Il tacchino fritto a immersione intero è una di quelle ricette deliziose che fanno parte della tradizione americana. Purtroppo la procedura per eseguire questo tipo di cottura può essere molto pericolosa se non si conoscono esattamente i passaggi da seguire. Tuttavia, rispettando i consigli descritti in questo articolo è possibile preparare un tacchino fritto perfetto e gustoso per tutta la famiglia e gli amici che hai invitato alla festa. Prima di friggere il tacchino devi assicurarti che si sia completamente scongelato per evitare che la forte escursione termica che intercorre fra l'olio bollente e la carne fredda (e l'eventuale ghiaccio ancora presente) possa innescare una reazione molto pericolosa, che potrebbe anche scatenare un incendio, quando questi elementi entreranno in contatto.

Metodo 1 di 4:
Preparare il Tacchino

  1. 1
    Scegli un tacchino del peso di circa 7 kg. La maggior parte delle friggitrici da campo o da esterno, progettate appositamente per questo tipo di cottura, permette di friggere a immersione un tacchino intero del peso massimo di 8-9 kg, ma raggiungendo questo limite si corre il serio rischio che l'olio bollente possa tracimare dal pentolone quando il tacchino viene immerso. Inoltre, fattore da non sottovalutare, un tacchino dalle dimensioni più contenute si cuocerà in modo più uniforme.[1]
    • Per capire quanto deve essere grande il tacchino per poter sfamare tutti i commensali puoi calcolare una porzione di circa 400 g di carne; quindi, con un tacchino di 7 kg puoi soddisfare l'appetito di 15 persone senza alcun problema.
  2. 2
    Attendi che il tacchino si sia scongelato completamente anche all'interno prima di procedere con la cottura. Conservalo in frigorifero finché non si sarà scongelato naturalmente. Questo passaggio è di fondamentale importanza prima di procedere con la cottura dell'animale. I cristalli di ghiaccio fanno schizzare l'olio bollente con estrema violenza, a causa della forte escursione termica presente fra i due elementi, quindi potrebbe causare ustioni anche gravi a tutte le persone nelle vicinanze della friggitrice.[2]
    • Calcola un tempo di scongelamento di circa 24 ore per ogni 2,5 kg di peso. Seguendo questa regola un tacchino di 7 kg ha bisogno di 3 giorni per scongelarsi completamente in frigorifero.
    • Per verificare che il tacchino sia completamente scongelato toccalo con una mano sia all'interno sia all'esterno per assicurarti che non sia ancora freddo o che non ci siano punti in cui la carne risulta dura al tatto. Controlla attentamente anche fra le costole dell'animale inserendo la mano nella cavità toracica, dato che molto spesso sono gli ultimi punti a scongelarsi.
  3. 3
    Elimina le interiora e il collo dell'animale se hai acquistato un tacchino fresco, non congelato. La maggior parte dei tacchini che sono in vendita nei supermercati è già stata pulita e preparata per la cottura, ma nel caso di un tacchino non congelato potresti avere la necessità di eliminare le interiora e rimuovere il collo e le altre parti dell'animale che non vanno servite in tavola.[3]
  4. 4
    Rimuovi il collo in modo da creare un'apertura nella parte superiore della cassa toracica e pratica una piccola incisione nel punto in cui le zampe del tacchino toccano il petto. In questo modo l'olio caldo potrà fluire senza ostacoli anche all'interno dell'animale permettendo una cottura più uniforme.[4]
    • La maggior parte dei tacchini che vengono venduti congelati è già pronta per essere cotta mentre quelli freschi dovranno essere preparati seguendo le istruzioni di questo passaggio.
  5. 5
    Posiziona il tacchino all'interno del pentolone che è parte integrante della tua friggitrice da esterno e coprilo completamente con dell'acqua in modo da poter misurare la quantità di olio che ti servirà per friggere. Il tacchino dovrebbe essere completamente sommerso dall'acqua e distare circa 2 cm dalla superficie. È importante che ci siano anche circa 13-15 cm di spazio libero fra il livello massimo che raggiungerà l'olio e il bordo del pentolone. Per eseguire la stima dell'olio che ti servirà per la cottura puoi scegliere di misurare i litri di acqua mentre li versi all'interno della friggitrice oppure puoi decidere di pesare il liquido una volta rimosso il tacchino.[5]
    • Se lo spazio che separa il livello massimo dell'olio dal bordo del pentolone non è sufficientemente ampio, correrai il grave rischio che possa tracimare quando inserirai il tacchino all'interno della friggitrice.
    • Dopo aver utilizzato l'acqua per misurare la quantità di olio che ti servirà per cuocere il tacchino ricorda di asciugare con cura l'interno del pentolone.
    • Esegui questo passaggio prima di asciugare il tacchino e soprattutto prima di condirlo con le spezie e gli aromi che hai scelto di usare, altrimenti verranno lavati via dall'acqua.
  6. 6
    Controlla attentamente che il tacchino si sia completamente scongelato e che sia perfettamente asciutto. Passa una mano all'interno della cavità toracica dell'animale e fra le costole per essere certo che non ci siano residui di ghiaccio, quindi utilizza la carta assorbente per asciugare con cura tutto il tacchino sia all'interno sia all'esterno.[6]
  7. 7
    Condisci il tacchino utilizzando una marinata secca già pronta o la miscela di spezie che preferisci. Puoi scegliere di acquistare uno dei molti condimenti per carni già pronti oppure puoi crearne uno personalizzato utilizzando le spezie e gli aromi che preferisci. Per condire il tacchino, separa con molta cura la pelle dalla carne quindi utilizza la miscela di spezie per massaggiare tutta la superficie dell'animale sotto la pelle. Usa il condimento avanzato per massaggiare anche la cavità interna del tacchino e il lato esterno della pelle.[7]
    • Alcune persone optano per conferire maggior sapore alla carne bianca del tacchino marinandolo in salamoia prima della cottura o iniettando nelle fibre muscolari una marinata liquida. Entrambi questi metodi non sono consigliati per questo tipo di cottura, dato che l'eccesso di liquido utilizzato per condire l'animale entrerà a contatto con l'olio bollente facendolo schizzare pericolosamente.
    Consiglio dell'Esperto
    Vanna Tran

    Vanna Tran

    Cuoca Esperta
    Vanna Tran è una cuoca amatoriale che ha cominciato a cucinare con sua madre da bambina. Si è occupata di catering per eventi e ha organizzato cene pop-up nella San Francisco Bay Area per oltre 5 anni.
    Vanna Tran
    Vanna Tran
    Cuoca Esperta

    Vanna Tran, cuoca esperta, consiglia: "La carne del tacchino non è molto saporita di per sé, quindi preferisco condirla utilizzando una quantità generosa di sale. Mi piace utilizzare una marinata secca che rispetti una proporzione di 1:3 fra sale e spezie; dopodiché, per essere sicura che i sapori penetrino accuratamente nella carne dell'animale, lo lascio riposare in frigorifero per 24 ore dopo averlo condito con cura."

    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Preparare la Friggitrice da Esterno

  1. 1
    Controlla la friggitrice per essere sicuro che sia in buono stato e ancora funzionante. Dovrebbe essere composta dai seguenti elementi: un fornello a gas da esterno o da campeggio, un supporto o una struttura metallica, un gancio o un cestello per friggere, un pentolone e un termometro per carni. Avrai anche la necessità di acquistare una bombola di gas e di avere a portata di mano un estintore adatto per spegnere un incendio causato dall'olio vegetale.[8]
    • Ricorda che non hai la necessità di acquistare una friggitrice da esterno progettata e venduta appositamente per cuocere i tacchini interi, devi semplicemente avere un pentolone sufficientemente grande per poter accogliere comodamente l'animale e l'olio necessario per la cottura.
  2. 2
    Posiziona la tua "cucina" da campo a una distanza di almeno 3 metri da qualsiasi costruzione. Per esempio sporgenze, garage, annessi o tettoie costruiti in materiali infiammabili. Anche se hai fatto molta attenzione e hai seguito tutte le istruzioni e i consigli con precisione, l'olio bollente a contatto con una fiamma libera si incendierà molto rapidamente e potrebbe intaccare tutte le strutture infiammabili nelle vicinanze.[9]
  3. 3
    Posiziona la friggitrice e la bombola del gas su una superficie piana costituita da cemento o terra battuta. Non dovresti mai posizionare il fornello da campo e il pentolone con l'olio su una superficie infiammabile, come il legno, perché potrebbe prendere fuoco facilmente dato che l'olio bollente si incendia molto rapidamente quando entra in contatto con una fiamma libera come quella di un fornello a gas da esterno. Assicurati inoltre di posizionare la bombola di gas propano il più lontano possibile dal pentolone con l'olio e dal fornello, ma senza tendere troppo il tubo in gomma.[10]
  4. 4
    Riempi il pentolone o il contenitore della friggitrice con la quantità di olio che hai calcolato in precedenza. Per friggere normalmente si utilizza l'olio di arachidi dato che ha un punto di fumo molto alto (cioè brucia ad alte temperature), ma puoi utilizzare un qualsiasi olio vegetale che abbia un punto di fumo superiore ai 230 °C, incluso l'olio di cartamo o di mais.[11]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Friggere il Tacchino

  1. 1
    Accendi il fornello da campo che hai posto sotto al pentolone con l'olio, quindi controlla quando la temperatura del liquido raggiunge i 180 °C. Per accendere il fornello potresti dover utilizzare un accendino o un fiammifero lungo. Usa un termometro digitale per tenere costantemente monitorata la temperatura dell'olio in modo che non diventi eccessivamente caldo.[12]
    • Se l'olio dovesse raggiungere una temperatura troppo elevata, il tacchino si cuocerebbe troppo velocemente all'esterno rimanendo crudo all'interno. Inoltre incrementeresti il rischio che l'olio si possa incendiare se dovesse entrare in contatto con la fiamma libera del fornello.
  2. 2
    Posiziona il tacchino all'interno del cestello per fritture oppure attaccalo all'apposito supporto metallico dotato di gancio. Se hai scelto di utilizzare un gancio metallico, inseriscilo all'interno della cavità del tacchino in modo che la punta (o le punte) possa agganciarsi al fondo dell'animale e sorreggerlo. Attacca l'apposito manico all'estremità del gancio e prova a sollevare il tacchino per verificare che sia saldamente in posizione.[13]
    • Se hai scelto di utilizzare un cestello per fritture, posiziona il tacchino all'interno con la parte del petto rivolta verso il basso.[14]
  3. 3
    Immergi molto lentamente il tacchino all'interno dell'olio bollente. Se l'olio dovesse iniziare a friggere con violenza, solleva l'animale con attenzione. Per nessun motivo devi lasciare scivolare il tacchino nell'olio bollente con violenza.[15]
    • Se hai la necessità di togliere il tacchino dal pentolone perché l'olio ha iniziato a schizzare con violenza, controlla con attenzione se la temperatura è corretta e se il tacchino è perfettamente pulito e asciutto. Normalmente l'olio bollente schizza a causa della presenza di umidità o acqua all'interno o all'esterno del tacchino.
  4. 4
    Cuoci il tacchino finché non raggiunge una temperatura di 74 °C. In linea generale, per ottenere questo tipo di risultato, occorre calcolare un tempo di cottura di circa 3 minuti ogni 400 g di peso. Tuttavia, è sempre meglio basarsi sulla temperatura interna della carne piuttosto che su una stima del tempo di cottura totale per ottenere un risultato ottimale.[16]
  5. 5
    Solleva il tacchino con calma e attenzione dal pentolone quando giunge il momento di controllarne la cottura. Se hai utilizzato un cestello per fritture a immersione, indossa un guanto da forno molto spesso per impugnare l'apposita maniglia e sollevarlo. Se invece hai infilzato il tacchino su un gancio metallico, solleva l'animale dall'olio con molta attenzione. Fai sgocciolare l'olio in eccesso a mano a mano che estrai il tacchino dal pentolone.[17]
  6. 6
    Controlla la temperatura interna di entrambe le cosce e di entrambi i lati del petto. Per effettuare la misurazione utilizza un termometro istantaneo per carni in modo da ottenere una lettura accurata. Perché il tacchino sia cotto perfettamente la temperatura interna della carne deve essere di almeno 74 °C.[18]
  7. 7
    Lascialo riposare per 20 minuti prima di tagliare il tacchino e servirlo ai commensali. In questo modo i succhi della carne avranno il tempo di ridistribuirsi omogeneamente all'interno delle fibre garantendoti un risultato ideale. Puoi appoggiare il tacchino sulla carta assorbente oppure su un'apposita griglia da cucina.[19]
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Smaltire l'Olio della Frittura

  1. 1
    Attendi che l'olio si sia completamente rafreddato prima di smaltirlo. Lascialo riposare all'interno del pentolone finché non ha raggiunto la temperatura ambiente; a quel punto potrai versarlo in un apposito contenitore e smaltirlo correttamente.[20]
  2. 2
    Versa l'olio in un contenitore adatto per lo smaltimento e buttalo nell'apposito cassonetto per la raccolta oppure portalo nel punto di smaltimento più vicino a casa tua. Se hai paura che l'olio possa fuoriuscire accidentalmente dal contenitore, mettilo nel freezer e congelalo; dopodiché smaltiscilo seguendo le istruzioni previste dalle normative.[21]
  3. 3
    Elimina tutti i residui di cibo e olio dal pentolone, dalla struttura su cui era appoggiato e dal fornello da esterno che hai utilizzato per la cottura. I residui di grasso non rimossi potrebbero incendiarsi la prossima volta che utilizzerai il fornello o il pentolone, quindi dedica il tempo necessario per effettuare una pulizia approfondita di questi strumenti.[22]
    Pubblicità

Avvertenze

  • Prima di friggere a immersione il tacchino assicurati che si sia completamente scongelato, altrimenti la forte escursione termica presente fra l'olio bollente e la carne fredda potrebbe generare una reazione molto pericolosa che potrebbe causare un incendio.
  • Leggi attentamente il manuale di istruzioni della friggitrice per esterno che hai acquistato e adatta le procedure descritte contenute in questo articolo di conseguenza.
  • Tieni i bambini e gli animali domestici a debita distanza dal fornello e soprattutto dal pentolone con l'olio caldo per evitare incidenti.
  • Non utilizzare mai questo modello di friggitrice per esterno all'interno di un ambiente chiuso o una friggitrice elettrica da interno all'esterno. Rispetta sempre le istruzioni riportate dal produttore.
  • Indossa dei guanti da forno spessi, delle calzature completamente chiuse e robuste e vestiti con pantaloni lunghi e una felpa quando sei pronto per immergere il tacchino all'interno del pentolone con l'olio bollente.
  • Al termine della cottura non disperdere mai l'olio esausto della frittura nell'ambiente versandolo nello scarico del bagno o della cucina.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • 1 tacchino di 7 kg circa
  • Olio di girasole o di arachidi
  • Marinata secca o miscela di spezie a piacere
  • Termometro per carni
  • Fornello da campeggio
  • Pentolone per friggere il tacchino intero
  • Supporto per appoggiare il pentolone sul fornello
  • Gancio o cestello per friggere
  • Bombola di gas
  • Accendino o fiammifero
  • Estintore

wikiHow Correlati

Come

Cuocere un Hamburger in Padella

Come

Capire se il Pollo è Andato a Male

Come

Riconoscere la Carne Andata a Male

Come

Cucinare le Braciole di Maiale in Padella

Come

Riconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a Male

Come

Scongelare la Carne

Come

Cucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato

Come

Preparare la Carne Essiccata

Come

Marinare la Carne di Maiale

Come

Cucinare una Bistecca in Padella

Come

Cucinare una Bistecca nel Forno

Come

Bollire un Petto di Pollo

Come

Scongelare un Pollo

Come

Cuocere il Bacon
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Vanna Tran
Co-redatto da
Vanna Tran
Cuoca Esperta
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Vanna Tran, un membro fidato della comunità wikiHow. Vanna Tran è una cuoca amatoriale che ha cominciato a cucinare con sua madre da bambina. Si è occupata di catering per eventi e ha organizzato cene pop-up nella San Francisco Bay Area per oltre 5 anni. Questo articolo è stato visualizzato 7 307 volte
Questa pagina è stata letta 7 307 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità