Come Fermare il Cyber Bullismo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Sapere Cosa CercarePrendere Contromisure ImmediateOttenere Aiuto EsternoPrevenire il Cyber Bullismo8 Riferimenti

Il cyber bullismo avviene quando le comunicazioni elettroniche, come i messaggi di testo, le email, i messaggi istantanei e gli aggiornamenti dei social media sono usate per minacciare o umiliare qualcuno. Le sue conseguenze possono essere serie come quelle del bullismo esercitato di persona. Impara come riconoscere e affrontare il cyber bullismo prima che sfugga di mano.

1
Sapere Cosa Cercare

  1. 1
    Cerca segni di molestie. Il cyber bullismo spesso prende la forma di una persona che ne molesta un'altra attraverso email, messaggi istantanei, messaggi di testo o altri metodi di comunicazione elettronica. Le molestie avvengono se il bullo contatta direttamente una persona con uno più messaggi dei tipi seguenti:
    • Messaggi verbali di odio o di minaccia. Questi includono offese, tentativi di controllare il comportamento di qualcuno con la minaccia di esporre informazioni imbarazzanti, e minacce di violenza.[1]
    • Immagini imbarazzanti o minacciose.
    • Una sfilza senza fine di email, messaggi istantanei, o SMS, a prescindere che contengano minacce.[2]
  2. 2
    Cerca segni di umiliazione pubblica. Un'altra forma comune di cyber bullismo accade quando un bullo molesta un bersaglio, umiliandolo pubblicamente invece di contattarlo direttamente. I bulli possono usare queste tattiche:
    • Pubblicare messaggi umilianti su un social network, un blog, o un altro spazio pubblico.
    • Diffondere dicerie e pettegolezzi usando i social network, messaggi di testo e altri strumenti.
    • Condividere foto di natura imbarazzante o esplicita, o che sono modificate con l'intento di umiliare, sui social network e attraverso i messaggi di testo.
    • Creare un sito web ricco di immagini diffamatorie, insulti e notizie false sul bersaglio.
  3. 3
    Cerca segni di impersonazione. Una forma meno ovvia, ma altrettanto dannosa di cyber bullismo avviene quando un bullo attacca una persona prendendone l'identità per umiliarla o farla punire. In questo caso è più difficile identificare il bullo.
    • In alcuni casi il bullo potrebbe creare un account dal nome quasi identico a quello usato da qualcuno, poi usare quel nome per creare imbarazzo o situazioni spiacevole per quella persona.[3]
    • Il bullo potrebbe rubare la password del suo bersaglio, violare il suo account, e inviare messaggi imbarazzanti alle altre persone o fare acquisti costosi.

2
Prendere Contromisure Immediate

  1. 1
    Cerca di identificare la causa. Alcuni bulli erano in precedenza amici, ex, o persone che conosci bene. Se ti sembra possibile avere una discussione ragionevole con la persona, puoi chiederle di smettere. Parlale di persona, non per messaggi o email.
    • Ricorda che non sempre c'è una ragione per il cyber bullismo, o almeno una ragione precisa. In alcuni casi le persone se la prendono con gli altri a causa delle loro insicurezze. In ogni caso, non è per colpa tua.
    • Se non conosci l'identità del bullo, o se sei vittima di bullismo da parte di un gruppo di persone, cercare di parlare e farli ragionare, probabilmente non funzionerà. Potresti aver bisogno di intraprendere azioni più decise.
  2. 2
    Smetti di rispondere ai messaggi del bullo. Se parlando non riesci a trovare una soluzione, non rispondere direttamente ai messaggi di testo, ai messaggi istantanei, alle email o ad altre comunicazioni che hai ricevuto dal bullo. I bulli vogliono scatenare una reazione nei loro bersagli, perciò rispondere al fuoco peggiorerà soltanto le cose.
    • Non minacciare il bullo di vendicarti. Mandare un messaggio minatorio dovuto all'esasperazione servirà solo a provocare il bullo, che continuerà nel suo comportamento aggressivo, e potrebbe farti finire nei guai.
  3. 3
    Conserva le prove. Archivia tutti le email, i messaggi di testo, i messaggi istantanei, gli indirizzi web e le altre prove che puoi raccogliere sul bullo. Registra la data e l'ora di ogni messaggio. Avere più informazioni possibili sul comportamento del bullo ti aiuterà a capire come fermarlo.[4]
  4. 4
    Blocca il bullo. Metti subito fine alle minacce più invasive del bullo bloccando le comunicazioni dirette tra te e quella persona. Quando ti sarai assicurato di aver salvato tutti i messaggi precedenti, segui i passaggi seguenti per proteggerti:
    • Cancella la persona dai tuoi contatti email e blocca le comunicazioni con messaggi istantanei.
    • Cancella la persona dai tuoi social network ed impedisci che ti contatti ancora.
    • Blocca la persona sul tuo telefono.
  5. 5
    Cambia le impostazioni del tuo account. Impedisci alla persona di trovare un modo di contattarti limitando la quantità di informazioni personali che sono disponibili online. Prendi le misure seguenti per proteggerti:
    • Non pubblicare su internet il tuo indirizzo, la tua posizione e il tuo numero di telefono. I social network permettono a tutti di contattarti in molti modi, ma esistono delle impostazioni della privacy che puoi sfruttare per impedire che certe persone ti infastidiscano. Cambia le tue impostazioni in modo che solo gli amici intimi siano in grado di contattarti.
    • Cambia il nome del tuo account e le tue identificazioni online. Se hai usato sempre lo stesso nickname per anni, un bullo potrebbe trovare il modo di continuare a molestarti impersonandoti. Previeni questa possibilità cambiando il tuo nickname, la foto del tuo profilo e le altre informazioni che posso farti identificare.
    • Crea nuovi account. Se hai paura che qualcuno ti stia impersonando, potrebbe essere necessario creare nuovi account in modo che quella persona non sia più in grado di fingere di essere te. Comunica a parenti e amici che hai un nuovo indirizzo email, una nuova pagina sui social network e così via.

3
Ottenere Aiuto Esterno

  1. 1
    Non attendere troppo per chiedere aiuto. Potresti essere tentato di lasciare che il bullo si stanchi di molestarti invece di porre l'attenzione sul problema, ma se lo farai, il bullo riceverà il messaggio che non c'è punizione per le sue azioni. Non presumere che il problema si risolva da solo; parlane subito per porvi fine.
    • Se sei un bambino o un adolescente, chiedi aiuto a un adulto. I tuoi genitori, i tuoi insegnanti e gli altri membri dello staff scolastico hanno tutti il potere di fermare la situazione prima che degeneri ulteriormente.
    • Se sei un genitore, affronta seriamente la situazione e cerca di risolverla al più presto. Il cyber bullismo ha avuto spesso conseguenze tragiche.
  2. 2
    Parla con gli amministratori della tua scuola. Ogni scuola ha una politica in merito al bullismo, e sempre più scuole hanno un piano d'azione per fermare il cyber bullismo. Alcuni stati lo prevedono per legge. A prescindere dalla politica della tua scuola, è compito degli amministratori risolvere la situazione.
    • Se sei un bambino o un adolescente, sappi che portare questo problema all'attenzione della scuola è la cosa giusta da fare. Anche altri ragazzi della tua scuola potrebbero soffrire di cyber bullismo; la scuola deve essere a conoscenza del problema e porvi fine.
    • Se sei un genitore, chiedi un appuntamento con il preside per affrontare subito il problema.
  3. 3
    Segnala il bullo al tuo provider di servizi. Il cyber bullismo spesso viola i termini di servizio dei social network, degli operatori telefonici e degli altri provider di servizi. Leggi le politiche dei tuoi provider e prendi le misure necessarie a segnalare questi comportamenti minatori.
    • Potresti dover spedire il tuo archivio di messaggi del bullo al provider come prova del bullismo.
    • Il provider potrebbe decidere di penalizzare quella persona come risultato della tua segnalazione.
  4. 4
    Chiedi il coinvolgimento delle forze dell'ordine. In alcuni casi il cyber bullismo può essere considerato un crimine, che lo pone al di sopra della giurisdizione della scuola o del provider di servizi. Se il cyber bullismo comprende uno degli elementi seguenti, chiama il dipartimento locale di polizia:
    • Stalking e intimidazione.
    • Minacce di violenza o morte.[5]
    • Foto o descrizioni sessualmente esplicite di un minore, che possono essere considerate pornografia infantile.[6]
    • Foto o video scattati di nascosto, senza il consenso del soggetto.
    • Crimini d'odio.[7]

4
Prevenire il Cyber Bullismo

  1. 1
    Non condividere mai informazioni online se potrebbero essere usate contro di te. I bulli cibernetici spesso usano immagini, aggiornamenti di stato e informazioni personali che trovano su internet per molestare i loro bersagli. Non è sbagliato condividere qualche informazione su di te su internet, ma non rivelare mai qualcosa che non vorresti che sapessero tutti.
    • Non scattare mai una foto esplicita da inviare a qualcuno altro, e non lasciare mai che un'altra persona scatti una foto esplicita di te. Potresti amare la tua compagna oggi, ma se doveste lasciarvi, non avrai più il controllo sull'uso che sarà fatto di quella immagine. Molti casi di cyber bullismo sono perpetrati da ex compagni che cercano di vendicarsi mostrando al mondo delle foto compromettenti.
    • Le informazioni personali inviate tramite email private, messaggi istantanei e messaggi di testo possono finire nelle mani di un bullo. Cerca di non discutere di informazioni imbarazzanti o molto personali su internet. Anche se stai raccontando tutto a un amico, non puoi mai sapere chi potrebbe venire a conoscenza dell'informazione. E' meglio discutere di persona delle questioni importanti.
  2. 2
    Fai attenzione al tuo tono quando comunichi online. In alcuni casi le comunicazioni online possono essere fraintese da chi le riceve, e portare a un conflitto che può degenerare in bullismo. Sii rispettoso delle persone con le quali comunichi su internet per evitare di farti dei nemici. Se si sviluppa un conflitto, cerca di risolverlo di persona.[8]
    • Una buona regola generale è di essere educato con qualcuno sulla rete come faresti di persona.
    • Non inviare messaggi quando ti senti arrabbiato o emotivo. Sarà più probabile che siano male interpretati male da chi li riceverà.
  3. 3
    Non assumere atteggiamenti di bullismo. Anche se tutti i tuoi amici lo fanno, il cyber bullismo è comunque sbagliato. Le persone che si adeguano alla massa nei casi di cyber bullismo sono ciò che rende questo tipo di attacchi così efficace e dannoso. Il tuo comportamento può influenzare le azioni degli altri; chiarisci che non accetti il bullismo dando il buon esempio.
    • Se i tuoi amici iniziano a prendere in giro qualcuno sulla rete o per messaggio, non partecipare. Chiedi loro di smettere, e dì loro che il cyber bullismo ha le stesse conseguenze pericolose del vero bullismo.
    • Non scattare foto o video di qualcuno senza la sua autorizzazione. E' contro la legge registrare segretamente una persona che non sa di essere osservata.
    • Anche se hai il permesso di scattare foto o video di una persona, non distribuirle se la persona non è d'accordo. Non distribuire mai foto o video che potrebbero essere considerate esplicite, umilianti o che potrebbero essere usate in qualche modo contro la persona.

Consigli

  • Fai molta attenzione alle persone con le quali condividi il tuo indirizzo email, le tue informazioni personali e private e NON dare mai informazioni come numero di telefono, indirizzo di residenza, data di nascita, nome della scuola, o altre informazioni che possano consentire di rintracciare te o la tua famiglia senza l'autorizzazione di un genitore o di chi ne fa le veci.
  • Condividi con attenzione immagini, file, messaggi e allegati. Spesso potranno essere visualizzati da altre persone oltre a chi le riceverà.
  • Non abbassarti al livello di un bullo, mostra la tua superiorità ignorandolo e non dare segni che il suo comportamento ti disturbi.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Internet

In altre lingue:

English: Stop Cyber Bullying, Español: detener el bullying virtual, Français: mettre fin à un harcèlement virtuel, Nederlands: Cyberpesten stoppen, Deutsch: Stopp Cybermobbing, Русский: остановить кибермоббинг, 中文: 阻止网络霸凌, Bahasa Indonesia: Menghentikan Perundungan Siber, Čeština: Jak bojovat proti kyberšikaně, Português: Parar o Cyberbullying, 日本語: ネットいじめを止める

Questa pagina è stata letta 5 112 volte.
Hai trovato utile questo articolo?