Scarica PDF Scarica PDF

Indipendentemente dall'età, dalla provenienza, dal sesso, dall'orientamento sessuale e dall'appartenenza etnica, chiunque può guadagnarsi il rispetto altrui comportandosi correttamente. Certo, non si ottiene improvvisamente, ma dimostrando fiducia, doti da leader, affidabilità e gentilezza, sarai in grado di guadagnarlo nel corso del tempo. Oltre ad avere queste qualità, devi essere disposto a rispettare le persone e – forse cosa più importante – rispettare anche te stesso in modo da ricevere lo stesso trattamento.

Parte 1 di 3:
Essere un Leader

  1. 1
    Migliora le tue abilità comunicative. Rivolgiti cordialmente alle persone e coinvolgi i tuoi interlocutori. Impara a conversare con disinvoltura, discorrendo di vari argomenti. Evita il linguaggio volgare e pedestre, ma anche l'uso di interiezioni o intercalari, come "uhm" e "cioè", per dare enfasi al tuo discorso.
    • Comunicare non vuol dire solo parlare, ma anche ascoltare. Non mostrerai rispetto se monopolizzi le conversazioni. Quindi, cerca di prestare ascolto e attenzione quando gli altri parlano, mostrandoti realmente interessato in modo da guadagnare la loro fiducia.[1]
    • Rifletti prima di parlare.
  2. 2
    Controlla le tue emozioni. Nelle situazioni più difficili mantieni la calma, continua a parlare con tono tranquillo e rilassato. Cerca di comportarti razionalmente anziché reagire sull'onda dell'emotività. Se puoi, smorza la tensione e rifletti per qualche secondo prima di rispondere senza mezzi termini alle provocazioni.
    • Chi riceve il rispetto degli altri sa mantenere la calma nei momenti di forte tensione.
    • Durante una lite, resta tranquillo per evitare che la situazione degeneri e, se qualcuno alza la voce, rispondi con calma.[2]
  3. 3
    Controlla il linguaggio del corpo.[3] Stai dritto, guarda l'interlocutore negli occhi, parla con voce ferma e misurata: è un atteggiamento che indica fiducia in se stessi e, di conseguenza, chi hai di fronte sarà più propenso a rispettarti.
    • Al contrario, assumendo una postura scomposta, farfugliando e mostrando timore del contatto visivo, comunicherai poca sicurezza. La fiducia in se stessi gioca un ruolo molto importante quando si vuole ricevere il rispetto delle persone.
  4. 4
    Risolvi i problemi. Di fronte a un problema, non reagire sulla scia dell'emotività né mostrando la tua frustrazione. Piuttosto, concentrati in modo da affrontare la situazione e trovare un modo per venirne a capo. Evita di lamentarti e arrabbiarti, perché in questo modo non risolverai niente.
    • Quando gli altri vedono una persona risolvere un problema con calma anziché reagire in preda alla rabbia e al nervosismo, tendono ad ammirare la capacità di mantenere la mente fredda e apprezzano la prontezza nel porre rimedio alla situazione.
  5. 5
    Non sottovalutare l'aspetto esteriore. Cura la tua igiene personale, inoltre assicurati di indossare vestiti puliti e in ordine. Prenditi cura del tuo aspetto: taglia le unghie, fai la doccia tutti i giorni, lavati i denti e passa il filo interdentale.
    • In genere, l'aria trasandata comunica scarsa autostima.
    • Se non rispetti te stesso e non hai cura del tuo aspetto, sarà molto difficile ottenere il rispetto degli altri.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Farsi Valere

  1. 1
    Cerca di dire "no" più spesso.[4] Molte volte le persone credono di guadagnare il rispetto degli altri sovraccaricandosi di progetti e responsabilità, ma la realtà è molto diversa. Non puoi accettare ogni opportunità o richiesta che ti viene presentata. Dicendo no, dimostrerai di dare valore al tuo tempo e di concentrarti più sulla qualità dei risultati che non sulla quantità.
    • Il modo in cui trasmetti un messaggio è importante tanto quanto il contenuto del messaggio stesso. Cerca di essere educato e sincero, accompagnando il tuo rifiuto con un sorriso. Non è una questione personale, ma semplicemente non hai il tempo per portare a termine ulteriori incarichi.
    • Non sentirti in colpa per aver detto di no quando non potevi fare altrimenti. Piuttosto, sentiti in pace con te stesso per il fatto di avere agito nel tuo interesse.[5]
  2. 2
    Esterna il tuo parere.[6] Che sia un'idea, un pensiero o un'obiezione, non rimanere passivo se hai qualcosa da dire. Non temere di esprimere e condividere idee e opinioni anche se questo ti rende un po' nervoso. Le persone apprezzano chi ha il coraggio di dire quello che pensa.
    • Evita di comunicare in maniera passivo-aggressiva. Esterna apertamente le tue intenzioni e i tuoi pensieri a patto di non offendere nessuno.
    • Se non hai l'abitudine di prendere la parola, migliora le tue capacità oratorie ripetendo ad alta voce quello che vuoi dire.
    • Esprimere le proprie opinioni non significa giudicare tutto quello che sta intorno. Comunica il tuo parere nelle situazioni in cui è rilevante.
  3. 3
    Smetti di essere troppo gentile.[7] Puoi essere cortese senza prostrarti ai piedi degli altri. Nessuno rispetta chi si mostra debole. Non puoi accontentare tutti né devi provarci. Se permetti alle persone di approfittarsi di te perché sei gentile, dimostrerai una scarsa assertività.
    • Stabilisci dei limiti, in modo che gli altri sappiano come devono comportarsi con te. Sii fermo sulle tue decisioni.[8]
    • Inoltre, un'estrema affabilità può anche essere controproducente perché induce gli altri a considerarti falso e ipocrita.
  4. 4
    Smetti di scusarti. Fallo soltanto quando sbagli. Purtroppo, molte persone hanno l'abitudine di chiedere scusa per qualunque motivo, senza nemmeno pensarci.
    • Porgi le tue scuse quando sono opportune.
    • Smetti di assumerti la colpa per ogni piccola cosa che va storta.
  5. 5
    Difenditi quando vieni maltrattato. Se qualcuno se ne approfitta o ti tratta male, non rassegnarti a sopportare in silenzio. Fatti valere. Difendersi non significa reagire inveendo col rischio che la situazione degeneri. Piuttosto, cerca di essere cortese ed educato.
    • L'idea di doversi difendere può spaventare, ma le persone ti rispetteranno per questo.
    • Quando parli, esprimiti chiaramente: non farfugliare, non esitare e non guardare a terra con imbarazzo. Hai tutto il diritto di farti rispettare.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rispettare gli Altri

  1. 1
    Mantieni le tue promesse. Se ti impegni a fare qualcosa, ma non lo porti a termine, gli altri ti considereranno una persona poco seria. Tieni fede alla parola data e smetti di fare promesse che non puoi mantenere. Dimostrando la tua affidabilità, guadagnerai il rispetto degli altri. Comportati in modo che possano contare su di te.
    • Sii sincero e dì la verità quando non sai qualcosa.
  2. 2
    Sii puntuale.[9] Che si tratti di un appuntamento, una riunione, una scadenza o rispondere a un e-mail, il ritardo rischia di farti perdere il rispetto degli altri perché penseranno che tu non dia importanza al tempo che ti stanno dedicando. Sforzati di essere sempre puntuale.
    • Quando dimostri di rispettare le persone per il tempo speso nel tuo interesse, si comporteranno nello stesso modo.
  3. 3
    Evita i pettegolezzi.[10] Non è mai una buona cosa scivolare nel pettegolezzo, soprattutto se diretto a denigrare persone assenti. In realtà, ti guadagnerai una pessima reputazione e, appena andrai via, chi resta non perderà tempo a sparlare alle tue spalle.
    • Non devi amare tutti, ma ti basta portare rispetto.[11]
    • Impara la differenza tra socializzare e spettegolare in modo da evitare di parlare male della gente.
    • Evita anche le grandi sceneggiate.
  4. 4
    Prendi le difese degli altri. Oltre a farti valere, dovresti provare a prendere le parti delle persone che vedi in difficoltà, specialmente se non sono in grado di difendersi da sole. Riconosci il momento e il contesto giusto, perché a volte intromettersi può essere inopportuno, ma se puoi intervenire, non esitare. Prendendo le difese delle persone maltrattate, guadagnerai il loro rispetto.
    • Osserva con attenzione la situazione e, quando è possibile, cerca di metterti nei panni degli altri.
    • Se ti dimostri disponibile a tendere una mano nei momenti del bisogno, ti dimostrerai premuroso verso gli altri e otterrai il loro rispetto.
    • Se necessario, chiedi aiuto. In questo modo, chi verrà in tuo soccorso si sentirà apprezzato e capirà che hai una buona opinione di lui. Inoltre, dimostrerai di essere una persona che ha il coraggio di riconoscere le proprie debolezze.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Kirsten Parker, MA
Co-redatto da:
Life Coach
Questo articolo è stato co-redatto da Kirsten Parker, MA. Kirsten Parker è una mindset e action coach che vive a Los Angeles, la sua città natale. Aiuta le persone di successo a cambiare le cattive abitudini associate a stress e insicurezza, in modo che possano amare la propria vita e il proprio lavoro. È specializzata nell’aumento della propria autostima e chiarezza incorporando nelle sue sedute di coaching strumenti di psicologia positiva, cambiamento consapevole delle abitudini e autoregolazione. È una HeartMath Practitioner certificata specializzata in stress, ansia e gestione intelligente dell'energia. È inoltre specializzata in intelligenza emotiva e scienza dell'autoaccettazione. Si è anche laureata in Stage Management alla Yale University School of Drama in Stage Management. Questo articolo è stato visualizzato 5 340 volte
Categorie: Interazioni Sociali
Questa pagina è stata letta 5 340 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità