Come Gestire la Solitudine la Notte

Espora questo Articolo Tenersi Occupati Stare con Altre Persone Addormentarsi da Soli Articoli Correlati Riferimenti

Le lunghe ore della notte possono essere molto solitarie soprattutto per coloro che dormono o vivono da soli, tuttavia la solitudine notturna può affliggere chiunque. Anche se è importante riconoscere il sentimento di solitudine, non devi per forza soffrire in desolazione tutta la notte. Ci sono infatti diverse cose concrete che ti aiuteranno a riempire le notti e a renderle più gradevoli.

1
Tenersi Occupati

  1. 1
    Muoviti. Ci sono moltissime cose che puoi fare per muovere il corpo e smettere di pensare alla solitudine. Prova a fare esercizio fisico, a ballare ascoltando la tua canzone preferita, a saltare sul letto o ad apprendere nozioni di karate su YouTube.
    • L’attività fisica favorisce il rilascio di endorfine, che tirano su di morale e aiutano ad allontanare la sensazione di solitudine.[1] Ricorda di non fare esercizio fisico poco prima di andare a letto altrimenti mente e corpo faranno fatica a rilassarsi e a prepararsi a dormire.
    • Fare qualcosa di divertente—come ballare solo con la biancheria intima addosso, è un modo perfetto per sentirsi bene e non soli![2]
  2. 2
    Cerca ispirazione. La notte porta spesso fuori le emozioni più negative, tuttavia, puoi contrastarle cercando i lati positivi.
    • Leggi un libro di citazioni ispiratorie.[3]
  3. 3
    Lasciati trasportare in un altro mondo. Leggi un libro, guarda il tuo film o il tuo programma televisivo preferito, o passa del tempo su internet. Tutte queste attività faranno concentrare il tuo cervello su altre cose, allontanando la sensazione di solitudine. Quando inizi a sentirti assonnato, vai a letto.
  4. 4
    Vai a fare una passeggiata o un giro in macchina. A volte, la cosa migliore da fare è uscire di casa (se il tempo lo permette). Qualche distrazione e cambiare ambiente è utile per dimenticare la sensazione di solitudine. Potresti persino incontrare qualcuno che conosci o scoprire qualcosa di interessante.
    • Considera l’idea di esplorare zone nuove. Ad esempio, fai un giro in macchina in una zona della città che non conosci o vai a fare una passeggiata in un vicinato nuovo. In questo modo, curerai la solitudine e farai nuove esperienze al tempo stesso distraendoti ancora di più.
  5. 5
    Informati. Gli esperti consigliano di leggere informazioni sulla solitudine per sentirsi meno soli. Più sarai informato sulla solitudine e quanto è comune, meno solo ti sentirai.[4]
    • Cerca informazioni online o libri da tenere a portata di mano quando ti senti particolarmente solo. Un buon esempio è La Stanza Vuota di Emily White.
  6. 6
    Concentrati su te stesso. Capisci che in realtà sei tu la tua migliore compagnia. Non devi stare con altre persone o fare cose eccitanti; a volte, passare del tempo da soli è molto più prezioso di quello che pensi. Accettare lo stare da soli—e quindi la solitudine—aiuta a sentirti meno isolato.
    • Quando ti capita di sentirti solo, rilassati e chiudi gli occhi. Concentrati sul tuo respiro e sulle sensazioni di ogni parte del corpo. Concentrati il più possibile solo su te stesso apprezzando il momento.
    • Questa tecnica potrebbe non funzionare per tutti. Per alcuni, rilassarsi e concentrarsi su se stessi quando ci si sente soli è più difficile e preferiscono le distrazioni—questo è assolutamente normale.

2
Stare con Altre Persone

  1. 1
    • Entra in sintonia con qualcuno. Trova una persona con la quale puoi parlare a qualunque ora—persino alle 2:30 del mattino, ad esempio la tua compagna[5] (se dorme con te, ti basta svegliarla, oppure chiamala per telefono), o il tuo migliore amico che magari vive vicino a te oppure al quale puoi mandare un messaggio.
  2. 2
    Se non è troppo tardi, considera l’idea di chiamare una persona che apprezzerebbe moltissimo la tua chiamata, come un parente anziano. Non solo risolleverai il tuo morale, ma anche il suo![6]
    • Quando la solitudine ti assale nel mezzo della notte ed è troppo tardi per chiamare o visitare qualcuno, puoi scrivere una e-mail o una lettera.[7] Anche se al giorno d’oggi siamo abituati a connetterci immediatamente con chiunque, scrivere ad una persona cara in questa situazione è un ottimo modo per esprimere i tuoi sentimenti e le tue idee—prima o poi riceveranno l’e-mail o la lettera.
    • Invita gli amici a casa tua per guardare un film, cenare o per passare del tempo insieme. Se vedi un amico intimo o un parente, invitali a rimanere anche la notte; a volte, sapere che c’è qualcuno in un’altra stanza è molto confortante.
    • Esci. Un modo per evadere la solitudine è mantenere le serate impegnate prima di andare a dormire. Questo non significa che tu debba stare sveglio fino all’alba. Vai al cinema con gli amici, cena tardi con un compagno di classe o vai a bere con i colleghi dell’ufficio—al ritorno a casa, sarà ora di andare a letto e non avrai tempo per sentirti solo.
  3. 3
    Se non hai voglia di uscire, cerca di sforzarti: è proprio quando ci si sente giù di morale che bisogna uscire di casa.[8]
    • Se sei molto riluttante all’idea di uscire, prova a trovare un compromesso: invece di impegnarti per tutta la serata, di ai tuoi amici che sei libero per andare a prendere un aperitivo, ma che non potrai stare fuori tutta la serata. Quando sarai in compagnia, noterai che ti sentirai molto meglio del previsto e vorrai stare fuori più a lungo.
    • Unisciti a un gruppo. Dedicarsi ad attività/lezioni che non vedi l’ora di fare la sera è utile per allontanare la sensazione di solitudine e può dare un senso di struttura alla serata. [9] Anche se è improbabile trovare dei gruppi che si riuniscono alle due di notte, ci sono comunque molte attività che puoi fare durante la sera, come yoga, tai chi, cucito e pittura.
  4. 4
    Cerca su nuovi persone che condividono i tuoi interessi su siti internet di incontri.
    • Contraccambia. Quando ci si sente giù è facile concentrare tutte le attenzioni su se stessi. Questo atteggiamento può però aumentare i sentimenti negativi. Se ti concentri invece sull’esterno distoglierai i tuoi pensieri dalla solitudine e farai del bene al tempo stesso.
  5. 5
    Fai volontariato in case di riposo, canili o altre organizzazioni della tua zona.
    • Considera l’idea di fare visita agli anziani nelle case di riposo o ai malati in ospedale, oppure se hai dei parenti segregati in casa, vai a trovarli.

3
Addormentarsi da Soli

  1. 1
    • Stabilisci una routine del sonno. Andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno aiuta il corpo ad addormentarsi più facilmente, quindi ti sentirai meno stressata quando sei a letto. Per stabilire una nuova routine potrebbero volerci alcune settimane, quindi non preoccuparti se le cose non funzionano immediatamente.[10]
  2. 2
    Andare a dormire presto quando fuori ci sono ancora dei rumori aiuta a sentirsi meno soli.[11]
    • Rilassati prima di andare a letto. Prima di andare a dormire, limita l’uso di televisione e dello smart phone per dare modo al cervello di distendersi.[12]
  3. 3
    Altre tecniche per rilassarsi includono: meditazione, esercizi di respirazione, visualizzazione e rilassamento muscolare strutturato.[13]
    • Puoi anche leggere un libro con le luci soffuse, fare dei cruciverba o ascoltare della musica rilassante.
  4. 4
    Non forzarti a dormire se non ci riesci. Cercare di addormentarsi quando non riesci aumenta l’ansia e il sonno più difficile. Prova invece ad alzarti, vai in un’altra stanza e fai attività rilassanti.[14] In questo modo, riuscirai a distenderti e sarai pronto per andare a letto.
  5. 5
    Fai attenzione alla luce. In generale, si dorme meglio la notte se durante il giorno ci si espone alla luce del sole. Cerca inoltre di ridurre le luci nella tua stanza la notte poiché rendono più difficoltoso il sonno.[15]
    • Se non hai delle tende oscuranti o se non puoi chiudere le tapparelle, considera l’idea di comprare una mascherina per gli occhi, che puoi trovare in molti negozi e online a poco.
  6. 6
    Non fare pisolini durante il giorno. Se rinunci alla siesta di metà pomeriggio, la sera sarai più stanco e sarà più facile addormentarsi rapidamente—pertanto avrai meno tempo per sentirti solo e stressato a letto.[16]
  7. 7
    Metti dei rumori di sottofondo nella tua stanza. Metti della musica d’ambiente o del rumore bianco. Molte persone trovano rilassanti i suoni naturali, come il rumore di cascate o della foresta pluviale.
    • Questi suoni sono disponibili su radio o applicazioni per telefoni, tablet e computer.
    • Se dormire da solo aumenta la sensazione di solitudine, prova ad accendere la televisione con il volume basso. Il rumore della televisione può avere un effetto rilassante. Se possibile, inclina lo schermo lontano dalla tua visuale per limitare l’esposizione alla luce. La luce in camera da letto non facilita il sonno.[17]

Consigli

  • Una persona può essere sola senza essere isolata; in molti casi, la solitudine è una scelta, ad esempio, se vuoi leggere un libro, fare un pisolino o guardare il tuo programma preferito in tranquillità. Si soffre invece di solitudine, quando ci si sente tristi a stare da soli.[18] Capire la differenza è molto importante.[19]
  • La solitudine può influenzare il tasso di obesità e la pressione sanguigna (fino a 30 punti) e portare all’insonnia, pertanto, è importante affrontare sentimenti costanti di solitudine prima che diventino troppo intensi.[20]
  • Circa il 10% degli americani soffre di solitudine cronica.[21]
  • Tutti a volte ci sentiamo soli, anche se siamo circondati da altre persone. È naturale avere alti e bassi, non essere troppo duro con te stesso!
  • Leggi un buon libro, oppure, se vuoi fare qualcosa di diverso, guarda il tuo film preferito o un programma televisivo divertente.

Avvertenze

  • Crogiolarsi troppo nella sensazione di solitudine può portare a depressione e sensazioni di impotenza, che peggioreranno solamente la condizione.[22] Se ti senti sopraffatto dai tuoi sentimenti, consulta un medico o uno psicologo.

Riferimenti

  1. http://akirahrobinson.com/2013/10/16/24-things-you-can-do-the-moment-you-feel-lonely/
  2. http://akirahrobinson.com/2013/10/16/24-things-you-can-do-the-moment-you-feel-lonely/
  3. http://akirahrobinson.com/2013/10/16/24-things-you-can-do-the-moment-you-feel-lonely/
  4. http://www.besthealthmag.ca/embrace-life/mental-health/5-ways-to-beat-loneliness
  5. http://www.webmd.com/sleep-disorders/features/how-loneliness-sleep-are-connected
  6. http://akirahrobinson.com/2013/10/16/24-things-you-can-do-the-moment-you-feel-lonely/
  7. http://www.counseling.ufl.edu/cwc/how-to-deal-with-loneliness.aspx
  8. http://psychcentral.com/blog/archives/2012/07/16/10-more-ideas-to-help-with-loneliness/
  9. http://www.counseling.ufl.edu/cwc/how-to-deal-with-loneliness.aspx
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Cope With Feeling Alone at Night, Español: sobrellevar el sentimiento de soledad en las noches, Deutsch: Mit dem Gefühl fertig werden, nachts allein zu sein, Português: Lidar com o Sentimento de Solidão à Noite, Русский: справиться с чувством одиночества ночью, Français: faire face au sentiment de solitude du soir, 한국어: 밤에 외로움과 맞서는 방법, Nederlands: Beter alleen zijn 's avonds, Tiếng Việt: Đối mặt với Cảm giác Cô đơn vào Buổi tối, العربية: التعايش مع الشعور بالخوف في الليل, Bahasa Indonesia: Mengatasi Kesepian di Malam Hari, 中文: 应对夜晚孤独症, ไทย: รับมือกับความเหงาในยามดึก

Questa pagina è stata letta 2 866 volte.
Hai trovato utile questo articolo?