Come Gestire la Polmonite da Aspirazione nei Cuccioli di Cane

Scritto in collaborazione con: Lauren Baker, DVM, PhD

In questo Articolo:Provvedere alle Cure VeterinarieAssistere il Cucciolo in CasaPrevenire Eventuali Problemi Connessi alla Polmonite da Aspirazione20 Riferimenti

La polmonite da aspirazione è un'infezione che si manifesta quando sostanze liquide o particelle solide penetrano nei polmoni attraverso la respirazione. Si verifica solitamente nei cuccioli, in particolare nei soggetti che non sono alimentati adeguatamente con il sondino per la nutrizione enterale o affetti da palatoschisi (una malformazione caratterizzata dalla presenza di una fessura nel palato).[1] La polmonite da aspirazione richiede cure veterinarie immediate e intensive.[2] Se il tuo cucciolo ha contratto questa infezione, portalo immediatamente dal veterinario, assistilo a casa una volta dimesso dall'ambulatorio e adotta le misure necessarie per evitare recidive.

Parte 1
Provvedere alle Cure Veterinarie

  1. 1
    Contatta immediatamente il veterinario. Quando nei polmoni si introduce qualcosa di diverso dall'aria che respiriamo (come acqua o cibo), questo fenomeno si definisce aspirazione e causa, appunto, una polmonite da aspirazione, un'infezione batterica che può aggravarsi molto rapidamente. Se noti che il tuo cucciolo ha inalato del cibo, un liquido o un farmaco (ad esempio, il latte fuoriesce dal naso), portalo subito dal veterinario.[3] Altri sintomi della polmonite da aspirazione includono:[4]
    • Respirazione con la bocca aperta;
    • Rantoli umidi, crepitii;
    • Gengive cianotiche (normalmente sono rosa);
    • Debolezza;
    • Affanno;
    • Tosse (accompagnata da rumori umidi);
    • Febbre;
    • Letargia.
  2. 2
    Fai visitare il cucciolo. Il veterinario lo esaminerà ed effettuerà diverse indagini per confermare la diagnosi di polmonite da aspirazione. Durante l'esame fisico, procederà all'auscultazione dei polmoni per rilevare rumori anomali. Gli esami diagnostici che potrebbe eseguire includono:[5]
    • Radiografia del torace;
    • Analisi del sangue;
    • Pulsossimetria, che misura la saturazione di ossigeno nel sangue.
  3. 3
    Permetti al veterinario di somministrare una terapia di supporto. Se il caso è grave, dovrai ricoverare il cucciolo in modo che il veterinario possa procedere immediatamente a una terapia di supporto. Non curerà direttamente la polmonite, ma aiuterà il tuo amico peloso a riprendersi e stare meglio. La terapia di supporto potrebbe comprendere:[6]
    • Ossigenoterapia per aumentare i livelli di ossigeno nel sangue;
    • Somministrazione di farmaci per favorire la respirazione (broncodilatatori);
    • Somministrazione di liquidi per via endovenosa per reidratare il paziente;
    • Somministrazione di farmaci antiemetici.
  4. 4
    Consenti al veterinario di cominciare la terapia antibiotica. Gli antibiotici sono necessari per trattare l'infezione batterica all'origine della polmonite da aspirazione.[7] Se il veterinario ha prelevato un campione di liquidi dai polmoni, prescriverà un antibiotico per debellare i batteri che causano il problema.
    • Se non è possibile prelevare il campione, probabilmente prescriverà un antibiotico ad ampio spettro capace di combattere differenti ceppi batterici.[8]

Parte 2
Assistere il Cucciolo in Casa

  1. 1
    Continua la terapia antibiotica. Il tuo amico peloso potrebbe impiegare molto tempo a guarire da un'infezione batterica che interessa i polmoni. Quando avrà ripreso le forze per tornare a casa, il veterinario prescriverà una terapia antibiotica di alcune settimane.[9] Per assicurarti di eradicare tutti i batteri, somministra al tuo cucciolo il ciclo completo di antibiotici, senza saltare nessuna dose.
    • Non interrompere il trattamento se ti sembra in forma e vedi che si sente meglio. Se sospendi le cure prima del previsto, c'è il rischio che non tutti i batteri siano stati uccisi. Quelli sopravvissuti potrebbero moltiplicarsi e diventare resistenti ad altri antibiotici.
  2. 2
    Sottoponi il cucciolo a controlli frequenti. Probabilmente il veterinario vorrà visitarlo regolarmente durante la terapia antibiotica per assicurarsi che il suo stato di salute stia migliorando. Durante questi controlli, effettuerà le radiografie al torace per esaminare le condizioni dei polmoni.[10]
  3. 3
    Tratta la sindrome da megaesofago. Se il tuo piccolo amico è affetto da questa malattia, può rigurgitare spesso il cibo e aspirarne involontariamente minuscole particelle che entrano nei polmoni, causando la polmonite da aspirazione. Dopo le cure prestate presso l'ambulatorio del veterinario, assisti in casa il tuo cucciolo gestendo correttamente la sindrome da megaesofago:[11]
    • Fallo mangiare e bere in posizione verticale;
    • Tienilo in posizione eretta per 20-30 minuti dopo che ha terminato di mangiare e bere;
    • Aggiungi acqua nel cibo secco per facilitare il passaggio nell'esofago;
    • Somministra i farmaci seguendo la prescrizione del veterinario.

Parte 3
Prevenire Eventuali Problemi Connessi alla Polmonite da Aspirazione

  1. 1
    Nutrilo attentamente col sondino. Una nutrizione enterale inadeguata, che comporta una somministrazione esagerata di cibo o il posizionamento del sondino nella trachea anziché nell'esofago, può procurare nei cuccioli una polmonite da aspirazione.[12] Se usi questo metodo, procedi correttamente in modo da prevenire un altro episodio infettivo a carico dei polmoni:[13]
    • Assicurati che non ci siano bolle d'aria nel latte in polvere;
    • Prima di inserire il sondino, prendi la distanza dalla bocca fino all'ultima costola. Quindi, metti il cucciolo su un fianco per effettuare questa operazione;
    • Fai scivolare lentamente il sondino sulla lingua in modo che scenda dolcemente in fondo alla gola;
    • Tieni il pollice e l'indice lungo il collo per assicurarti di sentire al tatto la trachea e il sondino;
    • Non tenere il cucciolo per l'addome dopo averlo alimentato col sondino.
  2. 2
    Somministra con cautela i farmaci liquidi. Quando si usa la siringa per somministrare a un cucciolo un farmaco in forma liquida per via orale, tieni conto che può facilmente penetrare nei polmoni, causando una polmonite da aspirazione.[14] Per prevenire questo rischio durante una simile operazione:[15]
    • Mantieni la testa del cucciolo con la mano non dominante e la siringa in quella dominante;
    • Posiziona la siringa nella bocca del cucciolo inclinandola lateralmente. Non puntarla verso la parte posteriore della gola, altrimenti il farmaco potrebbe defluire nei polmoni.
    • Svuota lentamente la siringa. Versa poche gocce alla volta nel cavo orale affinché il cucciolo abbia il tempo di deglutire e respirare.
  3. 3
    Correggi la palatoschisi. Se il tuo cagnolino è affetto da palatoschisi, probabilmente avrà bisogno di un intervento chirurgico per evitare ulteriori episodi di polmonite da aspirazione.[16] Durante l'intervento chirurgico, il veterinario chiuderà la fessura nella parte superiore della bocca, riducendo la possibilità che liquidi o particelle di cibo entrino nei polmoni.
    • Questo intervento chirurgico potrebbe essere necessario anche nel caso in cui il cucciolo abbia inalato un corpo estraneo, successivamente penetrato nei polmoni.[17]
    • Se decidi di sottoporlo a un'operazione, il veterinario prenderà delle speciali precauzioni per garantire che il paziente non respiri accidentalmente qualcosa prima che si sia completamente risvegliato dall'anestesia.
    • L'intervento può essere costoso. Se hai problemi finanziari, discutine con il veterinario al momento di decidere se è il caso di sottoporre il tuo cagnolino a questa procedura chirurgica.

Consigli

  • I cuccioli possono nascere con patologie congenite che li predispongono alla polmonite da aspirazione. Oltre alla sindrome da megaesofago e alla palatoschisi, anche la persistenza dell'arco aortico destro (anomalia vascolare che determina la compressione dell'esofago) costituisce una causa potenziale.[18]

Avvertenze

  • Il trattamento della polmonite da aspirazione può essere molto costoso.
  • Esiste il rischio che le infezioni batteriche determinate dalla polmonite da aspirazione siano letali per i cuccioli.[19]
  • La prognosi di una polmonite da aspirazione potrebbe essere infausta, nonostante le cure.[20]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Lauren Baker, DVM, PhD. La Dottoressa Baker è Veterinaria e Dottoranda in Scienze Biomediche Comparate. Si è laureata in Veterinaria all’Università del Wisconsin nel 2016 e ha proseguito gli studi iniziando un Dottorato di Ricerca grazie al suo lavoro nel Laboratorio di Ricerca Ortopedica Comparata.

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Handle Aspiration Pneumonia in Young Puppies, Português: Lidar com Pneumonia Aspirativa em Filhotes de Cachorro, Español: controlar la neumonía por aspiración en cachorros jóvenes, Français: traiter la pneumonie par aspiration chez les chiots, Deutsch: Aspirationspneumonie bei Welpen behandeln

Questa pagina è stata letta 2 718 volte.
Hai trovato utile questo articolo?