Scarica PDF Scarica PDF

Se hai a disposizione una chiavetta USB che è protetta contro la sovrascrittura dei dati, non sarai in grado di modificare i file presenti al suo interno o di formattarla. In questo caso è possibile rimuovere questo tipo di protezione da una chiavetta USB in diversi modi. Tuttavia, è anche possibile che il dispositivo USB presenti un malfunzionamento o che sia stato protetto utilizzando un software di terze parti. Questo articolo spiega come rimuovere la protezione contro la sovrascrittura dei dati di una chiavetta USB usando un PC Windows o un Mac.

Metodo 1 di 6:
Usare Diskpart (Windows)

  1. 1
    Disattiva l'apposito interruttore fisico presente sulla chiavetta USB. Se il tuo dispositivo di memoria è dotato di un interruttore per l'attivazione e la disattivazione della protezione contro la sovrascrittura dei dati, è possibile che si trovi nella posizione errata (cioè nella posizione che impedisce la modifica dei dati presenti nella chiavetta). Prima di proseguire nella lettura di questo articolo prova a utilizzare questo interruttore se presente.
    • In alcuni casi la chiavetta USB potrebbe essere stata protetta utilizzando un software apposito per evitare che il contenuto possa essere modificato senza autorizzazione. Se questo è il tuo caso, potresti non essere in grado di rimuovere la protezione da scrittura dalla tua chiavetta USB. Per risolvere il problema, dovrai obbligatoriamente utilizzare lo stesso programma che è stato usato per attivare la protezione.[1]
  2. 2
    Inserisci la chiavetta in una porta USB libera. Puoi utilizzare una qualsiasi porta USB libera del PC.
  3. 3
    Clicca sul pulsante "Start"
    Immagine titolata Windowsstart.png
    con il tasto destro del mouse.
    Per impostazione predefinita è posizionato nell'angolo inferiore sinistro dello schermo. Verrà visualizzato un menu contestuale.
  4. 4
    Clicca sulla voce Esegui. È elencata nella parte inferiore del menu contestuale del pulsante "Start" di Windows. Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Esegui".
  5. 5
    Digita il comando diskpart all'interno del campo "Apri" della finestra "Esegui", quindi premi il tasto Invio. In questo modo il programma Diskpart verrà avviato all'interno del "Prompt dei comandi".
  6. 6
    Digita il comando list disk e premi il tasto Invio. Verrà visualizzato l'elenco di tutti i dispositivi di memoria collegati al computer, inclusa la chiavetta USB in esame. Ogni dispositivo o volume sarà contrassegnato dalla dicitura "Disco (numero)". Ogni disco sarà identificato con un numero univoco.
    • Dovresti essere in grado di identificare la chiavetta USB in esame osservando la colonna "Dimensioni" che indica la capacità di memoria totale. Per esempio, se il dispositivo USB ha una capacità di 32 GB, nella colonna "Dimensioni" dovrebbe essere riportato il valore "32 Gbytes" o un numero molto simile.
  7. 7
    Digita il comando select disk [numero] e premi il tasto Invio. Sostituisci il parametro [numero] con il numero identificativo della chiavetta USB (per esempio "select disk 3"). In questo modo la chiavetta USB verrà selezionata dal programma Diskpart.
  8. 8
    Digita il comando attributes disk clear readonly e premi il tasto Invio. In questo modo la protezione contro la sovrascrittura dei dati dovrebbe venire rimossa dalla chiavetta USB.
  9. 9
    Digita il comando clean e premi il tasto Invio. In questo modo tutti i dati presenti all'interno della chiavetta USB dovrebbero essere cancellati. Al termine di questa operazione dovresti essere in grado di configurare il dispositivo per l'uso.
  10. 10
    Digita il comando create partition primary e premi il tasto Invio. In questo modo verrà creata una nuova partizione primaria sulla chiavetta USB.
  11. 11
    Digita il comando format fs=ntfs, format fs=fat32 o format fs=exFAT e premi il tasto Invio. In questo modo specificherai il tipo di file system che verrà usato per formattare il dispositivo di memoria.[2]
    • Usa il comando "format fs=ntfs" se vuoi che la chiavetta USB sia compatibile solo con i sistemi Windows;
    • Usa il comando "format fs=fat32" se la capacità della chiavetta è inferiore ai 32 GB e vuoi renderla compatibile con la maggior parte dei dispositivi in commercio;
    • Esegui il comando "format fs=exFAT" se la capacità totale della chiavetta è superiore ai 32 GB e vuoi renderla compatibile con la maggior parte dei dispositivi in commercio.
  12. 12
    Digita il comando exit e premi il tasto Invio. In questo modo verrai reindirizzato al "Prompt dei Comandi" standard. Adesso la chiavetta USB dovrebbe essere pronta per il normale utilizzo.[3]
    Pubblicità

Metodo 2 di 6:
Usare Software di Terze Parti (Windows)

  1. 1
    Scarica il programma CleanGenius. Si tratta di un'applicazione gratuita disponibile per Windows. Dispone di un gran numero di strumenti utili per ottimizzare il computer, ma offre anche una funzionalità in grado di rimuovere la protezione da scrittura dai dispositivi di memoria USB. Clicca sul seguente link per scaricare CleanGenius sul computer:
  2. 2
    Installa CleanGenius. Dopo aver cliccato sul link precedente, un file EXE sarà stato memorizzato sul computer. Per impostazione predefinita i file scaricati dal web vengono memorizzati nella cartella "Download" e un riferimento viene visualizzato anche nella finestra del browser internet. Clicca sul file "win_cleangenius_trial.exe" per aprirlo. A questo punto segui le istruzioni che appariranno a video per completare l'installazione.
  3. 3
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del PC.
    • Se il dispositivo USB in esame è dotato di un interruttore fisico per attivare o disattivare la protezione da scrittura dei dati, assicurati che sia disattivato prima di proseguire.
  4. 4
    Avvia il programma CleanGenius. È caratterizzato da un'icona blu al cui interno sono visibili la lettera "C" e un lampo stilizzato di colore giallo. La puoi trovare all'interno del menu "Start" di Windows. In questo modo verrà avviato CleanGenius.
  5. 5
    Clicca sulla scheda Optimization. È la terza opzione della barra dei menu collocata sul lato sinistro della finestra del programma. È caratterizzata da un'icona raffigurante alcuni cursori.
  6. 6
    Clicca sull'opzione Write Protection. È la terza voce elencata nella parte superiore della finestra. È caratterizzata da un'icona raffigurante uno scudo stilizzato e un segno di spunta verde.
  7. 7
    Assicurati che sia selezionata la chiavetta USB corretta. Usa il menu a discesa presente nella sezione "Choose drive" per selezionare il dispositivo corretto facendo riferimento alla lettera di unità associata.
  8. 8
    Clicca sul pulsante Disable. È di colore blu ed è collocato nell'angolo superiore destro della finestra. In questo modo la protezione contro la sovrascrittura dei dati verrà rimossa dal dispositivo.
    • Se tale sistema di protezione dei dati è stato attivato utilizzando un programma di terze parti specifico, potresti avere la necessità di utilizzare tale software per rimuovere la protezione da scrittura. In questo caso non sarà possibile risolvere il problema usando un programma diverso da quello utilizzato inizialmente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 6:
Usare l'Editor del Registro di Windows

  1. 1
    Disattiva l'apposito interruttore fisico presente sulla chiavetta USB. Se il tuo dispositivo di memoria è dotato di un interruttore per l'attivazione e la disattivazione della protezione contro la sovrascrittura dei dati, è possibile che si trovi nella posizione errata (cioè nella posizione che impedisce la modifica dei dati presenti nella chiavetta). Prima di proseguire nella lettura di questo articolo prova a utilizzare questo interruttore se presente.
  2. 2
    Apri l'Editor del Registro di sistema di Windows. Attenzione: eseguire le modifiche sbagliate al registro di sistema di Windows può causare seri danni al sistema operativo. L'uso di questo metodo è consigliato solo per gli utenti esperti. Non modificare alcuna chiave del registro, se non hai piena consapevolezza di quello che stai facendo. Segui queste istruzioni per aprire l'Editor del Registro di sistema di Windows:
    • Premi la combinazione di tasti Win+S per avere accesso alla funzione di ricerca di Windows;
    • Digita il comando regedit all'interno della barra di ricerca;
    • Clicca sull'icona Editor del Registro di sistema apparsa nell'elenco dei risultati;
    • Clicca sul pulsante per avviare il programma.
  3. 3
    Accedi alla cartella "Control" del registro di sistema. Segui queste istruzioni per completare questo passaggio. All'interno della cartella "Control" del registro di Windows sono diverse sottocartelle.
    • Clicca sulla cartella HKEY_LOCAL_MACHINE;
    • Clicca sulla cartella SYSTEM;
    • Clicca sulla cartella CurrentControlSet;
    • Clicca sulla cartella Control.
  4. 4
    Clicca sulla cartella StorageDevicePolicies (se esiste). Se la sottocartella indicata è presente nell'elenco delle cartelle contenute nella directory "Control" visibile nel pannello sinistro dell'Editor del Registro di sistema, fai doppio clic sull'icona corrispondente per visualizzare il relativo contenuto all'interno del pannello destro della finestra. Se la sottocartella in esame non esiste, segui queste istruzioni per crearla:[4]
    • Clicca su un punto vuoto del pannello destro della finestra con il tasto destro del mouse. Verrà visualizzato un menu contestuale;
    • Seleziona la voce Nuovo, quindi scegli l'opzione Chiave dal menu secondario che apparirà;
    • Digita il nome StorageDevicePolicies, quindi clicca su un punto vuoto del pannello destro per salvare la nuova chiave appena creata;
    • Clicca sulla cartella StorageDevicePolicies apparsa nel pannello sinistro della finestra per selezionarla;
    • Clicca su un punto vuoto del pannello destro della finestra con il tasto destro del mouse, scegli la voce Nuovo, quindi clicca sull'opzione Valore DWORD;
    • Digita il nome WriteProtect e clicca su un punto vuoto qualsiasi per completare la creazione del nuovo valore DWORD all'interno della cartella "StorageDevicePolicies".
  5. 5
    Fai doppio clic sul valore WriteProtect visibile nel pannello destro della finestra. Verrà visualizzata una nuova finestra di dialogo.
  6. 6
    Inserisci il valore "0" all'interno del campo "Dati Valore", quindi clicca sul pulsante OK. In questo caso dovrai inserire il numero zero omettendo le virgolette.
  7. 7
    A questo punto puoi chiudere l'Editor del Registro di sistema e riavviare il PC. Le modifiche apportate al registro di Windows per essere effettive richiedono sempre il riavvio del computer.
    Pubblicità

Metodo 4 di 6:
Formattare un'Unità di Memoria USB Usando un Software di Terze Parti (Windows)

  1. 1
    Scarica e installa il programma AOMEI Partition Manager. AOMEI Partition Manager Standard Edition è un programma gratuito disponibile per Windows che permette di formattare dispositivi di memoria USB. In alcuni casi è anche in grado di formattare dispositivi USB su cui è attiva la protezione contro la sovrascrittura dei dati. Segui queste istruzioni per scaricare e installare AOMEI Partition Manager:
    • Visita l'URL https://www.diskpart.com/download-home.html usando un browser internet;
    • Clicca sul pulsante verde Download Freeware;
    • Clicca sul file PAssist_Std.exe che troverai nella cartella "Download" o direttamente nella finestra del browser;
    • Segui le istruzioni che appariranno a video per completare l'installazione del programma.
  2. 2
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del computer.
    • Se il dispositivo USB in esame è dotato di un interruttore fisico per attivare o disattivare la protezione da scrittura dei dati, assicurati che sia disattivato prima di proseguire.
  3. 3
    Avvia il programma AOMEI Partition Manager. È caratterizzato da un'icona raffigurante un grafico a torta di colore blu, rosso e verde con un segno di spunta verde al centro.
  4. 4
    Clicca sulla sezione dedicata alla chiavetta USB con il tasto destro del mouse. Dovrebbe essere visibile nella parte inferiore della lista di tutte le unità di memoria presenti nel computer. All'interno della sezione in esame sono visualizzati il nome del dispositivo USB e la capacità di memoria. Apparirà a video un menu contestuale.
    • Fai attenzione a non selezionare il dispositivo sbagliato. Controlla attentamente il nome e la capacità complessiva di memoria per essere certo di scegliere la chiavetta USB che vuoi effettivamente formattare.
    • Assicurati inoltre di aver eseguito il backup di tutti i dati presenti all'interno del dispositivo che desideri conservare.
  5. 5
    Clicca sull'opzione Format Partition. Verrà visualizzata una nuova finestra di dialogo che potrai usare per formattare la chiavetta USB.
  6. 6
    Assegna un nome al dispositivo. Digita il nome che vuoi assegnare alla chiavetta USB all'interno del campo di testo "Partition Label". Sarà il nome con cui verrà identificato il dispositivo al termine della formattazione.
  7. 7
    Scegli il file system. Usa il menu a discesa "File system" per selezionare il file system da usare per formattare la chiavetta USB. Puoi scegliere una delle seguenti opzioni:
    • NTFS è il file system predefinito di Windows ed è compatibile solo con le relative versioni del sistema operativo. Le unità di memoria formattate con il file system NTFS non sono compatibili con altri dispositivi.
    • FAT32 è uno dei file system universali ed è compatibile con la maggior parte dei dispositivi. Tuttavia, può essere utilizzato solo nel caso in cui la capacità massima dell'unità di memoria è inferiore ai 32 GB.
    • exFAT è la versione moderna del file system "FAT32" ed è compatibile con moltissimi dispositivi, eccezion fatta per quelli più datati e obsoleti. Questo file system è in grado di gestire anche unità di memoria con una capacità massima superiore ai 32 GB.
  8. 8
    Clicca sul pulsante OK. È di colore blu ed è visibile nella finestra di dialogo apparsa. In questo modo tutte le modifiche verranno memorizzate.
  9. 9
    Clicca sul pulsante Apply. È caratterizzato da un'icona raffigurante un segno di spunta ed è collocato nell'angolo superiore sinistro della finestra. In questo modo verrà visualizzata una finestra di dialogo di anteprima in cui saranno elencate tutte le modifiche che verranno apportate all'unità di memoria USB.
  10. 10
    Clicca sul pulsante Proceed, quindi clicca sull'opzione Yes. Il pulsante è collocato nell'angolo inferiore sinistro della finestra. A questo punto clicca sul pulsante Yes visualizzato nella finestra di dialogo apparsa. In questo modo la chiavetta USB verrà formattata in base alle impostazioni che hai scelto.
    • In alcuni casi il programma AOMEI formatterà il dispositivo USB senza rimuovere la protezione da scrittura. Se provando a utilizzare la chiavetta dovesse apparire un messaggio di errore indicante che il dispositivo è protetto da scrittura, dovrai provare a utilizzare uno degli altri metodi dell'articolo per cercare di risolvere il problema. Se la protezione contro la sovrascrittura dei dati è stata applicata usando un software specifico, è molto probabile che possa essere rimossa solo utilizzando tale programma.
    Pubblicità

Metodo 5 di 6:
Formattare un'Unità di Memoria USB (Windows)

  1. 1
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del PC.
    • Se il dispositivo USB in esame è dotato di un interruttore fisico per attivare o disattivare la protezione da scrittura dei dati, assicurati che sia disattivato prima di proseguire.
  2. 2
    Clicca sul pulsante "Start"
    Immagine titolata Windowsstart.png
    di Windows.
    È caratterizzato dal logo di Windows ed è collocato nell'angolo inferiore destro del desktop. In questo modo verrà visualizzato un menu contestuale diverso dal classico menu "Start".
  3. 3
    Clicca sull'opzione Gestione disco. Verrà visualizzata l'omonima finestra di dialogo "Gestione disco" al cui interno sono elencate tutte le unità di memoria collegate al PC.
  4. 4
    Clicca sulla chiavetta USB con il tasto destro del mouse. Dovrebbe essere elencata nella colonna "Volume:" dello schema. Per essere certo di aver selezionato l'unità di memoria corretta, fai riferimento alla lettera di unità e alla capacità totale.
  5. 5
    Clicca sull'opzione Formatta, quindi clicca sul pulsante . È una delle voci del menu contestuale apparso. Ti verrà chiesto di confermare la tua azione cliccando sul pulsante visibile in una finestra di pop-up che ti ricorderà che formattare un qualsiasi dispositivo di archiviazione cancella tutti i dati presenti al suo interno.
    • Prima di procedere con la formattazione assicurati di aver eseguito il backup di tutti i dati che desideri conservare.
  6. 6
    Assegna un nuovo nome all'unità di memoria. Si tratta del nome con cui verrà etichettato il dispositivo al termine della formattazione. Digitalo all'interno del campo di testo "Etichetta di volume:".
  7. 7
    Seleziona il file system. Usa il menu a discesa "File System" per selezionare il file system che vuoi usare per formattare la chiavetta USB. Puoi scegliere fra "exFAT", "FAT32" o "NTFS".
    • NTFS è il file system predefinito di Windows ed è compatibile solo con le relative versioni del sistema operativo. Le unità di memoria formattate con il file system NTFS non sono compatibili con altri dispositivi.
    • FAT32 è uno dei file system universali ed è compatibile con la maggior parte dei dispositivi. Tuttavia, può essere utilizzato solo nel caso in cui la capacità massima dell'unità di memoria sia inferiore ai 32 GB.
    • exFAT è la versione moderna del file system "FAT32" ed è compatibile con moltissimi dispositivi, eccezion fatta per quelli più datati e obsoleti. Questo file system è in grado di gestire anche unità di memoria con una capacità massima superiore ai 32 GB.
  8. 8
    Clicca due volte sul pulsante OK. Cliccando sul pulsante "OK" visibile nella finestra di formattazione visualizzerà un messaggio di avviso relativo al fatto che tutti i dati presenti nella chiavetta USB andranno persi. Cliccando nuovamente sul pulsante "OK" verrà avviato il processo di formattazione.
    Pubblicità

Metodo 6 di 6:
Formattare un'Unità di Memoria USB (Mac)

  1. 1
    Disattiva l'apposito interruttore fisico presente sulla chiavetta USB. Se il tuo dispositivo di memoria è dotato di un interruttore per l'attivazione e la disattivazione della protezione contro la sovrascrittura dei dati, è possibile che si trovi nella posizione errata (cioè nella posizione che impedisce la modifica dei dati presenti nella chiavetta). Prima di proseguire nella lettura di questo articolo prova a utilizzare questo interruttore, se presente.
  2. 2
    Inserisci la chiavetta USB da formattare in una porta USB libera del Mac.
  3. 3
    Apri una finestra di Finder cliccando sull'icona
    Immagine titolata Macfinder2.png
    .
    È la prima icona visibile sul Dock di sistema. Quest'ultimo normalmente è ancorato nella parte inferiore dello schermo.
  4. 4
    Clicca sulla cartella Applicazioni. Dovrebbe essere elencata nel pannello sinistro della finestra di "Finder". Nel riquadro destro della finestra verrà visualizzata una serie di icone.
  5. 5
    Fai doppio clic sull'icona Utility. È una delle opzioni visualizzate nel riquadro destro della finestra di "Finder".
  6. 6
    Fai doppio clic sull'icona Utility Disco. È caratterizzata da un disco rigido e da uno stetoscopio stilizzati. Verrà visualizzata una nuova finestra di dialogo che potrai usare per formattare le unità di memoria.
  7. 7
    Seleziona la chiavetta USB in esame dal pannello sinistro della finestra. Alcune informazioni relative al dispositivo verranno visualizzate all'interno del pannello destro della finestra.
  8. 8
    Clicca sulla scheda Inizializza. È visibile nella parte superiore del pannello destro della finestra "Utility Disco".[5]
  9. 9
    Assegna un nome all'unità di memoria (facoltativo). Se lo desideri, puoi anche utilizzare il nome predefinito.
  10. 10
    Seleziona un file system dal menu "Formato". Se desideri che il dispositivo sia compatibile sia con Windows sia con macOS, scegli l'opzione MS-DOS (FAT) (nel caso di un'unità di memoria con una capacità totale inferiore ai 32GB) o ExFAT (nel caso di un'unità di memoria con una capacità totale superiore ai 32GB). In alternativa scegli uno dei file system specifici per Mac.
  11. 11
    Clicca sul pulsante Inizializza. È collocato nell'angolo inferiore destro della finestra attiva. Il sistema operativo del Mac provvederà a formattare la chiavetta USB e a modificare il livello di accesso al dispositivo in "lettura e scrittura".[6]
    • Se al termine della procedura di formattazione la chiavetta USB dovesse risultare ancora inutilizzabile, è molto probabile che ci sia un danno fisico e che la soluzione sia acquistare un nuovo dispositivo.
    Pubblicità

Consigli

  • Se stai cercando di usare o di accedere a una chiavetta USB con la protezione contro la sovrascrittura dei dati attiva utilizzando un Mac, prima di formattarla prova a collegarla a un PC Windows. In alcuni casi il dispositivo risulta essere in modalità "sola lettura" quando lo si collega a un Mac a causa dei problemi di compatibilità dei vari tipi di file esistenti fra i sistemi Apple e Windows.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se la chiavetta è corrotta o presenta dei danni fisici, le procedure descritte nell'articolo potrebbero non sortire gli effetti sperati. Se dopo aver seguito le istruzioni di questa guida non sei riuscito a formattare il tuo dispositivo, valuta l'ipotesi di acquistare una nuova chiavetta USB.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Attivare l'Illuminazione dei Tasti della Tastiera di un HP PavilionAttivare l'Illuminazione dei Tasti della Tastiera di un HP Pavilion
Identificare la Scheda MadreIdentificare la Scheda Madre
Misurare il Tuo Computer PortatileMisurare il Tuo Computer Portatile
Usare un Controller PS3 sul Tuo PCUsare un Controller PS3 sul Tuo PC
Collegare la Stampante al ComputerCollegare la Stampante al Computer
Collegare una Tastiera Wireless a un PCCollegare una Tastiera Wireless a un PC
Calcolare le Dimensioni di un MonitorCalcolare le Dimensioni di un Monitor
Controllare quanto Inchiostro è Rimasto nella StampanteControllare quanto Inchiostro è Rimasto nella Stampante
Connettere un Mouse senza FiliConnettere un Mouse senza Fili
Collegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook ProCollegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook Pro
Collegare Due Monitor al PCCollegare Due Monitor al PC
Attivare e Disattivare il Tastierino Numerico su un Lenovo ThinkpadAttivare e Disattivare il Tastierino Numerico su un Lenovo Thinkpad
Scoprire le Specifiche Tecniche del tuo ComputerScoprire le Specifiche Tecniche del tuo Computer
Collegare una GoPro a un ComputerCollegare una GoPro a un Computer
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Travis Boylls
Co-redatto da:
Scrittore ed Editor Esperto di Tecnologia
Questo articolo è stato co-redatto da Travis Boylls. Travis Boylls è uno Scrittore ed Editor esperto di Tecnologia che collabora con wikiHow. Ha esperienza in scrittura di articoli relazionati alla tecnologia, fornitura di software per il servizio clienti e progettazione grafica. È specializzato in piattaforme Windows, macOS, Android, iOS e Linux. Ha studiato graphic design al Pikes Peak Community College. Questo articolo è stato visualizzato 120 178 volte
Categorie: Software | Hardware
Questa pagina è stata letta 120 178 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità