Come Fermare un Abbondante Ciclo Mestruale in Modo Naturale

In questo Articolo:Usare Rimedi Erboristici e CasalinghiCambiare l'AlimentazioneQuando si Deve Ricorrere a Queste Pratiche?

Un ciclo mestruale abbondante e prolungato, conosciuto anche come menorragia, può verificarsi in qualunque donna in età fertile.[1] Le mestruazioni abbondanti possono influire molto sulla vita di ogni giorno, comprese anche le attività fisiche e la salute emotiva, oltre a compromettere le relazioni sociali. Inoltre, può causare dei gravi problemi di salute, come l'anemia dovuta a una carenza di ferro.[2] Per limitare in maniera naturale il forte sanguinamento mestruale puoi provare diversi rimedi casalinghi e apportare dei cambiamenti alla dieta.

1
Usare Rimedi Erboristici e Casalinghi

  1. 1
    Prova la fitoterapia per ridurre il flusso sanguigno. Molte erbe hanno proprietà astringenti e vengono usate fin dai tempi antichi per controllare l'eccessivo sanguinamento mestruale. Inoltre possono ripristinare lo squilibrio ormonale e tenere sotto controllo la menorragia.
  2. 2
    Bevi un infuso di alchemilla. Si tratta di una pianta che viene usata spesso per i problemi mestruali. L'infuso può aiutare a ridurre il flusso abbondante.[3]
    • Questa pianta è conosciuta anche come "mantello della Signora" o "erba stella".[4]
    • Le sue foglie vengono usate nella produzione di farmaci grazie alle notevoli capacità coagulanti (addensamento del sangue), astringenti (riduzione del calibro dei vasi sanguigni) e stimolanti delle contrazioni muscolari.[5] Queste caratteristiche aiutano a riportare il ciclo mestruale a un livello normale.
    • Per preparare l'infuso, metti 30 g di foglie essiccate di alchemilla in mezzo litro di acqua bollente.[6]
    • Bevi l'infuso tre volte al giorno finché i sintomi non si riducono.[7]
    • Puoi trovare questa pianta nei principali negozi di prodotti naturali ed erboristerie.
  3. 3
    Prova la borsa del pastore. Questa pianta ha proprietà costrittive del flusso sanguigno e può essere di aiuto per ridurre il sanguinamento mestruale.[8]
    • Il suo nome scientifico è capsella bursa-pastoris.[9]
    • Puoi trovarla nei negozi di prodotti naturali e nelle erboristerie più fornite, e ne puoi bere 1-2 cucchiaini disciolti in 1 ml di acqua calda.[10]
    • Questa pianta è anche in grado di aiutare a ridurre il sanguinamento post-partum.[11]
  4. 4
    Prendi l'agnocasto per equilibrare gli ormoni. Si ritiene che questo arbusto possa indurre la produzione di progesterone; puoi assumerlo per bilanciare gli ormoni e ridurre l'eccessiva emorragia mestruale.[12]
    • Il suo nome scientifico è vitex agnus-castus, ma è anche conosciuto come "pepe falso" o "pepe dei monaci".[13]
    • È in grado di riequilibrare il ciclo ormonale femminile; favorisce il rilascio di un'alta quantità di progesterone e inibisce il rilascio di estrogeni, in modo da ridurre il sanguinamento uterino.[14]
    • Prendi 4-6 mg al giorno di estratto di questo arbusto durante la fase più intensa della menorragia.[15]
  5. 5
    Assumi una miscela di cannella. Questa spezia, che può essere usata in cucina per preparare pietanze e prodotti da forno, è anche in grado di dare sollievo dal forte sanguinamento mestruale. Aggiungi una quantità maggiore di cannella nei tuoi piatti o prendila da sola per calmare i dolori all'utero ed evitare questo disturbo.[16]
    • Ha proprietà astringenti che possono aiutare a ridurre il lume dei vasi sanguigni e di conseguenza il flusso abbondante.[17]
    • Aggiungi tre cucchiaini di cannella in polvere in 240 ml di acqua bollente e bevi la miscela ogni 30 minuti durante le mestruazioni.[18]
    • Per aiutare a gestire il flusso mestruale troppo forte puoi anche incorporare la spezia nella tua alimentazione.
    • Assicurati di usare solo la cannella in polvere per le tue miscele. Il suo olio può provocare nausea, vomito e anche danni ai reni.[19]
    • È disponibile in polvere nella maggior parte dei supermercati.
  6. 6
    Usa le foglie di lampone rosso per rilassare i muscoli uterini. Un po' come la cannella, anche il lampone rosso contiene delle sostanze fitochimiche che aiutano ad alleviare la tensione muscolare dell'utero. Fai macerare le foglie e prepara un infuso per cercare di ridurre l'eccessivo sanguinamento mestruale.[20]
    • Sebbene non siano stati eseguiti degli studi sugli esseri umani, alcune ricerche effettuate sugli animali hanno dimostrato le proprietà rilassanti del lampone rosso.[21]
    • Lava 50 grammi di foglie di lampone rosso e mettile in infusione in mezzo litro di acqua bollente.[22] Filtra la bevanda e bevila tre volte al giorno.[23]
  7. 7
    Valuta l'omeopatia di risonanza. I medici che mettono in pratica questa medicina alternativa sostengono che possa aiutare a contrarre i vasi sanguigni presenti nell'utero; sembra infatti che questo rimedio possa migliorare il tono muscolare dell'organo e prevenire la menorragia.[24]
    • Alcuni studi hanno riscontrato che la cimicifuga racemosa può regolare i livelli di progesterone ed estrogeni, alleviando così i sintomi di questo disturbo.[25]
    • Lo juniperus sabina (chiamato anche ginepro sabina) può ridurre la gravità e la durata della menorragia.[26]
  8. 8
    Applica un impacco freddo per ridurre la perdita di sangue. Puoi appoggiarlo sull'addome per rendere il flusso mestruale meno intenso; in questa maniera, inoltre, puoi alleviare il dolore e il gonfiore.[27]
    • Il freddo induce la vasocostrizione, ossia il restringimento dei vasi sanguigni, riducendo di conseguenza la perdita di sangue.[28]
    • Mettilo sull'addome per non più di 20 minuti.[29]
    • Riapplicalo dopo 2 o 4 ore, fintanto che i sintomi perdurano.[30]
    • Se provi troppo disagio o la pelle si intorpidisce, togli l'impacco.[31]
  9. 9
    Prendi dei FANS per alleviare il dolore. Puoi assumere gli antinfiammatori non steroidei (FANS) in libera vendita durante il periodo di menorragia. Non solo riducono il flusso di sangue, ma offrono anche sollievo dal malessere.[32]
    • Segui le istruzioni riportate sul bugiardino per conoscere l'esatta posologia.
    • Puoi trovare i FANS nelle farmacie e nelle parafarmacie senza bisogno di ricetta medica.

2
Cambiare l'Alimentazione

  1. 1
    Mangia in modo sano e ben bilanciato. Devi essere certa di mangiare gli elementi nutritivi adeguati per mantenerti in salute. Seguendo una dieta sana e ricca di nutrienti puoi aiutare a regolarizzare il ciclo mestruale, prevenendo in questo modo l'eccessiva emorragia.[33]
    • Scegli cibi sani e nutrienti come le proteine presenti nella frutta a guscio, gli alimenti ricchi di ferro come le verdure a foglia verde scuro e i latticini come lo yogurt e il formaggio per assumere il calcio.[34]
    • Dovresti cercare di seguire la dieta mediterranea, che consiste in una sana combinazione di frutta, verdura, pesce, carne e cereali integrali. Questo tipo di alimentazione è povero di grassi animali, ma ricco di oli vegetali e di pesce; inoltre alcuni studi hanno riscontrato che è in grado di regolare il ciclo mestruale.[35]
    • Per alleviare la menorragia prendi in considerazione gli oli e i semi salutari, come quello d'oliva e i semi di lino.[36]
  2. 2
    Prendi la vitamina B per prevenire i crampi addominali. I fagiolini sono ricchi di fibre e vitamina B, una sostanza in grado di prevenire le contratture al ventre.
    • Le vitamine del gruppo B sono componenti essenziali nella conversione degli estrogeni in eccesso da parte del fegato.[37]
    • Inoltre favoriscono la sintesi delle prostaglandine, elementi fondamentali per ridurre i coaguli di sangue anormali.[38]
    • Opta per il pane e i cereali fortificati con ferro, vitamina B, fibre e proteine.[39]
    • Le verdure come i fagiolini contengono vitamina B.[40]
  3. 3
    Inserisci nell'alimentazione dei cibi ricchi di ferro e vitamina C per favorire la coagulazione del sangue. Il ferro svolge un ruolo molto importante nella formazione dei globuli rossi, mentre una sua carenza provoca anemia, che può essere responsabile dell'eccessiva emorragia.[41] Il ferro e la vitamina C svolgono un'azione sinergica, in quanto la vitamina C permette all'organismo di assorbire il ferro in maniera efficace. Mangia alimenti che contengano entrambi questi elementi nutritivi per controllare il tuo problema.[42]
    • Mangia verdure come i broccoli, il cavolo riccio, le patate dolci e gli spinaci per assumere più ferro, calcio e vitamina C.[43]
    • Assicurati anche un'adeguata quantità di frutta, come le arance e le fragole, per assumere più vitamina C. Le prugne e le albicocche essiccate sono ottime fonti di ferro.
  4. 4
    Aumenta l'assunzione di magnesio per ridurre gli estrogeni. Questo è un minerale fondamentale per equilibrare gli ormoni femminili, come il progesterone e l'estrogeno. Assumendolo in quantità appropriata puoi regolare i livelli ormonali e ridurre la menorragia.[44]
    • Quando la concentrazione di magnesio è troppo bassa, i livelli di estrogeno aumentano, portando a flussi mestruali molto abbondanti.[45]
    • Una buona fonte di questo prezioso minerale è il cioccolato fondente.
  5. 5
    Prendi degli integratori di ferro. Se sei anemica, dovresti assumere il ferro attraverso degli integratori alimentari. Non solo curano l'anemia, ma aiutano anche a ridurre il sanguinamento mestruale.[46]
    • Segui le istruzioni riportate sulla confezione per quanto riguarda la posologia.
    • Puoi trovare questi integratori nelle principali farmacie, parafarmacie e nei negozi di prodotti naturali.
  6. 6
    Valuta l'agopuntura o l'Agopressione agopressione. Alcune ricerche hanno rilevato che entrambe queste pratiche alternative possono alleviare la menorragia rilasciando dei composti chimici nei muscoli e nel cervello che controllano il ciclo mestruale. Fissa un appuntamento per una seduta presso un professionista qualificato e competente per trovare sollievo dal tuo problema.[47]
    • L'agopressione aumenta la circolazione sanguigna alla schiena e all'utero alleviando di conseguenza i crampi.[48]
    • Le ricerche suggeriscono che queste pratiche siano in grado di ripristinare l'equilibrio ormonale, riducendo le alterazioni endocrine e il dolore associato al ciclo mestruale.[49]

3
Quando si Deve Ricorrere a Queste Pratiche?

  1. 1
    Tratta la menorragia quando colpisce la tua vita quotidiana. Un pesante o prolungato sanguinamento mestruale può interferire nella tua vita più del normale ciclo. Se ti riesce difficile svolgere le attività quotidiane standard, ci sono dei rimedi che aiutano a fermare o rallentare un forte sanguinamento.
    • La maggior parte delle donne in realtà non presenta un sanguinamento abbastanza pesante per essere classificato come "menorragia". Se però tu soffri di questo disturbo, la quantità di perdita di sangue e la gravità dei crampi ti impediranno di svolgere le tue normali attività quotidiane.
    • Se il sanguinamento è solo moderatamente pesante, ma non grave, considera di alleviare i sintomi utilizzando comuni trattamenti medici, invece di opzioni a base di erbe non studiate scientificamente. Allevia il dolore con FANS e impacchi caldi. Consuma sostanze nutritive che aiutano il corpo, ed evita cibi o sostanze che possono peggiorare i crampi.
  2. 2
    Prova rimedi erboristici se non sei in stato di gravidanza o allattamento. Preoccupazioni per la gravidanza non dovrebbero essere un problema, se attualmente soffri di pesante sanguinamento mestruale. Dal momento che molte di queste soluzioni a base di erbe influenzano gli equilibri ormonali, possono avere un impatto negativo su gravidanza o allattamento. Assumere questi supplementi a base di erbe prima delle mestruazioni può essere rischioso, se sei incinta; allo stesso modo, farlo mentre allatti al seno può mettere anche il bambino a rischio.
    • In particolare, dovresti soprattutto evitare l'uso di cohosh nero, alchemilla, agnocasto e foglie di lampone durante la gravidanza o l'allattamento. Parla con il tuo medico anche prima di assumere integratori di ferro e magnesio.
    • Dovresti evitare l'agnocasto e altri rimedi erboristici che agiscono sugli ormoni se stai assumendo la pillola anticoncezionale o stai seguendo una terapia ormonale sostitutiva.
  3. 3
    Assumi rimedi erboristici, solo dopo un'attenta ricerca. "Naturale" non significa necessariamente "sicuro". Mentre i trattamenti a base di erbe e integratori consigliati per porre fine a un pesante sanguinamento mestruale sono in genere sicuri per la maggior parte delle donne, è una buona idea fare una ricerca specifica prima di assumere una qualsiasi erba, in quanto alcune possono aggravare certe condizioni mediche.
    • Tieni a mente che molte soluzioni a base di erbe non hanno approfondite ricerche di laboratorio alle spalle. Mentre alcune donne possono trarre beneficio dall'uso di questi rimedi, ci sono in genere poche prove scientifiche a sostegno della loro efficacia, e poca ricerca sui possibili effetti collaterali.
    • Se sei ad alto rischio di alcune condizioni ormono-sensibili, tra cui il cancro al seno, il cancro uterino o l'endometriosi, rimedi erboristici che influenzano l'equilibrio ormonale possono aumentare ulteriormente tale rischio. Questo include (ma non è limitato a) cohosh nero, agnocasto e foglie di lampone.
    • Inoltre, il cohosh nero può presentare un rischio per le persone con disturbi al fegato o che soffrono di crisi epilettiche. L'alchemilla e l'agnocasto possono anche provocare danni al fegato, e l'agnocasto può influenzare i livelli di dopamina.
    • È possibile un sovradosaggio di ferro, in modo da evitare l'assunzione di integratori di ferro in grandi dosi per più di sei mesi. Consulta il medico se hai intenzione di continuare l'uso di tale integratore oltre questo limite.
  4. 4
    Consulta il medico prima di provare rimedi naturali. La maggior parte dei rimedi naturali sarà sicuro per la maggior parte delle donne che soffrono di pesante sanguinamento mestruale, ma il tuo medico sarà comunque in grado di consigliarti su quale potrebbe funzionare meglio per le tue specifiche esigenze di salute, e quale invece potrebbe causare ulteriori problemi.
    • Inoltre, il medico dovrebbe essere in grado di aiutarti a diagnosticare la causa del pesante sanguinamento mestruale. La maggior parte delle cause non sono eccessivamente gravi, e in genere rispondono bene ai rimedi naturali. In alcuni casi, tuttavia, un eccessivo sanguinamento può essere causato da malattie della tiroide, cancro uterino, fibromi e altri gravi disturbi che richiedono un intervento medico.
    • Una diagnosi fatta dal tuo medico dovrebbe essere in grado di escludere queste malattie gravi, diminuendo le tue preoccupazioni. Oltre a un controllo fisico, il medico può eseguire esami del sangue, pap test, ecografie e altri esami per escludere disturbi e malattie.
  5. 5
    Continua a usare i rimedi naturali, se rimangono efficaci. I rimedi naturali possono aiutare molte donne che soffrono di pesante sanguinamento mestruale. Se assumere rimedi naturali non mette a rischio la tua salute, e se questi rimedi si rivelano efficaci nel tuo caso, in genere puoi continuare – tuttavia una consultazione occasionale con il medico è ancora consigliata.
    • Se invece i rimedi naturali non sono efficaci su di te, considera di chiedere al tuo dottore delle alternative mediche. Queste opzioni possono includere una terapia farmacologica (per esempio, contraccettivi orali e progesterone orale) o un intervento chirurgico per i casi più gravi (per esempio una embolizzazione dell'arteria uterina o un'isterectomia).

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/menorrhagia/basics/definition/con-20021959
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/menorrhagia/basics/definition/con-20021959
  3. http://health.in4mnation.com/ladys-mantle-benefits-alchemilla-vulgaris/
  4. http://health.in4mnation.com/ladys-mantle-benefits-alchemilla-vulgaris/
  5. http://health.in4mnation.com/ladys-mantle-benefits-alchemilla-vulgaris/
  6. http://health.in4mnation.com/ladys-mantle-benefits-alchemilla-vulgaris/
  7. http://health.in4mnation.com/ladys-mantle-benefits-alchemilla-vulgaris/
  8. http://www.herballegacy.com/Ray_Dosages.html
  9. http://www.herballegacy.com/Ray_Dosages.html
Mostra altro ... (40)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute Donna

In altre lingue:

English: Stop Heavy Menstrual Bleeding Naturally, Español: detener el sangrado menstrual abundante de forma natural, Русский: остановить сильное менструальное кровотечение естественным путем, Português: Parar Naturalmente uma Menstruação Muito Forte, Français: stopper des saignements menstruels abondants naturellement, Bahasa Indonesia: Menghentikan Menstruasi Berlebih Secara Alami, Deutsch: Starke Menstruationsblutungen auf natürliche Weise stoppen, العربية: إيقاف النزيف الشديد أثناء الدورة الشهرية بشكل طبيعي, Tiếng Việt: Ngừng chảy máu quá nhiều trong kỳ kinh nguyệt, 한국어: 자연적으로 너무 많은 생리 양을 줄이는 법, 中文: 自然地减少月经血流量, Nederlands: Zware menstruaties op natuurlijke wijze tegengaan, ไทย: ทำให้ประจำเดือนมาน้อยลงด้วยวิธีธรรมชาติ, हिन्दी: हैवी मेन्स्ट्रूअल ब्लीडिंग को नेचरल ढंग से रोकें, Türkçe: Aşırı Âdet Kanaması Doğal Yollarla Nasıl Durdurulur, 日本語: 自然に月経量を減らす

Questa pagina è stata letta 194 346 volte.
Hai trovato utile questo articolo?