Scarica PDF Scarica PDF

I colpi di sole danno profondità ai capelli, facendoli sembrare più folti e vibranti. Possono anche valorizzare i lineamenti, rendendo il viso più giovanile e radioso. Fare questo trattamento dal parrucchiere può essere piuttosto costoso, ma, per fortuna, oggi realizzarlo a casa è più facile ed economico che mai. Leggi questo articolo per scoprire come fare i colpi di sole in maniera professionale usando un kit preconfezionato o metodi fai da te.

Parte 1 di 3:
Preparare l'Occorrente

  1. 1
    Scegli il colore giusto. Per i colpi di sole, è meglio usare un colore che sia di uno o due toni più chiaro di quello di base. Fare dei colpi di sole troppo chiari può creare un effetto poco naturale e striato. Se possibile, compra un kit provvisto di tonalizzante, un prodotto che può uniformare le tonalità più artificiali, facendole sembrare naturali.
    • Sarebbe meglio scegliere una tinta idratante e che non sgoccioli (queste caratteristiche vengono riportate sulla confezione). Tingere i capelli è dannoso, quindi, se riesci a evitare di inaridirli, il risultato sarà decisamente migliore.
    • Se hai i capelli scuri, assicurati che il tuo tono naturale si abbini a quello indicato sulla scatola. Solitamente, vengono illustrati i vari risultati a seconda della tonalità di partenza, quindi puoi farti un'idea del colore che otterrai.
    • Se hai già tinto i capelli precedentemente, si schiariranno solamente con l'acqua ossigenata. Se hai colorato i capelli con tinte vegetali o henne, non si schiariranno per nulla.
  2. 2
    Proteggi la pelle e i vestiti. Avvolgi un asciugamano intorno alle spalle o crea un foro in una busta dell'immondizia di plastica e indossala facendoci passare la testa. Metti i guanti forniti dal kit per proteggere le mani dal decolorante. Sicuramente non vorrai ritrovarti con un bagno ricoperto di tinta.
    • Per quanto riguarda l'attaccatura dei capelli, se vuoi puoi applicare della vaselina. In questo modo, non correrai il rischio di macchiare le orecchie e il collo. Assicurati solo che non finisca sulle radici dei capelli.
  3. 3
    Acquisisci familiarità con gli strumenti. La maggior parte dei kit per i colpi di sole presenta un applicatore che può risultare un po' scomodo, se non l'hai mai usato prima. Se ne hai il tempo, utilizzalo per applicare il classico balsamo e fare pratica. Se non ne padroneggi l'uso, vedrai che creerà un risultato grumoso o viscoso.
    • Se è troppo grande (e spesso lo è), compra uno spazzolino da denti per bambini e usalo al posto di questo strumento. A volte il pennello è talmente grande da tingere ciocche troppo grosse, il che non è il massimo.
  4. 4
    Leggi le istruzioni. Prima di iniziare a fare i colpi di sole, devi assolutamente leggere le istruzioni riportate sulla scatola. Questi kit (e spesso le imprese che li producono) sono sul mercato da anni, quindi il procedimento è stato perfezionato ed è affidabile. Di conseguenza, leggi le indicazioni per due volte, così ti sentirai più sicura.
    • L'unico oggetto che dovresti evitare di usare è il casco per meches. Se hai capelli molto lunghi o folti, questo strumento può essere solo un fastidio. Se temi di tingere ciocche che non vuoi colorare, puoi collocare dei batuffoli di cotone, delle salviette o dei fogli di carta da cucina sotto le sezioni che hai tinto.
  5. 5
    Fai un test su una ciocca. Prima di tingere tutta la testa, prova il prodotto su una ciocca di capelli per assicurarti di ottenere l'effetto che desideri. Scegli una ciocca nel lato inferiore della tua capigliatura e procedi con l'applicazione secondo le istruzioni per fare una prova accurata.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Tingere i Capelli

  1. 1
    Prepara il colore. Segui le istruzioni che trovi nella confezione per determinare come il colore deve essere preparato. Non preoccuparti se è bianco, blu o viola - è del tutto normale.
    • Se non hai mai tinto i capelli, ometti l'acqua ossigenata e usa invece una tinta permanente. Danneggia meno i capelli e ti permette di alterarne il colore fino a tre tonalità.
    • Non usare l'acqua ossigenata se vuoi ottenere un look più naturale.
    • Se scegli di usare l'acqua ossigenata, versala in una piccola ciotola in modo che tu possa facilmente intingere la spazzola dentro di essa.
  2. 2
    Dividi i capelli in almeno quattro sezioni. Se preferisci dividerli in 12 sezioni, puoi procedere in questo modo: usa pinze o elastici di gomma per fissarli, così eviterai che le sezioni tinte macchino quelle di cui non ti sei ancora occupata.
    • Se hai tempo, fai un test su una ciocca per assicurarti di aver scelto la tonalità giusta e determinare quanto tempo dovresti lasciar agire il decolorante – questo potrebbe salvarti da un disastro. Meglio prevenire che curare!
  3. 3
    Realizza i colpi di sole. Parti a 5-6 mm dalle radici e applica il decolorante da questa zona alle punte, realizzando strisce molto sottili. Più fini sono i riflessi, più naturale sembrerà il colore, mentre quelli grossi creeranno un effetto zebrato.
    • Non partire direttamente dalle radici. Rischi di macchiare ciocche che non vuoi colorare, e poi l'effetto finale sarà antiestetico e poco naturale, il che è da evitare.
  4. 4
    Lascia il colore in posa per tutto il tempo necessario. Tieni d'occhio i capelli per assicurarti che i colpi di sole non diventino troppo chiari. Controlla costantemente l'orologio. Lasciare il prodotto agire per più tempo non ti permetterà di ottenere un colore più intenso.
    • Se usi l'acqua ossigenata, risciacqua non appena ottieni la tonalità desiderata.
    • Se non sei sicura di quanto tempo dovresti lasciare in posa il decolorante, fai sempre un calcolo prudente. Se i colpi di sole non sono abbastanza chiari, puoi sempre ripetere la procedura.
    • Ricorda che le ciocche colorate continuano a schiarirsi con l'esposizione al sole e i lavaggi frequenti.
  5. 5
    Applica il tonalizzante (facoltativo). Alcuni kit per fare i colpi di sole in casa includono una soluzione tonalizzante, che ti aiuta a sfumare le ciocche colorate con il resto dei capelli. Usare questo prodotto è preferibile: può infatti darti un risultato più naturale e luminoso. In effetti, se la confezione non lo presenta, puoi comprarlo separatamente.
    • Come con tutto, segui attentamente le istruzioni. Generalmente è piuttosto facile applicarlo.
  6. 6
    Lava via la tinta. Fai lo shampoo e idrata i capelli sotto la doccia usando lo speciale balsamo del kit, se disponibile. Risciacqua accuratamente, assicurandoti di eliminare tutta la tinta.
    • Il decolorante può seccare i capelli (e lo userai se vuoi che i capelli siano più chiari), quindi lascia il balsamo in posa per 2-3 minuti prima di risciacquare, per favorire un recupero ottimale dell'idratazione (molto importante per chi ha i capelli tinti).
  7. 7
    Asciuga i capelli con un asciugacapelli o all'aria. Controlla il risultato finale allo specchio, usando una luce naturale. Se non ti piace o non è esattamente quello che volevi, non scoraggiarti. Aspetta un paio di giorni: i primi due lavaggi potrebbero farlo assestare.
    • Se detesti il risultato con tutta te stessa, potresti andare da un parrucchiere, in modo da evitare di danneggiare più del necessario i tuoi capelli. Il procedimento può essere fatto due volte, ma, se vuoi evitare di commettere altri errori, vai da un professionista.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Metodi Naturali

  1. 1
    Usa i limoni. Il succo di limone ha proprietà schiarenti naturali che possono creare dei colpi di sole discreti sui capelli senza l'effetto dannoso del decolorante. L'effetto è simile a quello del sole.
    • Spremi diversi limoni in una piccola ciotola. Applica il succo sulle ciocche dei capelli che vuoi tingere dalle radici alle punte usando un pennello da pittura, le dita o immergendo i capelli nel recipiente. Esponiti al sole per 20-30 minuti per attivare l'effetto decolorante.
    • Questo metodo funziona meglio sui capelli chiari, perché quelli scuri potrebbero virare verso l'arancione o l'ottone.
  2. 2
    Usa il Kool Aid. Se vuoi colorare delle ciocche, puoi usare questo prodotto (reperibile su internet). Può essere utilizzato per ottenere colpi di sole viola, rossi, rosa e verdi.
    • Porta a ebollizione l'acqua contenuta in una pentola di dimensioni medie. Versa 4-5 bustine di Kool Aid e mescola fino a far dissolvere la polvere. Applica la soluzione sulle ciocche che vuoi tingere usando un pennello da pittura, le dita o immergendo i capelli nella pentola.
    • Prima di risciacquare, lascia il colore in posa per 10-15 minuti.
  3. 3
    Usa la camomilla. Se sei bruna e vuoi semplicemente schiarire i capelli per creare dei riflessi, potresti usare la camomilla fino a ottenere l'effetto desiderato. Metti una bustina di camomilla in infusione, lascia raffreddare l'acqua e usa la soluzione per risciacquare il balsamo dopo aver lavato i capelli. Poi, rilassati al sole!
    • Questo metodo non cambierà drasticamente il colore dei capelli: aggiungerà solo riflessi naturali, come se ti fossi esposta al sole. Dovresti ottenere dei risultati nell'arco di una settimana circa.
  4. 4
    Fai i colpi di sole con un gessetto apposito. Se vuoi tingere alcune ciocche di un colore temporaneo e originale, puoi usare del gesso. È più facile ottenere risultati visibili sui capelli chiari, ma va bene anche per quelli scuri, creando un effetto più discreto e sfumato. Ovviamente, durerà poco.
    • Se hai capelli molto chiari, la tinta resisterà a uno o due lavaggi. Se non viene eliminata completamente la prima volta, saranno necessari alcuni lavaggi.
    Pubblicità

Consigli

  • Fai i colpi di sole sempre sui capelli asciutti. Per ottenere risultati migliori, fai lo shampoo uno o due giorni prima del trattamento.
  • Se hai capelli stressati o lisciati chimicamente, evita di fare i colpi di sole a casa, perché rischi di danneggiarli.
  • Considera l'opzione di fare un trattamento profondamente nutriente il giorno prima della tinta. Questo ti aiuta a preparare i capelli al procedimento chimico aggressivo a cui li sottoporrai.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Kit per i colpi di sole
  • Pennello per pittura (se non incluso nel kit)
  • Guanti (se non inclusi nel kit)
  • Piccola ciotola
  • Asciugamano
  • Vaselina (facoltativa)
  • Limoni, Kool Aid, camomilla o gesso (per i metodi casalinghi)

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Fare la Doppia Treccia Francese
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Fare la Treccia alla Francese
Schiarire i Capelli NaturalmenteSchiarire i Capelli Naturalmente
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Trattare i Capelli BruciatiTrattare i Capelli Bruciati
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Tingere i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Michael Van den Abbeel
Co-redatto da:
Titolare di Mosaic Hair Studio
Questo articolo è stato co-redatto da Michael Van den Abbeel. Michael Van den Abbeel è il proprietario del Mosaic Hair Studio and Blowout Bar, un salone da parrucchiere con sede a Orlando, in Florida. Si occupa di taglio, messa in piega e colorazione dei capelli da oltre 17 anni. Questo articolo è stato visualizzato 78 401 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 78 401 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità