Come Firmare un Contratto con una Casa Discografica

4 Parti:Sviluppare la Tua MusicaColtivare un SeguitoRegistrare un CD DemoFare il Passo Successivo

Crei già della splendida musica, ma come assicurarti che venga anche ascoltata? Le case discografiche esistono per offrire appoggio finanziario ai musicisti che scritturano, ma anche per trarne un profitto. Queste etichette sono in cerca di band o artisti preparati che hanno dimostrato di essere in grado di attrarre un buon seguito e stimolare i consumatori. Non è facile attirare l'attenzione di una casa discografica, ma, sviluppando la tua musica, coltivando il tuo stile e cercando di preparare un disco, sarai pronto a fare il grande salto nel settore della musica professionale.

Parte 1
Sviluppare la Tua Musica

  1. 1
    Analizza la concorrenza. Migliora le tue performance studiando le band e gli artisti che ti piacciono e che sono stati scritturati da case discografiche. Cosa hanno che tu non hai? Pensa alla loro immagine, alla loro musica e al modo in cui si relazionano ai fan [1]. Può inoltre esserti utile imparare a suonare cover di altre band per capire come sono strutturate. Cosa funziona quando ti esibisci? Cosa potresti migliorare?
  2. 2
    Sii professionale. Fai in modo che la musica diventi la tua vita. Le case discografiche non sono in cerca di talenti promettenti su cui investire nella speranza che vada tutto bene. Vogliono gruppi o artisti ben formati e professionali che possano generare profitti. L'investimento sulla tua musica dipende dalla professionalità e dall'impegno che dedichi alla tua arte, al tuo prodotto e alla tua immagine.
  3. 3
    Fai costantemente pratica. Devi fare delle prove tutti i giorni ed essere pronto a esibirti praticamente sempre. Esercitati con la band finché non potrai suonare ogni canzone a occhi chiusi, finché il batterista non avrà memorizzato il testo, anche se non canta.
    • Ritagliati del tempo per fare le prove tutti i giorni e concentrarti sulla scrittura di nuovi materiali. Puoi comprare i Ray-Ban più costosi e le giacche di pelle più rock che trovi al centro commerciale, ma le case discografiche non avranno interesse per la tua band se nessuno vuole ascoltarla. Innanzitutto, realizza una musica di alta qualità.
    • Registra le prove e riguardale per capire come potresti migliorare. Perfeziona i concerti dal vivo nella privacy dello spazio in cui ti eserciti. Corri dei rischi quando sei da solo e nessun altro può notare gli errori. Assicurati che gli show riflettano la tua professionalità, il tuo impegno e la tua serietà.
  4. 4
    Considera gli sbocchi commerciali della tua musica. Il punk purista e il jazz sperimentale con assoli di fagotti che durano otto minuti offrono sicuramente una direzione artistica stupenda da esplorare, ma, da un punto di vista commerciale, non sono vendibili. Se il tuo obiettivo è quello di farti scritturare basandoti unicamente sulla musica, devi fare in modo che la tua arte raggiunga il maggior numero possibile di persone, che generi il desiderio di essere ascoltata. Tuo nonno apprezzerebbe la tua musica? E i tuoi amici? E una persona che non parla la lingua in cui scrivi? Rifletti sul pubblico.
    • Fai la musica che ti interessa, ma sii realista in merito ai tuoi obiettivi. Se vuoi farti scritturare dalla Sony o dalla Warner, probabilmente una major del genere non ha intenzione di proporre una musica di nicchia che ascolterebbero in pochi. Se il tuo stile si compone in gran parte di esplorazioni psichedeliche, segui pure questa strada, ma non ambire a firmare un contratto con una grande casa discografica e impegnati per coltivare un seguito.

Parte 2
Coltivare un Seguito

  1. 1
    Inizia a fissare date di concerti nella tua zona. Una volta che hai a disposizione una buona quantità di materiale da proporre, comincia a girare per locali, come pub, bar e altri posti in cui vengono organizzate serate musicali. Prima, vai a vedere qualche show nei luoghi che ti interessano per assicurarti che il pubblico fisso possa accogliere favorevolmente la tua esibizione. Non è proprio il caso di presentare un duetto acustico e sussurrato in un bar frequentato da motociclisti chiassosi. Prova in occasione di una serata a microfono aperto in un pub e vedi come va.
    • I primi tempi, organizza un paio di spettacoli al mese finché non riuscirai ad avere un seguito fisso nella tua zona. Una volta che avrai raggiunto questo obiettivo, puoi aumentare i concerti locali (magari farli settimanalmente), per poi provare a livello regionale. Non mettere a punto un tour nazionale finché non sarai sicuro di poter suonare tutte le settimane senza ostacoli.
  2. 2
    Suona con band simili. Il modo migliore per sviluppare un seguito nutrito che vada al di là della tua cerchia di amici è trovare dei contatti tra gli altri gruppi della zona, oppure accedere a una scena musicale già esistente. Partecipa ai concerti degli artisti che ti piacciono e proponiti di fare da supporter una sera. Se non hai dischi da offrire, invitali ad assistere alle prove.
    • In alternativa, organizza concerti tutti tuoi e chiedi ad altre band di suonare con te. Potrebbero restituirti il favore. Assicurati solo di essere gentile ed educato: proporre a un gruppo esperto e popolare di farti da supporter potrebbe essere considerato scortese perché ancora non sei conosciuto. Lasciali suonare per ultimi, oppure offri l'opportunità di scegliere quando esibirsi. Lo interpreteranno come un segno di rispetto.
    • Farti coinvolgere da una scena musicale ha molti benefici. Le altre band saranno molto più disposte a condividere risorse e suggerimenti con te. Se hai bisogno di prendere in prestito un amplificatore per il basso o un impianto di diffusione sonora per un concerto, è difficile farlo quando non conosci altri musicisti in zona. Al momento di registrare, avrai inoltre un buon punto di riferimento per trovare lo studio e ottenere raccomandazioni.
  3. 3
    Pubblicizza la band usando i social network. Annuncia i concerti e pubblica le canzoni che hai registrato per tenerti in contatto con i nuovi fan. Prima che una casa discografica scritturi un musicista, vuole assicurarsi che abbia già un seguito fedele.
    • Inoltre, pubblicizza altre band e rimani attivo sulla scena musicale. Incoraggia le persone che frequentano la tua pagina a dare un'occhiata a un gruppo con cui hai suonato in passato. Coltivando una buona presenza nel settore, la gente sarà più propensa ad ascoltare la tua musica. È difficile convincere colleghi e altri spettatori ad andare a vederti suonare se tu non sei andato mai ai loro concerti e stai sempre sulle tue.
  4. 4
    Crea delle t-shirt accattivanti. Le magliette sono un articolo di merchandising incredibilmente popolare e relativamente economico da produrre, soprattutto se paragonate a una registrazione professionale. Gli spettatori spesso vogliono comprare un ricordino dopo aver assistito a un concerto, e ordinare qualche maglia da vendere è un ottimo modo per guadagnare qualcosa e mantenere a galla la band. Inoltre, ti farai pubblicità gratuitamente ogni volta che qualcuno ne indosserà una.
    • Quando organizzi un concerto, scambia le t-shirt con quelle di altre band, e poi indossane una sul palco. Il marketing incrociato offre benefici a tutti i membri della tua stessa scena musicale. Se i gruppi migliorano nel complesso, sarete tutti più vicini a firmare un contratto con una casa discografica.
  5. 5
    Vai in tour. È facile saturare una scena musicale. I tuoi amici sganceranno cinque euro per andare a vedere la tua band in un bar solo ogni tanto, quindi dovresti iniziare a cercare altri locali e posti in cui farti strada nel tentativo di accrescere la tua popolarità a livello locale.
    • Prenota un breve tour con altre band. Visitate qualche città in cui avete amici che possano ospitarvi tra divani e cantine spaziose. Un'altra possibilità è fare un tour estivo, quando avete tutti del tempo libero, e accamparvi all'aperto è comodo ed economico.
    • Chiama gli organizzatori dei festival della tua zona e informati se è possibile fare da supporter a un artista. Iscriviti a un concorso di band sponsorizzato da una stazione radio o una sala concerti. Chiedi a qualcuno di filmare gli show e poi cerca di farli diffondere tramite televisione e internet.
  6. 6
    Risparmia un gruzzoletto. È emozionante guadagnare 100 euro dopo aver suonato per la prima volta: ce l'hai fatta! Stai incassando soldi veri grazie alla tua musica! Può essere allettante suddividere i guadagni con gli altri membri del gruppo e spenderli tutti per organizzare una grande festa, ma resisti alla tentazione. Quando la band inizia a intascare qualcosa, apri un conto in banca specificamente pensato al miglioramento e alla promozione. Cerca di mettere da parte la somma più alta che puoi.
    • Usa questo conto solo per le spese della band. Sta a voi decidere cosa farne, ma in genere vi serve per comprare corde per chitarra, migliorare le attrezzature o affittare lo spazio in cui provare. Giacche di pelle nuove e denti d'oro finti? Non sono poi così utili. Ricorda: per farvi scritturare da una casa discografica, è necessario avere innanzitutto demo di alta qualità, e si sa che non sono gratis.

Parte 3
Registrare un CD Demo

  1. 1
    Trova uno studio e prenotalo [2]. Registrare un buon CD demo è un ottimo modo per farti notare da una casa discografica, ma è anche ideale per continuare a conquistare fan e offrire qualche canzone che adorano ascoltare dal vivo. Quindi, è importante farlo quando hai canzoni di qualità e la gente vuole sentirle. Inoltre, è un investimento per un possibile contratto discografico.
    • I costi dello studio possono variare non poco. Spaziano tra i 10 e i 150 euro all'ora per le registrazioni iniziali, e solitamente aumentano quando bisogna passare al mastering. È costoso, quindi devi limitare la durata del CD demo e inserire solo le canzoni migliori, magari un paio. Pianifica come registrarle velocemente ed efficacemente.
  2. 2
    Organizza il tempo che passerai in studio. Ogni ingegnere del suono o produttore mette a punto a modo suo le sessioni di registrazione, quindi devi assicurarti di preparare al meglio il tuo lavoro, ovvero le canzoni [3]. Devi conoscere a menadito il materiale per registrare una volta sola, non provare e riprovare. Sapendo alla perfezione ogni singola canzone ed effettuando una registrazione perfetta al primo colpo, potrai risparmiare e poi investire in uno studio migliore.
    • Alcune band restano di sasso quando un ingegnere chiede al batterista di suonare la sua parte senza gli altri musicisti, o mette ciascun membro della band in una cabina di registrazione separata, dove non può vedere nessun altro. Analogamente, ci sono tecnici poco volenterosi che dicono alla band di preparare le attrezzature, premono sul tasto di registrazione e finisce lì. Prima di prenotare in un posto, assicurati di informarti sul procedimento, conoscere la struttura e preparare tutto l'occorrente.
    • Non registrare con attrezzature che non conosci. Molti studi hanno amplificatori e pedali per chitarra d'avanguardia, e magari hai la tentazione di provarli. Non farlo. Perdere tempo (ricorda che il tempo è denaro) per realizzare un outro in cui il suono della chitarra somigli a quello di un elicottero non è il miglior utilizzo che tu possa dare ai tuoi soldi, ed è irrilevante per produrre un demo accurato e rappresentativo. Se poi non riesci a riprodurre quel determinato suono, avrai sprecato un sacco di tempo, senza progressi per la registrazione. Non è il momento giusto per provare cose non collaudate.
  3. 3
    Registra le canzoni che ti riescono meglio e che hai scritto tu. Non includere cover in un demo, né pezzi significativamente diversi dalla maggior parte del materiale. Immagina che sia il tuo curriculum. Quali sono le canzoni più rappresentative della tua musica? Qual è il brano preferito dai fan? Questa sessione non è il momento più adatto per provare una canzone nuova di zecca sulla quale non hai ancora lavorato, né cercare di fare freestyling su un beat che non conosci. Registra quello che funziona già.
  4. 4
    Prova a creare un album senza uno studio di registrazione. Con un portatile di buona qualità e qualche microfono economico, puoi realizzare registrazioni abbastanza professionali e pubblicarle su internet nel giro di un pomeriggio. Sempre più band si autoproducono in modo da evitare i costi elevati degli studi e risparmiare per fare altri investimenti, come andare in tour o comprare attrezzature migliori.
    • Esplora anche le opzioni economiche o gratuite sulla scena. Prendi accordi con alcuni amici; se ti prestano le attrezzature per registrare e ti aiutano a farlo gratuitamente (o si occupano del mastering delle registrazioni per cui hai pagato), tu lascerai che facciano da supporter alla tua band in occasione di un futuro tour regionale. Informati in giro per sapere se gli altri gruppi hanno firmato un contratto. I musicisti generalmente sono disposti a condividere informazioni con le persone aperte e che a loro volta vogliono offrire qualcosa.
  5. 5
    Condividi la tua musica. Se sei riuscito a registrare alcune canzoni su CD riscrivibili (che sono economici), inizia a regalarli ai concerti. Pubblica i brani su YouTube o SoundCloud e comincia a condividere la tua musica con il mondo.
    • Per ora, non preoccuparti dei guadagni. Più persone conoscono e ascoltano la tua musica, più popolare diventerai nel campo. L'industria ormai sta abbandonando i vecchi modelli del settore (come il classico album), e scrittura gli artisti in base alla popolarità su internet. Se carichi un video su YouTube e riceve un milione di visualizzazioni, le case discografiche ti prenderanno in considerazione.

Parte 4
Fare il Passo Successivo

  1. 1
    Prepara una cartella stampa. Immagina che sia una specie di candidatura professionale, solo che nel mondo della musica. Generalmente, è composta da una foto, un CD demo, una biografia del gruppo o dell'artista, qualche recensione, intervista o altri pezzi.
    • A questo punto, puoi iniziare a riflettere sulla tua immagine. Quando tutti gli aspetti prettamente musicali del progetto vanno a gonfie vele, concentrati sullo stile, gli accessori e altri elementi da valutare per riuscire a spiccare tra tutti gli altri gruppi. La tua band ha un simbolo o una certa estetica? Come rappresenteresti visivamente la tua musica?
    • Prova a girare video o montare le riprese fatte quando hai suonato dal vivo, e caricali su YouTube. È una modalità di ascolto musicale sempre più diffusa, e relativamente poco stressante per un musicista. Assicurati solo di proporre materiali di qualità.
  2. 2
    Rivolgiti alle case discografiche. Fai una ricerca sulle etichette specializzate nel tuo genere. Accettano demo non richiesti? Trova l'indirizzo delle case discografiche in cui la tua musica potrebbe essere accolta favorevolmente, e manda la cartella stampa. Telefona per confermare il tuo interesse e assicurarti che il pacco sia stato recapitato.
  3. 3
    Considera la possibilità di assumere un manager. Se hai iniziato ad avere successo, coltivare un seguito e registrare, un manager esperto e che capisce a fondo l'industria è una grande risorsa. Questo professionista potrebbe anche riuscire a fissare dei concerti e garantirti l'assistenza di un avvocato specializzato nel mondo dello spettacolo al momento giusto.

Consigli

  • Assicurati che sia proprio questo il tuo sogno. È la tua vocazione? Dedicarti a un progetto del genere richiede molto tempo e fatica.
  • Cerca di non dare l'idea di essere stato preso a caso dalla folla e portato per sbaglio sul palco. Dedica tempo e soldi al look. Non si tratta di svenderti, è un investimento.
  • Ci sono persone poco fotogeniche o telegeniche. Se sei una di queste, accettalo. Sperimenta con il look, e scopri cosa devi fare al fine di migliorare il tuo aspetto nelle foto o sullo schermo.
  • La gestione di una band somiglia molto a quella di un'impresa. A volte è necessario liberarsi di un peso morto per fare spazio a una persona che ti aiuti a progredire.
  • Non scoraggiarti se non dovessero scritturarti. Registra un CD demo e mandalo a varie case discografiche, oppure opta per l'autoproduzione, almeno per qualche tempo. Se il seguito è abbastanza consistente, ci sarà qualcuno che ti ascolterà.
  • Approfitta della teoria dei sei gradi di separazione. Chissà, magari un conoscente ha contatti nel settore. Questo può aiutarti in diversi modi, come trovare un manager.
  • Non trascurare le possibilità di miglioramento. Ascolta le opinioni degli altri e rispondi costruttivamente. Ottimizza il tuo rendimento all'occorrenza; l'integrità artistica non va confusa con la mancata voglia di progredire e migliorarsi.
  • Potresti fare un provino per un talent show televisivo. È una buona opportunità per i musicisti che vogliono visibilità. Anche quelli che non vincono spesso ricevono molte attenzioni dalle case discografiche.
  • Non trascurare alcuna possibilità che ti si presenta.

Avvertenze

  • Non firmare un contratto senza prima averci pensato bene e richiesto assistenza legale.
  • Ricorda che non necessariamente un manager è anche un amico. Esistono certe regole, termini e condizioni da rispettare. Essere l'attrazione principale non ti dà il diritto di comportarti da prepotente o pensare che sia tutto tuo. Impara a essere umile e fare scelte sagge.

Cose che ti Serviranno

  • Musica originale
  • Accesso a uno studio di registrazione
  • Accesso a locali della tua città e regione
  • Accesso a internet
  • CD demo

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Musica

In altre lingue:

English: Get Signed by a Record Label, Español: conseguir un contrato discográfico, Português: Ser Contratado por uma Gravadora, Deutsch: Einen Plattenvertrag bekommen, Français: signer un contrat avec une maison de disques, Nederlands: Een platencontract krijgen, Čeština: Jak podepsat smlouvu s hudebním labelem, Bahasa Indonesia: Dikontrak Oleh Label Rekaman, 中文: 签约唱片公司

Questa pagina è stata letta 36 884 volte.

Hai trovato utile questo articolo?