Come Fermare la Caduta dei Capelli in Modo Naturale

In questo Articolo:Usare un Trattamento per Uso Topico in CasaMigliorare lo Stile di Vita per Fermare la Caduta dei CapelliFermare la Caduta dei Capelli con Rimedi Naturali e Integratori

Le persone perdono i capelli per diverse ragioni, non tutte legate all'età. La buona notizia è che ci sono molti modi per prevenire una caduta eccessiva dei capelli senza fare uso di prodotti o farmaci costosi.

1
Usare un Trattamento per Uso Topico in Casa

  1. 1
    Massaggiati il cuoio capelluto con gli oli essenziali. Il massaggio promuove la circolazione del sangue nel cuoio capelluto e ne incrementa il flusso verso i follicoli. Massaggiati la testa con delicatezza per un paio di minuti al giorno. Puoi rendere il massaggio ancora più efficace usando alcune gocce di olio essenziale (di lavanda, timo, menta, cedro o rosmarino) diluite in un olio vettore (olio di cocco, mandorle, jojoba, sesamo o vinaccioli[1]).
    • Molte persone affermano di avere ottenuto dei benefici da questo trattamento, ma ancora non esistono prove scientifiche che ne confermino l'efficacia.[2]

    Sarah Gehrke, infermiera qualificata, afferma: "I trattamenti con l'olio caldo possono migliorare la salute dei capelli e stimolare il flusso sanguigno del cuoio capelluto, attenuando così il problema dei capelli secchi e fragili."

  2. 2
    Usa l'olio d'uovo. Benché non esistano prove scientifiche a riguardo, molte persone ritengono che l'olio d'uovo possa prevenire la caduta dei capelli. Secondo alcuni è utile anche per bloccare l'ingrigimento dei capelli, renderli più idratati ed eliminare la forfora. Massaggia l'olio d'uovo sul cuoio capelluto e lascialo agire durante la notte.[3]
    • Il mattino seguente lava i capelli con uno shampoo senza solfati ad azione delicata. Applica lo shampoo una sola volta per non eliminare una quantità eccessiva di lipidi rendendo i capelli secchi e fragili.
    • Le persone che hanno provato questo trattamento affermano di aver riscontrato dei risultati dopo aver usato l'olio d'uovo per 2-3 volte alla settimana per almeno 3 mesi consecutivi. Se i tuoi capelli sono sensibili alle proteine potresti notare dei benefici anche in un lasso di tempo più breve.
    • L'olio d'uovo è un comodo surrogato delle maschere preparate con il tuorlo d'uovo, dato che non ha un cattivo odore e non ti espone al rischio di contrarre la salmonella.
    • Puoi preparare l'olio d'uovo in casa o acquistarlo già pronto online.
      • Se hai scelto l'opzione fai da te, ricorda che potresti contrarre la salmonellosi. Lavati accuratamente le mani e pulisci tutti gli oggetti e le superfici che sono venuti a contatto con l'uovo crudo.
  3. 3
    Ripristina l'idratazione dei capelli con un trattamento all'olio caldo. Puoi ottenere un doppio beneficio: idratare i capelli e contemporaneamente stimolarne la crescita. Puoi utilizzare un qualunque olio di origine naturale, incluso quello di oliva, di girasole o di cartamo.
    • Scalda l'olio senza farlo diventare bollente; la temperatura non deve superare i 40 °C. Quando è caldo, massaggialo sul cuoio capelluto.
    • Indossa la cuffia da doccia e lascia l'olio in posa per circa 30 minuti, dopodiché fai uno shampoo.
    • Anche la maionese può essere utilizzata come maschera. Distribuiscine una quantità generosa sui capelli, indossa la cuffia da doccia e lasciala in posa per un'ora prima di fare uno shampoo.[4]
  4. 4
    Utilizza l'henné. Nonostante non esistano prove scientifiche che ne confermino l'efficacia, moltissime persone usano abitualmente l'henné per rendere i capelli più forti e sani. Si tratta di una polvere verdastra che sigilla le cuticole dei capelli, irrobustendone il fusto alla radice.[5]
    • L'henné è considerato inoffensivo per la pelle e i capelli, ma in alcuni rari casi può causare una reazione allergica. Se manifesti degli effetti indesiderati smetti di usarlo e consulta il tuo medico, se lo ritieni necessario.
    • Non usare gli henné di colore scuro: generalmente contengono sostanze che non sono naturali, come la para-fenilendiammina (PPD) che è un composto chimico.
  5. 5
    Utilizza il tè verde. Non esistono prove scientifiche a conferma del fatto che rallenti la caduta dei capelli, ma i risultati di alcuni studi condotti lo inseriscono tra le opzioni promettenti. Il tè verde è infatti ricco di antiossidanti che possono prevenire la caduta dei capelli e favorirne la crescita.[6]
    • Prepara l'infusione usando 250 ml di acqua e due bustine di tè verde. Lascia raffreddare leggermente il tè prima di distribuirlo sui capelli.
    • Il tempo di posa consigliato è di circa 60 minuti, trascorsi i quali dovrai risciacquare i capelli con abbondante acqua.
  6. 6
    Prepara una maschera con i semi di fieno greco. Il compito di questa maschera è di ridare lucentezza e forza ai capelli. Dovresti ripetere il trattamento regolarmente per mantenere i capelli in salute.
    • Metti i semi in ammollo in poca acqua e poi frantumali per ottenere una pasta.
    • Applica la maschera sul cuoio capelluto e massaggialo dolcemente.
    • Lascia agire il trattamento per mezzora.
    • Infine risciacqua i capelli con l'acqua fredda.
  7. 7
    Utilizza il succo di aloe vera e la polvere di Neem. Molti ritengono che questo trattamento abbia un'efficace azione anticaduta sui capelli. Gli scienziati dovranno svolgere altre ricerche per comprendere se può dare realmente dei risultati, ma in generale si ritiene che l'aloe vera possa migliorare il flusso sanguigno di qualunque area del corpo, mentre la polvere di Neem è potenzialmente molto benefica per i capelli. Sembra infatti che sia in grado di promuoverne la crescita, idratarli e mantenere il cuoio capelluto in salute.[7]
    • Miscela il succo di aloe vera con la polvere di Neem e aggiungi 2-3 gocce di olio di cocco.
    • Applica la miscela sul cuoio capelluto e lasciala in posa per 30 minuti.
    • Infine lava i capelli con lo shampoo e ripeti il trattamento una volta alla settimana per ottenere i risultati desiderati.
  8. 8
    Prepara una maschera all'avocado. È un frutto molto nutriente che può proteggere e irrobustire i capelli. La ricetta della maschera è molto semplice e richiede solo mezzo avocado, un tuorlo d'uovo e un cucchiaio di miele.[8]
    • Miscela i 3 ingredienti.
    • Massaggia la maschera sui capelli umidi e puliti e lasciala in posa per circa mezz’ora.
    • In seguito risciacqua i capelli in modo accurato.
    • Ripeti il trattamento 2 volte al mese per ottenere dei buoni risultati.

2
Migliorare lo Stile di Vita per Fermare la Caduta dei Capelli

  1. 1
    Includi più verdure e più alimenti ricchi di proteine nella dieta. Mangiare più carni magre, pesce, soia o altre proteine può servire a contenere la caduta dei capelli. Inoltre una dieta ben bilanciata ricca di verdure può garantire all'organismo le vitamine di cui ha bisogno per far crescere i capelli e mantenerli in salute.
    • Molti cibi proteici contengono anche altre sostanze importanti, per esempio la vitamina B12 e gli acidi grassi omega-3.
    • Molte verdure contengono zinco, biotina, ferro, selenio, vitamina C, vitamina A e vitamina E, tutte sostanze che contribuiscono alla salute dei capelli.[9]
  2. 2
    Fai lo shampoo meno frequentemente e assicurati che non contenga solfati. Se vuoi prevenire la caduta dei capelli, fai attenzione a quale prodotto scegli e non usarlo troppo spesso. Quando vengono privati dei loro oli naturali i capelli diventano secchi, fragili e indisciplinati. Oltre a controllare che non contenga solfati dovresti scegliere uno shampoo con un pH neutro, per evitare che gonfi il fusto dei capelli.[10]
    • Non meno importante, dovresti scegliere uno shampoo adatto al tuo tipo di capelli. Per esempio non utilizzare un prodotto per capelli grassi se i tuoi capelli sono secchi e viceversa.
    • I capelli non andrebbero lavati tutti i giorni. Cerca di usare lo shampoo al massimo a giorni alterni.
  3. 3
    Prenditi cura dei capelli che ancora resistono. Non spazzolarli mai mentre sono umidi o bagnati e non frizionarli con l'asciugamano. Falli asciugare all'aria ogni volta che è possibile e quando devi usare il phon lasciali leggermente umidi. Metti fine ai trattamenti aggressivi, per esempio tinte e permanenti, per evitare che i capelli diventino secchi, fragili e inclini a spezzarsi facilmente.
    • Puoi acquistare una federa in seta per ridurre l'attrito dei capelli sul cuscino mentre dormi, attenuando così il rischio che si indeboliscano e si spezzino.
  4. 4
    Riduci lo stress. In molti casi si è rivelato la causa principale della caduta dei capelli.
    • Medita. La meditazione ti può aiutare sia ad alleviare lo stress sia a riportare gli ormoni in equilibrio. Inoltre meditare è utile per molti altri aspetti della vita.[11]
    • Fai esercizio fisico. Cammina, nuota o vai in bicicletta per 30-60 minuti al giorno oppure prova a praticare uno sport come il tennis, che ti dà la possibilità di sfogare lo stress colpendo la pallina. In ogni caso fare attività fisica può aiutarti a tenere sotto controllo l'ansia e l'aggressività.[12]
    • Dialoga o scrivi. Parla delle tue esperienze con il partner, un amico, un membro della famiglia o un terapista. Oppure trova il tempo di annotare le tue emozioni in un diario.
  5. 5
    Non usare parrucche o code finte di bassa qualità. Anche se sono belle e offrono una soluzione temporanea, possono accelerare la caduta dei capelli se sono fatte di materiali scadenti o se non vestono bene. Questi accessori possono premere sui follicoli e impedire la corretta circolazione del sangue.
  6. 6
    Smetti di fumare. Il fumo ha un impatto molto negativo sulla salute in generale, per esempio aumenta il rischio di sviluppare una patologia cardiaca o respiratoria. Tra i tanti effetti negativi, il fumo può accelerare la caduta e l'ingrigimento dei capelli dato che le tossine contenute nelle sigarette possono danneggiare i follicoli piliferi. Cerca di smettere di fumare o perlomeno di ridurre il numero di sigarette per minimizzare la caduta dei capelli.[13]

3
Fermare la Caduta dei Capelli con Rimedi Naturali e Integratori

  1. 1
    Usa la "Serenoa rapens". Questa pianta è stata utilizzata per secoli per promuovere la salute dei capelli e della pelle. La "Serenoa rapens" blocca inoltre la produzione di DHT, un ormone metabolita attivo del testosterone che può contribuire all'ingrossamento della prostata. Dato che il DHT provoca anche la caduta dei capelli, si ritiene che la "serenoa rapens" possa prevenirla, tuttavia non ci sono prove cliniche ufficiali a supporto di questa teoria.[14]
  2. 2
    Prendi le vitamine. Fin da piccoli ci sentiamo dire che fanno bene alla salute, ma raramente ci chiediamo in che modo; una delle prerogative delle vitamine è proprio quella di migliorare la salute dei capelli. Incorpora alcuni milligrammi extra di queste vitamine e sostanze essenziali nella dieta quotidiana:
    • Vitamina A: è un antiossidante, il che significa che promuove una produzione di sebo più sana da parte del cuoio capelluto. Le patate dolci sono ricche di betacarotene, noto precursore della vitamina A, quindi possono aiutarti ad avere un cuoio capelluto in salute e promuovere la crescita dei capelli.
    • Acidi grassi omega-3: gli alimenti che ne sono ricchi includono i pesci oleosi, il tuorlo d'uovo, le uova di pesce (caviale) e il latte.
    • Vitamina E: questa vitamina stimola la circolazione del sangue e di conseguenza ti aiuta a mantenere il cuoio capelluto in salute e i follicoli piliferi attivi.
    • Vitamine del gruppo B: aiutano il corpo a produrre melanina, un pigmento che dà il colore ai capelli e stimola la circolazione del sangue. L'acido pantotenico (o pantenolo o vitamina B5) è responsabile anche della crescita dei capelli, dato che ha un ruolo nella divisione cellulare che avviene all'interno dei follicoli.[15]
    • Vitamina C: è un potente antiossidante che aumenta l'assorbimento di ferro non eme che proviene dai vegetali. Per questo motivo una carenza di vitamina C può rendere i capelli secchi e fragili e provocarne la caduta.
    • Vitamina D: è un pro-ormone che il corpo generalmente ricava dall'esposizione al sole. La caduta dei capelli può essere ricollegabile a una carenza di vitamina D2, in special modo nelle donne di età compresa tra i 18 e i 45 anni.[16]

Consigli

  • La caduta dei capelli è spesso ricollegabile a una carenza nutritiva o a uno squilibrio ormonale, che a sua volta è il risultato di una patologia (per esempio l'ipotiroidismo) o dell'uso di un farmaco. Consulta il medico per sapere se potrebbe essere una di queste la ragione per cui stai perdendo i capelli prima di provare a risolvere il problema con metodi casalinghi.
  • Quando applichi un trattamento a uso locale sul cuoio capelluto proteggi gli abiti, i mobili e le lenzuola per evitare di rovinarli o che acquisiscano un cattivo odore.
  • Se sei incinta, consulta il medico per sapere quali integratori puoi assumere senza mettere a rischio la tua salute e quella del tuo bambino.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Stop Hair Loss Naturally, Français: arrêter naturellement la perte des cheveux, ไทย: หยุดผมร่วงด้วยวิธีธรรมชาติ, Bahasa Indonesia: Alami Mencegah Rambut Rontok, Tiếng Việt: Giảm Rụng Tóc theo Cách tự nhiên, 日本語: 自然な方法で抜け毛を防ぐ, 中文: 用天然的方法防脱发, 한국어: 자연스럽게 탈모를 막는 방법, Nederlands: Haaruitval op natuurlijke wijze stoppen, Deutsch: Haarausfall natürlich stoppen, Português: Impedir a Queda de Cabelos Naturalmente, Русский: предотвратить выпадение волос естественными способами, العربية: منع فقدان الشعر بطرق طبيعية, Čeština: Jak pomocí přírody zastavit padání vlasů, हिन्दी: रोकें बालों का झड़ना (kaise kare, baal jhadna, hair fall, upay), Español: detener la caída del cabello con remedios naturales, Türkçe: Saç Dökülmesi Doğal Yollarla Nasıl Durdurulur

Questa pagina è stata letta 72 276 volte.
Hai trovato utile questo articolo?