carta del mazzo.

3
Eseguire il Trucco delle 16 Carte

  1. 1
    Conta 16 carte casuali da un normale mazzo di 52 carte. Questo trucco richiede una buona memoria e si basa sulla disposizione delle carte in ogni fase.[3]
    • Durante la prima fase del trucco dovrai disporre le carte in quattro file di quattro carte scoperte.[4]
    • Nella seconda devi disporre le carte in quattro colonne di quattro carte scoperte.
    • Nella terza disponi le carte in quattro gruppi di quattro carte coperte.
  2. 2
    Piazza le carte sul tavolo a faccia in su. Crea quattro file di quattro carte.[5]
    • Chiedi a un volontario di scegliere una carta e di memorizzarla.
    • Spiegagli che non deve dirti di che carta si tratta, ma che dovrebbe pensare intensamente a essa e visualizzarla.
  3. 3
    Chiedi al volontario di dirti in che fila si trova la carta. Quando ti ha dato questa informazione, memorizza velocemente le carte della fila.
    • Mentre esegui il trucco, continua a parlare con il volontario. Se vuoi rendere la tua esibizione più interessante, puoi scommettere con lui che riuscirai a leggergli la mente e a trovare la carta scelta.
    • Raccogli le carte. Prendi per prima la fila che contiene la carta dello spettatore. Fai attenzione a mantenere le carte nello stesso ordine per ogni fila.
    • Tieni le carte coperte una sopra l'altra. Quando avrai raccolto tutte le carte, le quattro nella fila scelta dal volontario saranno le ultime del mazzo. Capovolgi la pila per portare le quattro carte in cima.
  4. 4
    Distribuisci nuovamente le carte in quattro colonne di quattro carte. Separandole in colonne, potrai trovare facilmente la carta dello spettatore.
    • Dato che in precedenza hai memorizzato le quattro carte della fila scelta dallo spettatore e adesso stai separando le carte in colonne diverse, ognuna delle carte in quella fila si trova in un diverso gruppo di quattro.
    • Inoltre, dato che la carta scelta dal volontario è una delle prime quattro carte messe sul tavolo, riuscirai a identificarla facilmente.
  5. 5
    Chiedi al volontario di dirti in che fila si trova la carta. Anche se hai disposto le carte in colonne, chiedi comunque al volontario di individuare la fila in cui si trova la carta scelta; in questo modo riuscirai a individuarla, grazie alla sua posizione verticale. Non rivelare ancora che conosci già la risposta.
    • Puoi individuare la carta dello spettatore perché sarà la prima carta della fila indicata.
    • In questa fase hai disposto le carte in colonne, perciò le prime di ogni fila saranno quelle che componevano la fila indicata dal volontario nella fase precedente.
  6. 6
    Raccogli le carte come hai fatto prima, cominciando dalla riga in cui si trova la carta dello spettatore.
    • Prendi di nuovo le carte scoperte, iniziando dalla prima di ogni fila.
    • In questo modo, la carta dello spettatore si troverà in fondo al mazzo.
    • Dopo aver raccolto tutte le carte, capovolgi di nuovo il mazzo. Le carte ora dovrebbero essere a faccia in giù.
    • Spiega che separerai le carte in quattro gruppi di quattro carte coperte. Scommetti con il volontario che riuscirai a leggere la sua mente per trovare la carta.
  7. 7
    Disponi le carte coperte in quattro gruppi di quattro carte. Chiedi al volontario di scegliere un gruppo di carte.
    • La carta scelta dallo spettatore è la prima che hai messo sul tavolo, perciò sai dove si trova.
    • Se lo spettatore sceglie il gruppo di carte dove si trova quella corretta, rimuovi gli altri tre.
    • Se lo spettatore sceglie un gruppo diverso, togli solo quello.
  8. 8
    Chiedi allo spettatore di scegliere un altro mazzetto. Fallo solo se non ha già scelto quello giusto.
    • Ripeti il processo finché non è rimasto solo il mazzetto che contiene la carta corretta.
    • Appena lo spettatore sceglie il mazzetto che contiene la carta corretta, elimina gli altri.
  9. 9
    Chiedi allo spettatore di scegliere una singola carta. Come hai fatto per i mazzetti, se lo spettatore sceglie la carta corretta, rimuovi le altre. Altrimenti eliminale una alla volta finché non ne rimangono due.
    • Se la prima carta scelta dallo spettatore è quella corretta, scommetti di riuscire a identificarla prima che lui possa girarla. Spiega al volontario che grazie ai tuoi poteri magici sei in grado di indirizzarlo verso la carta giusta. Poi scoprila per rivelare la tua bravura.
    • Se arrivi fino ad avere due carte, puoi scommettere con lo spettatore che non sei solo in grado di rivelare quale carta ha scelto, ma anche di individuare quale sia tra quelle rimaste. Annuncia la carta e scoprila per dimostrare che hai fatto centro.

Consigli

  • Esercitati nei trucchi davanti a uno specchio, oppure registrati e osserva i tuoi movimenti, per capire il tuo livello di abilità e fluidità.
  • Anche se questi trucchi sono semplici, continua a fare pratica. Più ti alleni, più ti sentirai a tuo agio.
  • Continua a parlare con il pubblico durante l'esecuzione dei trucchi. Parlando e spiegando i tuoi poteri magici contribuirai a distrarre gli spettatori da ciò che fai con le mani.

Cose che ti Serviranno

  • Un mazzo di carte

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Trucchi & Scherzi

In altre lingue:

English: Do a Card Trick, Español: hacer trucos con cartas, Deutsch: Kartentrick lernen, Português: Fazer Truques com Cartas, Français: faire un tour de cartes, Русский: делать карточные фокусы, 中文: 变纸牌魔术, Bahasa Indonesia: Melakukan Sulap Kartu

Questa pagina è stata letta 38 047 volte.
Hai trovato utile questo articolo?