Come Fingersi Malato e Riuscire a Saltare la Scuola

Vorresti fingerti malato per prenderti uno o due giorni di pausa dalla scuola? Non preoccuparti, in questo articolo troverai i consigli che cerchi. Evita però di abusare di questi suggerimenti altrimenti ti ritroverai nei guai, verrai scoperto e dovrai pagarne le conseguenze.

Passaggi

  1. 1
    Inizia a dire ai tuoi genitori che non ti senti bene uno o due giorni prima.
    • Se vuoi usare come scusa il mal di gola, lamentati ogni tanto di avere dei bruciori. Non temere di descrivere i tuoi sintomi nei dettagli, ma allo stesso tempo non lamentarti continuamente o non risulterai credibile.
    • Se vuoi fingere un mal di stomaco, mangia molto meno del solito a tavola e fai degli spuntini di nascosto più tardi. Se vuoi che i tuoi genitori pensino che stai veramente male, mentre ti guardano strofinati gli occhi e raggomitolati in un angolo. La sera, o il pomeriggio, lamentati che non riesci a dormire.
  2. 2
    La notte prima del giorno in cui vorresti saltare la scuola, metti la sveglia alle 2 di notte. Ma fai attenzione che il volume non sia troppo alto, altrimenti la sentiranno anche i tuoi!
    • Accendi la lampada del tuo comodino e avvicinala alla tua fronte per un paio di minuti.
    • Poi prendi un asciugamano scaldato e tienilo sia sul volto sia sulla fronte fino a che non sarà più caldo.
    • A questo punto vai in camera dei tuoi genitori, sveglia tua madre o tuo padre dicendo non ti senti bene con una voce un po' sofferente. Parla lentamente per un effetto più realistico. Chiedi loro se hanno una medicina; nel caso in cui ti diano un farmaco, fai finta di prenderlo. Se i tuoi vogliono controllare se hai preso la medicina, trattieni la pasticca tra i denti e cerca di non bagnarla con la saliva, poi appena se ne vanno sputala.
  3. 3
    Se i tuoi genitori ti hanno creduto la sera prima, la mattina svegliati più tardi del tuo solito orario. Se vengono in camera tua per farti alzare, siediti sul letto e dici che non ti senti bene. Fingiti debole, triste e sofferente.
    • Se i tuoi genitori non ti svegliano, alzati, cammina piano piano diretto verso la loro stanza, strofinati il volto e la fronte quando ti guardano e cerca di sdraiarti ovunque ti trovi. Lamentati o afferma ancora che non ti senti bene. Dai l’impressione di avere una malattia infettiva che non vorresti diffondere tra i tuoi compagni (per esempio il mal di gola, la nausea o il mal di stomaco possono essere dovuti a infezioni contagiose che si presentano anche senza febbre: anche gli insegnanti in questi casi preferiscono che gli studenti saltino la scuola per evitare che altre persone si ammalino).
    • Se i tuoi genitori ti dicono di tornare a letto, opponiti. Di’ loro che vuoi andare a scuola perché non vuoi perdere delle lezioni o verifiche importanti. Se invece pensano tu stia fingendo, evita di prenderli in giro facendo finta di avere dei sintomi ancora più eclatanti, prenditi una pausa. Appari confuso, cerca un appoggio su cui rannicchiarti e sdraiati da qualche parte.
    • Rigirati nel letto, lamentati e piangi senza attirare l’attenzione. Sembra patetico ma funziona.
    • Se i tuoi genitori ti chiedono di tornare a letto, ma ti dicono che chiameranno il dottore, obbedisci, continua a lamentarti e mettiti sotto le coperte. Non sorridere mai. Se sei contento di non dover andare a scuola pensa a qualcosa di triste e cerca di controllarti.
  4. 4
    Se i tuoi genitori ti portano dal dottore, lamentati e toccati spesso il volto. Lamentati sempre e non avere paura. Continua a recitare la parte, fai in modo di non sorridere, ridere o parlare come fai di solito.

Consigli

  • È più facile fingere un mal di testa o un mal di stomaco, perché non c’è modo di verificare se ce l’hai veramente oppure no.
  • Non fingere spesso di stare male, potresti venire bocciato a scuola. Appena i tuoi se ne vanno, divertiti o gioca ai videogame nella tua stanza.
  • Non cercare di vomitare a tutti i costi infilandoti due dita in gola. A quel punto inizierai a stare male davvero e i tuoi ti porteranno dal dottore.
  • Evita di andare dal medico, se puoi.
  • Se proprio non puoi evitare di andare dal medico, non preoccuparti, perderai al massimo un’ora ma potrai stare a casa due giorni.
  • Il mal di gola è molto temuto perché nessuno vuole essere contagiato, inoltre non è facile dimostrare che tu ce l'abbia veramente. In ogni caso non avere paura del medico.
  • Lamentati sempre, piangi in silenzio, sdraiati appena puoi, toccati spesso il volto con le mani e ricordati di mostrare tutti i sintomi.
  • La nausea può essere più difficile da fingere.
  • Non dire esattamente qual è la tua malattia. Fingi solo di essere malato, lascia che a fare le ipotesi siano gli altri.
  • Mostrati stanco e senza energie: è il modo migliore per apparire credibile.

Avvertenze

  • Non ammettere mai di aver finto di essere malato.
  • Se i tuoi genitori scoprono che stai fingendo, ammettilo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gioventù

In altre lingue:

English: Fake Sick and Miss School Successfully, Español: hacerse el enfermo para faltar a la escuela de manera exitosa, Русский: притвориться, что вам плохо и пропустить школу

Questa pagina è stata letta 8 669 volte.
Hai trovato utile questo articolo?