Come Fumare in Casa Senza che le Persone Ti Scoprano

In questo Articolo:Essere DiscretoMascherare l'OdoreFumare in Modo DiscretoNascondere le Prove

Fumare in casa non è mai una scelta ideale e, spesso, è preferibile farlo all'aperto. Assicurarti che il fumo raggiunga l'esterno può già essere difficile e fumare in casa può diventare un'impresa impossibile se cerchi di farlo di nascosto. Tenendo conto delle possibili conseguenze, raramente vale la pena di fumare in casa; ci sono comunque molte cose che puoi fare per ridurre al minimo i rischi. Non ci sono garanzie che tu non sia scoperto, ma con alcuni accorgimenti puoi aumentare molto le tue probabilità di passare inosservato. Controlla l'odore, dirigi il fumo verso l'esterno e occulta le prove nel migliore dei modi per ridurre al minimo il rischio di farti scoprire.

Parte 1
Essere Discreto

  1. 1
    Considera l'orario in cui vuoi fumare.[1] Quando fumi in casa, il modo più semplice per ridurre lo stress e il rischio è scegliere un orario in cui nessuno possa vederti. Puoi accenderti una sigaretta quando gli altri inquilini sono usciti o quando dormono. Se chi vive con te ha l'abitudine di entrare in camera tua senza preavviso, è particolarmente importante scegliere un momento tranquillo, durante il quale non sarai disturbato.
    • Non far respirare fumo passivo ad altre persone se tieni alla loro salute.[2]
  2. 2
    Inventa una buona scusa per uscire a comprare le sigarette. Se esci di casa senza una buona ragione puoi essere scoperto. Qualora vivessi con persone particolarmente sospettose, potrebbero decidere di curiosare nei tuoi affari se notassero le tue uscite apparentemente immotivate. Il modo migliore per evitare il problema è acquistare le sigarette mentre svolgi altre attività ordinarie, come il lavoro o la scuola. In questo modo, non desterai sospetti quando arriverai a casa in orario.
  3. 3
    Nascondi le sigarette in un luogo sicuro. Se vivi con genitori che non rispettano la tua privacy, è molto importante nascondere le sigarette dove non possano trovarle. Dai un'occhiata alla tua stanza e trova un punto dove nessuno cercherebbe delle sigarette. Sii paziente e dedica alla scelta del nascondiglio tutto il tempo necessario.
    • Dovresti fare in modo che eventuali intrusi non possano trovare la tua scorta, ma non nasconderla così bene da fare troppo rumore quando la recuperi. Se per prendere una sigaretta dovessi fare molta confusione, attireresti le persone nella tua stanza!
  4. 4
    Resta calmo quando hai a che fare con le altre persone. Tenendo nascosto qualcosa a chi vive con te, puoi soffrire lo stress, ma è importante non tradirsi. Se sei ansioso per natura, lo stress che provi potrebbe far capire a chi ti osserva che nascondi qualcosa. Nella peggiore delle ipotesi, potresti dare l'impressione di compiere azioni molto più gravi che fumare in casa.

Parte 2
Mascherare l'Odore

  1. 1
    Apri una finestra o un condotto d'areazione. Prima di cominciare a fumare, è molto importante assicurarti che il fumo abbia una via d'uscita. In caso contrario, resterebbe nella stanza e metterebbe a rischio la tua salute.[3] Qualunque stanza tu scelga, dovrebbe sempre esserci una finestra da aprire.
    • La cappa di un camino è la scelta migliore, perché è progettata specificamente per espellere il fumo.[4]
    • Non è consigliabile fumare in una stanza che non può essere aerata.
  2. 2
    Metti un asciugamano bagnato contro la fessura della porta. Per assicurarti che il fumo non possa diffondersi in altre parti della casa o dell'edificio in cui stai fumando, metti un asciugamano (preferibilmente bagnato) contro la porta. In questo modo, la stoffa bloccherà al fumo la via d'uscita indesiderata.
    • Bagnare l'asciugamano offre una protezione ulteriore contro il fumo, ma può non essere una buona idea se hai paura di essere scoperto dopo il fatto. La zona umida vicina alla porta potrebbe attirare attenzioni indesiderate.
  3. 3
    Accendi un ventilatore o una ventola.[5] Per prepararti al meglio a fumare in un luogo chiuso, devi assicurarti che la stanza sia aerata in modo eccellente. Accendendo una ventola, il fumo si disperderà poco dopo essersi formato. La scelta migliore varia secondo il tipo di stanza in cui stai fumando, ma spesso un ventilatore portatile sarà sufficiente se lo punterai verso una finestra aperta o un condotto d'areazione.
    • In alcuni bagni sono installate speciali ventole in grado di filtrare l'aria, risucchiando l'umidità in eccesso e le particelle. Se nel tuo bagno è presente un apparecchio simile, accendilo e puntalo verso il fumo, per eliminarne l'odore e i residui.
  4. 4
    Prima di cominciare, diffondi un altro odore nella tua stanza. Anche se il tuo obiettivo finale sarà quello di eliminare del tutto l'odore del fumo, come soluzione temporanea puoi decidere di mascherarlo con un altro profumo più potente. Hai molte opzioni a disposizione per raggiungere questo fine; l'importante è scegliere la migliore per la tua situazione particolare.
    • Il metodo più comune per mascherare gli odori è usare un deodorante per ambienti.[6] Questi "profumi per stanze" diffondono una fragranza leggera e discreta, progettata per coprire gli altri odori nell'aria. Costano poco e sono facili da trovare. Se non ne possiedi già uno, recati in un vicino supermercato per acquistarlo. Spruzzalo per tutta la stanza, assicurandoti di non trascurare il soffitto, gli angoli e gli altri punti dove il fumo potrebbe ristagnare.
    • Se ti trovi in bagno, puoi riempire il lavandino di acqua calda e poi versare dello shampoo al suo interno. Le fragranze dello shampoo si diffonderanno rapidamente nell'aria, nascondendo l'odore del fumo.
    • L'incenso è un'altra ottima scelta, molto efficace per mascherare l'odore indesiderato del fumo. Considera però che l'uso dell'incenso può destare sospetti e che alcune persone ne trovano l'odore fastidioso quanto quello delle sigarette.

Parte 3
Fumare in Modo Discreto

  1. 1
    Dirigi il fumo fuori da una finestra.[7] Il modo più semplice per fumare in casa è trovare una finestra e scaricare il fumo direttamente all'aperto; esso avrà così una via d'uscita e non produrrà molto odore sgradevole. Prova ad appoggiarti a una finestra e a soffiare il fumo all'aperto. Scegli la posizione più adatta alla finestra, che ti permetta di far uscire il fumo il prima possibile.
    • Se hai un ventilatore portatile, prova a tenerlo vicino alla finestra, puntato verso l'esterno. Quando devi soffiare il fumo, dirigilo verso il ventilatore, dalla parte posteriore. Il movimento delle pale spingerà il fumo all'aperto.
    • Se cerchi di non essere scoperto mentre fumi a una finestra, fai attenzione a ciò che ti circonda. Se qualcuno ti vedesse sporgerti dal davanzale, potrebbe insospettirsi. Stai attento e sii sempre vigile.
  2. 2
    Riduci al minimo il rischio di assorbire l'odore del fumo. Tieni i capelli lontani dalla sigaretta. Se hai i capelli lunghi, prova a legarli; in questo modo, puzzeranno meno di fumo.
    • Leva anche tutti gli strati di indumenti che puoi. Tutto ciò che indossi assorbirà l'odore del fumo, perciò è una buona idea non portare troppi vestiti prima di accendere una sigaretta.
  3. 3
    Fuma. Per ultima cosa, goditi la tua sigaretta. Fai attenzione, però, chiunque entrerà nella stanza potrà vederti fumare. Più tempo passi con la sigaretta in mano, più sono alte le probabilità di essere scoperto, perciò cerca di rendere l'esperienza breve.
    • Prepara in anticipo un punto sicuro dove gettare la sigaretta, nel caso in cui qualcuno entrasse nella tua stanza. Se sarai abbastanza veloce e fluido nei movimenti, potresti riuscire a liberarti della prova incriminante prima che l'intruso possa capire che stavi fumando.
  4. 4
    Fai attenzione ai movimenti dei tuoi coinquilini mentre fumi. Tieni le orecchie aperte, per sentire i rumori che provengono dalle altre stanze e l'eventuale suono dei passi di un intruso che si avvicina alla tua porta. Se non farti scoprire è la tua priorità, restando vigile e in allerta, avrai alcuni secondi per prepararti all'arrivo di qualcuno; possono bastare per evitare di essere beccato.
  5. 5
    Spruzza un deodorante per ambienti quando hai finito.[8] Anche se lo hai già fatto prima di fumare, profumare di nuovo la stanza non è mai un errore. In questo modo, il deodorante sarà l'odore più recente nella stanza e chi entrerà avrà delle difficoltà ad avvertire la puzza del fumo.

Parte 4
Nascondere le Prove

  1. 1
    Bagna la sigaretta sotto l'acqua fredda.[9] Per ridurre al minimo il fumo prodotto da una sigaretta, il modo migliore per spegnerla è sotto l'acqua. Tienila in mano e bagnala delicatamente sotto un rubinetto. Assicurati di avere una presa salda; se troppa cenere cadesse nello scarico, potrebbe intasarlo.
  2. 2
    Pulisci il tuo portacenere improvvisato. Prendi il contenitore dove hai fatto cadere la cenere della sigaretta, poi strofinalo con acqua e sapone fino a pulirlo del tutto. Spesso, ti troverai a usare piccoli piatti o bicchieri.
    • Se stavi fumando fuori da una finestra, probabilmente hai lasciato cadere la cenere all'aperto. Nella maggior parte dei casi si tratta di una buona soluzione, ma fai attenzione a non permettere che la cenere colpisca la parete dell'edificio. Se ciò accadesse, la striscia nera che parte dal tuo davanzale sarebbe una prova che hai fumato e sarebbe molto difficile pulirla senza dare nell'occhio.
  3. 3
    Getta la sigaretta. Il modo migliore per farlo è scaricarla nel gabinetto.[10] Prima di tirare lo scarico, assicurati di coprire la sigaretta con della carta igienica; in questo modo, sarà meno probabile che parti di essa possano tornare a galla.
    • Se non vuoi correre alcun rischio e sei preoccupato di poter essere scoperto mentre getti la sigaretta, potresti conservare il mozzicone in un sacchetto a chiusura ermetica. In questo modo, quando uscirai potrai gettare il contenitore in un bidone pubblico.
  4. 4
    Lavati le mani. Anche dopo esserti liberato della sigaretta, devi ancora curare alcuni particolari per essere certo di non essere scoperto. Per cominciare, lavati bene le mani, usando molto sapone. La sola acqua calda non fa andare via l'odore del fumo.
  5. 5
    Lavati i denti. Dopo aver fumato, l'odore resta sui denti così come sulle mani. Assicurati di lavare i denti per almeno due minuti, facendo particolare attenzione alla lingua e alle gengive.
    • Se hai l'alito che puzza ancora di fumo, mangia una caramella o una gomma alla menta per ovviare al problema.
  6. 6
    Fai una doccia. Lavarsi completamente è il passo più importante dopo aver fumato, perché l'odore del fumo impregna tutte le superfici che tocca. Usa una dose abbondante di shampoo e lavati bene su tutto il corpo. Fai particolare attenzione ai capelli, che possono assorbire molto gli odori. Se di solito ti concentri solo sui capelli quando fai la doccia, ricorda di pulire anche braccia, gambe e le altre zone del corpo che non erano coperte da vestiti mentre fumavi. Con la giusta quantità di sapone e shampoo, una doccia di tre minuti dovrebbe essere sufficiente per far sparire l'odore di sigaretta.
  7. 7
    Cambia i vestiti. Come ultima cosa, dopo aver fatto la doccia indossa abiti nuovi. Anche se hai fatto la massima attenzione a soffiare verso l'esterno il fumo, l'odore raggiungerà comunque i tuoi abiti. Cambiarti maglietta e pantaloni dovrebbe bastare.
    • È consigliabile occuparti in prima persona del tuo bucato se non lo fai già. Chi laverà i tuoi abiti potrebbe sentire l'odore del fumo, persino a giorni di distanza.
  8. 8
    Mantieni la calma. Fumare in casa non è un'attività stressante, ma cercando di nascondere qualcosa, soprattutto a una persona cara, puoi caricarti di un grande peso emotivo. Se hai la tendenza a soffrire d'ansia o di nervosismo, la segretezza potrebbe scatenare una reazione sgradevole, soprattutto quando dovrai interagire di nuovo con le persone che vivono con te. Se hai finito di fumare e provi ansia o senso di colpa, ricordati che hai già superato la parte più difficile. Se hai seguito tutti i passaggi qui descritti, le altre persone non dovrebbero avere motivo di pensare che hai fumato!

Consigli

  • Se vivi in una situazione che ti costringe a fumare regolarmente in casa, considera se acquistare un narghilè. Il sistema a base di vapore del narghilè non produce cattivo odore o fumo e per questo molte persone l'hanno adottato per aggirare le leggi contro il fumo. [11]

Avvertenze

  • Solo perché puoi fumare in casa, non significa che dovresti farlo. Le persone che vivono con te potrebbero arrabbiarsi molto se ti scoprissero. Fumare in un luogo chiuso comporta dei rischi per la salute. Valuta le potenziali conseguenze, prima di cercare di fumare senza essere scoperto e decidi se vale la pena di farlo.
  • Considera anche che, fumando in casa, puoi provocare degli effetti negativi su chi vive con te. Oltre a produrre cattivo odore, il fumo danneggia i polmoni di chi lo respira, decolora le pareti e provoca molti altri effetti negativi per la casa e le persone che la abitano. Fumare in casa di tanto in tanto è comprensibile, ma cerca di essere educato, comprensivo e di non prendere l'abitudine di farlo.[12]

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 43 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Smoke in Your House without People Knowing, Español: fumar en casa sin que se den cuenta, Deutsch: In deinem Haus rauchen ohne dass es jemand mitbekommt, Français: fumer dans la maison sans se faire prendre, Bahasa Indonesia: Merokok di Dalam Rumah Tanpa Sepengetahuan Orang Lain, Nederlands: In huis roken zonder dat je betrapt wordt, العربية: التدخين في منزلك بدون معرفة الآخرين, 한국어: 남에게 들키지 않고 실내에서 흡연하는 방법, 中文: 在家里吸烟却不被发现, Tiếng Việt: Hút thuốc trong nhà mà không ai biết, ไทย: สูบบุหรี่ในบ้านโดยไม่มีใครรู้, 日本語: バレないように家の中でタバコを吸う

Questa pagina è stata letta 19 594 volte.
Hai trovato utile questo articolo?