Come Fare una Bella Firma

In questo Articolo:Creare una Firma SoddisfacenteComunicare il Messaggio Corretto Attraverso la FirmaRiferimenti

La firma è importante soprattutto per essere identificati legalmente, ma anche per esprimere la propria personalità. Il suo aspetto può indicare l'attitudine, il temperamento e la posizione sociale di chi l'appone. Migliora la tua firma fino a renderla un prezioso strumento professionale, nonché oggetto di soddisfazione personale. La “firma ideale” non esiste, giacché varia in base a ogni individuo... tuttavia, non è difficile perfezionare il modo in cui scrivere il proprio nome.

Parte 1
Creare una Firma Soddisfacente

  1. 1
    Studia la tua firma attuale. Scrivi il tuo nome su un pezzo di carta e osservalo con attenzione. Che cosa ti piacerebbe cambiare? Individua le modifiche che desideri applicare al fine di migliorare la tua firma.
    • Valuta la leggibilità. Il tuo nome o le iniziali sono facilmente decifrabili a prima vista?
    • Considera se preferisci una firma in corsivo o in stampatello, oppure una combinazione di entrambi i tipi.
    • Guarda ogni singola lettera, in particolare le iniziali. Ti piace la forma che hanno o ce n'è una particolare che ritieni non sia in armonia con il resto?
  2. 2
    Effettua qualche ricerca. Se trovi uno stile che ti conquista, sei più facilitato a scegliere i cambiamenti da adottare. Inizia a fare ricerche sulle firme delle persone per cui nutri una certa ammirazione. Potresti trarre ispirazione dai loro autografi.
    • Se sei un artista alla ricerca di una firma "professionale", osserva il lavoro di altri colleghi. Considera il mezzo utilizzato: una firma dipinta è spesso più semplice di una scritta a penna, ma dovrebbe comunque distinguersi dalle altre.
    • Studia le firme nel corso della storia. In passato la calligrafia era considerata una capacità molto importante, più di quanto succeda oggi, quindi potresti trovare esempi di calligrafia di persone vissute nel XIX o all'inizio del XX secolo. Non è difficile trovare in internet le firme di politici o scrittori importanti.
  3. 3
    Individua la forma del carattere che più ti piace. Se sei attratto dalle lettere ornate in corsivo, esistono antichi manuali di calligrafia da cui poter trarre ispirazione. È consigliabile adottare uno stile dall'aspetto più spigoloso e irregolare. Per scegliere il tuo stile preferito, consulta le fonti che mettono a disposizione elenchi di caratteri in bella scrittura oppure un libro di calligrafia presso una biblioteca.
    • Quando trovi un tipo di carattere, stampalo o fai una fotocopia dell'alfabeto suggerito. Probabilmente avrai l'imbarazzo della scelta, perciò non esitare a scegliere le lettere che più ti colpiscono.
  4. 4
    Scrivi le lettere maiuscole. Le iniziali sono la parte più importante della firma, quindi dovrebbero essere personali e leggibili. In alternativa, puoi apporre la tua firma rendendo decifrabili anche solamente le iniziali.[1]
    • Prova ad abbellirla, per esempio usando delle spirali, per vedere che effetto fanno.
    • Allenati a scrivere le lettere maiuscole più volte, finché non sarai soddisfatto di come appaiono.
  5. 5
    Esercitati costantemente. Per poter produrre una firma che ti piace, dovrai fare pratica in ogni occasione. La mano dovrà imparare la regolarità e la struttura delle lettere che caratterizzano la firma, finché finalmente non diventerà un lavoro automatico.
    • Ogni volta che dovrai scrivere il tuo nome, sforzati di apporre la tua nuova firma.
    • Scrivi più volte il tuo nome su un blocco note. Puoi farlo in classe o durante le riunioni, invece di scarabocchiare o stare seduto in casa a guardare la televisione.
    • Col tempo apporrai la tua firma senza riflettere su ogni lettera.
  6. 6
    Sii costante. La tua firma ti permette di essere identificato. Una volta modificata, assicurati di apporla sul retro delle tue carte di credito e di utilizzarla costantemente quando devi firmare documenti e fatture. Quando gli altri la confronteranno per verificare la tua identità, dovrebbero notare una perfetta corrispondenza.

Parte 2
Comunicare il Messaggio Corretto Attraverso la Firma

  1. 1
    Scegli la grandezza. Le dimensioni della firma indicano quanta fiducia hai in te stesso. Una firma più grande del testo che la circonda è indice di un'elevata autostima, che spesso può anche essere interpretata come arroganza o sfrontatezza. D'altra parta, una firma di dimensioni inferiori rispetto al testo che la circonda può riflettere motivazione, ma anche essere indice di scarsa autostima.[2]
    • Per cominciare, sarebbe meglio usare una firma di medie dimensioni, in modo da trasmettere un senso di equilibrio e modestia.
  2. 2
    Valuta la leggibilità. Spesso chi scrive in maniera incomprensibile attribuisce questo aspetto alla mancanza di tempo, ma non è necessario impiegarne troppo per scrivere il nome in modo leggibile.
    • Una firma difficilmente decifrabile o comprensibile può indurre a credere che l'autore sia una persona convinta che la propria identità debba essere già nota a tutti.
    • Può trasmettere un senso di arroganza o presunzione.[3]
  3. 3
    Considera le iniziali. Utilizzare l'iniziale al posto del nome può comunicare un approccio formale. Tuttavia, alcune iniziali compongono parole con cui sarebbe meglio non creare associazioni di idee.
    • Se formano un acronimo o una parola, evitane l'uso.
    • Se cerchi di promuovere un'atmosfera informale e distesa sul posto di lavoro, utilizza chiaramente il tuo nome all'interno della firma.
    • Se tenti di stabilire rapporti professionali di tipo gerarchico, utilizza una prima iniziale al posto del tuo nome di battesimo per comunicare maggiore formalità.
  4. 4
    Decidi quali nomi utilizzare. Se hai più di un nome, le circostanze possono dettarti quali menzionare nella firma. Sempre più persone ricevono più di un nome quando nascono. Spesso le celebrità condensano la firma in un singolo nome, ma nella maggior parte dei casi non si tratta di una buona idea.
    • Se il tuo primo nome è molto comune e c'è il rischio che la persona che riceve una comunicazione da parte tua possa confondersi, è meglio accompagnarlo con gli altri o anche includere l'iniziale del secondo nome per distinguerti.
    • Se hai un rapporto stretto col destinatario e desideri inviargli un messaggio più confidenziale, puoi utilizzare solo il tuo nome. Normalmente succede nelle lettere destinate ai membri della famiglia.
    • Utilizza un titolo, come prof. o dott., solo nelle comunicazioni formali con chi si trova in una posizione subalterna. Può essere utile a ristabilire un clima professionale con qualcuno che si comporta in maniera poco formale.
  5. 5
    Sfrutta i titoli onorifici post-nominali con parsimonia. Se hai lavorato sodo per guadagnarti una qualifica professionale o accademica, potresti essere tentato di aggiungere un'abbreviazione, come avv. o dr., prima della firma. Tali abbreviazioni vengono utilizzate esclusivamente in ambito professionale, e non in altri tipi di contesti sociali.[4]
    • Aggiungi le abbreviazioni quando sono professionalmente rilevanti. Dr. e prof., per esempio, trasmettono una qualifica professionale. Chi, invece, non ha un titolo universitario, può segnalare quello corrispondente al diploma, se esercita la relativa professione, ad esempio geom. (geometra). In genere, è possibile aggiungere questo genere di informazioni all'interno del proprio curriculum.
    • È consuetudine non usare contemporaneamente il rango militare e il diploma professionale o il titolo universitario. Se possiedi entrambi i titoli, utilizza solo quello militare. Se il contesto ti indica chiaramente di usare il diploma professionale, ometti il grado militare.
    • Considera il contesto. Se sei un professore e altri nel tuo dipartimento sono dottori di ricerca, rischi di sembrare arrogante insistendo su questo titolo fra i tuoi colleghi. In questi casi, sii più formale con chi si trova in una posizione subalterna e meno con i colleghi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 54 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Scrittura

In altre lingue:

English: Have a Nice Signature, Français: avoir une belle signature, Español: tener una firma bonita, Deutsch: Schön unterschreiben, Português: Ter uma Assinatura Bonita, Nederlands: Een mooie handtekening maken, Русский: заиметь красивую подпись, 中文: 写一手好看的签名, Bahasa Indonesia: Membuat Tanda Tangan Yang Baik, العربية: امتلاك توقيع شخصي جيد, 日本語: アルファベットで美しい署名を書く, Tiếng Việt: Có chữ ký đẹp, हिन्दी: अच्छा सिग्नेचर अपनाएं

Questa pagina è stata letta 46 866 volte.
Hai trovato utile questo articolo?