Come Formare un Lazo

2 Parti:Formare un Lazo con un Nodo HondaLanciare un Lazo

Un cowboy non esce mai di casa senza il proprio fidato lazo! Che tu ne abbia bisogno o stia solo crogiolandoti in una fantasia da Far West, sapere come formare un lazo su due piedi può aiutarti a catturare il purosangue più selvaggio o bloccare un bovino molesto prima che riesca a fuggire. Fortunatamente, serve solo un semplice nodo per iniziare!

Parte 1
Formare un Lazo con un Nodo Honda

  1. 1
    Prendi un pezzo di corda. Per un lazo, la lunghezza precisa non è importante, purché sia sufficiente a fare il nodo, l’anello e farlo roteare sopra la tua testa. Qualsiasi parte in eccesso può essere avvolta e portata con te. Per gli adulti, una decina di metri basta e avanza; per i bambini, più corta è meglio è.
    • Se stai solo facendo pratica, va bene qualsiasi tipo di corda. Ad ogni modo, se intendi usare davvero il lazo, è meglio usare una corda sottile, robusta e con una certa rigidità. La rigidità rende la corda un po’ più dura da annodare, ma resta una qualità ideale poiché ti permette di “spingere” la corda per modificare la dimensione del cappio.
  2. 2
    Fai un nodo semplice allentato. Il primo passo nella creazione di un lazo è un semplice nodo. Si tratta del classico primo nodo per allacciarsi le scarpe. Per farne uno, basta creare un anello nella tua corda, poi far passare una delle estremità nell’anello. Non stringere questo nodo – tienilo largo e datti molto margine su cui lavorare. Modificherai questo nodo semplice nei prossimi passaggi. Se fatto correttamente, la tua corda ora dovrebbe sembrare una grossa “O” col nodo allentato sul fondo.
  3. 3
    Fai ripassare la coda della corda attraverso il nodo. Afferra l’estremità più corta. Tira la corda verso di te e sopra l’anello a forma di “O”. Infilala tra l’esterno della parte a “O” del nodo semplice e se stessa. Tira la corda in modo che passino 15 cm. Si formerà un nuovo anello che diventerà la base del tuo lazo.
  4. 4
    Stringi delicatamente il nodo senza tirare del tutto la coda. Tira la parte allentata della corda (l’estremità che terrai per lanciare il lazo) e il nuovo anello appena creato. Mentre lo fai, fai attenzione a non tirare nuovamente l’estremità attraverso il nodo. Alla fine, dovresti avere un nodo stretto alla base di un piccolo anello (con anche l’estremità che esce dal nodo). Questo è chiamato nodo honda.
  5. 5
    Fai passare l’estremità in eccesso attraverso il nodo honda. In conclusione, fai semplicemente passare la parte lunga della corda nel piccolo anello del tuo nodo honda per formare un lazo funzionante. Tirando la parte eccedente, puoi stringere il lazo per afferrare gli oggetti.
  6. 6
    Fai un nodo bloccante (facoltativo). Se stai creando un lazo per puro divertimento o per bellezza, hai finito. Se invece intendessi usarlo sul serio, potresti voler aggiungere un ultimo nodo per rendere il tuo lazo più duraturo e facile da usare. Allo stato attuale, l’estremità corta del lazo può essere tirata indietro grazie al nodo honda, sciogliendo il nodo e rovinando il lazo. Per evitarlo, basta fare un piccolo nodo bloccante all’estremità. Un nodo semplice sarà sufficiente.

Parte 2
Lanciare un Lazo

  1. 1
    Reggi il lazo. Limitandoti ad afferrare la parte in eccesso della corda e iniziare a roteare, la tensione nella corda chiuderà l’anello prima ancora che il lazo sia lanciato; perciò è importante usare una presa che tenga spalancato il lazo mentre lo fai roteare e gli dai velocità. Tieni il lazo seguendo queste istruzioni:
    • Fai un bell’anello grande facendo passare più corda nel nodo honda.
    • Lascia 30-60 cm della corda in eccesso di fianco all’anello.
    • Afferra insieme l’anello e il “manico” della corda. Questo dovrebbe creare una parte “doppia” di corda tra il nodo honda e la tua mano. Questa parte è chiamata “shank” (zampa).
    • Punta l’indice nella zampa attraverso il nodo honda per maggiore controllo.
  2. 2
    Fai roteare il polso sopra la testa con la corda. Reggendo la corda all’estremità della zampa, inizia a farla oscillare in cerchio sopra la tua testa. Occhio a non colpirti o impiccarti. Fai in modo di essere abbastanza veloce da non rendere difficile tenerlo orizzontale, ma non troppo veloce da perdere il controllo.
  3. 3
    Rilascia la corda quando ti sembra che lo slancio sia sufficiente. Lanciare un lazo non è come lanciare una palla da baseball – è più una questione di rilascio al momento giusto piuttosto che spingerlo in avanti. Cerca di lasciarlo andare quando senti il suo peso spostarsi in avanti – non dev’essere per forza davanti a te. Anzi, è più probabile che avvenga quando l’anello è dietro di te.
    • Quando lanci il lazo, lascia andare l’anello ma tieni salda la corda in modo da poter stringere il cappio.
  4. 4
    Stringi il lazo per afferrare la tua preda. Quando hai avvolto qualsiasi cosa tu stia cercando di prendere, tira forte la corda. Questo tirerà l’estremità in eccesso dell’anello attraverso il nodo honda, stringendo il lazo sulla preda.
    • Non usare mai il lazo su persone o animali a meno che tu non sia un esperto – l’uso del lazo in modo sconsiderato può portare a soffocamento o danni alla gola. È anche difficile o impossibile per qualcuno (o qualcosa) rimuovere un lazo senza aiuto, perciò non correre questo rischio a meno che tu non sappia il fatto tuo.

Avvertenze

  • Non farlo intorno ad altre persone. Rischi di prenderle per il collo e strozzarle.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Tie a Lasso, Deutsch: Ein Lasso knüpfen, Русский: завязать лассо, Español: atar un lazo, Français: fabriquer un lasso, Português: Fazer um Laço de Vaqueiro, Bahasa Indonesia: Mengikat Laso

Questa pagina è stata letta 16 233 volte.

Hai trovato utile questo articolo?