Scarica PDF Scarica PDF

Anche se vuoi bene ai tuoi fratelli, talvolta possono infastidirti più di chiunque altro sulla terra. Avere problemi con loro può farti sentire frustrato e arrabbiato, oltre a provocare tensioni con il resto della famiglia. Può servire tempo per capire come migliorare il rapporto con tuo fratello, ma con pazienza e comprensione, riuscirai a fare progressi evitando i disaccordi.

Metodo 1 di 4:
Affrontare il Problema Direttamente

  1. 1
    Chiedi a tuo fratello perché si comporta in una determinata maniera. Uno dei modi migliori per capire le sue azioni è domandargli direttamente, con tono educato, i motivi del suo atteggiamento. Anche se la sua motivazione potrebbe non essere una buona scusa per infastidirti, questa conversazione può aiutarti a trovare una soluzione al problema.[1]
    • Per esempio, se stai cercando di leggere, ma la tua sorellina salta sul tuo letto o ti chiama in continuazione, potresti mettere giù il libro e chiederle: "Perché lo stai facendo?".
    • In alcuni casi, tuo fratello può infastidirti per attirare la tua attenzione. Reagendo in modo eccessivo al suo atteggiamento, rafforzerai l'idea che con quel comportamento otterrà la tua considerazione. Al contrario, potresti cercare di includerlo in qualsiasi cosa tu stia facendo.
    • A volte, tuo fratello potrebbe essere irritabile perché si sente nervoso o spaventato. Aspetta che si calmi, poi digli qualcosa come: "Ehi, vedo che qualcosa ti preoccupa. Ti va di parlarne?". Aprendosi con te potrebbe sentirsi meglio ed essere più gentile con te in futuro.
  2. 2
    Spiega a tuo fratello come ti fa sentire. A volte, potrebbe non rendersi conto di quanto sia fastidioso il suo comportamento. Se ferisce i tuoi sentimenti o semplicemente ti irrita molto, è importante che tu esprima con calma come ti senti. In alcuni casi, questo potrebbe essere sufficiente per farlo smettere.[2]
    • Per esempio, se tuo fratello ti infastidisce perché non ti lascia giocare con lui, potresti dire qualcosa del tipo: "Mi ferisce molto quando mi escludi. Come ti sentiresti se io lo facessi a te?".
    • Se tuo fratello è molto piccolo, usa un linguaggio semplice e chiaro per aiutarlo a capire meglio la situazione. Per esempio, puoi dire: "Mi irrita quando mi interrompi mentre faccio i compiti" o "Divento triste quando mi insulti".
    • Considera che seguire questo consiglio non ti garantisce che tuo fratello smetterà di infastidirti con le proprie azioni. In alcuni casi, potrebbe comportarsi in un certo modo di proposito proprio perché sa di irritarti, specialmente se è già arrabbiato con te.
  3. 3
    Cerca di trovare una soluzione che renda felici entrambi. Una volta che avete parlato di come vi sentite, può essere più facile risolvere il problema in un modo che soddisfi tutti e due. Spesso, dovrai scendere a compromessi e fare delle concessioni per mantenere la pace. Ricorda che, nel lungo periodo, andare d'accordo renderà tutti più felici![3]
    • Per esempio, se tuo fratello ti infastidisce perché vuole attenzioni, ma tu hai bisogno di studiare, cerca di andargli incontro. Per esempio, digli che se ti lascerà in pace per un'ora, dopo giocherai con lui a quello che vuole.
    • Se uno dei tuoi fratelli prende costantemente in prestito le tue cose senza chiederti il permesso, potresti dirgli quali sono gli oggetti che può prendere, purché ti avvisi prima.
  4. 4
    Allontanati quando inizi a sentirti arrabbiato o turbato. Se decidi di affrontare direttamente tuo fratello, è importante non permettere che la situazione degeneri in un litigio acceso. Quando senti che le emozioni iniziano a dominarti o che stai perdendo la calma, esci dalla stanza per passare qualche momento di tranquillità da solo.[4]
    • Se tuo fratello inizia a diventare fisicamente aggressivo, cerca di evitare l'impulso di spingerlo o colpirlo. Al contrario, esci dalla stanza e informa immediatamente uno dei vostri genitori.

    Suggerimento: può essere utile identificare quali segnali indicano che tuo fratello è di cattivo umore, per esempio quando alza la voce o diventa rosso in faccia, in modo da sapere quando è meglio evitare di interagire con lui.

    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Prevenire i Comportamenti Indesiderati

  1. 1
    Spiega a tuo fratello quali comportamenti non sono accettabili. Lui potrebbe infastidirti involontariamente, perché non capisce quali atteggiamenti o azioni ti turbano. Per evitare questo problema, prova a descrivergli quali sono i limiti che dovrebbe rispettare. Se lui non rispetta i patti dopo il vostro chiarimento, vai dai tuoi genitori e chiedi loro di intervenire.[5]
    • I paletti che imponi possono riguardare lo spazio fisico, come il diritto alla privacy in camera tua o la sicurezza delle cose che possiedi, ma possono anche riferirsi alla sfera emotiva, come il diritto a passare il tempo da solo o a interrompere una conversazione che ti irrita.
    • Se tuo fratello ha l'abitudine di riferirsi a te con epiteti offensivi, identifica le parole che ti feriscono particolarmente, in modo che possa evitare di usarle.
    • Potreste chiedere ai vostri genitori di essere presenti quando discuti delle regole di comportamento con tuo fratello. Questo può aiutarlo a capire che prendi molto sul serio i limiti che stai stabilendo.
  2. 2
    Per quanto possibile, evita le situazioni che fanno arrabbiare tuo fratello. Se alcune circostanze lo spingono a comportarsi male, cerca in tutti i modi di restarne fuori. Di solito, il modo più semplice per gestire gli atteggiamenti fastidiosi è fermarli prima che inizino.[6]
    • Per esempio, se tuo fratello è estremamente competitivo, cerca di evitare i giochi in cui vi affrontate.
    • Se diventa irritabile sotto stress, cerca di lasciargli molto spazio quando affronta situazioni che lo mettono sotto pressione, come studiare per un esame o prepararsi per una partita importante.

    Suggerimento: chiediti in che modo il tuo atteggiamento influenzi la situazione. Scusandoti e assumendoti maggiori responsabilità per le tue azioni, potresti portare tuo fratello a imitarti.

  3. 3
    Respira profondamente appena inizi a sentirti turbato. Può sembrare più facile a dirsi che a farsi, ma mantenere la calma quando tuo fratello ti irrita può essere un modo efficace per evitare un grosso litigio. Anche se è molto arrabbiato, prova a inspirare ed espirare profondamente per 5 volte, in modo da restare calmo. A quel punto, sarai in grado di affrontare qualsiasi cosa stia facendo con serenità, invece di contrastare subito le sue emozioni.[7]
    • Può esserti utile anche contare lentamente fino a 10 nella tua testa prima di dire qualcosa.[8]
    • Se resti seduto o sdraiato, ti sentirai più rilassato, quindi appena ti accorgi che ti sale la rabbia, siediti per calmarti con più facilità.[9]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Ricevere Aiuto dai Propri Genitori

  1. 1
    Mantieni un rapporto stretto con i tuoi genitori. Trattandoli con rispetto, occupandoti dei tuoi doveri e seguendo le regole di casa, mostrerai loro che possono fidarsi di te. Questo significa che quando chiederai la loro assistenza per un problema con tuo fratello, saranno più propensi a prenderti sul serio.[10]
    • Parlare regolarmente con i tuoi genitori di quello che succede a scuola e con i tuoi amici può rafforzare il vostro rapporto. Potete anche parlare del più e del meno, in modo da dialogare spesso.
    • Per esempio, mentre fai merenda nel pomeriggio, dopo la scuola, puoi dire a tua madre qualcosa come: "Mamma, vuoi sentire una cosa divertente che è successa oggi a scuola? Il signor Rossi ha fatto cadere la sua tazza,, il caffè è schizzato ovunque e gli è finito nei capelli! Si è messo a ridere anche lui!".
  2. 2
    Chiedi aiuto ai tuoi genitori quando hai un problema grave con tuo fratello. Non devi necessariamente correre da loro ogni volta che lui ti infastidisce. Tuttavia, se le difficoltà vanno avanti da un po' e non riuscite a risolverle da soli, parlare con i vostri genitori può aiutare. È importante mantenere la calma quando descrivi la situazione, quindi attieniti ai fatti senza lasciare troppo spazio alle emozioni.
    • Sii specifico. Invece di offrire una lamentela vaga come "Marco sta facendo il cretino", prova "Marco continua a interrompermi mentre cerco di studiare e questo compito in classe è importantissimo per il mio voto finale".
    • Se hai tentato di risolvere il problema da solo, spiega le azioni che hai intrapreso e la reazione di tuo fratello. Per esempio, potresti dire: "Gli ho chiesto più volte di aspettare che finissi di studiare per chiedermi aiuto con il suo videogioco, ma non vuole lasciarmi in pace".

    Suggerimento: cerca di parlare con i tuoi genitori quando non sono impegnati o distratti. Se sono di buon umore e più disponibili ad ascoltarti, possono affrontare la situazione in modo appropriato.

  3. 3
    Chiedi ai tuoi genitori di stabilire delle conseguenze se tuo fratello non la smette. Domanda loro di spiegare a te e a tuo fratello quali punizioni specifiche riceverete, se vi infastidite a vicenda di proposito. Questo può essere sufficiente a prevenire i conflitti, perché se tuo fratello capisce che sarà punito, può decidere di non disturbarti più.[11]
    • Considera che subirai le stesse conseguenze, se infastidirai tuo fratello!
  4. 4
    Chiedi aiuto ai tuoi genitori per trovare un po' di spazio. A volte, tuo fratello può infastidirti perché siete costretti a passare troppo tempo insieme. Potrebbe non essere possibile chiedere ai tuoi genitori una stanza tutta tua, ma puoi comunque domandare un po' di spazio e tempo da solo, quando ne hai bisogno.[12]
    • Se condividi una stanza con tuo fratello, chiedi ai tuoi genitori di stabilire un programma in modo che ognuno di voi abbia un po' di tempo da trascorrere da solo in camera ogni settimana. Fissate regole simili per gli spazi comuni, come il salotto, il seminterrato o la sala dedicata ai giochi.
    • Per esempio, i vostri genitori potrebbero stabilire che ognuno di voi ha un'ora di TV da passare da solo ogni giorno, e mentre lui resta seduto davanti allo schermo, tu puoi rilassarti in camera in tranquillità.
  5. 5
    Suggerisci delle riunioni di famiglia per mantenere tutti aggiornati sulla situazione. Potresti essere in grado di evitare conflitti con tuo fratello, se vi chiarite regolarmente. Chiedi ai tuoi genitori di organizzare incontri settimanali o mensili, in modo che possiate aggiornarvi su quello che accade nelle vostre vite. Questa è anche l'occasione ideale per parlare di qualsiasi preoccupazione tu abbia sul rapporto con tuo fratello, perché tutti avranno l'opportunità di parlare.[13]
    • Se vuoi rendere gli incontri più divertenti, chiedi ai tuoi genitori di organizzarli in concomitanza con altre attività, come cucinare biscotti o condividere un pasto. Questo può aiutare tutti a essere più rilassati e a proprio agio.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Sviluppare un'Amicizia

  1. 1
    Occupati di un'attività insieme a tuo fratello, in modo che possiate legare. Cerca di scegliere qualcosa che richiede di lavorare insieme o che creerà ricordi speciali. Più vi sentirete uniti, meno vi infastidirete reciprocamente. Impegnatevi a trascorrere regolarmente il tempo insieme, in modo che diventi un'abitudine.[14]
    • Alcune attività che richiedono di lavorare insieme includono i puzzle, costruire un modellino o preparare la cena per i vostri genitori. Lavorando insieme, imparerete a cooperare e impiegherete le vostre energie per qualcosa di positivo, invece di litigare.
    • Se tu e tuo fratello avete una passione in comune per un hobby o un'attività particolare, cercate un modo per renderla speciale. Per esempio, se a entrambi piace andare in bicicletta, portalo nel tuo percorso preferito. Se apprezzate gli stessi film, organizza una maratona di classici solo per voi due.
  2. 2
    Ascolta tuo fratello e offrigli il tuo supporto. Se ti infastidisce perché vuole attenzioni, può esserti utile rivestire un ruolo più attivo nella sua vita. Interessati a quello che fa a scuola, oltre a tutto quello che è importante per lui, come gli hobby e le amicizie. Assicurati che sappia di poter parlare con te, quando qualcosa lo turba.[15]
    • Per esempio, se noti che tuo fratello ti sembra molto scoraggiato, puoi prenderlo da parte e dirgli qualcosa come: "Hai avuto una giornata difficile a scuola? Puoi parlare con me di qualsiasi cosa succeda".
    • Se tuo fratello ti racconta di essere in pericolo, per esempio perché un bullo a scuola lo spaventa, incoraggialo a parlarne con i vostri genitori o con un altro adulto di fiducia. Puoi anche offrirti di rimanere al suo fianco durante questa conversazione, in modo che si senta più a suo agio.
  3. 3
    Cerca di essere meno riservato in merito alla tua vita. Le relazioni sono una strada a doppio senso, quindi se vuoi sentirti più legato a tuo fratello, devi aprirti con lui. Condividi più dettagli possibili sui tuoi amici, sugli hobby e sulle attività che preferisci e lascia che tuo fratello ti ponga le domande che vuole.[16]
    • Per esempio, potresti dirgli che hai una cotta per una ragazza a scuola, anche se non vuoi che nessuno lo sappia.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che i fratelli più piccoli spesso non saranno maturi quanto te, quindi cerca di essere paziente con loro. Molto probabilmente, diventeranno meno fastidiosi crescendo.
  • Gli amici vanno e vengono nella vita, mentre i fratelli sono per sempre. Anche se in alcuni casi è difficile, cerca di ricordare quali sono le relazioni più importanti.
  • Evita di fare da genitore a tuo fratello, perché proverà solo risentimento nei tuoi confronti se cercherai di dirgli come deve comportarsi. Se il suo atteggiamento ti preoccupa, parlane con i tuoi genitori.
Pubblicità

Avvertenze

  • I tuoi genitori possono alterarsi se li infastidisci per tutti i problemi più piccoli. Tuttavia, dovresti rivolgerti a loro quando i litigi con tuo fratello sfociano nella violenza e nelle minacce fisiche o dopo che hai cercato di risolvere il problema da solo senza successo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Morire SerenamenteMorire Serenamente
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Aiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un ParenteAiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un Parente
Dire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà PadreDire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà Padre
Vestirsi per un FuneraleVestirsi per un Funerale
Affrontare il Fatto che i Tuoi Genitori non Ti AmanoAffrontare il Fatto che i Tuoi Genitori non Ti Amano
Vivere Dopo la Morte del ConiugeVivere Dopo la Morte del Coniuge
Affrontare la Morte di un GenitoreAffrontare la Morte di un Genitore
Far Fare il Ruttino a un Bambino che DormeFar Fare il Ruttino a un Bambino che Dorme
Dire ai Tuoi Genitori che Hai un RagazzoDire ai Tuoi Genitori che Hai un Ragazzo
Infastidire tua SorellaInfastidire tua Sorella
Disconoscere la Propria FamigliaDisconoscere la Propria Famiglia
Superare la Morte di Tuo Padre (per Giovani)Superare la Morte di Tuo Padre (per Giovani)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 15 341 volte
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 15 341 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità