Come Fare una Lozione

Una lozione è una semplice emulsione di olio e acqua attraverso un agente a base di cera. Sii creativo. Sostituisci e usa ciò che hai. Questa è una guida.

Ingredienti

  • Aloe Vera in gel o succo – puoi usare acqua distillata come base, ma con l’aloe la tua lozione durerà 3 volte più a lungo e sarà più piacevole sulla pelle.
  • Miele
  • Cera d’api in scaglie o cera vegetale
  • Olio – puoi usarne una combinazione o uno solo. Alcuni da provare sono quelli di cocco, di albicocca e/o di jojoba. Ci sono molto oli di qualità ma non sono tutti facili da trovare. L’olio di vinacciolo irrancidisce piuttosto in fretta. La glicerina lascia la pelle unta e lucida, quindi devi essere sicura che è quello che vuoi prima di usarla. Stai lontana dall’olio di avocado, non è il massimo se riscaldato. Annusa gli oli. Alcuni hanno un odore molto forte che magari non vuoi sentire sulla pelle.
  • Erbe e tè sono perfetti per la pelle. Raccomandati sono tè verde, bacche di ginepro, cinorrodo (frutto della rosa), boccioli di trifoglio rosso, maranta, legno di sandalo… ce ne sono tantissimi. Scegli una combinazione che sia coerente. Ci sono anche erbe come la lavanda e l’idraste che possono aiutarti a preservare la tua lozione. Di nuovo, annusa le erbe prima per essere sicura che il profumo ti piaccia.
  • La vitamina E in forma oleosa o l’estratto di rosmarino possono evitare che l’olio irrancidisca.
  • L’acido Stearico addenserà la lozione senza aggiungere altro olio (opzionale).
  • Se puoi, aggiungi cannella, acido citrico e sorbato di potassio per conservare ancora più a lungo la lozione. Usa quello che hai a disposizione.
  • Il tuo olio essenziale o fragranza preferita, non tossico (opzionale).

Passaggi

  1. 1
    Seleziona e recupera ingredienti e attrezzi necessari. Ci sono molte opzioni, ma per iniziare meglio usare attrezzi e ingredienti che troverai in questi passaggi.
  2. 2
    Porta circa 600 ml di acqua distillata o Aloe Vera in succo/gel a ebollizione in una pentola capiente e abbassa il fuoco da vivace a medio. Aggiungi 2 gr di cannella, 2 gr di acido citrico e 2 gr di sorbato di potassio, se li hai. Una volta sciolti aggiungi 4 gr di ogni erba che hai scelto e una bustina di tè a tua scelta. Dopo che tutti gli ingredienti hanno sobbollito per 10 minuti a fuoco medio, abbassalo al minimo e continua a far sobbollire per altri 30 minuti.
  3. 3
    Prepara il mix di oli, una ciotola e un mixer. Per questa ricetta metterai 150 ml di olio nella tua pentola. Aggiungi 70 gr di cera solubile o di api (84 gr se non hai l’acido stearico), 14 gr di acido stearico (28 gr se vuoi la lozione più densa), 14 gr di miele e circa 1,5 gr di vitamina E o estratto di rosmarino.
  4. 4
    Una volta finita la soluzione di erbe, inizia a far bollire l’acqua in una pentola media. Scola la mistura di erbe nella ciotola, facendo uscire più succo possibile dalle erbe e dalla bustina di tè.
  5. 5
    Quando l’acqua bolle, mettici sopra un pentolino con la soluzione di olio e cera fino a quando quest’ultima non si scioglie (a bagno maria). Non un secondo di più. Mescola spesso e non far scaldare troppo l’olio. Togli dal fuoco.
  6. 6
    Inizia a mescolare la mistura di erbe con una frusta aggiungendo a filo la soluzione grassa. Attento, potresti scottarti. Meglio far raffreddare il tutto un pochino, ma devono essere calde per amalgamarle. Continua a mescolare non troppo energicamente per un paio di minuti (meglio a mano).
  7. 7
    Continua a mescolare con una spatola di gomma per eliminare tutta l’aria. Aggiungi 1 goccia di olio essenziale per ogni 60 ml di soluzione finale. La lozione sarà acquosa fino a quando non si raffredda e stabilizza. Aspetta un paio d’ore prima di imbottigliarla. Se è troppo calda potrebbe sciogliere la plastica delle bottiglie e avere ancora delle bolle d’aria. Usa un imbuto per passarla nelle bottiglie con facilità.
  8. 8
    Infine, metti in frigo le bottiglie di lozione fino a quando non devi usarle. Questa ricetta si conserverà per 3 mesi in frigo e in condizioni normali. Non lasciarla sotto il sole o alla luce diretta del sole. Buona fortuna!

Consigli

  • Usa 15 gr di emulsificante o cera per 30 ml di olio. Fallo sciogliere nell’olio.
  • Quando metti in infusione le erbe nell’olio, lasciale almeno per 3 ore. Se le metti in infusione in acqua, devono rimanerci almeno 30-45 minuti.
  • Ricordati di sterilizzare tutto.
  • Quando usi fragranze o oli essenziali, te ne basterà una goccia ogni 60 ml.
  • Controlla che la tua lozione sia a temperatura ambiente o fredda prima di imbottigliarla.
  • Fai delle ricerche e usa ingredienti a lunga conservazione.
  • Meno acqua usi, più si conserverà la soluzione. Prova ad usare un tè antiossidante o aloe vera come base. Se proprio devi usa l’acqua distillata e portala rapidamente ad ebollizione prima di aggiungerla.
  • Usa sempre fuoco medio o basso.
  • Erbe, radici e tinture vanno aggiunte all’acqua in quantità non superiori al 0.5% e scolate bene.
  • Controlla che olio e acqua siano caldi ma non bollenti e all’incirca alla stessa temperatura quando li mescoli.

Avvertenze

  • Non usare pastelli o coloranti alimentari. Sono tossici. Erbe, fiori, bacche e tè sono coloranti naturali ed eccellenti.
  • Non usare ingredienti tossici nella tua lozione casalinga. È molto facile fare danni attraverso la pelle, soprattutto con prodotti come le lozioni, fatti apposta per essere assorbiti e non risciacquati. Le tossine entrano direttamente nel corpo, nella circolazione sanguigna e quindi nelle cellule. Sono meno pericolose se ingerite. Le lozioni fatte in casa sono migliori perché spesso quelle comprate sono tossiche. Non fare lo stesso errore a casa. Il Borace è TOSSICO. Soprattutto per neonati e bambini. Germaben e Germaben II sono tossici. Userai conservanti naturali in questa ricetta.
  • Non usare il microonde. Il microonde cambia la struttura molecolare degli ingredienti e quindi non ti faranno altrettanto bene, se non per niente.
  • Non usare l’olio di cannella, può irritare la pelle. Usala in polvere.
  • Sempre fare un test prima di usare un prodotto nuovo su tutto il corpo. Non puoi mai sapere a cosa sei allergico.
  • Sempre fare attenzione con i liquidi bollenti, la pelle ustionata non è mai divertente.

Cose che ti Serviranno

  • Un ambiente pulito e il più sterile possibile.
  • Dopo aver lavato gli attrezzi in acqua calda o lavastoviglie, prima dell’uso puoi farli bollire rapidamente o passarli con dell’amamelide per sterilizzarli.
  • Una pentola grossa e una più piccola per la cottura a bagno maria
  • Una pentola capiente
  • Un cucchiaio
  • Un cucchiaino
  • Una spatola in gomma
  • Bilancia
  • Una ciotola di vetro o acciaio
  • Frusta
  • Imbuto
  • Scolapasta
  • Per questa ricetta, bottiglie o contenitori da 90 o 240 ml.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura del proprio Aspetto

In altre lingue:

English: Make Lotion, Español: hacer crema para el cuerpo, Nederlands: Bodylotion maken, Deutsch: Lotion herstellen, Русский: сделать лосьон, Português: Fazer Creme Hidratante, Français: préparer de la lotion pour le corps, 中文: 自制乳液, Bahasa Indonesia: Membuat Lotion

Questa pagina è stata letta 2 116 volte.

Hai trovato utile questo articolo?