Scarica PDF Scarica PDF

Se hai voglia di farti la manicure, ma non vuoi spendere soldi dall'estetista, prova a realizzarla in casa. Per ottenere un risultato professionale, assicurati di tagliare e idratare le unghie prima di procedere con l'applicazione dello smalto. Con gli strumenti giusti e un po' di pazienza, potrai fare una splendida manicure che non avrà niente da invidiare a quella di un salone di bellezza.

Parte 1 di 3:
Tagliare e Idratare le Unghie

  1. 1
    Procurati tutto l'occorrente. Per realizzare una bella manicure, all'inizio può essere necessario fare un piccolo investimento. Gli strumenti e i prodotti che comprerai dureranno mesi o addirittura anni, dunque ti permetteranno indubbiamente di risparmiare nel lungo termine. Prima di metterti all'opera, prepara tutto l'occorrente. Ecco che cosa ti servirà:
    • Solvente per smalto;
    • Batuffoli di cotone;
    • Spingi cuticole o bastoncino in legno di arancio;
    • Tagliaunghie;
    • Blocco lucidante;
    • Lima per unghie;
    • Olio per cuticole o crema mani;
    • Base per smalto;
    • Smalto;
    • Top coat.
  2. 2
    Prima di iniziare, le unghie devono essere pulite. Se sono rimasti residui di smalto, rimuovili con un solvente e un batuffolo di cotone. Se porti unghie in acrilico o gel e desideri toglierle, rimuovile ora. A questo punto, lava le unghie e asciugale bene prima di intraprendere il procedimento.
    • Cerca un solvente privo di acetone, ingrediente che può seccare le unghie, impedendo di realizzare una manicure impeccabile [1] .
    • Se le porti lunghe, puliscile bene con acqua tiepida e sapone.
  3. 3
    Taglia e lima le unghie. Ottieni la lunghezza desiderata con l'aiuto di un tagliaunghie. Sebbene siano belle, le unghie lunghe sono difficili da curare e mantenere. Se le preferisci corte, non esagerare con il taglio: la lunetta bianca dovrebbe superare la punta del dito. Per ottenere una forma omogenea, trascina delicatamente la lima sull'unghia [2] .
    • Evita di muovere la lima avanti e indietro: trascinala delicatamente verso una sola direzione, in modo da evitare di indebolire le fibre delle unghie.
    • La forma squadrata e quella ovale sono fra le più diffuse. Per ottenere la prima, lima le punte affinché siano dritte nella parte superiore e arrotondate sui bordi. Per ottenere la seconda, limale per creare una forma ovale leggermente affusolata, con la punta arrotondata.
  4. 4
    Leviga le unghie per lisciarle e creare una superficie uniforme, propizia all'applicazione dello smalto. Per iniziare, usa la parte del blocco che ha la grana più grossa. Massaggiala delicatamente sull'unghia per attenuare le irregolarità. Ripeti con la superficie che presenta una grana media. Concludi con la parte meno ruvida [3] .
    • Non esercitare troppa pressione e non levigare eccessivamente, altrimenti rischi di assottigliare la superficie dell'unghia.
    • Puoi anche lucidarle dopo aver trattato le cuticole. Ciò sarebbe preferibile nel caso in cui le cuticole si estendano su una buona parte dell'unghia.
  5. 5
    Metti in ammollo le cuticole per 5 minuti in una ciotola di acqua tiepida. È possibile aggiungere qualche goccia di sapone o di un olio profumato. Questo trattamento consente di ammorbidire le cuticole e facilitare il passaggio successivo. Spingile delicatamente verso la pelle con un bastoncino [4] .
    • Non spingere troppo ed evita di strappare le cuticole. Devono essere intatte, in quanto proteggono il letto dell'unghia ed evitano che si infetti.
    • Mai usare un taglia cuticole. Questo strumento viene spesso adoperato dall'estetista, il problema è che può esporre le dita a possibili infezioni o farle sanguinare. Puoi realizzare una bella manicure pur non tagliando le cuticole.
  6. 6
    Applica dell'olio o della crema per regalarti un massaggio alle mani, un trattamento tipicamente realizzato dall'estetista. Massaggia il prodotto sulle mani, sulle dita e sulle unghie. Lascialo assorbire per circa 5 minuti. A questo punto, imbevi di solvente un batuffolo o un dischetto di cotone e massaggialo sulle unghie per rimuovere gli eccessi di olio o crema, facilitando così l'adesione dello smalto.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Applicare lo Smalto

  1. 1
    Applica la base su ciascuna unghia con estrema cura allo scopo di creare una buona superficie per lo smalto. Questo prodotto permette di ottenere un risultato uniforme e privo di striature. Lascialo asciugare per 5 minuti prima di continuare.
    • La base è solitamente trasparente, talvolta neutra. Puoi usare quella che preferisci.
    • Alcune basi lasciano una superficie leggermente appiccicosa in seguito all'asciugatura, in modo da favorire l'adesione dello smalto.
  2. 2
    Applica lo smalto. Fai rotolare la boccetta fra le mani per circa 10 secondi con il fine di mescolare i pigmenti e rimuovere le bollicine d'aria. Aprila e dipingi le unghie creando uno strato sottile e uniforme. Intingi il pennellino e fallo ruotare sull'orlo della boccetta per rimuovere gli eccessi di prodotto. Basta una piccola quantità di smalto. Dipingi una linea verticale al centro dell'unghia, quindi finisci di colorarla passando il pennellino sui lati. Ripeti su tutte le unghie [5] .
    • Agitare la boccetta causa la formazione di bollicine, quindi assicurati di farla rotolare fra le mani.
    • Mentre dipingi l'unghia, inclina leggermente il pennellino e premilo delicatamente per aprire le setole.
    • Evita di applicare una goccia grande di smalto sull'unghia, per poi stenderla, altrimenti la passata sarà disomogenea.
    • Appoggia il dito su un tavolo o un'altra superficie stabile.
  3. 3
    Lascia asciugare e fai una seconda passata. La prima mano dovrebbe asciugarsi completamente prima di procedere. Realizza la seconda passata nello stesso modo illustrato in precedenza. Crea una striscia verticale, quindi applica lo smalto sui lati. Ripeti su tutte le unghie. Falle asciugare bene prima di continuare.
    • La seconda passata di norma richiede più tempo della prima per asciugarsi. Cerca di pazientare.
    • Puoi accelerare l'asciugatura avvicinando le mani (ma non troppo) a un ventilatore.
  4. 4
    Ritocca lo smalto. Se hai accidentalmente macchiato la pelle, imbevi un cotton fioc di solvente e strofinalo con cura sulla zona interessata per pulirla. Evita di toccare le unghie e lo smalto fresco.
    • Esistono penne che aiutano a realizzare i ritocchi con maggiore precisione.
    • Per ritoccare lo smalto usando la mano non dominante, stabilizza quella dominante appoggiandola su un tavolo.
  5. 5
    Completa con una passata di top coat, uno smalto trasparente che aiuta a mantenere la manicure intatta per almeno una settimana. Se salti questo passaggio, lo smalto si sbeccherà molto prima. Applicalo su tutte le unghie e lasciale asciugare completamente. A questo punto avrai concluso la manicure [6] .
    • Ora puoi aggiungere accessori come adesivi o gemme.
    • Se usi degli adesivi, puoi fissarli con un'altra passata di top coat.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Idee Carine

  1. 1
    Fai la French manicure, un classico che si adatta sia alla vita di tutti i giorni sia alle occasioni speciali. La base dell'unghia va dipinta con un colore neutro, mentre le punte devono essere bianche.
  2. 2
    Crea un effetto marmorizzato. È splendido, ma non tanto difficile quanto possa sembrare. È una tecnica carina che richiede di utilizzare più di un colore, creando un bellissimo effetto impressionistico.
  3. 3
    Crea un effetto spugnato o ombreggiato, che non va mai fuori moda. È una tecnica carina ma discreta, in quanto non presenta alcun eccesso. Puoi creare ombreggiature dal bianco al rosso, dal giallo al verde o con l'intero arcobaleno.
  4. 4
    Prova a fare una nail art ispirata alla stagione dell'anno o alle feste. Puoi optare per uno schema cromatico a tema o considerare disegni più complessi come i seguenti:
    • Nail art a tema natalizio, per esempio con dei pupazzi di neve;
    • Nail art a tema pasquale con dei coniglietti;
    • Nail art ispirata al mare;
    • Nail art ispirata ad Halloween, per esempio con le ragnatele.
  5. 5
    Crea disegni ispirati alla natura. Adori i panda o i fiori? Mostra a tutti quello che ti piace dipingendo le unghie con uno schema di ispirazione naturale. Ecco alcune idee facili e carine:
    • Panda;
    • Gufi;
    • Unghie leopardate;
    • Fiori;
    • Palme.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa uno smalto di buona qualità e che non si sbecchi dopo due ore.
  • Prima di dipingere le unghie, applica una base per evitare che entrino a contatto direttamente con le sostanze chimiche contenute nello smalto. Poi, applica un top coat trasparente per lucidarle.
  • Applica sempre un top coat per evitare che lo smalto si sbecchi subito.
  • Se non hai uno spingi cuticole, usa una moneta o un biglietto da visita, ma procedi con delicatezza.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non mangiarti le unghie.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Raschiare la Pelle Morta dai PiediRaschiare la Pelle Morta dai Piedi
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Far Crescere le Unghie in 5 GiorniFar Crescere le Unghie in 5 Giorni
Far Crescere le UnghieFar Crescere le Unghie
Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei PiediSbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi
Farti la French Manicure da Sola
Rimuovere le Unghie in Gel
Trattare un'Unghia del Piede LacerataTrattare un'Unghia del Piede Lacerata
Recuperare uno Smalto Denso e Secco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 12 672 volte
Questa pagina è stata letta 12 672 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità