Come Forare il Metallo

Forare il metallo non è sostanzialmente diverso dal forare il legno; si posiziona la punta del trapano, si preme il pulsante di accensione e si fa pressione sul materiale da forare. Tuttavia ci sono due differenze non trascurabili: la punta del trapano deve essere di un materiale più resistente, ed è necessario prendere delle precauzioni addizionali per proteggersi da scintille e detriti. Le schegge di metallo, infatti, sono più affilate e possono essere molto più pericolose della segatura e delle schegge di legno.

Passaggi

  1. 1
    Scegli la punta adatta per il lavoro. Le punte di acciaio super rapido, conosciuto con la sigla HSS (High Speed Steel), o quelle di acciaio al carbonio con rivestimento in nitruro di titanio (TiN), andranno bene per la maggior parte degli utilizzi. Per metalli molto duri, utilizza invece punte di acciaio al cobalto.
  2. 2
    Fissa il pezzo di metallo da forare agganciandolo alla tua postazione di lavoro, o posizionandolo in una morsa. Non è necessario seguire questo passaggio se devi forare un oggetto molto grande e pesante come una parete o una struttura metallica.
  3. 3
    Segna la posizione del foro con una matita. Misura con precisione l’area da forare, dato che, rispetto al legno, nel metallo è molto più difficile correggere un errore di foratura.
  4. 4
    Posiziona un chiodo sul segno fatto con la matita. Aiutandoti con un martello, fai una leggera pressione sul chiodo, in modo da creare un piccolo buco che servirà come punto di partenza.
  5. 5
    Posiziona un estintore a portata di mano. Anche se poco probabile, le scintille create durante la foratura possono innescare dei piccoli incendi. Avendo a portata di mano un estintore potrai evitare che eventuali piccoli focolai diano origine ad un incendio.
  6. 6
    Indossa gli occhiali protettivi per proteggerti da scintille e detriti. Per lo stessa ragione sarebbe consigliabile indossare anche una camicia o maglia a maniche lunghe e con colletto chiuso.
  7. 7
    Posiziona la punta del trapano sul piccolo foro. Assicurati di posizionarti con la giusta angolazione. I trapani più recenti dispongono di una bolla di livello per aiutarti a determinare la corretta inclinazione.
  8. 8
    Applica una pressione costante per forare il metallo. Nel caso di metalli più duri, fora lentamente e in modo costante. Nel caso di metalli più morbidi sarà necessario forare con velocità superiori perché altrimenti i trucioli di metallo potrebbero fondersi. Comunque, anche nel caso dei metalli più soffici, non superare il livello medio di velocità del trapano.
  9. 9
    Raggiunta la profondità desiderata, rimuovi immediatamente la punta. Continua a far girare la punta finché non la avrai estratta completamente dal foro.
  10. 10
    Finito.

Consigli

  • Esistono, anche tra i più comuni materiali da costruzione, molte tipologie diverse di metallo, e con differente durezza. Vale quindi la pena spendere un po’ di tempo per informarsi sulle specifiche caratteristiche del metallo da forare. Selezionare subito la punta più adatta ti farà risparmiare molto tempo e denaro.

Avvertenze

  • Le scintille e le schegge di metallo possono risultare dolorose e difficili da curare.

Cose che ti Serviranno

  • Un trapano elettrico
  • Degli occhiali protettivi
  • Un estintore
  • Una matita
  • Un martello e un piccolo chiodo
  • Una morsa o dei morsetti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Drill Metal, Español: perforar metal con un taladro, Русский: просверлить металл, Português: Perfurar Metal, Français: percer dans du métal

Questa pagina è stata letta 15 884 volte.
Hai trovato utile questo articolo?