Stai pensando di coltivare il frutto del drago? Se vivi in una regione calda e umida, puoi riuscirci![1] Il frutto del drago, o pitaya, non è una pianta difficile da curare, ma richiede una concimazione specifica. Niente paura: in questa guida troverai le risposte alle domande più frequenti sull'argomento, in modo da poter coltivare sani e deliziosi frutti del drago direttamente a casa tua!

Question 1
Question 1 di 6:
Che tipo di fertilizzante bisogna usare?

  1. 1
    Scegli un concime con un rapporto bilanciato di NPK. Il rapporto NPK è indicato da tre cifre, separate da trattini, che rappresentano le percentuali di azoto (N), fosforo (P) e potassio (K) contenute nel fertilizzante.[2] Un concime "bilanciato" contiene i tre elementi nella stessa quantità, dunque le tre cifre sono uguali (per esempio, 10-10-10).[3]
    • Non c'è un fertilizzante specifico universalmente raccomandato per il frutto del drago, ma la maggioranza degli esperti concorda che un concime bilanciato, come un 16-16-16 o un 13-13-13, è una buona scelta.[4]
    • Puoi usare un fertilizzante granulare o diffonderlo attraverso il sistema di irrigazione.[5] Anche un concime a lenta cessione è una buona opzione.[6]
    Pubblicità

Question 2
Question 2 di 6:
Quanto spesso si concima il frutto del drago?

  1. 1
    Le piante che hanno da 1 a 3 anni vanno fertilizzate una volta ogni 2 mesi. Usa in contemporanea sia il fertilizzante convenzionale sia un concime organico, come il compost o il letame. Tra marzo e settembre, applica il chelato di ferro o il solfato ferroso dalle 4 alle 6 volte in totale.[7]
  2. 2
    Concima le piante più vecchie con il fertilizzante 3-4 volte all'anno. Riduci la quantità di compost o altri concimi organici, usandoli solo due volte all'anno. Tra marzo e settembre, continua a concimare la pianta con il chelato o il solfato di ferro dalle 4 alle 6 volte.[8]
    Pubblicità

Question 3
Question 3 di 6:
Quanto fertilizzante serve?

  1. 1
    Usa 120 g di fertilizzante e 1,2 kg di concime organico per le piante nuove. La pitaya non ha bisogno di una gran quantità di concime, soprattutto all'inizio. Se vuoi coltivare diverse piante, avrai bisogno di 120 g di fertilizzante e 1,2 kg di compost o letame per ciascuna di esse.[9]
  2. 2
    Aumenta la quantità di concime a mano a mano che la pianta cresce. Quando raggiunge i 2-3 anni, aggiungi 135-180 g di fertilizzante; in quel periodo ti serviranno anche 2,7 kg di compost o letame per ogni pianta.[10] Una volta che la pitaya ha almeno 4 anni, applica regolarmente 225-340 g di fertilizzante e 2,2 kg di letame.[11]
    Pubblicità

Question 4
Question 4 di 6:
Quali altre sostanze nutritive posso usare oltre al fertilizzante?

  1. 1
    Alcuni giardinieri usano il chelato o il solfato di ferro per regolare il pH del terreno.[12] Le piante di pitaya crescono meglio in un terreno con un pH leggermente inferiore a 7.[13] Per aiutare la pianta a crescere nel modo più sano possibile, gli esperti raccomandano di trattare un terreno acido con il solfato ferroso e di nutrire un terreno basico con il chelato di ferro.[14]
    • Applica una piccola quantità di chelato di ferro o di solfato ferroso sulle piante che hanno almeno 1 anno. Spruzza 7-15 g di chelato di ferro su un suolo basico o spargi una piccola manciata di solfato ferroso su un suolo acido.[15]
    • Applica un'ulteriore quantità di chelato di ferro sulle piante che hanno 2 anni o più. Man mano che le piante maturano, tratta il terreno con 20-30 g di chelato di ferro, se necessario; se il terreno è più acido, continua ad applicare piccole quantità di solfato ferroso.[16]
  2. 2
    I concimi organici, come il compost o il letame, sono un'ottima fonte di nutrienti. Acquista del letame decomposto in un negozio di giardinaggio o prepara un compost a casa. Sono entrambi ottime fonti di nutrimento da abbinare al fertilizzante convenzionale per aiutare il frutto del drago a crescere sano.[17]
    Pubblicità

Question 5
Question 5 di 6:
Come si applica il fertilizzante?

  1. 1
    Puoi applicarlo in granuli o attraverso il sistema di irrigazione. Se le piante sono poche, probabilmente sarà più facile spargere il concime direttamente sul suolo circostante, ma a seconda della quantità e della disposizione delle piante, può essere preferibile usare gli irrigatori.[18]
  2. 2
    Spargi il letame alla base della pianta. Se la pitaya ha solo 1 anno, non applicare il letame attorno al fusto; una volta che la pianta ha raggiunto i 2 anni, puoi spargerlo intorno alla base del fusto.[19]
  3. 3
    Spruzza il chelato di ferro e spargi il solfato ferroso. Gli esperti consigliano di spruzzare il chelato di ferro intorno alla pianta e di spargere il solfato ferroso alla base.[20]
    Pubblicità

Question 6
Question 6 di 6:
Quando fiorisce il frutto del drago?

  1. 1
    Possono volerci fino a 7 anni prima che la pianta produca dei frutti. Potrebbe sembrarti sterile, anche dopo mesi e mesi di cure regolari. Non preoccuparti: è perfettamente normale; se coltivata partendo da un seme, la pitaya può impiegare fino a 7 anni per produrre i frutti deliziosi per cui è nota.[21]
    • Se l'hai piantata partendo da una talea, può impiegare fino a 3 anni.

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Prendersi Cura di un Cactus di NatalePrendersi Cura di un Cactus di Natale
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Favorire la Fioritura delle OrchideeFavorire la Fioritura delle Orchidee
Coltivare il Bamboo della FortunaColtivare il Bamboo della Fortuna
Eliminare la Muffa dalle Piante da AppartamentoEliminare la Muffa dalle Piante da Appartamento
Far Rifiorire gli AmarilliFar Rifiorire gli Amarilli
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Coltivare un Ulivo da un Nocciolo d'OlivaColtivare un Ulivo da un Nocciolo d'Oliva
Piantare i Bulbi di Tulipano
Prendersi Cura di un Bambù della FortunaPrendersi Cura di un Bambù della Fortuna
Potare i GeraniPotare i Gerani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 50 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità