Aprire una galleria d'arte è un compito difficile, orientato a chi ama l'arte e il mondo dell'arte. La maggior parte delle gallerie è sostenuta dalla continua vendita di prodotti artistici di qualità ad affezionati collezionisti e ai loro amici, così come dall’apporto di nuova clientela. La galleria trattiene una parte della vendita e il resto va all'artista. I galleristi devono coltivare amicizie tra gli investitori, gli artisti, i collezionisti e i media. È una carriera per una persona indipendente e socievole, con spirito imprenditoriale, che è pronta a ritagliarsi un posto in un mercato molto vivace come quello dell'arte. Se hai tutte queste doti, allora prepara un business plan e sii pronto a lavorare duro fino a quando la tua galleria diventa redditizia. Leggi l'articolo per scoprire come gestire una galleria d'arte.

Parte 1 di 2:
Avviare una Galleria d’Arte

  1. 1
    Sviluppa contatti nel mondo dell'arte. Questi contatti dovrebbero essere rivolti ai collezionisti d'arte, agli artisti e ai media del settore nella città dove aprirai la tua galleria e non solo. Questo può richiedere anni (da 5 a 15) da dedicare alle scuole d'arte, ai lavori artistici e a socializzare negli ambienti delle gallerie o dei musei.
  2. 2
    Dedicati completamente all’arte e al desiderio di avviare una galleria d'arte. Nel mercato moderno, molti galleristi sono convinti che devi amare ciò che fai per avere successo. Le vendite d'arte sono imprevedibili, con mesi in cui non guadagni quasi nessun reddito e altri che vanno alla grande.
  3. 3
    Decidi quale tipo di arte desideri vendere e quale sarà la tua clientela. Ad esempio, arte contemporanea, arte astratta, arte occidentale, scultura, stampe, mobili o una combinazione di diverse tipologie. L’indirizzo della galleria dovrebbe essere vario ma avere un tema trainante dietro le tue decisioni artistiche che induca le persone a diventare clienti abituali.
    • Puoi scegliere di gestire una galleria non-profit e raccogliere donazioni per fare opere di beneficienza. Puoi scegliere di costituire una galleria collettiva di artisti, se sei tu stesso un artista. Puoi anche scegliere di gestire una galleria commerciale che offre i propri servizi a prezzi bassi, medi o alti. Questo dovresti deciderlo prima di iniziare a cercare artisti o a raccogliere finanziamenti.
  4. 4
    Prepara un business plan dettagliato. Un business plan definisce gli elementi chiave per la creazione di un’impresa di successo, redditizia in 1-5 anni, e dovrebbe includere informazioni dettagliate sul programma artistico, il piano di marketing e i finanziamenti necessari.
  5. 5
    Cerca finanziamenti, se non sei già provvisto. Il tuo business plan, le previsioni finanziarie e l’impegno degli artisti serviranno per convincere le banche o i partner commerciali che hai un programma redditizio. Se prendi soci, cerca di scegliere quelli che sono legati anche al mondo dell'arte e che possono canalizzare su di te collezionisti interessati.
  6. 6
    Assicurati l’impegno degli artisti. Cerca i tuoi artisti attraverso i suggerimenti di altri rivenditori o gestori di musei, o fai un annuncio pubblico per trovarne. Negozia la tua percentuale e mettila per iscritto, consapevole del fatto che, generalmente, con gli artisti approdati più di recente nel mondo dell'arte, saranno più elevate le percentuali di vendita che ti saranno riservate.
  7. 7
    Procurati un locale per la galleria in una zona di moda, o facile da trovare. Spesso questo significa che il locale della galleria sarà costoso, così preparati a pagare un affitto alto per lavorare dove i visitatori che vengono da fuori e i collezionisti possono facilmente trovarti. Un locale ben situato si rivelerà anche vantaggioso per proporre l’inaugurazione di mostre nella galleria.
  8. 8
    Assumi collaboratori affidabili. I dipendenti di una galleria dovrebbero avere una formazione artistica, contatti nel mondo dell'arte e esperienza di vendita, di affari o di marketing. Il dipendente ideale ha un diploma in storia dell’arte, o in amministrazione di aziende orientate all’arte e accetta di buon grado di svolgere più compiti, soprattutto all'inizio.
  9. 9
    Sottoscrivi una buona assicurazione e procurati un sistema di sicurezza per la tua galleria. Ciò è essenziale per essere protetti in caso di furti o altri danni. Gli artisti spesso richiederanno prova che sei assicurato prima di accettare di tenere i loro lavori nella tua galleria.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Gestire una Galleria d’Arte di Successo

  1. 1
    Non lasciare il tuo lavoro immediatamente. Molti galleristi, soprattutto nelle grandi città, gestiscono la loro galleria insieme con altri lavori, fino a quando la loro galleria diventa redditizia. Nomina un dipendente di fiducia, esperto, per sorvegliare la galleria quando non puoi essere lì, e datti da fare per cercare di lavorare nella galleria a tempo pieno.
  2. 2
    Crea una presenza online. Le gallerie di oggi devono avere un sito web, account di social media, blog e una mailing list per avere successo e procurarsi nuova clientela. Investi denaro per avere un interessante sito che elenca i tuoi artisti, alcune opere d'arte, le informazioni sull’ubicazione del locale e quelle di contatto.
  3. 3
    Ospita regolarmente mostre nella galleria d'arte, con inaugurazioni ben promosse. Utilizza i contatti nel mondo dell'arte, per pianificare, commercializzare e fare mostre frequentate dalla tua clientela. Promuovi utilizzando e-mail a raffica, annunci nelle riviste d’arte, servizi sui giornali, social media e inviti stampati.
  4. 4
    Crea un sistema di contabilità per tracciare le vendite, le nuove acquisizioni e le percentuali degli artisti. Puoi farlo con un software se hai una piccola galleria, o potrebbe essere necessario assumere un ragioniere part-time o un freelance.
  5. 5
    Considera di fare pubblicità in alcune riviste di arte, locali e nazionali, e noleggia piccoli stand nelle fiere d'arte. Gli stand e gli spazi pubblicitari aiutano a stabilire buone relazioni nel mondo dell'arte e a farti conoscere a nuovi clienti. La pubblicità nelle riviste d'arte, anche se costosa, potrebbe consentirti di richiedere servizi mensili o annuali sulle mostre della tua galleria.
  6. 6
    Preparati a soddisfare 2 o più tipi di clientela. Tieni un elenco di collezionisti frequenti cui dare la possibilità di acquistare per primi i nuovi oggetti d’arte, o che possono richiedere commissioni speciali. Inoltre, offri stampe o oggetti artistici meno costosi per i visitatori o per i collezionisti più giovani.
  7. 7
    Renditi avvicinabile. Non puoi mai sapere se chi entra dalla porta è un collezionista. Assicurati di non essere snob, e dà una buona impressione a tutti i potenziali clienti.
    Pubblicità

Consigli

  • Concentrati per reclamizzare particolarmente cosa è probabile riuscire a vendere. Ricorda che anche se le inaugurazioni o l'arte sperimentale possono attirare i critici, vuoi presentare arte che ha dimostrato di vendere. Collabora con nuovi artisti a piccoli passi, salvo che non sia sicuro che siano di moda.
  • Contratta sempre. Ricorda che per restare in piedi, dovrai essere in primo luogo un amministratore accorto. Negozia i contratti di locazione, le percentuali delle commissioni, le tariffe per i freelance e le tariffe pubblicitarie.
  • Crea opportunità vantaggiose per la comunità locale. Di tanto in tanto, ospita oggetti artistici dei bambini. Ospita Percorsi Artistici. Eroga servizi per le agenzie di viaggio. Fa corsi, presenta critiche. Ospita gruppi locali di pittori en plein air. Avvia un gruppo di pittori en plein air. Organizza una serata di critica d’arte, ecc. Prova con i seminari. Iscriviti o organizza un Festival Plein Air per la tua zona.
  • Aggiorna i tuoi oggetti artistici di mese in mese. Prova diversi generi di arte secondo la stagione. Ad esempio: luglio? Arte legata al surf! Dicembre? Quadri di neve! Settembre? Foglie colorate! Giugno? Arte legata ai diplomi, fotografie, una mostra del programma d’arte del liceo locale.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Contatti artistici
  • Capitale iniziale
  • Locale per la galleria
  • Assicurazione
  • Dipendenti
  • Materiali promozionali, compreso un sito web
  • Registrazione al registro delle imprese
  • Oggetti artistici
  • Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 11 672 volte
Questa pagina è stata letta 11 672 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità