Scarica PDF Scarica PDF

Le palline rimbalzanti sono un lavoretto divertente che chiunque può realizzare con ingredienti che si hanno già in casa. La maggior parte delle palle rimbalzanti viene preparata con il borace, ma è pericoloso in caso di ingestione e può irritare la pelle. Per preparare una palla rimbalzante senza borace, puoi usare bicarbonato di sodio, colla, acqua e colorante alimentare o amido di mais, acqua e colorante alimentare. Basta mescolare gli ingredienti per preparare questo giocattolo, con il quale potrai divertirti in casa.

Ingredienti

Fare una Palla Rimbalzante con il Bicarbonato di Sodio

  • 1,5 g di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiaini (10 ml) di acqua
  • 3 cucchiai (30 g) di colla vinilica
  • 1 goccia di colorante alimentare

Dosi per 1 palla rimbalzante

Fare una Palla Rimbalzante con l'Amido di Mais

  • 2 cucchiai (15 g) di amido di mais
  • 30 ml di acqua
  • 1 goccia di colorante alimentare

Dosi per 1 palla rimbalzante

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Fare una Palla Rimbalzante con il Bicarbonato di Sodio

  1. 1
    Versa 1,5 g di bicarbonato di sodio in un contenitore di plastica. Il bicarbonato sarà la base della palla rimbalzante. Versalo in un contenitore di plastica. La miscela non si attaccherà alla plastica, quindi il recipiente sarà più facile da pulire [1] .
  2. 2
    Aggiungi 2 cucchiaini (10 ml) di acqua al bicarbonato e mescola bene. La funzione dell'acqua è quella di sciogliere il bicarbonato e trasformarlo in una pasta. Mescola il bicarbonato e l'acqua con un bastoncino di legno per lavoretti manuali o un cucchiaino fino a farli addensare [2] .
    • Aggiungi qualche altra goccia di acqua alla miscela qualora il bicarbonato non dovesse sciogliersi bene.

    Consiglio: per assicurarti che la palla rimbalzante non diventi appiccicosa, puoi usare 2 cucchiaini di soluzione salina al posto dell'acqua.

  3. 3
    Spremi circa 3 cucchiai (30 g) di colla vinilica in un contenitore di plastica. Prendi un contenitore di plastica pulito di dimensioni medie e versaci abbastanza colla vinilica bianca da ricoprire il fondo del recipiente. Non è necessario misurarla in maniera precisa [3] .
    • Se non hai la colla vinilica, puoi invece usare il silicone, che è reperibile nella maggior parte dei negozi di ferramenta.
  4. 4
    Aggiungi 1 goccia di colorante alimentare alla colla. Scegli il colore che desideri usare per tingere la pallina. Versa 1 goccia di colorante alimentare sulla colla e mescola con un bastoncino di legno per lavoretti. Assicurati che non rimanga alcuna chiazza bianca nella miscela [4] .
    • Aggiungi altre 2 gocce di colorante alimentare qualora volessi ottenere una palla rimbalzante più scura.
    • Se vuoi che sia luccicante, aggiungi dei brillantini alla colla.
  5. 5
    Prendi il composto che hai preparato con acqua e bicarbonato di sodio e aggiungilo alla colla. Versa la miscela a base di acqua e bicarbonato di sodio sulla colla. Mescolali bene per circa 5 minuti con un bastoncino di legno per lavoretti o un cucchiaio di metallo. Se lo trovi più facile, puoi anche mescolare con le mani [5] .
    • La miscela inizierà a diventare appiccicosa a mano a mano che la mescolerai.
  6. 6
    Modella il composto fino a ottenere una sfera. Afferra il composto con le mani e fallo rotolare fra le dita per ottenere una forma sferica. Plasmalo con i palmi delle mani per dargli la forma desiderata e liscialo con la punta delle dita. Assicurati che non presenti alcuna crepa o linea [6] .
    • Se hai difficoltà a ottenere una sfera, inserisci un piccolo oggetto rotondo al centro (come una biglia o un ciottolino) per modellare il composto intorno a esso.
    • Se vuoi che la palla rimbalzante si illumini, inserisci una lucina a LED di plastica al centro della miscela.
  7. 7
    Lascia asciugare la palla rimbalzante per 24 ore. Lasciala scoperta su una superficie piana, come un tavolo o il bancone della cucina. Assicurati che non venga colpita e che non cada a terra. Tienila nello stesso punto per circa un giorno o fino a quando non si sarà indurita. A quel punto potrai iniziare a giocarci [7] !

    Consiglio: se vuoi rimodellare la palla rimbalzante, tampona qualche goccia d'acqua sulla sua superficie e plasmala con le dita.

    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Fare una Palla Rimbalzante con l'Amido di Mais

  1. 1
    Versa 2 cucchiai (15 g) di amido di mais in un contenitore di plastica. Scegli un recipiente sicuro per il forno a microonde. L'amido di mais sarà la base della palla rimbalzante e le darà una consistenza adeguata, in modo che diventi ben compatta [8] .
    • Puoi usare anche un sacchetto di plastica richiudibile.
  2. 2
    Aggiungi 30 ml di acqua all'amido di mais e mescola bene. L'acqua convertirà l'amido di mais in una pasta. Aggiungila e mescolala con l'amido fino a ottenere una consistenza appiccicosa. Usa un cucchiaio di metallo o un bastoncino di legno per lavoretti [9] .
  3. 3
    Incorpora 1 goccia di colorante alimentare. Scegli qualsiasi colore desideri. Aggiungine 1 goccia al composto e mescola bene. Assicurati che il colorante venga distribuito uniformemente in tutta la miscela [10] .
    • Se non aggiungi il colorante, la palla rimbalzante rimarrà bianca.
  4. 4
    Scalda la miscela nel forno a microonde per 30 secondi e lasciala raffreddare. Riscaldare gli ingredienti ti consentirà di farli amalgamare bene. Metti la miscela nel forno a microonde per 30 secondi. Lasciala raffreddare per circa 2 minuti prima di toccarla [11] .

    Avvertenza: la miscela sarà bollente all'uscita dal microonde. Se provi a toccarla subito, rischi di ustionarti le mani.

  5. 5
    Modella il composto fino a ottenere una sfera. Fai rotolare il composto fra i palmi delle mani per renderlo sferico. Appiana gli eventuali grumi o crepe aiutandoti con la punta delle dita [12] .
    • Se non dovesse essere perfettamente circolare, rimbalzerà comunque, ma potrebbe balzare verso direzioni diverse.
  6. 6
    Lascia asciugare la palla rimbalzante per almeno 10 ore. Mettila su un tavolo o sul bancone della cucina assicurandoti che non venga colpita. Lasciala asciugare per almeno 10 ore senza toccarla. Prima di usarla, tastala per determinare se si è indurita [13] .
    • Le palle rimbalzanti sono biodegradabili e si decompongono con il passare del tempo. Puoi gettarle nel compost o nel cestino per l'umido quando smetti di giocarci.
    Pubblicità

Consigli

  • Se la palla non dovesse rimbalzare, prova a lasciarla asciugare per altre 24 ore.
  • Oltre a fare palle rimbalzanti, puoi dare libero sfogo alla tua creatività e realizzare altri tipi di palline usando elementi come tessuti, elastici di gomma, eccetera.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Fare una Palla Rimbalzante con il Bicarbonato di Sodio

  • 2 contenitori di plastica
  • 1 bastoncino di legno per lavoretti/cucchiaio

Fare una Palla Rimbalzante con l'Amido di Mais

  • 1 contenitore idoneo per il forno a microonde
  • 1 bastoncino di legno per lavoretti/cucchiaio

wikiHow Correlati

Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Preservare le Foglie AutunnaliPreservare le Foglie Autunnali
Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Fare un Nodo Scorsoio
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Creare un Fiocco da un Nastro
Svitare una Vite Senza Cacciavite
Verniciare una BiciclettaVerniciare una Bicicletta
Aggiustare una Tavoletta del Water InstabileAggiustare una Tavoletta del Water Instabile
Aggiustare una Pinzatrice BloccataAggiustare una Pinzatrice Bloccata
Riciclare le Bottiglie di ProfumoRiciclare le Bottiglie di Profumo
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 991 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità