Scarica PDF Scarica PDF

Non si sgusciano solo le uova sode; puoi infatti separare il guscio da un uovo non sodo semplicemente immergendolo nell'aceto! Non solo otterrai un "uovo nudo", ma per te sarà anche una vera e propria lezione di chimica![1]

Passaggi

  1. 1
    Metti l'uovo in un bicchiere alto, in una caraffa o in una ciotola di plastica e riempi il contenitore con dell'aceto bianco, sommergendo l'uovo.
  2. 2
    Lascia l'uovo nell'aceto per 24 ore. Guarda bene. Si sono forse formate delle bolle sul guscio? Per vedere meglio questa reazione guarda l'uovo dall'alto.
  3. 3
    Il secondo giorno cambia l'aceto. Svuota con delicatezza il contenitore e copri l'uovo con dell'aceto nuovo. Ma ricorda, usa un colino per prendere l'uovo e non rischiare che cada nel lavandino. Tieni il bicchiere con l'aceto e l'uovo per 1 giorno. Non muovere né toccare l'uovo, ma fai bene attenzione alle bolle che si formano sulla superficie del guscio (o di quel che ne rimane).
  4. 4
    Svuota il contenitore dall'aceto e risciacqua l'uovo con l'acqua, facendo estrema attenzione. L'uovo adesso dovrebbe avere un aspetto traslucido poiché il guscio esterno non c'è più! L'unica parte rimasta è la delicata membrana dell'uovo!
  5. 5
    Ricorda di fare giorno per giorno delle foto all'uovo e prendi appunti! (per fare una ricerca di scienze!)
  6. 6
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Le bolle non sono altro che diossido di carbonio. L'aceto è un acido chiamato acido acetico - CH3COOH - e l'aceto bianco del supermercato è una soluzione di acido intorno al 5%. I gusci delle uova sono fatti di carbonato di calcio. L'aceto reagisce con il carbonato di calcio, separandolo in calcio e diossido di carbonio (per semplificare). La parte di calcio (ioni liberi di calcio) galleggiano intorno alla soluzione, mentre il diossido di carbonio reagisce formando le bolle che vedi.
  • Prova a mettere l'uovo in vari liquidi per vedere cosa succede.
  • Probabilmente un po' di aceto entrerà nella membrana dell'uovo (la "permeerà") e provocherà un ingrandimento dell'uovo. Ecco perché l'uovo diventerà ancora più delicato quando lo maneggi. Se agiti l'uovo, puoi vedere il tuorlo che si muove nell'albume. Se la membrana si rompe, l'interno dell'uovo andrà nell'aceto. Esatto, avrai fatto un uovo sottaceto. Più a lungo lasci l'uovo nell'aceto, più cambia. Il guscio diventerà gommoso. Dopo 4 settimane l'uovo può perfino rimbalzare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non mangiare quest'uovo. (In realtà, non mangiare mai uova crude - cucinale sempre in modo da uccidere tutti i batteri.)
  • L'uovo è molto fragile, per cui fai estrema attenzione quando lo maneggi.
  • Questa attività richiede la supervisione di un adulto.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Uovo crudo (o uovo sodo)
  • Caraffa, ciotola di plastica o bicchiere.
  • Aceto
  • Block notes (facoltativo)

wikiHow Correlati

Riferimenti

  1. http://www.exploratorium.edu/cooking/eggs/activity-naked.html
  2. Se devi fare una ricerca questo sito farà al caso tuo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 11 882 volte
Questa pagina è stata letta 11 882 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità