Come Fermare una Tosse Secca

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC, MS

È importante ricordare che la tosse è un riflesso normale: si tratta di una protezione naturale in quanto aiuta il corpo a espellere muco e agenti irritanti. La tosse può comunque essere il sintomo di un'infezione respiratoria o di un disturbo polmonare e, se non passa entro un determinato lasso di tempo, è necessario consultare il medico per assicurarsi che non si tratti di una malattia grave. Se la tosse diventa cronica, talmente persistente da non riuscire a dormire, o dolorosa, potresti avere bisogno di qualche maniera per riuscire a lenire il fastidio. Esistono diversi rimedi per fermare una tosse secca, sia naturali sia farmacologici.

Metodo 1 di 4:
Curare una Tosse Secca

  1. 1
    Riposati a sufficienza. Sebbene tanti tendano a sforzarsi di continuare le proprie attività quotidiane quando stanno male, guariresti dalla tosse più rapidamente se ti concedessi il necessario riposo. Se "tiri troppo la corda" è molto probabile che tu possa contagiare amici, familiari e colleghi, oltre a correre il rischio che il livello delle tue difese immunitarie si abbassi.
    • Può essere difficile, ma se ne hai bisogno, prenditi un giorno di malattia dal lavoro. Fai rimanere a casa anche i tuoi figli; il loro insegnante e i genitori degli altri bimbi te ne saranno grati.
    • Il contagio di un virus avviene spesso attraverso le goccioline che vengono letteralmente spruzzate tossendo. Assicurati che tu o i tuoi figli vi copriate la bocca quando tossite. Prova a tossire nell'incavo del gomito e, se invece usi le mani, abbi cura di lavarle subito dopo.
  2. 2
    Mantieni l'aria umida. Usa un vaporizzatore o fai una doccia bollente. Potresti lasciare delle ciotole in giro per la casa, specialmente vicino a fonti di calore, in maniera che l'acqua evapori e si disperda nell'aria.
  3. 3
     Bevi molti liquidi caldi, soprattutto acqua. Puoi semplicemente mettere a riscaldare un po' d'acqua e aggiungere miele e limone (un'altra fonte di vitamina C). Altre opzioni possono includere tè, succhi e brodo di pollo o vegetale. Mantenersi idratati è importante, specialmente quando si è raffreddati. Se hai la tosse secca, è necessario renderla umida.
    • Cerca di bere dagli otto ai dieci bicchieri di acqua al giorno, come minimo;
    • Prova a bere il tè verde: contiene antiossidanti.
  4. 4
    Mangia piccole porzioni di pasti nutrienti. Cerca di mangiare piccole quantità di alimenti che puoi digerire facilmente. Evita grassi e cibi pesanti. È necessario fornire al tuo sistema immunitario abbastanza energia affinché possa combattere la malattia, quindi avrai bisogno di mangiare più frequentemente. Integra carboidrati complessi e proteine di qualità, come pesce e carne di pollo o tacchino senza pelle. Alcuni tra gli alimenti consigliati quando stai male comprendono:
    • Cereali serviti caldi, come l'avena: aggiungere un pizzico di pepe di Cayenna può aiutare a fluidificare il muco e facilitarne il drenaggio;
    • Yogurt: contiene batteri attivi che andrebbero a rinforzare quelli presenti nel tratto intestinale e contemporaneamente il tuo sistema immunitario;
    • Alimenti ricchi di vitamina C e antiossidanti. Questi includono peperoncino, arance, frutti di bosco (more, fragole e mirtilli) e verdure a foglia verde.
    • Alimenti ricchi di beta-carotene e vitamina A. Questi includono qualsiasi alimento di colore giallo o arancione (come carote, zucca e patate dolci).
    • Zuppa di pollo. Mantienila leggera con del riso integrale e qualche verdura facilmente digeribile, come spinaci, piselli, carote, sedano e zucchine.
  5. 5
    Fai dei gargarismi con acqua calda e sale, se ti fa male la gola. La soluzione di acqua e sale non è tanto per la tosse in sé, ma può aiutare ad alleviare il mal di gola, se hai anche quello oltre alla tosse. Aggiungi un cucchiaio di sale (marino o da tavola) a circa 180 ml di acqua calda. Continua a girare fino a che il sale non si scioglie e usa la soluzione ottenuta per i gargarismi.
    • Non inghiottire! Fai qualche gargarismo e poi sputa.
    • La soluzione di acqua e sale serve almeno a due cose: il sale aiuta a ridurre il gonfiore della gola, rendendo la tosse meno probabile. Il sale marino può contribuire a fornire vari minerali che possono essere utili al sistema immunitario (zinco, selenio e magnesio).
  6. 6
    Prendi in considerazione di lasciare che la tosse faccia il proprio corso. Tossire è la maniera naturale in cui il corpo espelle (letteralmente) virus o altri agenti patogeni. La tosse aiuta inoltre a eliminare il muco che si accumula durante un'infezione o come reazione a un agente irritante. Quindi, è generalmente meglio evitare di reprimerla e lasciare che il corpo elimini il virus e i fluidi che ti fanno stare così male.
    • D'altra parte, è vero che tossire può avere un impatto negativo sul proprio benessere. In alcuni casi, tossire non consente di dormire e causa dolore durante la respirazione. Se questo è il tuo caso, è probabilmente il momento giusto per ricorrere a uno sciroppo per la tosse.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Trattamenti Medici

  1. 1
    Prendi un inibitore della tosse da banco. Puoi scegliere tra pastiglie, caramelle o soluzioni spray per alleviare il fastidio. Questi prodotti sono solitamente molto efficaci per una tosse di media gravità, e puoi trovarli in qualsiasi farmacia o sanitaria.
  2. 2
    Prova a determinare la causa della tosse, in maniera da restringere la scelta dei possibili trattamenti. Una tosse secca viene più comunemente associata alle irritazioni della gola. Spesso è un problema non grave, ma comunque molto fastidioso. Altre cause possono essere:
    • Inalare un irritante ambientale;
    • Certi farmaci, in particolare betabloccanti e inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE). Sono entrambi dei medicinali che vengono prescritti per il trattamento della pressione alta e alcune patologie cardiache.
    • Alcuni disturbi come il reflusso gastroesofageo (GERD), la tubercolosi, le infezioni virali e l'insufficienza cardiaca congestizia;
    • Il fumo;
    • Il versamento di muco che dal naso gocciola in gola, causando irritazione e tosse di riflesso;
    • Allergie;
    • Asma, specialmente nei bambini;
    • Bronchite cronica.
  3. 3
    Fatti cambiare la prescrizione. Se stai assumendo un farmaco che sospetti possa essere la causa della tosse, consulta il tuo medico in maniera da poterlo cambiare o magari modificare la dose. Questo potrebbe essere sufficiente a eliminare la tosse.
    • Se le cause sono altre, assicurati di ottenere la diagnosi più accurata e di curare qualsiasi problema latente. Se la tosse non scompare, potresti avere bisogno di un secondo parere per risalire alla causa specifica della tua tosse.
  4. 4
    Se i sintomi sono severi, rivolgiti immediatamente a un medico. Se dopo qualche settimana non hai alcun sollievo nonostante le cure oppure se si manifesta uno qualsiasi tra i segnali ad alto rischio, chiama il tuo medico per fissare un appuntamento. I sintomi che richiedo un intervento medico urgente includono:
    • La tosse produce del flegma denso dal colore giallo-verdognolo;
    • Presenza di rantoli o sibili durante la respirazione;
    • La tosse fa rumori strani e si hanno difficoltà di respirazione, specialmente alla fine del colpo di tosse;
    • Febbre oltre i 38 °C;
    • Fiato corto, a qualsiasi livello;
    • Pertosse. Il peggioramento di questo disturbo è probabilmente dovuto al deterioramento del sistema immunitario e alla prolificazione di nuovi batteri. È caratterizzato da attacchi di tosse violenta incontrollabili che rendono molto difficile la respirazione. I respiri profondi che seguono uno spasmo sono spesso rumorosi. La pertosse è un disturbo altamente contagioso che può comunque essere prevenuto e curato, specialmente quando si interviene nei primi stadi di formazione.[1]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Usare il Miele per Idratare una Tosse Secca

  1. 1
    Mangialo per calmare la tosse. Il miele ha proprietà antibatteriche e antivirali, e per alleviare la tosse è più efficace del destrometorfano, un soppressore per la tosse commerciale.[2]
    • Non dare il miele a un bambino che ha meno di un anno. C'è il rischio, anche se minimo, che possa contrarre il botulismo infantile a causa della presenza di tossine batteriche che il miele potrebbe contenere[3]. Il sistema immunitario dei bambini piccoli non è ancora maturo, pertanto l'esposizione al botulismo può avere conseguenze fatali.
    • Il miele medicinale (miele di manuka, dalla Nuova Zelanda) è raccomandato, ma qualsiasi miele biologico possiede proprietà antibatteriche e antivirali.
  2. 2
    Prepara una miscela di miele e limone. Il limone dovrebbe essere aggiunto al miele per il trattamento della tosse, perché il succo contiene alti livelli di vitamina C. Il succo di un limone contiene il 51% del fabbisogno giornaliero di vitamina C richiesto. Anche il limone ha proprietà antibatteriche e antivirali.
    • Riscalda appena una tazza di miele in un pentolino. Aggiungi 3-4 cucchiaini di succo di limone appena spremuto (4-5 se il succo è confezionato), oppure un limone intero tagliato a fette sottili. Riscalda su fuoco medio per una decina di minuti e gira il composto continuamente finché è abbastanza caldo e le fette di limone si rompono (se le hai usate). Aggiungi un po' d'acqua e continua a girare. Una volta terminato, prendine uno o due cucchiai. Conserva il prodotto restante in frigorifero.
  3. 3
    Usa una miscela di miele, limone e aglio. Questo rimedio potrebbe essere più indicato per chi gradisce l'aglio. L'aglio ha proprietà antibatteriche, antivirali, antiparassitarie e antimicotiche.
    • Combina una tazza di miele e un limone finemente affettato in un pentolino. Sbuccia 2-3 spicchi d'aglio e sminuzzali quanto più possibile, poi aggiungili alla miscela di miele e limone. Riscalda il composto a fuoco lento per una decina di minuti. Versa un po' d'acqua e continua a girare. Continua a riscaldare a fuoco lento. Prendine uno o due cucchiai e conserva il resto nel frigorifero.
  4. 4
    Prepara una mistura di miele, succo di limone e zenzero. Lo zenzero viene spesso usato per aiutare la digestione e per trattare nausea e vomito, ma anche come espettorante; fluidifica muco e flegma e rilassa i bronchi. Questo significa che ha la capacità di diminuire il bisogno di tossire.
  5. 5
    Combina una tazza di miele e un limone finemente affettato in un pentolino. Taglia un pezzo di circa 4 cm di radice di zenzero fresco e sbucciala. Grattugiala finemente e aggiungila alla miscela di miele e limone. Riscalda il composto a fuoco lento per una decina di minuti. Versa un po' d'acqua e continua a girare. Continua a riscaldare a fuoco lento. Prendine uno o due cucchiai e conserva il resto nel frigorifero.
    • Lascia che si raffreddi per evitare di bruciarti la bocca.
  6. 6
    Sostituisci il miele con la glicerina. Se per un qualsiasi motivo preferisci non usare il miele, sostituiscilo con la glicerina naturale (non quella sintetica). Usa 1/4 di tazza di glicerina invece di 1 tazza di miele nella ricetta descritta precedentemente.
    • La glicerina è generalmente riconosciuta come sicura (GRAS, "Generally Recognized As Safe") dalla FDA, Food and Drug Administration, ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici. La glicerina pura è una sostanza vegetale incolore, in qualche maniera dolce, che viene utilizzata per realizzare tutta una serie di prodotti commestibili e per la cura personale. Poiché è in grado di assorbire l'umidità, può essere utile in piccole dosi per ridurre il gonfiore alla gola.
    • Tieni a mente che la glicerina viene usata anche come lassativo; quindi, se la diarrea diventa un problema, riducine la quantità.
    • Un uso prolungato ed eccessivo di glicerina può innalzare i livelli di grassi e zucchero nel sangue.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Usare le Erbe per Combattere la Tosse

  1. 1
    Usa la menta piperita. Viene considerata sicura per bimbi e adulti. Puoi adoperarla per preparare una tisana. Metti 1 o 2 cucchiaini di menta secca in una tazza di acqua bollente e lasciala in infusione per qualche minuto. La menta può essere usata anche come trattamento con il vapore.
    • Per usare il vapore come trattamento, aggiungi uno o due cucchiaini in una ciotola contenente due tazze d'acqua bollente. Facendo attenzione a non ustionarti, metti il viso sulla ciotola (assicurati che sia a una distanza di almeno una ventina di centimetri), copri la nuca con un asciugamano e respira il vapore attraverso naso e bocca.
    • Come con tutte le erbe, c'è sempre il rischio di reazioni allergiche. Prova prima con una piccola quantità, tisana o vapore che sia, e aspetta circa mezz'ora. Se non si manifesta alcuna reazione, significa che puoi procedere.
  2. 2
    Usa la radice di altea. L'Althaea officinalis viene usata da secoli come soppressore della tosse, ed è sicura per bambini e adulti. In erboristeria è nota come emolliente, un'erba che allevia irritazione, solitamente riducendo l'infiammazione.
    • Proprio come la menta, l'altea può essere usata come infuso o come trattamento a vapore.
    • Per preparare una tisana con l'altea, metti uno o due cucchiaini di erba secca in una tazza di acqua bollente. Lascia in infusione per qualche minuto, quindi rimuovi l'erba. Volendo, puoi addolcire con del miele. Anche in questo caso, trattandosi di erbe, c'è il rischio di una reazione allergica; provane un po' e aspetta circa trenta minuti, quindi, se non si manifesta alcuna reazione, puoi procedere con il resto.
  3. 3
    Aggiungi del timo nella tua tisana. Il timo è stato sempre usato come soppressore della tosse e come rimedio per il mal di gola. Viene considerato sicuro per adulti e bambini e può essere usato anche come trattamento a vapore.
  4. 4
    Mangia la radice dello zenzero. Anche questa viene usata da secoli come soppressore della tosse e per stimolare la salivazione, che può essere un rilievo per la gola secca. La maniera più facile per consumarla è tagliare un pezzetto di radice fresca, dividerlo in quattro fettine e masticarla. Se il sapore dello zenzero è troppo intenso per te, prova a preparare una tisana o a respirarne il vapore.[4]
    • L'uso della radice di zenzero è considerato sicuro per adulti e bambini.
  5. 5
    Bevi il latte di curcuma. È un trattamento tradizionale per la tosse.[5] Mischia mezzo cucchiaino di curcuma in un bicchiere di latte caldo. Se non ti piace il latte o sei intollerante, prova quello di soia o di mandorle.
  6. 6
    Prova una combinazione di olio di pesce e succo di agrumi. Mischia una decina di grammi di olio di pesce con il succo di un limone o di un'arancia. L'olio di pesce fornisce vitamine A, D e E, gli agrumi forniscono vitamina C; tutte queste vitamine possono essere efficaci per alleviare la tosse. Inoltre, il succo di agrumi riesce a coprire il sapore dell'olio di pesce.
    • Tappati il naso mentre bevi la mistura. La percezione del sapore si basa su determinati sensi; se non ne senti l'odore, il sapore risulterà meno intenso.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se non riesci a stare meglio nell'arco di una settimana, prenota una visita dal medico per assicurarti di non avere in corso qualche problema più grave.
Pubblicità

Riferimenti

  1. http://www.pkids.org/diseases/pertussis.html
  2. Viuda-Martos, M., Ruiz-Navajas, Y., Fernandex-Lopez, J., Perez-Alvarez, JA. Functional Properties of Honey, Propolis and Royal Jelly. J Food Sicence; 73 (9) R117-R124, 2008.
  3. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/infant-and-toddler-health/expert-answers/infant-botulism/faq-20058477
  4. http://umm.edu/health/medical/altmed/condition/cough
  5. http://www.pdrhealth.com/diseases/cough/diagnosis

Informazioni su questo wikiHow

Comitato di Revisione Medica
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Luba Lee, FNP-BC, MS. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006.
Categorie: Vie Respiratorie
Questa pagina è stata letta 4 524 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità