Come Fumare una Sigaretta Elettronica

Le sigarette elettroniche, dette anche e-cig o e-cigarette, sono dei vaporizzatori alimentati con una batteria al litio. Anche se sono costruite per assomigliare alle sigarette vere, in realtà sfruttano una cartuccia di liquido e non il tabacco per garantire l'apporto di nicotina. La sostanza che si trova nella cartuccia è una miscela di nicotina, glicole propilenico, aromi, coloranti e altri prodotti chimici. A causa del loro ingresso repentino sul mercato, la legislazione in merito è ancora in via di sviluppo e non sono ancora ben definite le relazioni di causa-effetto fra il liquido inalato e la salute.[1] Sebbene siano utilizzate dai fumatori come supporto per cercare di smettere con le sigarette tradizionali, il centro per la valutazione e la ricerca sui farmaci della FDA americana non approva le sigarette elettroniche come metodo efficace e sicuro per smettere di fumare.[2]

Parte 1 di 2:
Preparare la Sigaretta Elettronica

  1. 1
    Acquista un kit. Se non hai mai fumato questo tipo di sigarette, devi cominciare procurandoti un kit che è disponibile anche online. Molte persone che fumano moderatamente preferiscono i kit ricaricabili invece di quelli monouso; in questo modo, la sigaretta elettronica può essere utilizzata più volte e il suo costo viene ammortizzato.[3]
    • Un kit per iniziare contiene una batteria ricaricabile, un caricatore e una cartuccia di nicotina liquida. Quest'ultima è disponibile in molti aromi e concentrazioni differenti. Se sei un fumatore che sta cercando di smettere, scegli le cartucce ad alto contenuto di nicotina e con un sapore gradevole, per ridurre la tua dipendenza dalla sostanza, man mano diminuendo la concentrazione di nicotina. Puoi acquistare un kit con cartucce di molti aromi diversi per provarli e trovare quelli che ti piacciono di più.
    • La maggior parte dei kit base costa fra i 35 e i 90 euro. Valuta di comprarne uno di alta qualità, se pensi di fumare ogni giorno o almeno diverse volte a settimana. Un prodotto economico è anche di bassa gamma e spesso propone una scelta di aromi piuttosto limitata.
  2. 2
    Carica la batteria. Dato che questi dispositivi sono alimentati con batterie al litio, devi essere sicuro di caricarle completamente prima dell'utilizzo. La maggior parte delle sigarette elettroniche viene venduta con le batterie parzialmente o completamente cariche. Accertati che la tua sia pronta mettendola nel caricatore e aspettando che si attivi il segnale o la luce che indica il termine del processo.[4]
    • La maggior parte delle batterie per le sigarette elettroniche è ricaricabile e dura fino a 250-300 utilizzi. Quando vengono usate e ricaricate regolarmente, possono avere anche una vita più lunga.
    • Non esporle alla luce solare diretta o al calore. Fai in modo che non si bagnino e non lasciarle cadere su una superficie dura, dato che questi fattori riducono di molto la loro durata.
    • Cerca di ricaricare le batterie prima che siano completamente esaurite e riponile sempre a piena carica. Conservandole con una carica inferiore al 50%, riduci la loro capacità nel lungo termine.
  3. 3
    Avvita la cartuccia di liquido. Quando la batteria è completamente carica, toglila dal caricatore. Prendi la cartuccia di liquido e avvitala nell'apposita fessura. La sigaretta elettronica che hai comprato potrebbe essere dotata di cartucce pre-riempite oppure dovrai acquistare un flacone di liquido e versarlo nelle cartucce stesse.[5]
    • Fai attenzione al livello di sostanza presente nella cartuccia, così ti puoi accorgere di quando sta per esaurirsi e provvedere alla sostituzione. Se prevedi di usare regolarmente la sigaretta elettronica, dovrai avere diverse cartucce di ricambio a portata di mano per facilitare le operazioni.

Parte 2 di 2:
Aspirare il Vapore

  1. 1
    Sii consapevole della differenza fra la tecnica necessaria per fumare una sigaretta tradizione e quella per la sigaretta elettronica. Se utilizzi il tabacco, potresti essere abituato a boccate rapide, brevi oppure a fumare molte sigarette consecutivamente. Quando utilizzi una sigaretta elettronica, è importante imparare ad aspirare lentamente e profondamente finché il vapore non riempie la bocca. Devi anche evitare di fumare costantemente. Prendi solo da tre a sette boccate alla volta e fai una pausa in seguito. In questo modo, consenti al dispositivo di raffreddarsi e alla tua gola di riposare.[6]
    • Fumando troppo una sigaretta elettronica in poco tempo o utilizzandola troppo a lungo, puoi causare irritazione, mal di gola e rendere insensibili le papille gustative, un fenomeno chiamato in gergo "lingua dello svapatore". Concedi un po' di riposo alla bocca e alla gola fra le sessioni di fumo, per evitare questi sintomi.
  2. 2
    Esegui lo "sbuffo di preparazione". Per scaldare la bobina della sigaretta elettronica procedi con una rapida aspirazione. Non dovrebbe formarsi alcun vapore, ma questa operazione ti permette di preparare il dispositivo alla prima boccata vera e propria.[7]
  3. 3
    Aspira lentamente e in maniera costante. Quando inali, mantieni un ritmo lento e costante finché il vapore non riempie la bocca. Non aspirarlo nei polmoni e non ingoiarlo finché non avrai la bocca piena.
  4. 4
    Tieni il vapore in bocca da tre a cinque secondi. In seguito, puoi aspirarlo nei polmoni ed espirarlo lentamente dal naso o dalla bocca.[8]
    • Diversamente dalle sigarette tradizionali, questi dispositivi ti permettono di assorbire la nicotina attraverso le mucose della bocca, oltre a quelle dei polmoni e del naso.
  5. 5
    Aspetta almeno 30 secondi per percepire gli effetti della sostanza. Quando utilizzi le sigarette normali, devi in genere attendere otto secondi prima di sentire l'effetto della nicotina. Con quelle elettroniche, l'assorbimento avviene in tempi più lunghi attraverso le mucose e sono necessari fino a 30 secondi per rendersene conto. Anche se devi abituarti ad aspettare un po' di più per assicurarti la tua dose di nicotina, dopo qualche utilizzo ti accorgerai che questo metodo è più semplice.[9]
    • Alcuni fumatori hanno bisogno del "colpo in gola" e possono avere la sensazione che le sigarette elettroniche non siano abbastanza forti per questa loro esigenza. In genere, più lunga è l'aspirazione, maggiore è la quantità di vapore in bocca e più intenso sarà il "colpo".
    • Anche l'aroma del liquido svolge un ruolo importante sulla quantità di vapore prodotto. Puoi passare a un prodotto a base di tabacco, se cerchi un colpo in gola più forte, oppure acquistare un liquido con una concentrazione di nicotina maggiore, che abbia un effetto ancora più distintivo. Ricorda che i livelli maggiori di nicotina possono indurti a fumare di più. [10]

Cose che ti Serviranno

  • Kit per sigaretta elettronica
  • Cartucce di nicotina liquida
  • Caricatore per sigaretta elettronica

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 37 246 volte.

Hai trovato utile questo articolo?