Come Fuggire da un Incendio

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Per poter fuggire a un incendio è indispensabile essere preparato, avere un piano di evacuazione e fare delle esercitazioni. Progetta il piano tenendo in considerazione la disposizione dell'abitazione e le caratteristiche dei membri della famiglia. Occupati in anticipo di questo problema e fai in modo di sapere come agire in qualsiasi ambiente frequenti, in cui vivi o ti rechi. Impara le tecniche generali di fuga e prendi confidenza con le procedute specifiche, sia che tu viva in una casa unifamiliare, in un appartamento di un condominio a più piani, in una stanza d'albergo o lavori in un edificio molto alto. Se fai parecchio escursionismo o campeggio, impara a riconoscere la direzione del fumo e traccia una via di fuga per scappare dagli incendi all'aperto.

Metodo 1 di 3:
Incendio Domestico

  1. 1
    Prepara un piano di evacuazione e organizza delle esercitazioni. Sii pronto al peggio sviluppando un piano di fuga e assicurati che tutti i familiari sappiano cosa fare in questa circostanza. Dovresti tenere in considerazione tutte le vie d'uscita disponibili in ciascuna stanza e i percorsi che portano a un luogo sicuro all'aperto. Stabilisci un punto di ritrovo lontano da casa, come il giardino di un vicino o la buca delle lettere dall'altra parte della strada.[1]
    • È fondamentale che le vie di fuga non portino a un'area chiusa, come un cortile recintato, che impedisce di scappare dall'abitazione; è meglio che ogni cancello o recinto si possa aprire facilmente dall'interno.[2]
    • Assicurati che tutti i componenti della famiglia sappiano aprire le serrature di tutte le porte, finestre, cancelli o staccionate; ispeziona regolarmente questi potenziali ostacoli per assicurarti che possano fornire una via di fuga in caso di incendio.
    • Organizza un'esercitazione ogni pochi mesi, anche di notte, dato che durante le ore di buio il tasso di mortalità per gli incendi è più elevato a causa delle maggiori difficoltà a scappare.
  2. 2
    Tieni in considerazione le abilità di tutte le persone che vivono con te. Quando progetti un piano di evacuazione, non trascurare le capacità o le disabilità di ciascuno; se tu o qualche altro familiare avete bisogno di occhiali o apparecchi acustici e questi elementi sono indispensabili per poter uscire di casa, fai in modo che si trovino sempre sul comodino o a portata di mano. Controlla che le sedie a rotelle, i bastoni o gli altri mezzi di supporto per la mobilità siano vicini al letto della persona che li utilizza o che siano facilmente accessibili.[3]
    • È opportuno che gli individui con mobilità ridotta dormano in una stanza a piano terra nel caso l'abitazione avesse più piani.
    • Contatta la caserma dei vigili del fuoco della zona (non telefonare al numero di emergenza "115") e chiedi quali sono le procedure migliori per garantire la sicurezza delle persone che hanno esigenze speciali.[4]
  3. 3
    Accucciati verso il pavimento e cammina carponi verso l'uscita per evitare di inalare il fumo. Cerca di restare quanto più vicino al suolo mentre ti dirigi rapidamente verso la via di fuga più vicina, soprattutto se c'è fumo nell'ambiente. L'inalazione dei fumi fa perdere conoscenza e in questi casi l'aria fresca è più vicina al terreno, dato che le sostanze tossiche e i gas di combustione tendono a spostarsi verso l'alto; inoltre, una posizione accucciata ti permette di vedere meglio il percorso verso la salvezza.[5]
  4. 4
    Tasta le maniglie delle porte per capire se sono roventi. Non aprire mai una porta quando la maniglia è molto calda, perché significa che probabilmente c'è del fuoco nell'altra stanza; aprendo l'uscio ti esponi al pericolo e alimenti le fiamme con l'ossigeno. Se la principale via di fuga è bloccata da una porta con la maniglia rovente o con altri segni evidenti di incendio, trova un percorso alternativo o esci dalla finestra.[6]
    • Usa il dorso della mano e non il palmo per tastare le maniglie; la pelle sottile della parte posteriore è più sensibile al calore, dovresti quindi percepirlo prima che ti possa ustionare.
    • Apri lentamente le porte che si trovano lungo il percorso e sii pronto a chiuderle repentinamente nel caso notassi del fuoco o del fumo.
  5. 5
    Non nasconderti. Anche se hai paura, è fondamentale non cercare rifugio sotto il letto, nell'armadio o in qualsiasi altro ambiente chiuso; se lo fai, i pompieri o gli altri soccorritori non possono sapere dove ti trovi. Cerca di non farti prendere dal panico e fai del tuo meglio per restare calmo e trovare la via di fuga più vicina.[7]
  6. 6
    Sappi cosa fare se i percorsi di evacuazione sono bloccati. Se tutte le vie d'uscita sono impraticabili, è fondamentale fare quanto possibile per informare i soccorritori della tua posizione. Se hai un telefono a portata di mano, chiama i servizi di emergenza per comunicare loro il luogo in cui ti trovi; grida per cercare aiuto, accendi una torcia alla finestra, trova un vestito o un tessuto colorato per fare dei segnali dalla finestra.
    • Se sei bloccato in una stanza, copri tutte le prese d'aria, chiudi la porta e metti asciugamani, vestiti o qualsiasi altro oggetto simile per sigillare le fessure; così facendo, impedisci al fumo e al fuoco di entrare nella camera.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Incendio in un Edificio Alto

  1. 1
    Sappi quali sono le vie e le procedure di evacuazione. Che tu viva in un appartamento in un condominio a più piani, ti trovi in un hotel o lavori in un grattacielo, devi prendere familiarità con la mappa del piano e i percorsi di fuga; impara qual è la via più rapida e breve per raggiungere la tromba delle scale e sappi dove si trovano le uscite alternative. Parla con il responsabile dell'edificio o il personale della manutenzione per conoscere le precise procedure di emergenza.[8]
  2. 2
    Prendi le scale. Non usare mai l'ascensore quando c'è un incendio. Se vivi in un condominio o lavori in un edificio a più piani, prova a fare le scale di tanto in tanto; impara quanti piani ci sono e prendi nota del tempo che impieghi a scendere. Usa il corrimano e resta sul lato destro della scala (o su quello indicato dai protocolli di emergenza dell'edificio in cui ti trovi) per poter permettere ai soccorritori di salire sull'altro lato.
    • Se noti del fumo che sale dai piani inferiori lungo la rampa di scale, torna indietro. Se possibile, cerca di raggiungere il tetto e tieni la porta di accesso aperta per permettere al fumo di uscire dai piani inferiori della tromba delle scale; in questo modo, aiuti le persone in difficoltà e faciliti l'accesso ai pompieri.[9]
    • Una volta sul tetto, muoviti controvento, chiama i servizi di emergenza (se non l'hai già fatto) e informa l'operatore della tua esatta posizione.
  3. 3
    Prendi in considerazione ogni problema di mobilità. Informa il personale della sicurezza e manutenzione dell'edificio di eventuali difficoltà a fare le scale che riguardano te o qualche familiare.
    • Se utilizzi la sedia a rotelle e non puoi scendere le scale, trova qualcuno nelle immediate vicinanze che possa assisterti o trasportarti al piano terra. Chiama la caserma dei vigili del fuoco (non il numero di emergenza) per chiedere quali sono le procedure migliori da seguire in caso di incendio per le persone con mobilità ridotta.
    • Se non ci sono ascensori e sei bloccato ai piani alti, informa i soccorritori dell'esatta posizione in cui ti trovi e fai dei segnali alla finestra usando quello che hai a disposizione.
  4. 4
    Tieni le chiavi e le tessere magnetiche a portata di mano. Se stai soggiornando in un hotel, ricorda di tenere a disposizione la chiave elettronica per poter abbandonare la stanza e il piano. Nel caso in cui le scale e l'uscita fossero bloccate, devi tornare nella stanza, sigillarne ogni fessura, chiudere le prese d'aria e utilizzare una torcia o degli abiti colorati per segnalare la tua presenza alla finestra.[10]
    • Ricorda di controllare la temperatura della maniglia della porta prima di uscire, nel caso la via di fuga fosse invasa dalle fiamme.
    • Se lavori in un ufficio di un grattacielo, segui delle procedure analoghe nel caso tutte le vie di uscita fossero bloccate; chiudi la porta dell'ufficio o dell'appartamento (ma non a chiave) e tieni a portata di mano la tessera magnetica o le chiavi, nel caso la serratura si bloccasse automaticamente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Incendio nella Natura

  1. 1
    Muoviti controvento e in discesa. Le masse d'aria calda causate dall'incendio si muovono verso l'alto, oltre al fatto che camminare in salita rallenta comunque la fuga. Cammina nella direzione da cui proviene il vento, puoi determinarla osservando lo spostamento del fumo.[11]
    • Cerca di guardare verso il cielo per capire in quale direzione si sposta il fumo.
    • Osserva come ondeggiano le foglie e i rami degli alberi.
  2. 2
    Cerca una zona in cui non ci sia materiale combustibile. Una volta individuata la direzione in discesa e controvento, trova una fascia tagliafuoco naturale. Si tratta di un'area in cui c'è molto meno materiale infiammabile, ad esempio una superficie rocciosa, con macigni, una strada, uno specchio d'acqua o un percorso con alberi molto grandi che trattengono molta più umidità rispetto alla vegetazione circostante.[12]
    • Stai alla larga dalle zone aperte con piccoli arbusti o cespugli secchi.
  3. 3
    Trova o scava una trincea se non puoi scappare. Se non riesci a recarti in un luogo sicuro, cerca una buca o un canale e, una volta individuato, scava uno spazio sufficiente per il tuo corpo; entra in questo rifugio avendo cura di mettere i piedi in direzione del fuoco e copriti con la terra, assicurandoti comunque di poter respirare.[13]
    • Se non l'hai già fatto, chiama i servizi di emergenza; informa l'operatore della tua posizione precisa.
    • Se l'incendio è piuttosto vicino, ti circonda o blocca tutte le vie di fuga a valle, controvento e non ci sono nascondigli sicuri nei paraggi, la tua ultima possibilità è correre attraverso il fuoco per raggiungere una zona già consumata dalle fiamme.
  4. 4
    Metti in pratica delle buone norme per il campeggio e l'escursionismo sicuri. Evita di rimanere bloccato in un incendio boschivo valutando i fattori di rischio, come le condizioni meteorologiche, la siccità estrema, l'accumulo di materiali secchi nella zona in cui pianti la tenda o decidi di fare l'escursione, oltre alla direzione del vento; rivolgiti ai guardaparchi per sapere se c'è il pericolo di qualche incendio boschivo nella zona.[14]
    • Non accendere un falò durante i periodi di siccità, soprattutto se il responsabile del parco ti ha informato che esiste il divieto di accendere fuochi.
    • Se puoi accendere un falò in sicurezza, fai in modo che sia piccolo, contenuto e lontano dagli alberi o dagli arbusti; non lasciarlo mai incustodito.
    • Assicurati che il fuoco sia completamente spento prima di lasciare la zona di accampamento, versa molta acqua sulle fiamme, mescola le ceneri e aggiungi altra acqua; accertati che il materiale non emetta più alcun sibilo al contatto con il liquido e infine controlla che sia freddo al tatto.
  5. 5
    Scappa non appena ricevi l'ordine di evacuazione se l'incendio minaccia la tua casa. Porta con te solo il minimo indispensabile nella maniera più rapida possibile e lascia subito la casa. Se vivi in una zona soggetta agli incendi, contatta i vigili del fuoco (non al numero di emergenza) o controlla il sito internet della caserma per sapere se esiste un sistema di allerta via SMS o via email.[15]
    • Se ti trovi in prossimità di un incendio boschivo, ma non hai ricevuto alcun ordine di evacuazione, chiama i vigili del fuoco; non dare per scontato che qualcuno l'abbia già fatto.
    Pubblicità

Consigli

  • Chiama sempre i servizi di emergenza non appena ne hai la possibilità; non presupporre che qualcuno l'abbia già fatto quando l'incendio si trova all'aperto o in un luogo pubblico.
  • Installa dei rilevatori di fumo e ispezionali regolarmente; prendi sul serio ogni allarme.
  • Se i tuoi abiti prendono fuoco, smetti di correre, buttati a terra e rotola su te stesso; copriti il viso e gettati sul pavimento rotolandoti ripetutamente finché le fiamme non si spengono.
  • Se qualcuno non è in grado di rotolarsi a terra per delle disabilità fisiche, soffoca le fiamme con coperte e asciugamani.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 3 355 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità