L’industria musicale cambia rapidamente e c’è sempre bisogno di etichette discografiche all’avanguardia. Un'etichetta discografica di successo cerca nuovi talenti, affronta i costi della registrazione e del mixaggio degli album, organizza i tour e offre servizi di promozione e marketing ai suoi artisti[1].

Parte 1 di 3:
Pianificare la Tua Impresa

  1. 1
    Definisci la tua impresa. Per partire nel modo migliore, concentrati su un genere particolare per costruire la tua reputazione. Dovrai scegliere un genere considerando i tuoi obiettivi. Se vuoi fare molti soldi, concentrati sulla musica pop. Se il tuo obiettivo è diventare l'etichetta di riferimento per il post avant jazzcore del 21esimo secolo[2], il tuo approccio dovrà essere molto diverso.
  2. 2
    Scrivi un business plan. È un passo fondamentale. Come prima cosa, costruirai la struttura della tua etichetta: come hai intenzione di trovare e sviluppare talenti, il tipo di promozione e marketing, come capirai il mercato e la competizione, come finanzierai la tua impresa, e come vuoi rendere la tua attività profittevole.
    • Se hai abbastanza soldi da finanziarti in modo indipendente, potresti non aver bisogno di investitori, almeno per la sicurezza finanziaria. Potresti però decidere di attirare degli investitori che possano aumentare la tua credibilità nel mercato. Se ad esempio hai avviato un'etichetta discografica pop con il tuo denaro, riuscire a convincere Sir Paul McCartney a investire nella tua etichetta sarebbe un grande successo. Per farlo però dovrai avere un piano credibile da mostrare agli investitori, per dimostrare di sapere quello che stai facendo.
    • Se ti servisse un sostegno finanziario, avere un piano che dimostri che comprendi rischi e benefici della tua attività, e che sei in grado di prevedere la strada futura, servirà moltissimo per convincere gli investitori a rischiare i loro capitali nella tua impresa.
  3. 3
    Calcola tutti i costi necessari per avviare l'attività. Considera tutto, dalle pinzatrici alla bolletta elettrica dello studio ai costi di produzione. Calcola i costi in modo molto preciso: le persone che prendono in considerazione l'idea di partecipare alla tua etichetta vorranno farlo senza dubbio quando leggeranno il tuo piano! Ecco alcune cose da considerare:
    • Costi d'amministrazione: affitto, bollette, tasse e licenze vanno pagate subito e possono rappresentare costi significativi. Non dimenticare di includere costi per telefono, internet, stampanti, carta, computer, biglietti da visita e cartoleria. Ti servirà anche un sito web, e di conseguenza del personale per crearlo e mantenerlo. Alcuni di questi costi saranno settimanali, altri mensili e altri annuali o biennali. All'inizio le spese potrebbero sembrarti troppo ingenti, ma se creerai un piano quinquennale, dovresti essere in grado di capire come questi costi diventeranno una piccola percentuale del bilancio.
    • Costi di registrazione: come etichetta discografica, dovrai produrre degli artisti. Questo significa dover tenere conto della catena di registrazione, incluso il tempo passato in studio, le tariffe per gli ingegneri e i produttori (una di queste figure potresti essere tu, e dovresti considerare il tuo stipendio), tecnici audio e musicisti.
    • Budget per il marketing: un bellissimo brano non vale niente se non è sul mercato. Per farlo, dovrai promuovere la tua etichetta con pubblicità online, sulle riviste, rassegne stampa e il sito web. Dovrai anche lavorare con artisti e designer per creare il tuo logo, le grafiche dei packaging e decidere la direzione generale delle scelte grafiche.
    • I servizi professionali: mentre sei occupato a produrre bellissima musica, qualcuno dovrà occuparsi di scrivere contratti legali chiari ed efficaci per i tuoi talenti e per i tuoi accordi di lavoro. Per questo, dovresti garantirti i servizi di un avvocato qualificato specializzato nell'industria musicale. Ti servirà anche un contabile per assicurarti di non avere problemi con il fisco. Ti serviranno persone di cui ti puoi fidare.
  4. 4
    Prepara una previsione del flusso di cassa. Pianificare un flusso di cassa per uno, tre e cinque anni richiede abilità, saggezza e delle previsioni attendibili. Il primo anno dovrebbe avere un piano molto solido: dovrai avere una buona idea dei costi di avvio dell'attività e probabilmente saprai già (e avrai già preso contatti) con alcuni grappi che saranno i primi della tua squadra. Usando queste informazioni, determina quanto spenderai e cerca di prevedere quanto guadagnerai grazie ai tuoi primi artisti.
    • Puoi ad esempio basare le tue previsioni sui successi attuali di un gruppo: riempiono i locali? In questo caso probabilmente la loro musica è apprezzata e ti permetteranno di guadagnare una buona somma. Se invece offri contratti a gruppi emergenti, che non hanno una base di fan, dovrai occuparti molto della parte promozionale per farli conoscere.
    • Quando aggiungerai più artisti alla tua squadra, il potenziale di guadagni continuerà a crescere. Nella previsione a tre o cinque anni dovrai capire come e quando trovare nuovi talenti, e decidere come li promuoverai. Qui fare una previsione sarà più difficile: una grande band sotto contratto renderà molto più facile promuovere tutti gli altri gruppi della tua squadra. Allo stesso modo, un gruppo che non ha successo ti farà perdere soldi e può portare a problemi finanziari.
  5. 5
    Crea la tua squadra. A meno che tu non abbia un grande talento per vendere, promuovere, produrre, curare il lato economico, quello artistico, parlare e tu non sia un avvocato come secondo lavoro, dovrai sviluppare una squadra. Ecco alcuni capacità chiave che ti permetteranno di avere successo:
    • Marketing e vendite: una persona che possa promuovere la tua etichetta, che conosca l'industria, abbia una relazione personale con gli artisti, i promoter e le persone che finanziano gli artisti. Questa persona o persone saranno la chiave per il tuo successo: saranno responsabili della ricerca dei talenti e della loro promozione. Più saranno capaci, più avrai successo.
    • Produzione. Servirà qualcuno che capisca il processo di registrazione alla perfezione, che possa trovare buoni ingegneri, mixer e produttori, e che possa guidare una sessione di registrazione.
    • Personale a progetto. Per tenere i costi bassi, almeno inizialmente, considera di assumere a progetto il resto del personale. Le attività che dovresti considerare sono creazione del logo e delle grafiche, parte legale, contabilità, ingegneria e altre necessità che si presentano solo saltuariamente.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Eseguire il Tuo Piano

  1. 1
    Formalizza la tua attività. Crea la società adeguata per la tua attività per poter operare legalmente, e proteggerti[3]. Hai molte opzioni, che possono avere definizioni diverse secondo la nazione, ma che funzionalmente sono le stesse:
    • Proprietario unico. In questo caso, sarai tu a occuparti di tutto. Una società a proprietario unico è facile da avviare, da chiudere e mantenere. Potresti farti aiutare da consulenti o amici, ma alla fine, la società sarà solo tua. Questo include il 100% dei profitti e tutte le responsabilità finanziare che ne conseguono. Una società di questo tipo offre poco incentivo per gli investitori, pochissima protezione per te e se la tua attività dovesse fallire, dovrai pagare tutti i debiti di tasca tua. Se vuoi rendere la tua etichetta una vera attività, o vuoi assumere delle persone quando ti espanderai, non si tratta dell'opzione migliore.
    • Società a responsabilità limitata. Questo tipo di società è adatta alle piccole attività. Hai la possibilità di aggiungere persone alla squadra quando la tua attività crescerà, e potrai proteggere le tue finanze se la tua attività dovesse fallire. Offre anche un controllo relativamente semplice e flessibile sulle finanze e sulle questioni legali e fiscali. Se vuoi cercare investitori o vuoi creare un'attività internazionale, non è una buona opzione.
    • Società per azioni. Se vuoi fondare un'attività molto grande, vuoi cercare degli investitori e ti piace una struttura formale, questa è la strada giusta. Come società per azioni, sarai protetto in caso di fallimento. Potrai dare azioni ai tuoi soci, aumentare il capitale della società e potrai sfruttare decenni di precedenti legali se necessario. Ci sono regole rigide per l'organizzazione, e il tuo contabile - e il tuo avvocato - sarà impegnato con tasse, tariffe, bilanci e rapporti. Se sei un tipo a cui piacciono le cose informali e rilassate, non si tratta dell'opzione migliore per te... a meno che tu non sia pronto a cambiare passo!
  2. 2
    Trova i talenti. Una volta studiato il piano, quando la tua attività sarà in regola, avrai licenze e permessi, avrai creato le grafiche per le produzioni e hai dei capitali a disposizioni, sarà l'ora di mettersi al lavoro!
  3. 3
    Vai di persona ad ascoltare musica dal vivo, ma con orecchio critico. Osserva il pubblico e le loro reazioni al gruppo. Se si alzano in piedi dall'inizio e pendono dalle labbra del cantante, potresti aver trovato una nuova rivelazione!
    • Avvicina la band e parla con loro. Scopri chi sono, da quanto tempo lavorano, se hanno rilasciato delle produzioni e quali sono i loro piani per il futuro.
    • Scopri soprattutto se hanno già un contratto discografico. Non sempre si tratterà di un ostacolo insormontabile, ma per avviare un'etichetta di registrazione, dovresti scegliere una band che non ha un contratto!
  4. 4
    Incontra la stampa. La scena musicale è piena di scrittori che ti aiuteranno a spargere la voce, ma dovranno conoscerti per farlo. Cercali sui quotidiani locali o sui blog di musica e mettiti in contatto. Invitali a pranzo o al tuo studio e continua ad avere contatti con loro.
  5. 5
    Incontra i tecnici. Trova gli studi di registrazione della tua zona e visitali. Alcuni potranno essere studi stravaganti e di alta qualità, mentre altri saranno semplici mono- o bilocali, con attrezzature di varie qualità. Anche se questi aspetti vanno considerati, l'elemento più importante è la qualità della musica che esce dalle casse.
    • Impara a conoscere i tecnici, e parla con loro della loro filosofia di registrazione, com'è il loro rapporto con i gruppi e cosa li infastidisce. Ti servirà sapere ad esempio, se hai un contratto con artista rap che pensi sarà un successo, che uno dei tecnici odia assolutamente il rap. Chiedi loro di farti sentire i brani che preferiscono, e ascolta con attenzione.
    • Per essere veramente preciso, chiedi un CD con le loro opere, che tu possa ascoltare nel tuo impianto di casa. Anche se è raro, un brano dal suono meraviglioso in uno studio da un milione di dollari potrebbe avere un suono terribile su un impianto di casa.
  6. 6
    Visita i negozi di musica e di dischi. Grandi o piccoli, il loro compito è vendere dischi. Se ti conosceranno, saranno felici di vendere i tuoi dischi. Sono piccoli passi, ma quando stai iniziando, non ci sono passi troppo piccoli.
  7. 7
    Impara a conoscere gli agenti. Sono le persone che hanno il polso dell'industria musicale locale. I gruppi che hanno un agente hanno superato una certa soglia di legittimità, semplicemente perché sono professionali al punto da assumere un agente.
    • Se i tuoi servizi faranno buona impressione agli agenti e ai promoter, la prossima volta che uno dei loro gruppi dirà "Ehi, siamo pronti per registrare un album", loro risponderanno "So esattamente a chi possiamo rivolgerci!"
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mantenere il Successo

  1. 1
    Crea il tuo marchio. Una volta che hai preso familiarità con le attività pratica, coltiva e mantieni l'aspetto estetico della tua etichetta. Crea un logo e assicurati di usarlo, insieme al tuo "look", sui dischi fisici, sul tuo sito web, sulle carte da lettere, sulle magliette, sulle tazze, ecc. Metti sotto contratto gruppi e artisti che rientrino nell'immagine che speri di coltivare.
    • Studia etichette fai da te di successo come Sub Pop e Matador e segui il loro esempio per quanto riguarda gestione del marchio, e mantenimento di un modello indipendente.
  2. 2
    Pubblicizza la tua etichetta in modo creativo. Negli ultimi dieci anni, internet ha cambiato drasticamente il modo in cui la musica viene acquistata, ascoltata e distribuita. Sarà difficile ottenere successo se userai il modello tradizionale dei tour e affidandoti alle vendite dei CD e agli introiti dalle radio. I video di YouTube e i modelli "paga quanto vuoi" sono sempre più popolari e ti aiuteranno a mantenere il successo del tuo marchio.
    • Considera eventi promozionali, come stampare magliette con il codice per scaricare un mixtape prodotto da te nell'etichetta. Goner records, un'etichetta di Memphis garage/punk, ha offerto persino 45 giri gratuiti a chiunque si presentasse con il tatuaggio "Goner" nei negozi di dischi.
  3. 3
    Aumenta la base di fan. L'etichetta Sub Pop ha iniziato concentrandosi sui gruppi grunge della zona nordovest degli Stati Uniti, ma adesso produce molti gruppi mainstream, come Iron & Wine e Fleet Foxes. Grazie a questa espansione delle sonorità, il loro successo e la fetta di mercato a cui hanno accesso sono cresciuti molto. Anche se al momento ti concentri su pop star adolescenti, considera modi in cui puoi contaminare il tuo genere di partenza e adattare altri suoni e immagini al tuo marchio.
    • Nei primi anni '90, le più grandi etichette avevano una tendenza maggiore a prendere rischi, scommettendo su artisti sconosciuti o "underground". Sonic Youth, una art band noisy indipendente di New York, si è trovata in una posizione unica dopo aver ricevuto una grande offerta da Geffen, e il contratto è stato accolto con entusiasmo dai capi dell'etichetta e dai fan. Se la tua etichetta ha successo, considera se sorprendere il pubblico scommettendo su un progetto inaspettato.
    Pubblicità

Consigli

  • Non dire mai di no a nessun artista. Anche se non puoi mettere qualcuno sotto contratto, mantieni i contatti!
  • Insisti. Come tutte le attività appena avviate, creare un'etichetta discografica è difficile, e richiederà molto impegno e tempo da parte tua. Se lavorerai duramente, troverai i talenti giusti e promuoverai la tua etichetta in modo efficiente, sarai sulla buona strada!
  • Non dormire sugli allori! Rimani un passo avanti alla competizione proteggendo i tuoi diritti e trovando nuovi talenti unici.

Pubblicità

Avvertenze

  • Il denaro è la preoccupazione più grande per ogni attività, perciò studia la parte finanziaria con attenzione prima di iniziare.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Scrivere un Business Plan

Come

Allestire uno Studio di Registrazione a Casa

Come

Fare Freestyle Rap

Come

Diventare un DJ

Come

Scegliere il nome giusto per la tua Band

Come

Comporre una Melodia

Come

Leggere la Musica

Come

Calcolare i BPM di una Canzone (Battute Per Minuto)

Come

Contare la Musica

Come

Fare un Esercizio di Controllo del Respiro per Rappare

Come

Determinare la Tonalità di una Canzone

Come

comporre e registrare canzoni con il proprio smartphone

Come

Fare Beatbox

Come

Creare Musica Elettronica
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 82 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 48 287 volte
Categorie: Musica
Questa pagina è stata letta 48 287 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità