Come Fare uno Screenshot in Microsoft Windows

7 Metodi:Catturare una Schermata Intera in Windows 8.1 e Windows 10Catturare una Schermata Intera con qualsiasi Versione di WindowsCatturare lo Screenshot di una Singola FinestraUsare il Programma Strumento di CatturaUsare la Scorciatoia da Tastiera dello Strumento di CatturaCatturare più Finestre in SuccessioneUsare i Tablet Prodotti da Windows

Questo articolo mostra come acquisire uno screenshot utilizzando un computer dotato di sistema operativo Windows. Su quelli con Windows 8 e 10 puoi usare una scorciatoia da tastiera per catturare automaticamente l'intera schermata, mentre per qualsiasi versione di Windows puoi eseguire la stessa azione con il pulsante "Print Screen". Altri metodi come il programma Strumento di cattura o usando un dispositivo Surface permettono di personalizzare la maniera in cui il computer cattura la schermata e sono altrettanto efficaci.

1
Catturare una Schermata Intera in Windows 8.1 e Windows 10

  1. 1
    Vai alla schermata che vuoi catturare. Prima di poter acquisire l'immagine dello schermo, devi assicurarti che i relativi contenuti siano ben visibili, senza ostruzioni di alcun genere. Potrebbe trattarsi di una pagina web o della finestra di un programma.
  2. 2
    Trova il tasto "Print Screen" sulla tua tastiera. Il tasto Print Screen trova spesso nella parte alta della tastiera principale (senza contare il tastierino numerico, se ne hai uno) e sotto di esso è solitamente etichettato con "SysReq" ("System Requirements").
    • Questo tasto viene solitamente abbreviato con "PrtSc" o qualcosa di simile ("Stamp", in italiano).
  3. 3
    Premi la combinazione di tasti Win+Stamp. In questo modo verrà scattata un'istantanea di tutto ciò che è visibile sullo schermo. In alcuni casi udirai una notifica sonora, simile al classico scatto di una macchina fotografica, e la luminosità dello schermo potrebbe variare per un istante.
    • Tuttavia, la luminosità dello schermo non varierà se determinate impostazioni grafiche non sono attive. Si tratta di uno scenario che si verifica spesso quando si utilizzano computer datati il cui sistema operativo è stato aggiornato a Windows 10.
    • Se il file dello screenshot non è stato generato e salvato automaticamente nella cartella di destinazione, prova a utilizzare la combinazione di tasti Ctrl+ Win+Stamp oppure Fn+ Win+Stamp.
  4. 4
    Individua il file relativo allo screenshot appena acquisito. L'immagine risultante viene automaticamente salvata all'interno della cartella "Screenshot" memorizzata nella raccolta "Immagini" di Windows. Ogni file viene rinominato automaticamente con il seguente formato "Screenshot (numero_progressivo)" e salvato come immagine PNG.
    • Per esempio il primo screenshot che acquisirai verrà salvato in un file PNG denominato "Screenshot (1)", il secondo "Screenshot (2)" e così via.

2
Catturare una Schermata Intera con qualsiasi Versione di Windows

  1. 1
    Vai alla schermata che vuoi catturare. Prima di poter acquisire l'immagine dello schermo, devi assicurarti che i relativi contenuti siano ben visibili, senza ostruzioni di alcun genere. Potrebbe trattarsi di una pagina web o della finestra di un programma.
  2. 2
    Premi semplicemente il tasto funzione Stamp. Normalmente, è posizionato nella parte superiore destra della tastiera, alla fine della sequenza dei tasti "Funzione" (da F1 a F12). In questo modo verrà acquisita un'istantanea di tutto quello che è attualmente visibile sullo schermo del computer.
    • La dicitura del tasto Stamp può variare in base al tipo di tastiera o di computer portatile. Per esempio, potrebbe essere indicato dalla dicitura "PrtSc" o da una simile.
    • Se stai usando un computer portatile dotato di tasto funzione Fn visibile nella parte inferiore sinistra della tastiera, potresti doverlo tenere premuto mentre schiacci il tasto Stamp.
  3. 3
    Avvia Microsoft Paint. Si tratta di un editor di immagini integrato in tutte le versioni di Windows. Segui queste istruzioni:
    • Accedi al menu "Start" cliccando l'icona
      Immagine titolata Windowsstart.png
      ;
      • Se stai utilizzando Windows 8, usa la funzione Ricerca.
    • Clicca la barra di ricerca visibile nella parte inferiore del menu Start;
    • Digita la parola chiave paint;
    • Clicca l'icona del programma Paint posta nella parte superiore del menu "Start";
      • Se stai utilizzando un sistema Windows 8, l'icona del programma Paint sarà visibile all'interno dell'elenco dei risultati della funzione Ricerca del sistema operativo.
    • Se stai usando Windows XP, accedi al menu Start, scegli la voce Programmi, seleziona la cartella Accessori e infine clicca l'icona Paint.
  4. 4
    Incolla l'immagine dello screenshot. Non appena appare a video la finestra di Paint, premi la combinazione di tasti Ctrl+V per incollare lo screenshot all'interno del programma. L'immagine risultante dovrebbe apparire all'interno della finestra di Paint.
  5. 5
    Salva l'immagine acquisita. Premi la combinazione di tasti Ctrl+S, digita il nome che vuoi assegnare al file, scegli la cartella di destinazione utilizzando la barra laterale sinistra della finestra di dialogo apparsa e infine premi il tasto Salva.
    • Se lo desideri, puoi modificare il formato in cui verrà salvata l'immagine utilizzando il menu a discesa "Salva come" visibile nella parte inferiore dello schermo e scegliendo uno dei formati disponibili (per esempio JPEG).
    • I formati di file più utilizzati nella maggior parte dei casi sono JPG e PNG. Nel caso specifico di uno screenshot, è raccomandato l'utilizzo del formato PNG, dato che garantisce ottimi standard in termini di qualità dell'immagine e una dimensione del file molto contenuta.

3
Catturare lo Screenshot di una Singola Finestra

  1. 1
    Clicca sulla finestra che desideri catturare. Questa funzionalità permette di acquisire unicamente lo screenshot della finestra attualmente "attiva", cioè quella che risulta essere in primo piano rispetto a tutte le altre finestre presenti sullo schermo.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti Alt+Stamp. In questo modo, l'istantanea della finestra selezionata verrà salvata temporaneamente negli "Appunti" di sistema. La dimensione dell'immagine risultante varia in base a quella della finestra catturata.[1]
    • In questo caso non riceverai alcuna notifica del fatto che lo screenshot è stato eseguito correttamente.
  3. 3
    Avvia Microsoft Paint. Si tratta di un editor di immagini integrato in tutte le versioni di Windows. Segui queste istruzioni:
    • Accedi al menu "Start" cliccando l'icona
      Immagine titolata Windowsstart.png
      ;
      • Se stai utilizzando Windows 8, utilizza la funzione Ricerca.
    • Clicca la barra di ricerca visibile nella parte inferiore del menu Start;
    • Digita la parola chiave paint;
    • Clicca l'icona del programma Paint posta nella parte superiore del menu "Start";
      • Se stai utilizzando un sistema Windows 8, l'icona del programma Paint sarà visibile all'interno dell'elenco dei risultati della funzione Ricerca del sistema operativo.
    • Se stai usando Windows XP, accedi al menu Start, scegli la voce Programmi, seleziona la cartella Accessori e infine clicca l'icona Paint.
  4. 4
    Incolla l'immagine dello screenshot. Non appena appare a video la finestra di Paint, premi la combinazione di tasti Ctrl+V per incollare lo screenshot all'interno del programma. L'immagine risultante dovrebbe apparire all'interno della finestra di Paint.
    • Volendo, puoi utilizzare l'immagine appena acquisita anche all'interno di altri programmi, come Word o un client di posta elettronica. In questo caso dovrai semplicemente avviare il programma di tuo interesse, selezionare il punto in cui inserire l'immagine e premere la combinazione di tasti Ctrl+V.
  5. 5
    Salva l'immagine acquisita. Premi la combinazione di tasti Ctrl+S, digita il nome che vuoi assegnare al file, scegli la cartella di destinazione utilizzando la barra laterale sinistra della finestra di dialogo apparsa e infine premi il tasto Salva.
    • Puoi anche modificare il formato in cui verrà salvata l'immagine utilizzando il menu a discesa "Salva come" visibile nella parte inferiore dello schermo per selezionare uno dei formati disponibili (per esempio JPEG).
    • I formati di file più utilizzati nella maggior parte dei casi sono JPG e PNG. Nel caso specifico di uno screenshot è raccomandato l'utilizzo del formato PNG, dato che garantisce ottimi standard in termini di qualità dell'immagine e una dimensione del file molto contenuta.

4
Usare il Programma Strumento di Cattura

  1. 1
    Avvia il programma "Strumento di cattura". Si tratta di un software integrato in tutte le versioni di Windows Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 10, ad eccezione di quelle Starter e Basic. Non è purtroppo incluso in Windows XP.[2]
    • Se stai usando Windows Vista o Windows 7, accedi al menu Start, scegli la voce Tutti i Programmi, seleziona la cartella Accessori e clicca l'icona "Strumento di cattura" dall'elenco apparso;
    • In Windows 8, inizia semplicemente a digitare le parole chiave strumento di cattura all'interno della schermata "Start", quindi seleziona la relativa icona dall'elenco dei risultati;
    • Se stai utilizzando Windows 10, accedi al menu "Start" cliccando l'icona
      Immagine titolata Windowsstart.png
      , digita le parole chiave strumento di cattura e seleziona la relativa icona dall'elenco dei risultati.
  2. 2
    Scegli la modalità di cattura che preferisci. La funzionalità predefinita del programma è "Cattura rettangolare". Premi il pulsante a forma di freccia rivolta verso il basso posto accanto all'icona "Modalità" per poter accedere a tutte le modalità di funzionamento del programma:
    • Cattura formato libero permette di disegnare un'area di selezione a mano libera utilizzando il mouse o un altro dispositivo di puntamento. L'area dello schermo racchiusa nel tracciato verrà utilizzata come soggetto dello screenshot;
    • Cattura rettangolare permette di disegnare un'area di selezione rettangolare che verrà utilizzata come soggetto dello screenshot;
    • Cattura finestra permette di eseguire lo screenshot della finestra selezionata;
    • Cattura schermo intero acquisisce uno screenshot di tutto ciò che è attualmente visibile sullo schermo del computer, ad eccezione del puntatore del mouse e della finestra del programma "Strumento di cattura".
  3. 3
    Modifica i bordi dell'immagine risultante dallo screenshot. Per impostazione predefinita tutte le immagini acquisite con questo programma presentano un bordo rosso. Se lo desideri, è possibile disabilitare questa funzionalità oppure modificarne le impostazioni. Accedi al menu Strumenti del programma, scegli la voce Opzioni dl menu a discesa apparso e deseleziona il pulsante di spunta "Visualizza input penna di selezione dopo l'acquisizione di un elemento di cattura". In questo modo il bordo rosso non verrà più visualizzato nelle catture successive.
  4. 4
    Crea un nuovo screenshot. Premi il pulsante Nuovo per avviare una nuova procedura di acquisizione. Lo schermo assumerà una colorazione opaca e avrai la possibilità di circoscrivere l'area di selezione o di scegliere quale finestra utilizzare per lo screenshot. Dopo aver selezionato il soggetto da acquisire rilascia il pulsante sinistro del mouse perché lo screenshot venga generato automaticamente.
    • Se stai usando la modalità Cattura schermo intero, l'immagine dell'intero schermo verrà acquisita automaticamente non appena premi il pulsante Nuovo.
  5. 5
    Aggiungi del testo. Dopo aver acquisito lo screenshot verrà visualizzato in una nuova finestra del programma. A quel punto potrai inserire delle annotazioni utilizzando lo strumento "Penna" oppure evidenziare dei dettagli importanti usando la funzionalità "Evidenziatore".
    • Per eliminare i contenuti che hai aggiunto usando l'opzione "Penna" o "Evidenziatore" puoi usare lo strumento "Gomma". Puoi utilizzarlo senza preoccupazioni perché non modificherà in alcun modo l'immagine dello screenshot originale.
  6. 6
    Salva l'immagine. Clicca l'icona a forma di disco floppy per aprire la finestra di dialogo "Salva con nome". A questo punto assegna un nome al file e, in caso di necessità, modificane il formato utilizzando il menu a discesa "Salva come:". Adesso lo screenshot è pronto per essere condiviso tramite posta elettronica o pubblicato sul web.
    • Sui sistemi Windows 7 e Windows 8 il formato predefinito con cui verrà salvata l'immagine di uno screenshot è PNG. Si tratta di un formato compresso che però conserva la qualità originale dell'immagine. Questo significa che otterrai immagini di alta qualità con una dimensione su disco limitata. Si tratta del formato di file consigliato quando si creano gli screenshot.
    • Il formato JPG o JPEG è invece quello predefinito quando si usano sistemi Windows Vista. In questo caso si tratta di un formato compresso "con perdita di informazioni". Questo significa che garantisce file con una dimensione molto piccola, a scapito però della qualità finale dell'immagine che non risulterà nitida e pulita come l'originale (in alcuni casi i colori potrebbero apparire un po' sbiaditi). Questo formato è utilizzato principalmente per comprimere le fotografie ad alta risoluzione, quindi non è consigliato per salvare uno screenshot.
    • Il formato GIF non è idoneo a riprodurre la varietà di colori presenti in una fotografia, ma è perfetto per memorizzare loghi o immagini digitali creati al computer che presentano ampie aree a tinta unità in cui lo stacco fra i vari colori è netto.
  7. 7
    Copia lo screenshot. Per impostazione predefinita, l'immagine generata dallo screenshot verrà salvata negli "Appunti" di sistema. Questo significa che avrai la possibilità di incollarla all'interno di altri programmi, come Microsoft Paint o Word, esattamente come faresti nel caso di uno screenshot acquisito in modo tradizionale. Utilizzando Paint sarai in grado di modificare l'immagine a tuo piacimento avendo a disposizione più opzioni rispetto a quelle fornite dal programma "Strumento di cattura".
    • Per incollare l'immagine salvata negli "Appunti" di sistema avvia il programma di destinazione (ricorda che dovrà supportare la funzionalità "Incolla" di Windows) e premi la combinazione di tasti Ctrl+V.

5
Usare la Scorciatoia da Tastiera dello Strumento di Cattura

  1. 1
    Vai nella pagina che vuoi catturare. Apri il programma o la schermata di cui vuoi catturare la schermata, assicurandoti che sia libera da tutto il resto degli elementi a cui non sei interessato.
  2. 2
    Premi Win+ Shift+S. Così facendo il tuo schermo diventerà opaco, mentre l'icona del mouse si trasformerà in una crocetta.
  3. 3
    Circoscrivi l'area da catturare. Clicca e trascina il mouse dall'angolo superiore sinistro della schermata che vuoi catturare all'angolo in basso a destra.
    • Per esempio, se volessi catturare lo schermo intero, cliccheresti e trascineresti il mouse dal vertice estremo in alto a sinistra a quello destro in basso dal lato opposto, fino a coprire lo schermo intero.
  4. 4
    Rilascia il pulsante del mouse. Questo cattura la porzione di schermo selezionata e salva l'immagine negli appunti di sistema; a questo punto puoi incollarla in qualsiasi programma che ti permette di farlo.
  5. 5
    Incolla l'immagine catturata. Apri qualsiasi programma che supporta l'incollare una foto dagli appunti (Paint, Word, eccetera) e premi Ctrl+V. L'immagine della porzione di schermo catturata dovrebbe quindi comparire all'interno della finestra del software che hai scelto.
    • Puoi salvare la schermata premendo Ctrl+S, digitando il nome, scegliendo la cartella di destinazione e cliccando infine su Salva.
    • Puoi incollare le immagini catturate anche in un client di posta elettronica o servizio basato sul web.

6
Catturare più Finestre in Successione

  1. 1
    Comprendi come funziona. Un programma chiamato "PSR.exe", integrato in quasi tutti i computer su cui gira Windows, permette di registrare fino a 100 schermate differenti e salvarle tutte in un unico documento. Tale programma prende anche nota del punto in cui clicchi e l'azione che esegui su ogni schermata.
  2. 2
    Vai alla pagina iniziale di cui vuoi catturare la schermata. Questa dovrebbe essere la prima nella sequenza di pagine che intendi catturare.
  3. 3
    Apri il menu Start
    Immagine titolata Windowsstart.png
    .
    Clicca sul logo di Windows nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. Questo farà apparire la finestra del menu "Start".
  4. 4
    Apri il programma "Esegui". Digita esegui nella barra di ricerca e quindi clicca su "Esegui" in cima alla finestra.
  5. 5
    Lancia "PSR". Digita psr.exe nella finestra del programma "Esegui".
  6. 6
    Clicca su OK. Si trova nella parte inferiore della finestra del programma "Esegui". Questo farà apparire una piccola barra degli strumenti rettangolare nella parte superiore dello schermo.
  7. 7
    Clicca su Inizia registrazione. Questo attiverà il "Registratore azioni utente" che registrerà i prossimi 25 cambiamenti nello schermo.
    • Se vuoi registrare più di 25 azioni, clicca prima su
      Immagine titolata Android7dropdown.png
      sulla destra della barra, quindi clicca su Impostazioni e modifica il valore relativo a "Numero di immagini recenti acquisite dallo schermo da archiviare".
  8. 8
    Clicca sulle varie schermate. Ogni volta che lo schermo cambia (oltre a muovere semplicemente il mouse), il registratore catturerà una schermata.
  9. 9
    Clicca su Interrompi registrazione. Questo fermerà la registrazione e aprirà la finestra con i risultati.
  10. 10
    Controlla gli screenshot. Scorri attraverso le schermate contenute nella finestra relativa agli screenshot e assicurati di aver catturato quelle che ti servono.
  11. 11
    Salva gli screenshot in una cartella compressa (ZIP). Clicca su Salva in cima alla finestra, digita il nome del file e infine clicca su Salva.
    • Questo salverà gli screenshot in un unico file HTML. Per visualizzarne il contenuto basta aprirlo in un qualsiasi browser internet del tuo computer.

7
Usare i Tablet Prodotti da Windows

  1. 1
    Accedi al contenuto che desideri sia il soggetto dello screenshot. Prima di poter acquisire l'immagine dello schermo, devi essere certo che i relativi contenuti siano ben visibili senza ostruzioni di alcun genere. Potrebbe trattarsi di una pagina web o della finestra di un programma.
  2. 2
    Tieni premuto il tasto caratterizzato dal logo di Windows. Si tratta del pulsante fisico presente sulla scocca del dispositivo e non del pulsante visibile normalmente nell'angolo inferiore sinistro del desktop di Windows.
    • Se il tablet in uso è sprovvisto del tasto indicato, dovrai tenere premuto quello di accensione.
  3. 3
    Premi il tasto per abbassare il volume (se stai utilizzando il pulsante "Power", dovrai premere il pulsante per alzare il volume). La luminosità dello schermo varierà per qualche istante per indicare che lo screenshot è stato eseguito con successo.
    • L'immagine risultante verrà salvata automaticamente all'interno della cartella "Screenshot" a cui puoi accedere aprendo la finestra "Esplora file" e selezionando la raccolta "Immagini" di Windows. All'interno di quest'ultima sarà presente la directory "Screenshot".

Consigli

  • Quando usi Microsoft OneNote premi la combinazione di tasti Win+S per attivare la possibilità di convertire un'area di selezione rettangolare dello schermo in un'immagine che poi potrai utilizzare all'interno di OneNote. Questa procedura funziona anche su sistemi Windows XP, che non sono dotati dell'applicazione "Strumento di cattura".
  • Se stai utilizzando un computer portatile, il tasto Stamp potrebbe essere codificato come funzione alternativa di uno degli altri tasti della tastiera. Ciò significa che dovrai premere il tasto indicato unitamente al tasto funzione Fn per poter acquisire uno screenshot. Normalmente quest'ultimo è collocato nella parte inferiore sinistra della tastiera.
  • Il programma "Strumento di cattura" di Windows non è integrato in tutte le versioni del sistema operativo prodotto da Microsoft. Se la versione in uso non lo include, puoi optare per un programma di terze parti come questo che offre le medesime funzionalità.
  • Se hai la necessità di pubblicare online uno screenshot, assicurati che il relativo file non superi i limiti relativi alle dimensioni imposti dal sito di destinazione.

Avvertenze

  • All'interno degli screenshot non vengono inclusi i contenuti riprodotti tramite Windows Media Player.
  • Quando si salva uno screenshot in determinati formati di file (per esempio BMP cioè immagini bitmap) la dimensione occupata su disco sarà ragguardevole. Per evitare che ciò accada è consigliabile utilizzare formati meno esosi in termini di spazio di memoria, come il formato PNG o JPEG.
  • Il puntatore del mouse non viene mai visualizzato all'interno di uno screenshot.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Windows

In altre lingue:

English: Take a Screenshot in Microsoft Windows, Français: faire une capture d'écran sous Windows, Español: capturar la pantalla en Windows, Deutsch: Einen Microsoft Screenshot erstellen, Português: Capturar a Tela no Windows (Screenshot), Nederlands: Screenshots maken in Microsoft Windows, Русский: cделать снимок экрана в Microsoft Windows, 中文: 在微软Windows系统中屏幕截图, Bahasa Indonesia: Mengambil Screenshot di Microsoft Windows, हिन्दी: माइक्रोसॉफ़्ट विंडोज (MS Windows) में स्क्रीनशॉट लें, العربية: أخذ لقطة للشاشة على نظام التشغيل ويندوز, 日本語: MS Windowsでスクリーンショットを撮る, Čeština: Jak udělat screenshot ve Windows, 한국어: 윈도우즈 컴퓨터로 스크린샷 찍기, Tiếng Việt: Chụp ảnh Màn hình trong Microsoft Windows, ไทย: ถ่ายภาพหน้าจอใน Microsoft Windows, Türkçe: Microsoft Windows'ta Nasıl Ekran Görüntüsü Alınır

Questa pagina è stata letta 637 622 volte.

Hai trovato utile questo articolo?