Come Fare una Cronologia

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Decidere cosa Comprendere nella CronologiaOrganizzare la CronologiaAggiungere Elementi CreativiRiferimenti

Ti hanno assegnato il compito di fare una cronologia? Inizia a scegliere un argomento da studiare, quindi trova le date più importanti nel periodo in esame. Il passaggio successivo è creare un’interessante rappresentazione visiva della cronologia che hai in mente. Leggi per saperne di più su come fare una cronologia.

Parte 1
Decidere cosa Comprendere nella Cronologia

  1. 1
    Dai un titolo alla cronologia. Qual è l’argomento per la cronologia? Decidi quale argomento vuoi illustrare in una cronologia. Puoi concentrarti su un particolare periodo o su un’intera epoca, sulla storia di un quartiere, o su quella di un eminente personaggio. Un particolare periodo può anche riferirsi semplicemente alla vita di un albero, o all’evoluzione degli avvenimenti in un’epoca memorabile. Qui c’è l’esempio di alcuni titoli cui ispirarsi:
    • Vita e Vicende di Nelson Mandela
    • Beverly Hills, 90210: Una Storia Recente
    • La Carriera Leggendaria di JD Salinger
    • L’Arma dei Carabinieri, Ieri e Oggi
    • Storia delle Foreste in Sardegna
    • NASA, fino alla Luna e Oltre
    • La Storia di Eleonora d’Arborea
    • Una Giornata Insieme alla Mantide Religiosa
  2. 2
    Fai una lista degli eventi da includere. Gli eventi che scegli di includere nella cronologia possono riguardare un elenco di vicende banali e ben note, ma anche altre meno conosciute e ispiranti, qualche volta divertenti, relative all’argomento in questione. Prendi in considerazione eventi importanti, come nascite e morti, aggiungendo tuttavia dettagli poco conosciuti. Includi informazioni che possono interessare il pubblico. A tua scelta decidi se includere molti o pochi eventi. Qui ci sono alcuni esempi di eventi da prendere in considerazione:
    • Eventi personali rilevanti come nascite, morti, matrimoni, divorzi, malattie più gravi, rotture con la famiglia, trasferimenti all’estero, avanzamenti di carriera, e così via;
    • Altri eventi utili per creare la trama dell’argomento. Per esempio, se stai creando una cronologia di un olivo secolare, potresti includere la data in cui una comunità si è insediata nei pressi dell’albero, la data in cui gli alberi intorno a questo sono stati recisi per fare legna, oppure quella di un incendio che ha distrutto l’area circostante, e così via. Il quadro della vita dell’olivo secolare comincia a tracciarsi sulla base di questi importanti eventi.
    • Eventi storici svoltisi contemporaneamente all’argomento che stai trattando. Per esempio, se stai facendo una cronologia della carriera di Jerome David Salinger, potresti includere eventi di rilievo come la seconda guerra mondiale, o la data in cui l’uomo ha camminato per la prima volta sulla luna, così la gente potrebbe avere motivo di riflettere su come queste vicende possono aver influito sul lavoro di Salinger.
    • Fatti poco noti e intriganti che potrebbero rendere la cronologia più originale. Fai ricerche per mettere alla luce fatti sconosciuti alla maggior parte della gente. Osserva il tuo argomento da una prospettiva di solito non considerata dagli altri.
  3. 3
    Decidi quando la cronologia inizia e quando finisce. Tecnicamente, la tua cronologia potrebbe essere infinitamente lunga e ampia, dall’inizio dei tempi e comprendere ogni piccolo fatto avvenuto. Includi un numero di eventi gestibile, in modo da rendere la cronologia semplice da leggere. Una cronologia dovrebbe presentare quelle che giudichi le informazioni più essenziali su un argomento, e se includi troppi contenuti, le parti più importanti rischiano di passare inosservate.
  4. 4
    15-20 eventi sono sufficienti per la maggior parte delle cronologie.
    • Non devi sempre iniziare una cronologia con la nascita di una persona e finire con la sua morte. Cerca di essere creativo con le date d’inizio e di fine.
  5. 5
    Poniti l’obiettivo di presentare una storia ben equilibrata. Leggi quanto più puoi sull’argomento della cronologia, in modo che questa rifletta accuratamente ciò che è accaduto. Ricorda che una storia è soggettiva; per ogni piccola informazione che includi nella cronologia, una valanga di altre le trascuri. Come storico stai scolpendo la storia del tuo argomento. Questa non potrà mai essere una storia completa, tuttavia puoi fare del tuo meglio per renderla vera e interessante quanto più puoi con le informazioni di cui disponi. Qui ci sono alcuni suggerimenti da tenere a mente per definire il contenuto della cronologia:
    • Non dimenticare i perdenti. Mostra una prospettiva originale rispetto a quella che puoi trovare in un tipico libro di storia. Stai trattando la storia della tua città? Pensa a chi è vissuto li una vita e che raramente è stato ricordato. Stai sintetizzando l’evoluzione della musica jazz? Ci sono tanti musicisti che hanno dato il loro contributo senza essere argomento dei libri di storia.
    • Usa molte fonti di ricerca. Se raccogli tutte le tue informazioni da un solo libro di testo, rischi di non averne abbastanza per costruire una storia equilibrata sul tuo argomento. Verifica le risorse online, telefona e fai interviste, vai in biblioteca, leggi saggi sull’argomento, autobiografie, giornali scientifici e articoli di vecchi giornali, ecc.
    • Dai corpo alle tue supposizioni. Può darsi che pensi di conoscere già il tuo argomento. Conosci già la cronologia del viaggio di Cristoforo Colombo, per esempio, perché ne hai sentito parlare prima. Penetra più in profondità per scoprire di più su ciò che è accaduto nel 1492. Un compito di routine come quello di presentare la cronologia di un personaggio che pensi di conoscere, è una grande opportunità per scoprire qualcosa di nuovo, e attraverso questo, per instradare altre persone.

Parte 2
Organizzare la Cronologia

  1. 1
    Traccia una linea su un foglio di carta. Per dare un’idea di come dovrebbe essere la tua cronologia, prendi un foglio molto grande, una matita e fai uno schizzo. Nell’angolo più alto a sinistra, traccia una barra verticale. Questa rappresenta la tua data d’inizio. Disegna una linea orizzontale che attraversa il foglio e finisce con un altra barra nel lato destro. Questa rappresenta la data di fine. Il resto dell’informazione cadrà all’interno di questi due segni.
    • La cronologia finale non deve necessariamente essere rappresentata con una linea dritta, o con qualunque altra linea – puoi essere creativo quanto occorre. In prima battuta, opera così per capire se tutte le informazioni possono trovare posto e in che modo.
    • Può essere utile usare un foglio molto grande in modo da avere spazio per riportare tutti i dettagli.
  2. 2
    Decidi che intervalli usare. In base al periodo che stai prendendo in considerazione, puoi scegliere intervalli in decadi, anni, mesi, o anche giorni. Cerca di immaginare cosa ha senso per l’argomento e numera gli eventi che vuoi includere. Riporta un numero corrispondente di barre lungo la linea tra la data d’inizio e quella di fine, distribuendo in modo regolare.
    • Se narri la vita di una persona, avere un riferimento ogni 5 anni circa ha senso. Se la data d’inizio è la nascita di una persona nel 1920, e la data finale è la sua morte nel 1990, potresti avere 14 barre lungo la linea.
  3. 3
    Riempi la cronologia con eventi. Vai lungo la linea e segna i punti in cui gli eventi devono essere indicati. Rimarca le barre per evidenziare gli anni in cui gli eventi sono accaduti, e scrivi una breve descrizione per ciascuno di essi.
    • Gli eventi non devono cadere necessariamente in una barra; queste sono messe giusto per segnare il trascorrere del tempo. Perciò se il soggetto in questione ha avuto un importante evento nel 1956, puoi aggiungere una linea più lunga o una freccia appena dopo la barra del 1955 per indicare quando l’evento è accaduto e per renderlo evidente lungo la linea.
    • Dimensiona la cronologia in base alle esigenze. Se ti accorgi che molti eventi si raccolgono nello stesso intervallo, valuta l’opportunità di riprogettare la cronologia prendendo in considerazione un periodo più breve. Per esempio, se la persona è nata nel 1879, ma niente d’interessante è capitato fino al 1920, puoi saltare questi anni e iniziare la cronologia più tardi.
  4. 4
    Valuta la necessità di creare più linee parallele. Se ti accorgi che ci sono troppe informazioni da includere in una sola linea, puoi creare più linee parallele con le stesse date, che contengono, tuttavia, temi diversi. In questo modo puoi confrontare due vicende che si svolgono nello stesso periodo di tempo, oppure rappresentare uno stesso periodo nella storia visto da due prospettive diverse[1].

Parte 3
Aggiungere Elementi Creativi

  1. 1
    Decidi quanta descrizione includere. Alcune cronologie hanno annotazioni semplici, come "2008: Eletto presidente". Altre includono uno o due paragrafi di spiegazione per inserire l’annotazione nella storia. Quanta informazione includere dipende dalle ricerche che hai fatto, dalla natura del compito, e dalle tue preferenze personali.
    • Se decidi di includere paragrafi più lunghi, hai bisogno di essere creativo con la rappresentazione, perché non ci può stare tutto in una linea. Puoi scrivere un lungo paragrafo in un riquadro e usare una freccia per indicare il punto in cui cade nella cronologia, per esempio. In alternativa puoi scrivere l’informazione sopra e sotto la linea.
    • Alcune cronologie si presentano con una combinazione di annotazioni corte e di altre più lunghe. Ci potrebbe essere non molto da dire su un’annotazione relativa al compleanno di un personaggio, ma si potrebbe scrivere un paragrafo più lungo su un cambiamento nella sua carriera avvenuto più tardi.
  2. 2
    Usa colori e grassetto per dare enfasi. Per rendere l’informazione più interessante e leggibile, falla risaltare usando colori differenti per gli eventi più importanti. Puoi anche usare una differente dimensione dei caratteri, testo in grassetto, o fare altre modifiche per creare un interesse visivo[2].
  3. 3
    Considera di includere immagini. Puoi aumentare l’interesse visivo della cronologia con qualche immagine da associare agli eventi che stai riportando. Trova immagini online, copiale da libri, oppure sii creativo e fattene qualcuna da te.
    • Se includi immagini che trovi online o copiate, assicurati di riportare i riconoscimenti. Rendi evidente il nome dell’artista o del fotografo, la data, e la fonte.
    • Puoi anche disporre la cronologia con un’immagine di sfondo. Se la cronologia riguarda la storia della NASA, potresti avere lo spazio come sottofondo.
  4. 4
    Concludi la cronologia. Ora che hai organizzato la struttura e i contenuti, è tempo di fare la bozza finale. Usa carta adatta o un poster così hai molto spazio. Puoi anche creare una cronologia rifinita a mano usando una penna sottile e marcatori, oppure usare un programma per computer per crearla e stamparla[3]. In entrambi i casi, utilizza il tuo schizzo come modello.
    • Ricordati che la tua cronologia può avere una rappresentazione verticale o orizzontale, inclinata o dritta; non deve essere necessariamente una semplice linea orizzontale.
    • Se stai creando la cronologia a mano, usa un righello per fare righe dritte e barre verticali.
    • Fai del tuo meglio per presentare le informazioni in modo ordinato e chiaro. Non riempire in modo eccessivo – la cronologia deve essere leggibile.
    • Aggiungi il titolo sopra la cronologia. Usa caratteri più grandi e marcati, per dare immediatamente l’idea dell’argomento.

Consigli

  • Se c’è necessità, alterna il posto in cui stai scrivendo gli eventi. Scrivi un evento sopra la linea e il successivo sotto.
  • Assicurati di fare riferimento alle fonti in modo appropriato. I criteri generali per le citazioni andranno bene per la maggior parte delle cronologie.
  • Se fai una cronologia su eventi storici, ricerca libri in biblioteca, giornali, enciclopedie, articoli di riviste su fatti puntuali e date.
  • Cerca di scrivere a caratteri piccoli salvo che non stia usando un poster.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Istruzione & Comunicazione

In altre lingue:

English: Make a Timeline, Español: hacer una cronología, Português: Fazer uma Linha do Tempo, Français: réaliser une frise chronologique, 中文: 制作演示时间线, Русский: написать хронику, Deutsch: Eine Zeitleiste erstellen, Nederlands: Een tijdlijn maken, Bahasa Indonesia: Membuat Timeline, Čeština: Jak vytvořit časovou osu, 한국어: 연대표 만드는 법, العربية: إعداد جدول زمني, हिन्दी: घटनाक्रम तैयार करें, Tiếng Việt: Tạo dòng thời gian

Questa pagina è stata letta 6 305 volte.
Hai trovato utile questo articolo?