La manicure e la pedicure sono trattamenti ideali per regalarsi una coccola. Tuttavia, andare dall'estetista può essere costoso. Con un po' di impegno e pazienza, è possibile ottenere un risultato professionale anche a casa. Prima di applicare base, smalto e top coat, lima le unghie e spingi indietro le cuticole. Alla fine del procedimento avrai mani e piedi impeccabili che faranno rimanere tutti a bocca aperta.

Metodo 1 di 3:
Farsi la Manicure

  1. 1
    Prepara tutto l'occorrente. Per fare una manicure completa ti serviranno strumenti ben precisi, quasi tutti reperibili nei negozi di cosmetici o al supermercato. Per una manicure professionale avrai bisogno di [1] :
    • Smalto, base e top coat;
    • Solvente per smalto;
    • Batuffoli di cotone;
    • Cotton fioc;
    • Una ciotola piena di acqua tiepida e gel doccia idratante;
    • Un set da manicure che includa spingi cuticole e taglia cuticole;
    • Crema idratante per cuticole.
  2. 2
    Scegli un solvente per smalto privo di acetone. I solventi a base di acetone tendono a rimuovere più velocemente lo smalto. Tuttavia, contengono anche sostanze chimiche dannose che possono indebolire le unghie. Dovresti optare per un solvente senza acetone, soprattutto se ti fai spesso la manicure. Leggi la lista degli ingredienti di qualunque prodotto desideri usare per assicurarti che non contenga questa sostanza [2] .
  3. 3
    Rimuovi lo smalto precedente. Per iniziare, dovrai eliminare tutti i residui lasciati dallo smalto che hai usato in precedenza. Se è da tempo che non applichi lo smalto e le unghie sono libere, puoi saltare questo passaggio. Non dovresti metterle in ammollo nel solvente, che potrebbe essere aggressivo sulle unghie. Invece, versa il solvente su un batuffolo di cotone e massaggialo delicatamente sulle unghie fino a rimuovere tutti i residui di smalto [3] .
  4. 4
    Idrata le cuticole. Le cuticole vanno idratate prima di applicare lo smalto. Questo aiuta a fare in modo che trattengano acqua, mantenendo le unghie sane [4] .
    • Alla radice dell'unghia si trova un piccolo lembo di pelle chiamato "cuticola". Picchietta una piccola quantità di crema idratante su questa zona.
    • Massaggia delicatamente la crema sulla pelle fino a farla dissolvere e asciugare completamente.
  5. 5
    Lascia le mani in ammollo per due minuti. Riempi una ciotola con acqua tiepida e doccia schiuma in gel. Inserisci le punte delle dita al suo interno. Lasciale in ammollo per due minuti [5] .
    • Puoi controllare il tempo con un orologio, ma puoi anche contare a mente fino a 120 per determinare quando saranno passati due minuti.
  6. 6
    Spingi indietro le cuticole e taglia quelle vecchie. Prendi lo spingi cuticole, che è un bastoncino di legno o plastica. Dovrai usarlo per spingere delicatamente indietro ciascuna pellicina, in modo che possa essere reincorporata nella pelle delle dita. Le vecchie cuticole emergeranno dalla parte sottostante di quelle che hai spinto indietro e si solleveranno. Prendi il taglia cuticole e fai scorrere la lama lungo le vecchie pellicine per tagliarle [6] .
    • Esegui questo procedimento con cura. Spingi indietro e taglia le cuticole con estrema delicatezza e movimenti lenti. Tagliarle o spingerle indietro con forza potrebbe causare infezioni [7] .
    • Bisogna sempre lasciare le dita in ammollo prima di spingere indietro le cuticole. Se le mani sono umide, potrai maneggiare con più facilità le pellicine. Questo ti aiuterà anche a prevenire possibili infezioni.
    Risposta dell'Esperto
    D

    Alla domanda "Come prendersi cura delle cuticole in maniera sicura?"

    Marta Nagorska

    Marta Nagorska

    Onicotecnica e Blogger
    Marta Nagorska è un'onicotecnica e blogger specializzata in nail art che vive a Londra. Gestisce Furious Filer, un blog di successo dove offre tutorial sulla cura delle unghie e nail art con tecniche avanzate. Si dedica alla nail art da più di 5 anni.
    Marta Nagorska
    Consiglio dell'Esperto

    Marta Nagorska, onicotecnica, ha risposto: "Alcune aziende producono rimuovi cuticole che bisogna massaggiare sulla zona interessata e poi risciacquare. In pratica dissolvono le cellule morte intorno alla cuticola, senza che sia necessario tagliarla. Sono prodotti molto utili per chi decide di farsi la manicure o la pedicure in casa."

  7. 7
    Taglia e lima le unghie. Se le unghie non presentano le dimensioni e la forma che desideri, dovresti tagliarle e limarle. A questo scopo puoi usare un tagliaunghie e una lima. Dovresti utilizzare anche un blocco levigatore per lisciare la superficie delle unghie [8] .
    • Taglia le unghie fino a ottenere la lunghezza desiderata. Poi, limale in un modo che ti consenta di raggiungere la forma che preferisci. Le estetiste, in genere, creano una forma squadrata, oppure arrotondano i bordi delle unghie. Per ottenere una forma squadrata, lima ciascuna unghia in orizzontale sulla parte superiore, quindi ammorbidiscila leggermente sui bordi per evitare che siano troppo pronunciati. Per avere un effetto arrotondato, lima la punta dell'unghia fino a ottenere una lieve curvatura. Assicurati di limare le unghie verso un'unica direzione. Parti da un bordo e procedi fino a raggiungere l'altro.
    • Evita di usare lime di metallo, che possono essere troppo aggressive. Opta per una di cartone o vetro.
    • Sfrega delicatamente il blocco levigatore sulla superficie dell'unghia fino a renderla liscia e omogenea. Evita però di levigare troppo a lungo. Se le unghie diventano eccessivamente lisce, lo smalto potrebbe scivolare via.
  8. 8
    Applica una base. La base protegge le unghie, evitando che vengano macchiate dallo smalto. Inoltre, facilita la stesura del prodotto, in quanto crea una superficie liscia. Fai una passata di base sulle unghie [9] .
    • Per applicare la base in maniera uniforme, dividi l'unghia in tre zone verticali (sinistra, centro e destra) e stendi il prodotto su un'area alla volta. Se dovessero rimanere grumi o punti disomogenei, rimedia alle imperfezioni facendo brevi passate con il pennellino sulla zona interessata.
    • Dovresti fare asciugare le unghie all'aria per ottenere un risultato migliore [10] . Tuttavia, dato che dovrai applicare più prodotti, la procedura potrebbe richiedere un bel po' di tempo. È possibile asciugare le unghie con il phon, ma assicurati di regolarlo al minimo. Una temperatura media o elevata potrebbe ustionare le dita.
  9. 9
    Fai una passata di smalto. Lo smalto va stratificato per ottenere un risultato migliore. Fai innanzitutto una passata leggera. Non preoccuparti se ti sembra più chiaro di quanto dovrebbe: si scurirà alla seconda passata. Come è stato spiegato nel caso della base, dividi l'unghia in tre zone verticali (sinistra, centro e destra) e stendilo su un'area alla volta. Se noti parti disomogenee, fai delle passate più brevi per uniformarle [11] .
    • Il processo di asciugatura è uguale a quello della base. È preferibile fare asciugare le unghie all'aria, ma puoi anche regolare l'asciugacapelli al minimo.
  10. 10
    Fai una seconda passata di smalto. Dividi l'unghia in due o tre zone per ricoprirla con la seconda passata. Se devi uniformare eventuali righe o bollicine, fai delle brevi passate sulle zone interessate. In questo modo intensificherai il colore dello smalto e lo renderai più omogeneo. Puoi anche fare asciugare le unghie all'aria o regolare l'asciugacapelli al minimo [12] .
  11. 11
    Applica un top coat. Il top coat consente di proteggere lo smalto, facendolo durare fino a due settimane. Inoltre, aiuta a mantenere intatto il colore e rende le unghie visibilmente più lisce. Applicalo nello stesso modo in cui hai steso base e smalto. Impegnati al massimo per ottenere un risultato uniforme, in quanto il top coat sarà l'ultimo prodotto che applicherai [13] .
  12. 12
    Fai asciugare completamente le unghie. Se dopo l'ultima passata lasci asciugare le unghie all'aria, appariranno più lisce e lucide. Può volerci anche un'ora affinché si asciughino completamente, quindi evita di toccarle o afferrare oggetti fino ad asciugatura ultimata [14] .
    • Cerca qualcosa da fare per distrarti. Guarda un telefilm o ascolta la radio.
  13. 13
    Pulisci i bordi delle unghie con un cotton fioc. Pur applicando lo smalto in maniera lenta e attenta, può capitare di macchiare la pelle intorno alle unghie. Per fare una manicure professionale, imbevi un cotton fioc di smalto. Poi, sfregalo sulla pelle che circonda l'unghia per uniformare i bordi disomogenei o rimuovere le macchie [15] .
    • Procedi lentamente. Cerca di non sfregare accidentalmente la superficie dell'unghia, altrimenti rischi di rimuovere lo smalto.
  14. 14
    Riapplica la crema idratante per cuticole. Gli ingredienti dello smalto possono essere aggressivi sulle unghie. Conviene applicare un altro strato di crema idratante per cuticole dopo aver completato la manicure [16] .
    • Ricorda di applicare la crema idratante su ciascuna cuticola picchiettandola. Poi, strofina la crema che avanza sul resto della pelle.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Farsi la Pedicure

  1. 1
    Prepara tutto l'occorrente. Per iniziare, dovrai procurarti tutti gli strumenti necessari per la pedicure. Sono quasi tutti reperibili al supermercato o nei negozi di cosmetici. Per fare una pedicure professionale ti servirà:
    • Solvente per smalto senza acetone;
    • Sale marino e una bacinella abbastanza capiente per mettere in ammollo entrambi i piedi;
    • Tagliaunghie per piedi e lima per le unghie;
    • Pietra pomice o strumento simile;
    • Crema idratante per piedi;
    • Spingi cuticole o taglia cuticole;
    • Separatori per dita;
    • Smalto e top coat;
    • Cotton fioc;
    • Batuffoli di cotone;
    • Gel esfoliante.
  2. 2
    Rimuovi lo smalto precedente. Per iniziare, elimina lo smalto. Come è stato consigliato nella sezione precedente, evita di mettere in ammollo le unghie. Imbevi un batuffolo di cotone di solvente e massaggialo sulle unghie fino a eliminare completamente lo smalto vecchio. Se le unghie non presentano alcun residuo di smalto, puoi saltare questo passaggio [17] .
  3. 3
    Fai un pediluvio con il sale marino. Per eliminare le cellule morte bisogna inumidire e ammorbidire la pelle dei piedi. Realizzare un pediluvio al sale marino ti aiuterà a questo scopo, senza contare che preparerà le cuticole al trattamento che farai [18] .
    • Riempi la bacinella di acqua tiepida e aggiungi una manciata di sali del mar Morto.
    • Immergi i piedi nella bacinella per circa 10 minuti.
  4. 4
    Taglia e lima le unghie. Prendi un tagliaunghie ed esegui un taglio dritto in orizzontale. Le unghie dovrebbero essere abbastanza corte da pareggiarsi con la sommità delle dita. Poi, prendi una lima e arrotonda i bordi di ciascuna unghia fino a renderla ricurva [19] .
    • Per limarle, sfrega il bordo della lima sulle unghie per accorciarle gradualmente e ottenere la forma desiderata.
    • Dovresti usare una lima di cartone per le unghie dei piedi.
  5. 5
    Leviga le zone ruvide dei piedi. Sfrega una pietra pomice o un oggetto simile sulle parti callose dei piedi. Strofinala delicatamente sulle aree più difficili, come talloni e alluce. Esegui la procedura fino a eliminare la pelle spessa e callosa, rendendo i piedi lisci e morbidi [20] .
  6. 6
    Esfolia i piedi. Bisogna esfoliare la pelle dopo aver levigato le zone ruvide. In questo modo eliminerai le cellule morte. Prendi un gel esfoliante e massaggialo sulle aree che hai trattato. Esegui un massaggio delicato, ma anche abbastanza intenso da rimuovere le cellule morte. A procedura ultimata risciacqua i piedi con dell'acqua di rubinetto e tamponali con un asciugamano [21] .
  7. 7
    Idrata i piedi. Dopo l'esfoliazione e la levigatura i piedi risulteranno leggermente secchi. Ti conviene applicare una crema idratante per ripristinare un adeguato equilibrio idrolipidico. Massaggia una dose generosa di crema per piedi assicurandoti di concentrarti sulle zone sottoposte al processo di levigatura ed esfoliazione [22] .
    • Non dimenticare di applicare la crema fra le dita. Queste zone vengono spesso trascurate durante l'applicazione delle creme.
  8. 8
    Spingi indietro e taglia le cuticole. Spingi delicatamente indietro le pellicine con lo spingi cuticole. Come spiegato in precedenza, le cuticole sono piccoli lembi di pelle che si trovano alla base delle unghie. Poi, prendi il taglia cuticole e passa la lama lungo le pellicine per rimuoverle [23] .
    • Assicurati di procedere lentamente e con delicatezza. Proprio come le unghie delle mani, anche quelle dei piedi possono infettarsi. Spingere eccessivamente una cuticola o tagliarla troppo può farla infettare.
  9. 9
    Inserisci il separadita e applica una base. Prendi il separatore e fissalo al piede. Questo dispositivo di plastica presenta dei fori affinché possano essere adattati a ciascun dito. È appositamente studiato per creare spazio fra le dita durante l'applicazione dello smalto, evitando che finisca sulla pelle. Dopo averlo collocato, applica una base su ciascuna unghia [24] .
    • Non fare più di un paio di passate per applicare la base. Se noti irregolarità o bollicine, fai delle passate più brevi per uniformarle.
    • Fai asciugare la base all'aria prima di procedere con il passaggio successivo.
  10. 10
    Applica lo smalto e fallo asciugare. Asciugata la base, stendi lo smalto. Fai due passate sulle dita dei piedi e procedi lentamente per evitare sbavature. Poi, fai asciugare le unghie all'aria [25] .
    • È più facile far asciugare le unghie dei piedi che quelle delle mani. In ogni caso, evita di camminare troppo e cerca di tenere i piedi sollevati.
    • Puoi leggere un libro o guardare la TV per far passare il tempo durante il processo di asciugatura.
  11. 11
    Applica un top coat. Asciugate le unghie, fai una passata di top coat, che manterrà le unghie lucide e consentirà allo smalto di durare più a lungo. Fai asciugare completamente le unghie ad applicazione ultimata [26] .
  12. 12
    Pulisci i bordi delle unghie con un cotton fioc. Prendi un cotton fioc e imbevilo di solvente. Sfregalo sulla pelle intorno all'unghia per eliminare lo smalto. Assicurati di procedere piano per evitare di rimuovere accidentalmente lo smalto con il cotton fioc [27] .
  13. 13
    Applica una crema idratante per cuticole. Terminata la pedicure, massaggia una crema idratante specifica per cuticole. La pelle si sarà leggermente seccata durante il trattamento. Prendi una crema e tamponala su ogni cuticola. Poi, massaggiala sul resto della pelle fino ad assorbimento completo [28] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Cure Post-Trattamento

  1. 1
    Evita di stuzzicare le unghie. La tentazione di stuzzicare le unghie è talvolta irresistibile, specialmente se sei una persona inquieta nei momenti di ansia. Tuttavia, non vorrai di certo rovinare le mani fresche di manicure o pedicure. Cerca di non toccare lo smalto [29] .
    • Può essere utile giocherellare con qualcos'altro. Per esempio, porta un bracciale o un elastico di gomma al polso. Nei momenti di nervosismo, gioca con questo accessorio invece di stuzzicare le unghie.
  2. 2
    Indossa i guanti di gomma quando pulisci. Le sostanze chimiche che si trovano nei prodotti commerciali possono logorare lo smalto. Per evitare di sbeccarlo, assicurati di indossare un paio di guanti di gomma quando pulisci e lavi i piatti.
  3. 3
    Rimuovi lo smalto dopo due settimane. Gli smalti non vanno portati per più di due settimane, altrimenti rischi di alterare il colore delle unghie e danneggiarle. Se la manicure rimane intatta per due settimane, rimuovi lo smalto con un solvente [30] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Togliere i Calli

Come

Far Crescere le Unghie in 5 Giorni

Come

Riparare un’Unghia Rotta

Come

Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone

Come

Favorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi

Come

Togliere un'Unghia Morta del Piede

Come

Smettere di Mangiare le Unghie

Come

Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi

Come

Raschiare la Pelle Morta dai Piedi

Come

Rimuovere le Unghie in Gel

Come

Togliere un Anello Incastrato

Come

Sbarazzarsi di un Callo dello Scrittore

Come

Far Crescere le Unghie

Come

Asciugare lo smalto Rapidamente
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Marta Nagorska
Co-redatto da:
Onicotecnica e Blogger
Questo articolo è stato co-redatto da Marta Nagorska. Marta Nagorska è un'onicotecnica e blogger specializzata in nail art che vive a Londra. Gestisce Furious Filer, un blog di successo dove offre tutorial sulla cura delle unghie e nail art con tecniche avanzate. Si dedica alla nail art da più di 5 anni.
Questa pagina è stata letta 633 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità