Scarica PDF Scarica PDF

Sei spalle alla porta, fuori posizione e ben marcato; a un certo punto ricevi un cross al bacio. Non tutto è perduto! Da Pelé a Wayne Rooney, in molti hanno spiazzato il portiere con una rovesciata, capitalizzando al meglio un cross perfetto nonostante le circostanze sfavorevoli. Puoi imparare questa tecnica anche da solo, facendo pratica in allenamento e cercando l'occasione giusta per utilizzarla in partita.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Imparare le Basi

  1. 1
    Girati di schiena rispetto al punto in cui vuoi indirizzare il pallone. Per effettuare al meglio una rovesciata, dovrai cadere di schiena e calciare il pallone in alto sopra la testa, indirizzandolo nella direzione opposta rispetto a quella in cui sei rivolto. È proprio il fatto di calciare all'indietro a rendere la rovesciata una giocata inaspettata e altamente spettacolare.
    • La maggior parte delle rovesciate viene effettuata in area di rigore dopo un cross o un altro tipo di passaggio. Spesso si tratta di una giocata estemporanea, istintiva.[1]
  2. 2
    Datti la spinta col piede che normalmente usi per calciare. Per iniziare il movimento, solleva il ginocchio della gamba non dominante e stacca da terra spingendo col piede che usi per calciare. Più in alto sollevi il piede della gamba non dominante, meglio sarà, perché questo ti darà lo slancio necessario per compiere il movimento giusto col piede calciante.
    • A seconda della posizione in campo e la distanza del corpo dal pallone, potresti dover colpire di destro o di sinistro, ma la spinta deve essere sempre data col piede che andrà a calciare.
  3. 3
    Spingi all'indietro testa e spalle. Mentre alzi la gamba, datti lo slancio all'indietro come se tentassi di allontanarti dal pallone buttandoti a terra all'indietro. Non accelerare il movimento e stai attento a non capovolgerti del tutto. Concentrati sul momento in cui andrai a calciare il pallone e non avere fretta.
    • Pensa alla scena di Matrix in cui Neo cerca di schivare una raffica di proiettili piegandosi all'indietro. È quello che dovrai fare, ma in maniera veloce.
  4. 4
    Solleva la gamba calciante mentre cadi. Sfruttando lo slancio all'indietro, effettua una sforbiciata con le gambe, spostando il piede che non calcia verso il basso e quello che calcia verso l'alto, per andare a colpire il pallone.
    • Questa rotazione del piede è il movimento che dà il nome a questo tipo di calcio; usando l'altra gamba per darti la spinta e ottenere abbastanza forza per calciare la palla all'indietro.
  5. 5
    Colpisci il pallone. Usa il dorso del piede per calciare sopra la testa ed indirizzare il pallone in direzione opposta rispetto a quella in cui sei rivolto. Dovresti colpire in pieno il pallone, non troppo sotto per evitare di mandarlo a campanile verso l'alto.
    • Durante una rovesciata è piuttosto difficile colpire bene la sfera, per tale motivo si ricorre a questa giocata solo come risorsa estrema. Tieni lo sguardo fisso sul pallone e cerca di colpire nel miglior modo possibile.
  6. 6
    Preparati all'impatto col terreno. Distendi le braccia per ammortizzare la caduta e aprile il più possibile per minimizzare l'impatto della schiena e delle anche col terreno. Non compiere una rotazione troppo veloce.
    • Alcuni giocatori preferiscono cadere su un fianco piuttosto che sulla schiena. Sperimenta le diverse varianti e scopri quel che è meglio per te e il tuo stile di gioco.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Allenarsi in Sicurezza

  1. 1
    Allenati esclusivamente sull'erba. Ovviamente, atterrare sulla schiena può presentare dei pericoli. Per diminuire il rischio di farsi del male, è meglio allenarsi sull'erba, in modo da ammortizzare la caduta. Cadere rovinosamente di schiena su un terreno irregolare o sul cemento può portare a infortuni. Non è una tecnica da usare al coperto.
  2. 2
    Impara a cadere senza farti del male. Quando fai la rovesciata, allarga le braccia in modo da ammortizzare la caduta; fallo diventare un movimento istintivo.
  3. 3
    Dedicati maggiormente ai fondamentali. Per un calciatore, imparare a fare la rovesciata può essere considerato come la ciliegina sulla torta, ma non dovrebbe essere un gesto tecnico da allenare costantemente. Spendere un po' di tempo a fine allenamento provando delle rovesciate va bene, ma la priorità dovrebbe essere sempre data alle tecniche di base (di passaggio, di calcio, eccetera).
  4. 4
    Fatti alzare il pallone da qualcun altro. Allenarsi da solo è dura, dato che ci si deve alzare il pallone da sé. Avere un compagno di squadra che ti lancia il pallone da direzioni diverse è molto più produttivo. Calciare al volo è piuttosto complicato, ed è proprio questa difficoltà a spingere i giocatori più esperti, e non solo quelli, a provare e riprovare questo gesto tecnico.
    • Se non trovi nessuno con cui allenarti, prova a far rimbalzare la palla contro un muro, in modo che torni da te, o alzatela con un palleggio.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Fare la Rovesciata in Partita

  1. 1
    Per prima cosa, valuta l'opportunità di passare la palla. Nonostante la spettacolarità, un tentativo di rovesciata ha scarse probabilità di successo; è più probabile che si sbucci il pallone, si faccia fallo su un avversario o si manchi del tutto la sfera. Quando sei in area, spalle alla porta, guarda se hai un compagno libero a cui passare il pallone.[2]
    • Se non hai un compagno libero, valuta se è il caso di stoppare il pallone per poi tentare un dribbling sui difensori o di tentare un tiro meno complicato. Indirizzare la palla in rete con una rovesciata può andar bene, ma calciando da terra si ottiene un tiro ben più potente.
  2. 2
    Non andare in fuorigioco. La maggior parte delle rovesciate viene tentata quando si è in area di rigore e la propria squadra è in possesso di palla. Ogni volta che ti spingi in avanti nel tentativo di segnare, controlla che, al momento del passaggio del tuo compagno, ci sia un giocatore avversario (oltre al portiere) tra te e la linea di porta.
  3. 3
    Assicurati di non essere marcato stretto. Anche se sei in buona posizione per tentare una rovesciata, assicurati prima di non avere addosso un avversario che potresti andare a colpire. Il fatto di dover alzare il piede così in alto, fa sì che aumentino le probabilità di fare gioco pericoloso. Stai attento a non farti ammonire!
  4. 4
    Dai al calcio quanta più potenza possibile. Calcia con forza! Cercare la precisione sarebbe possibile se tu avessi il pieno controllo della sfera, ma la rovesciata è un tiro improvviso che va effettuato con potenza; l'importante è centrare lo specchio della porta, piuttosto che piazzare il pallone.
    Pubblicità

Consigli

  • Bilanciati con le braccia per evitare di cadere rovinosamente sulla schiena. Puoi anche atterrare sul fianco per ammortizzare meglio la caduta.
Pubblicità

Avvertenze

  • La rovesciata è un gesto tecnico che può risultare pericoloso, dovrebbe essere eseguita soltanto da giocatori esperti e sotto la supervisione di qualcuno.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Palleggiare con un Pallone da Calcio
Capire la Regola del Fuorigioco nel CalcioCapire la Regola del Fuorigioco nel Calcio
Essere Bravo a Calcio
Ruotare a Pallavolo
Fare una Schiacciata nella Pallavolo
Giocare a NetballGiocare a Netball
Migliorare nella Pallavolo
Tirare a Canestro
Calciare un Pallone con PotenzaCalciare un Pallone con Potenza
Migliorare il Tuo Salto Verticale
Diventare Più Veloce nel CalcioDiventare Più Veloce nel Calcio
Migliorare nel CalcioMigliorare nel Calcio
Effettuare un Servizio dall'Alto a Pallavolo
Diventare un Giocatore di Basket ProfessionistaDiventare un Giocatore di Basket Professionista
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Walter Merino
Co-redatto da:
Allenatore di Calcio
Questo articolo è stato co-redatto da Walter Merino. Walter Merino è un Allenatore di Calcio Giovanile e Cofondatore dell'Olé Soccer Club di Los Angeles. Allena giovani atleti dall'età di quattro anni fino al livello delle scuole superiori e dell'università. Walter ha partecipato a tornei di calcio universitario giocando nel Cal Poly Pomona e nel Los Angeles Mission College. Uno dei suoi maggiori traguardi è stato quello di aver allenato l'Olé Soccer Club portandolo nel 2017 alla vittoria del titolo della Cal South State Cup Governors Boys 2007 Division. Questo articolo è stato visualizzato 15 600 volte
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 15 600 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità