Il tradimento può arrivare da un momento all'altro e si sa che fa soffrire molto se proviene da un familiare. Malgrado la fiducia si incrini, le cose possono migliorare col passare del tempo, se sei disposto a voltare pagina e perdonare. Se ti impegni, potresti anche riuscire a ricucire i rapporti con chi ti ha ferito. In questo articolo troverai suggerimenti utili per affrontare la situazione e gestire il tuo stato d'animo proprio quando la ferita del tradimento è ancora fresca; dopodiché, sarai in grado di raccogliere le tue forze e tentare di riconciliarti con la tua famiglia.

Metodo 1
Metodo 1 di 13:
Allontanati da chi ti ha ferito.

  1. 1
    Prendi le dovute distanze affinché non possa farti di nuovo del male.[1] Non dargli la possibilità di ferirti ancora o tradire la tua fiducia. Se puoi, prova ad allontanarti da questa persona interrompendo tutti i contatti. Non cercarla e renditi indisponibile per tutto il tempo necessario affinché cambi il suo comportamento e ammetta di avere sbagliato.[2]
    • Prova ad aprire di nuovo i tuoi canali di comunicazione quando è pronta a scusarsi o se sei disposto a parlarle.
    • Se ha tradito gravemente la tua fiducia, ad esempio ti ha rubato qualcosa o ha parlato male di te alle tue spalle, forse dovresti starle lontano per più tempo.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 13:
Impara a riconoscere ed esprimere le emozioni negative.

  1. 1
    In questi casi è assolutamente normale sentirsi sconvolti o arrabbiarsi, quindi non nascondere i tuoi sentimenti. Invece di reprimere quello che stai provando, concediti la possibilità di percepirlo profondamente in modo da poterci riflettere. Non esitare a piangere e sentire il tuo dolore, ma prenditi un secondo per riconoscere da dove nasce il tuo stato d'animo prima di pensare ad altro. Non avere fretta, perché dopo un tradimento ci vuole tempo per elaborare tutte le emozioni.[3]
    • Piangi, se senti il bisogno. Ti sembrerà molto più facile andare avanti una volta superata la negatività che provi adesso.

Metodo 3
Metodo 3 di 13:
Scrivi quello che senti in un diario.

  1. 1
    Mettendo nero su bianco le tue emozioni, hai la possibilità di sfogarti ed elaborare quanto è successo. Quindi, apri un diario o un taccuino e annota esattamente quello che stai provando. Evita di correggere e scrivi tutto quello che ti passa per la testa in relazione alla situazione che stai vivendo.[4] Trasferisci i tuoi pensieri su carta tutti i giorni oppure ogni volta che ne senti il bisogno.[5]
    • Nessuno leggerà il tuo diario tranne te. Puoi esprimerti come vuoi, senza censure, se ti aiuta a elaborare i tuoi sentimenti.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 13:
Pratica la mindfulness.

  1. 1
    Passeggia o respira profondamente per scaricare lo stress. Invece di sentirti sopraffatto da quello che sta succedendo, prova a concentrarti sul tuo benessere mentale. Se l'idea di essere stato tradito ti fa ancora male, cerca un modo per evadere e alleviare lo stress. Potresti passeggiare tutti i giorni, eseguire esercizi di respirazione, praticare yoga o qualsiasi altra cosa che ti aiuti a sgombrare la mente.[6]
    • Un esercizio di respirazione semplice che puoi provare quando sei stressato consiste nell'inspirare con il naso contando fino a 4, trattenere il respiro fino a 7 ed espirare lentamente con il naso fino a 8.[7]

Metodo 5
Metodo 5 di 13:
Evita di biasimarti per avere dato fiducia a chi non la meritava.

  1. 1
    Non hai fatto nulla di male, perciò non è colpa tua se sei stato tradito. Non colpevolizzarti per il fatto di avere riposto fiducia in chi non ne era degno o perché ti sei fatto coinvolgere nella situazione, altrimenti ti stresserai inutilmente. Chi ti ha tradito lo ha deciso da solo, quindi smetti di tormentarti e cerca di perdonarti in modo da poter voltare pagina.[8]
    • Ad esempio, prova a pensare: "Non sono responsabile del comportamento di mio fratello. Ho fatto tutto il possibile".
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 13:
Concentrati sugli aspetti positivi della tua vita.

  1. 1
    Esci e dedicati a qualunque cosa ti aiuti a sentirti felice e realizzato. Invece di pensare agli effetti negativi del tradimento che hai ricevuto, stila un elenco di tutto ciò di cui sei orgoglioso nella tua vita. Individua interessi, hobby e competenze che ti piacerebbe migliorare e trova il tempo per farlo.[9]
    • Ad esempio, approfitta dell'occasione per contattare amici e parenti che ti vogliono bene in modo da poter consolidare questi rapporti.

Metodo 7
Metodo 7 di 13:
Ricevi il sostegno degli amici.

  1. 1
    Cerca i tuoi amici quando ti senti stressato. Contatta i tuoi amici più cari, quelli di cui puoi fidarti, e chiedi se puoi sfogarti con loro. Parla di quello che stai passando in famiglia in modo che comprendano il tuo stato d'animo. Potrebbero aiutarti a distrarti oppure offrirti consigli utili se hanno vissuto esperienze simili.[10]
    • Fai attenzione a non assillarli con i tuoi problemi. Prima di iniziare, chiedi sempre se sono disponibili a parlare di argomenti delicati.
    Pubblicità

Metodo 8
Metodo 8 di 13:
Scegli il momento adatto per discutere con la persona che ti ha fatto soffrire.

  1. 1
    Eviterai di rimuginare su quanto è successo se sai di poterne parlare con il diretto interessato. Quando ti senti pronto per interagire con chi ti ha ferito, non tirare continuamente in ballo l'argomento del tradimento, altrimenti rischi di rovinare l'incontro. Piuttosto, metti da parte 15-20 minuti della tua giornata per confrontarti con lui. Forse vi servirà tempo per riavvicinarvi definitivamente, ma se ti apri un po' alla volta è più facile.[11]

Metodo 9
Metodo 9 di 13:
Comunica il motivo per cui ti senti ferito.

  1. 1
    Fagli capire che cosa ti ha fatto male in modo che non si ripeta. Rifletti in anticipo su quello che vuoi dire in modo da parlare con calma e concentrazione. Non cercare di umiliare o mettere in imbarazzo il tuo interlocutore mentre gli spieghi la situazione. Ti basta descrivere quanto ti ha fatto soffrire il suo comportamento in modo che si faccia un'idea più chiara di quello che hai vissuto.[13]
    • Ad esempio, evita di dire: "Mi hai mentito e mi hai fatto stare male", perché ha un tono accusatorio. Invece potresti esprimerti in questo modo: "Ho provato tanta rabbia quando ho scoperto che mi avevi mentito".
    Pubblicità

Metodo 10
Metodo 10 di 13:
Dagli la possibilità di spiegare.

  1. 1
    Conoscendo le sue motivazioni, potrai comprendere meglio la situazione. C'è la possibilità che dietro il tradimento si nasconda un grande malinteso, quindi ascolta la versione del tuo familiare. Prestagli tutta la tua attenzione per capire perché ha agito in quel modo. Evita di giudicarlo o interromperlo in modo che abbia la possibilità di spiegarsi fino in fondo.[14]
    • Magari c'è una buona ragione per cui ti ha raccontato una piccola bugia.
    • Non attaccarlo mentre chiarisce il suo punto di vista, così avrai la possibilità di riflettere su quanto dice.

Metodo 11
Metodo 11 di 13:
Ricostruisci lentamente la relazione se è quello che vuoi.

  1. 1
    Fidati di nuovo se pensi che possa cambiare. Se sei sicuro che il tuo familiare abbia capito perché eri arrabbiato e ha promesso di cambiare, procedi con calma per non soffrire ancora. Presta attenzione a come si comporta e vedi se le azioni corrispondono alle parole. Se continua a essere rispettoso, leale e premuroso, c'è ancora la possibilità di salvare la vostra relazione.[15]
    • Ad esempio, se ha rivelato ad altri un segreto che gli avevi confidato, evita di metterlo al corrente di particolari troppo intimi e personali quando vi vedete.
    • Un altro esempio: se ti ha rubato qualcosa, potresti decidere di incontrarlo in un luogo pubblico, ma evitare di invitarlo a casa tua.
    • Malgrado faccia parte della tua famiglia, non sei obbligato a mantenere i rapporti con questa persona se non sei sicuro di poterti fidare di lei.[16]
    Pubblicità

Metodo 12
Metodo 12 di 13:
Concediti la possibilità di voltare pagina.

  1. 1
    Puoi buttarti alle spalle questa spiacevole vicenda anche se non riesci a perdonare chi ti ha ferito. Se sei ancora arrabbiato o ti senti ferito, più ci pensi più stai male. Quindi, decidi di dimenticare quanto è successo e continua a vivere la tua vita. Concentrati sul presente e su quello che puoi fare in futuro invece di rimuginare sul passato.[17]
    • Ad esempio, se l'altra parte non si scusa o continua a tradirti nello stesso modo, senza assumersi alcuna responsabilità, probabilmente ti conviene di lasciarla perdere del tutto o tagliare tutti i ponti.[18]
    • Ricorda, perdonare non vuol dire giustificare il comportamento di chi ha sbagliato, ma dare a te stesso la possibilità di voltare pagina e non farti più condizionare dal pensiero di quanto è successo.

Metodo 13
Metodo 13 di 13:
Consulta uno psicoterapeuta.

  1. 1
    Un professionista della salute mentale può aiutarti a risolvere i problemi più importanti. I tradimenti in famiglia possono essere molto traumatici, a seconda delle circostanze. Se hai difficoltà a superare quello che è accaduto o a riconciliarti con l'altra parte, contatta un terapeuta per analizzare i tuoi problemi.[19] Potrebbe offrirti soluzioni utili che ti permettono di ricucire la tua relazione.[20]
    • Potresti anche invitare il tuo familiare alle sedute in modo da affrontare insieme il problema.
    Pubblicità

Consigli

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita di umiliare o vendicarti della persona che ti ha tradito; con questo atteggiamento rischi di pregiudicare ulteriormente il vostro rapporto.[22]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Morire SerenamenteMorire Serenamente
Prevedere il Colore degli Occhi del Proprio BambinoPrevedere il Colore degli Occhi del Proprio Bambino
Vestirsi per un FuneraleVestirsi per un Funerale
Infastidire tua SorellaInfastidire tua Sorella
Vivere Dopo la Morte del ConiugeVivere Dopo la Morte del Coniuge
Aiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un ParenteAiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un Parente
Creare un Albero GenealogicoCreare un Albero Genealogico
Affrontare il Fatto che i Tuoi Genitori non Ti AmanoAffrontare il Fatto che i Tuoi Genitori non Ti Amano - Consigli dagli Esperti di wikiHow
Dire ai Tuoi Genitori che Hai un RagazzoDire ai Tuoi Genitori che Hai un Ragazzo
Affrontare la Morte di un GenitoreAffrontare la Morte di un Genitore
Dire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà PadreDire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà Padre
Disconoscere la Propria FamigliaDisconoscere la Propria Famiglia
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Adam Dorsay, PsyD
Co-redatto da:
Psicologo Matricolato e Speaker TEDx
Questo articolo è stato co-redatto da Adam Dorsay, PsyD. Il Dottor Adam Dorsay è uno psicologo matricolato che lavora in uno studio privato a San Jose, in California. È specializzato nel prestare assistenza ad adulti di successo affinché possano risolvere i loro problemi relazionali, ridurre lo stress, combattere l'ansia e condurre una vita più felice. Nel 2016 ha realizzato un intervento per TEDx sull'argomento uomini ed emozioni che ha riscosso grande successo. È il co-creatore di Project Reciprocity, un programma internazionale nel quartier generale di Facebook, e attualmente offre consulenze presso l'azienda Digital Ocean, in cui assiste il Team Sicurezza. Ha concluso un dottorato in Psicologia Clinica nel 2008.
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 201 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità