Come Gestire il Ciclo Quando Dormi a Casa di Amiche

Non è molto che hai cominciato ad avere il ciclo, e l'ultima volta che è successo ti sei sentita male con un sacco di perdite. Devi andare a dormire a casa di un'amica e non vuoi rinunciare, ma hai qualche timore ad andarci. È una cosa naturale, e non ci sono motivi per cui tu debba perdere questa bella serata!

Passaggi

  1. 1
    Portati via diversi assorbenti interni ed esterni. Anche se in genere usi solo quelli di un tipo, è sempre meglio averli entrambi a disposizione. Magari non te ne serviranno così tanti, ma è meglio portarsene dietro più di quanti siano necessari.
  2. 2
    Se la tua amica ha già avuto il ciclo, è probabile abbia qualche scorta. Se invece non l'ha mai avuto, potrebbe esserci un po' di imbarazzo, ma a seconda di quanto siate legate, puoi comunque confidare in lei. In più, è probabile che sua madre abbia degli assorbenti, basta chiederglielo.
  3. 3
    A volta indossare jeans molto stretti può darti disagio, quindi indossa quello che si adatta meglio al tuo ciclo. A volte anche una maglietta lunga può farti sentire più a tuo agio.
  4. 4
    Portati un maglioncino o una giacca che possa allacciarti intorno alla vita nel caso la perdita non venisse contenuta. A volte basta anche solo a darti più sicurezza. Non portarti però un maglioncino o una giacca "buoni", nel caso si dovessero rovinare.
  5. 5
    Portati un ricambio. Se hai una perdita notevole o non venisse contenuta, sarai sicura di avere da cambiarti e sentirti più pulita e sicura.
  6. 6
    Se hai dolori mestruali, portati degli antidolorifici, quelli che sai ti fanno stare meglio, così da assicurarti di stare bene e divertirti.
  7. 7
    Non starci troppo a pensare e a preoccuparti del tuo ciclo. Probabimente non succederà nulla di atipico, ma fatti una doccia prima di andare, e magari anche a casa della tua amica, così da evitare i cattivi odori.
  8. 8
    Quando ti cambi l'assorbente a casa della tua amica, ecco alcuni suggerimenti per metterti più a tuo agio:
    • Usa delle forbici per aprire la confezione, per evitare di fare rumore.
    • Se usi assorbenti esterni, anche toglierli dalle mutandine può fare rumore, quindi cambiati l'assorbente dopo aver fatto pipì, mentre tiri lo scarico. Questo trucco funziona, a meno che il tuo ciclo non sia talmente forte da farti avere una perdita DOPO che hai tirato lo scarico.

    • Non buttare nel water l'assorbente! Finirebbero per otturarlo, con effetti molto sgradevoli.

    • Per gettare l'assorbente, avvolgilo nella confezione di quello nuovo che hai messo. Puoi anche avvolgerlo nella carta igienica e buttarlo nella spazzatura. Se non ti piace l'idea di metterlo nel cestino di una casa che non sia la tua, portati una borsetta di plastica e metticelo dentro. Nascondilo insieme alla tua roba e buttalo via quando tornerai a casa tua.

    • Lavati le mani. Ci sono germi, quindi assicurati di avere sempre le mani pulite per non infettare te e gli altri.

    • Quando stai per uscire dal bagno, dai un'occhiata veloce per controllare che non ci sia sangue sul pavimento o sul water.

  9. 9
    Fai avvisare da tua mamma la mamma della tua amica che hai il ciclo, o diglielo tu stessa, così che lo sappia in caso ci sia un'emergenza.
    Pubblicità

Consigli

  • Porta sempre con te degli assorbenti, anche nella cartella di scuola, così da non trovarti mai senza.
  • Anche se può sembrarti una cosa brutta, ricordati che tutte hanno il ciclo e che è una cosa normale. Divertiti dalla tua amica!
  • Chiedi a tua mamma o a un'altra donna o ragazza di cui ti fidi di aiutarti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se la persona da cui vai a dormire è un'amica molto vicina, spiegale del ciclo e del fatto che probabilmente avrai bisogno di farti una doccia al mattino.
  • Se non avvisi la tua amica o i suoi del tuo ciclo, se qualcosa va storto sarà molto peggio.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 5 997 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità