Come Gestire i Pettegolezzi sul Posto di Lavoro

Nessuno spettegola sulle virtù segrete altrui. ~ Bertrand RussellIl pettegolezzo è antico quanto la comunicazione e nessun posto di lavoro ne è esente. Questo articolo espone alcuni modi attraverso i quali puoi affrontare e sfidare una cultura del pettegolezzo sul tuo posto di lavoro.

Passaggi

  1. 1
    Cerca di capire che cos'è il gossip. Gli scherzi amichevoli fra colleghi e il pettegolezzo sono due cose distinte. Ma come fai a capire la differenza? Prendi in considerazione queste cose:
    • Discussione: un'amichevole discussione fra colleghi che parla di altre persone ha dei toni generali, amichevoli e di sostegno. Chi parla non è ossessionato dal trovare difetti nel carattere di qualcuno ma sta solo passando delle informazioni su chi ha fatto cosa in modo oggettivo, per favorire il raggiungimento di un obiettivo, o di una conversazione a tema lavorativo e per illuminare chi ascolta su questioni relative al lavoro;
    • Pettegolezzo o Gossip: il pettegolezzo è un discorso che tende ad attirare l'attenzione su chi parla. Spesso chi parla adotta un tono confidenziale e usa informazioni su un'altra persona per essere al cento dell'attenzione, inoltre darà dei dettagli con l'intenzione di minare la credibilità o l'apprezzamento della persona in questione. I dettagli verranno forniti con dei toni moralizzanti e la demolizione del protagonista potrebbe essere la priorità assoluta nell'agenda del pettegolo. Spesso vengono rivelati più dettagli personali di quanti se ne vogliano conoscere. Le motivazioni dietro al pettegolezzo includono la ricerca di attenzioni, la celebrazione di sé, l'esagerazione ed una mentalità egocentrica;
    • Pettegolezzo per sentito dire: questo è un pettegolezzo che si diffonde spesso in un contesto lavorativo. Qualcuno ne parla e si diffonde a macchia d'olio. Di solito capita in un contesto instabile ed è alimentato dalla paura, dalla scarsa comunicazione da parte dei livelli alti e supposizioni selvagge degli impiegati. È meno personale di un pettegolezzo che attacca una persona, ma è dannoso e demoralizzante nello stesso modo.
  2. 2
    Non prendertela troppo per i pettegolezzi in ufficio. Molti dei pettegolezzi d'ufficio sono solo questo – pettegolezzi. Sono pieni di ricami, sospetti, errori e anche sciocchezze maliziose e senza senso. Buttala sul ridere invece di prenderla sul personale o metterti sulla difensiva. Non ci sono dubbi, il pettegolezzo deve essere affrontato con decisione e subito, ma non aiuterà la tua situazione come team leader o collega se lo prendi troppo sul personale. Concentrati invece sulla realtà, ossia che c'è una ragione o delle ragioni sotto il pettegolezzo e affrontale obiettivamente come se fossero un affare di lavoro invece che come un attacco personale da sventate con rabbia ed emotività.
  3. 3
    Informati. C'è della verità in tutte quelle storie? A volte c'è una base d verità e dovrebbe essere portata alla luce prima di affrontare il problema in modo da poter rispondere con i fatti e non con le emozioni. Questo è soprattutto importante quando si tratta di pettegolezzi sui piani alti, in cui le supposizioni più selvagge possono prendere piede in fretta e diffondersi ancora più rapidamente; ricerca i fatti concreti chiedendo alle persone giuste, ossia chi è nella posizione di fornire delle risposte definitive e accurate. Potresti anche aver bisogno di cercare ulteriori conferme basandoti su fonti attendibili come bollettini interni, pubblicazioni ufficiali e verbali di riunioni se ci sono dei pettegolezzi su cambiamenti o tagli che potrebbero influenzare la tua risposta.
  4. 4
    Stabilisci il contesto. Con che tipo di pettegolezzo hai a che fare? Personale o sui dei cambiamenti in ufficio? Entrambi richiedono un intervento rapido e deciso per evitare che il morale dello staff finisca sotto le scarpe. I due passaggi seguenti fanno riferimento a entrambe le tipologie.
  5. 5
    Affronta i pettegolezzi su dei cambiamenti in ufficio con velocità, supporto e onestà. In tempi di cambiamenti rapidi e di precarietà, i pettegolezzi aumenteranno a causa della paura e di risultati negativi annunciati. È importante realizzarlo e eliminare il fattore paura dai fatti. Se sei un team leader, sii una fonte di rassicurazione per il tuo team riconoscendo le loro paure e le loro preoccupazioni. Armato di fatti verificabili, dì loro quello che sai; aggiungi anche quello che non sai e non confondere le acque. Quando non sai qualcosa, prometti che ti informerai. Sii la roccia che li supporta e su cui i pettegolezzi si infrangono.
  6. 6
    Sfida apertamente un pettegolo. Alcune persone spettegolano perché gli piace o sono insicuri su chi li circonda. La maggio parte dei pettegoli cerca solo attenzioni. Un pettegolo insistente e recidivo deve essere fermato subito sbugiardandolo in pubblico. Devi vedere queste persone per quello che sono e dare loro attenzioni entro dei limiti ascoltandoli in una riunione a porte chiuse:
    • Informa il pettegolo che vuoi sapere cosa gli dà effettivamente fastidio. Chiedigli perché ti sta dando questa informazione (che percepisci come un pettegolezzo). Obbligarlo a spiegarsi gli farà realizzare che hai visto attraverso i suoi giochi e sai perfettamente chi è in realtà.
    • Un'altra tattica consiste nell'informare il pettegolo che hai intenzione di chiedere conferma su quanto hai appreso da lui alla persona interessata. In questo modo lui saprà che l'informazione arriverà alla persona oggetto del pettegolezzo e ritratterà oppure si scuserà.
    • Sii positivo e cerca di aiutare onestamente il pettegolo. Coinvolgilo in una conversazione che gli faccia esprimere le sue reali lamentele e sii comprensivo ma fermo nelle tue risposte. Forse è scocciato perché si è perso una formazione o un'opportunità di promozione; oppure gli dà fastidio che la vittima del gossip abbia un particolare contratto o delle ore di lavoro che vorrebbe avere anche lui. Scava un po' più in profondità e vedi se c'è una soluzione equa che può essere raggiunta.
    • Sii realistico. Se il pettegolo percepisce il tuo approccio diretto o la tua conversazione come una minaccia e non è disposto a dire cosa gli dà davvero fastidio, sii fermo nel fargli capire che i pettegolezzi devono finire. Spesso affrontare in modo diretto un pettegolo è sufficiente per fargli capire che deve fermarsi; oppure potrebbe scegliere di andare avanti con le sue sole forze. A conti fatti, tuttavia, potrebbe essere necessario chiarire che i pettegolezzi non sono tollerati sul posto di lavoro, fino al punto di mandare via la persona che persiste con questo comportamento.
    • Ricorda il fondo di verità che abbiamo menzionato prima. Anche se non è appropriato presumere che la vittima del pettegolezzo meriti di essere la pietra dello scandalo, a volte i pettegolezzi potrebbero evidenziare una debolezza nel lavoro o nelle competenze di una persona che potrebbero richiedere un intervento. Fai delle ricerche discrete per capire se c'è bisogno di migliorare la comunicazione, la formazione dello staff o di trovare dei modi per migliorare l'umore degli impiegati che potrebbero essere sfuggiti. In altre parole, trova la nota positiva nel mezzo di una situazione negativa che permetta al tuo team e all'ufficio di migliorarsi.
  7. 7
    Non farti coinvolgere nei pettegolezzi. Se ti fai coinvolgere nei pettegolezzi, li alimenti e svilisci te stesso. In particolare, se aspiri a dei ruoli di dirigenza, o sei già un dirigente, ogni coinvolgimento in pettegolezzi di ufficio potrebbe essere visto in modo negativo e contro lo spirito di squadra. Chiediti sempre se la tua motivazione per parlare in modo personale di altre persone ha ragioni lavorative; se ne parli per entrare nelle grazie di qualcuno o apparire migliore, allora stai spettegolando.
  8. 8
    Fai in modo che diventi una pratica aziendale scoraggiare i pettegolezzi. È importante che i membri dello staff sappiano come viene considerato il pettegolezzo nella tua azienda. Fai in modo che sia una pratica costruttiva, tuttavia, mostrando agli impiegati cosa dovrebbero fare invece di cosa non dovrebbero. Per esempio, fornisci degli esempi su cosa intendi per pettegolezzo e spiega anche come evitare questa interazione negativa.
    Pubblicità

Consigli

  • Sii professionale. Ricordati che sei in un ambiente di lavoro.
  • Delle cose da dire per stroncare un pettegolo sul nascere potrebbero essere:
    • "Non mi sento a mio agio a parlare di X se non è presente. Aspettiamo che torni prima di continuare questa conversazione."
    • "Non penso sia appropriato parlare di Y in questo modo. Non è qui e non può darci la sua versione della storia e non sta a noi costruirla al suo posto."
    • "Ad essere sinceri, non mi piace sentire parlare di una persona in questo modo; mi fa chiedere se parli di me così quando non ci sono."
    • "Parleresti allo stesso modo se Z fosse qui?"
    • "Nessuno è meglio di un altro in questo lavoro. Se non possiamo parlare in modo positivo di qualcuno, meglio non parlare affatto."
    • Come dice il proverbio spagnolo, 'Chi spettegola con te spettegola anche di te.'
    • Non dire nulla di personale e privato nei corridoi (soprattutto in zone pubbliche), e neppure dove vai o cosa fai nel tempo libero, per esempio nel fine settimana, in ferie o nel giorno libero. Ricorda, non sai mai chi potrebbe sentirti.
  • Documenta ogni conversazione che hai con la pettegola. Non sai quando modificherà quello che ti ha detto e lo spiffererà al capo, affermando che la stai molestando.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Zona in cui avere una riunione a porte chiuse
  • Informazioni da fonti e persone attendibili
  • Politica aziendale o di ufficio

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Il Mondo del Lavoro
Questa pagina è stata letta 12 438 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità