Scarica PDF Scarica PDF

Una relazione casuale di solito non ha prospettive di impegno o di monogamia nel lungo periodo. Se stai prendendo in considerazione la possibilità di iniziare una relazione casuale o ne hai già una in corso, dai la priorità alla comunicazione e all'onestà, senza supporre che le cose si sistemino da sole; al contrario, afferma con chiarezza quali sono le tue aspettative, stabilisci alcune regole, limita i contatti e non lasciarti coinvolgere sentimentalmente, perché altrimenti potresti desiderare di più.

Parte 1
Parte 1 di 4:
Assicurarti Che Faccia Per Te

  1. 1
    Chiediti se vuoi una relazione libera. Prima di avviare o accettare una relazione casuale, assicurati di volerlo; metti per iscritto i benefici che potrai trarne e considera se fa al caso tuo.
    • Le persone scelgono di non impegnarsi in una relazione per varie ragioni: c'è chi ha concluso da poco un lungo rapporto e non è pronto per uno nuovo o chi è concentrato sulla propria carriera professionale e non ha tempo per una relazione impegnativa.
    • Non permettere che il tuo partner ti costringa ad avere una relazione non impegnativa se non è quello che vuoi.
  2. 2
    Credi quando l'altro dice di non volersi impegnare. Definisci la relazione al più presto possibile in modo che entrambi abbiate aspettative chiare.[1] Se una persona dice di non avere intenzione di sposarsi o non è sicura di volersi impegnare, non sperare che cambi idea o trovi un'altra soluzione; inoltre, non è tuo compito cambiare le sue idee o spronarla in tal senso. Chiedi all'altro: "È questo ciò che vuoi?", oppure: "C'è qualche possibilità che la nostra relazione si evolva in qualcos'altro?" e credi nella risposta che ti dà.
    • Probabilmente non riuscirai nell'impresa eroica di cambiare una persona che non intende impegnarsi; al contrario, ne ricaverai frustrazione o delusione.
  3. 3
    Accetta la relazione così com'è. Non aspettarti assolutamente che una relazione casuale cambi. Se non sei sicuro della natura della tua relazione, chiedi chiarimenti; se frequenti una persona e hai intenzione di impegnarti, ammetti che si tratta di un'impresa quasi impossibile, per cui la cosa migliore da fare è accettare le cose per quelle che sono senza sperare di cambiarle.
    • Se non sei felice in una relazione casuale, parla di quello che vuoi e nota se anche l'altro è interessato; se non è così, è meglio interrompere subito.
    • Se non sei interessato a impegnarti, nota attentamente ogni cambiamento nell'interesse del tuo partner in tal senso.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Rispettare Te Stesso e il Tuo Partner

  1. 1
    Stabilisci le regole. Se accetti di intraprendere una relazione non seria, stabilisci le regole, perché è sempre meglio porre limiti chiari sullo svolgersi della relazione anziché chiedersi cosa va bene e cosa no. Fai domande e assicurati che il tutto sia giusto per te e che nella relazione entrambi abbiate gli stessi obiettivi.[2]
    • Stabilisci regole di base per quanto riguarda i rapporti intimi con altre persone o il trascorrere il tempo con altri, se mantenere segreta la relazione e se puoi interromperla improvvisamente qualora ti innamorassi di qualcun altro.
    • Anche se si tratta di una relazione casuale, ricorda che hai pur sempre a che fare con una persona e non con un oggetto sessuale: avere una relazione non seria non vuol dire poter trattare l'altro con freddezza o senza rispetto.
    • Ricorda che comunicare è importante tanto in una relazione seria quanto in una casuale, quindi assicurati di mantenere sempre una buona comunicazione.
  2. 2
    Sii onesto. L'onestà è fondamentale in una relazione non impegnativa; il fatto che si tratti di una relazione casuale non vuol dire che dobbiate mentirvi l'un l'altra; se un certo accordo non ti va bene, non sperare di riuscire ad accettarlo, ma esprimiti, così come dovrai ammettere se superi i limiti che avevate stabilito. Le piccole bugie si trasformano presto in grandi e fare finta che tutto vada bene quando invece non è così non è corretto, né nei tuoi confronti né in quelli del tuo partner, quindi prendete l'abitudine di scambiarvi opinioni e di esprimere come vi sentite.[3]
    • Se hai bisogno che le regole cambino, dillo; se il tuo partner ti chiede di cambiare le regole, sii onesto su come ti senti riguardo a tali cambiamenti e se hai intenzione di accettarli.
    • Per esempio, se il tuo partner ti dicesse di voler avere rapporti sessuali con altre persone, pondera bene la tua reazione.
  3. 3
    Fai valere la tua opinione. Entrambi dovete avere le stesse possibilità di stabilire quello che accade nella relazione; se il tuo partner vuole impostare la relazione solo sulla base delle sue regole, replica dicendo chiaramente quello che vuoi, come: "Resto a dormire da te stanotte" oppure: "Ho bisogno di una piccola pausa questa settimana"; se il tuo partner ti chiede qualcosa che non hai intenzione di fare, dillo.[4]
    • Assicurati che il tuo partner ti ascolti e consideri i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti. Se i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti per la relazione sembrano non contare, ciò può provocare risentimento e amarezza.
    • Non fare tutto ciò che vuole il partner senza ribattere, specialmente se ti fa male, ti fa arrabbiare o ti turba, ma digli: "Non me la sento di fare in questo modo".
  4. 4
    Affronta la relazione in modo equo. Non devi essere solo tu ad adeguarti ai programmi o a trovare compromessi, perché se il tuo partner richiede il tuo tempo e le tue energie, ma trova scuse per non fare la stessa cosa per te, non è una relazione equilibrata; se ritieni di impiegare molto più tempo o energia nell'incontrarvi e vedervi, prendi in considerazione la possibilità di fare domande o di chiudere: indipendentemente dal tipo di relazione, ti sentirai più soddisfatto se il potere è bilanciato.[5]
    • Se non vuoi chiudere, ma vuoi lo stesso più equilibrio, di': "Ultimamente vengo sempre io a casa tua, perché non vieni tu da me la prossima volta?".
    • Puoi dire anche: "Mi sembra che io stia dedicando molto del mio tempo per adeguarmi ai tuoi programmi. Potresti lasciare del tempo anche per me?".
  5. 5
    Usa le precauzioni. Se entrambi avete rapporti sessuali con altre persone, prendi sempre le dovute precauzioni e incoraggia il partner a fare lo stesso, perché nessuno vorrebbe ritrovarsi con un'infezione sessualmente trasmissibile o una gravidanza indesiderata, quindi tutelatevi e, se avete un'intossicazione o siete solo l'effetto di sostanze stupefacenti, evitate i rapporti sessuali.[6]
    • Avere rapporti sessuali con più partner aumenta le probabilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili e HIV.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Interagire Occasionalmente

  1. 1
    Non coinvolgerti sentimentalmente. Fai del tuo meglio per tenere i sentimenti fuori dalla relazione: un coinvolgimento emotivo può portare a desiderare di trascorrere più tempo insieme, a vedere la persona in modo romantico o a desiderare che la relazione si evolva; in più, può alimentare sentimenti di vicinanza e connessione.[7] Le relazioni casuali non progrediscono, quindi, se scopri di volere o di sperare in qualcosa di più, interrompila; le relazioni romantiche implicano un'intimità emotiva, pertanto evita questo aspetto.
    • Evita le confidenze e le confessioni sentimentali dopo un rapporto sessuale.
    • Se il partner si aspetta che tu ti occupi di lui/lei o che lo/la ascolti, riconosci che ciò potrebbe rendere incerti i confini di una relazione, quindi mantenete al minimo il coinvolgimento nella vita dell'uno per l'altra.
  2. 2
    Conversa solo di argomenti leggeri. Non condividere informazioni molto personali con il tuo partner, perché così facendo accrescereste il legame sentimentale che condividete e andreste verso sentimenti più impegnativi: condividere paure e affrontare conversazioni più serie favorisce il senso di vicinanza.[8] Dal momento che la natura di una relazione causale è evitare tali sentimenti, mantieni le conversazioni su argomenti allegri e non personali.
    • Parla solo del presente. Se parli spesso del futuro, ciò potrebbe essere indice che desideri una relazione più seria.
    • Se inizi a sentirti più coinvolto emotivamente, allontanati un po'.
  3. 3
    Mantieni la tua vita personale separata. Non presentare il partner ad amici e parenti: la maggior parte delle persone che vogliono una relazione casuale preferisce tenere la vita personale separata. Coinvolgere amici e familiari può inviare un messaggio diverso, ingarbugliare le aspettative e creare confusione, quindi mantieni la tua vita personale privata e separata dalla tua relazione casuale.
    • Alcuni accettano che il partner interagisca con i propri amici, ma ciò richiede una notevole abilità di classificazione.
  4. 4
    Riduci i contatti. Non chiamare, non inviare messaggi o e-mail e non contattare regolarmente la persona, ma solo una volta alla settimana, perché trascorrere più tempo insieme può accrescere i sentimenti di affetto o il legame e ciò è in contrasto con la natura della relazione causale.[9]
    • Desiderare di vedere la persona più di una sola volta alla settimana potrebbe indicare che desideri più di una semplice relazione temporanea.
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Terminare la Relazione

  1. 1
    Smetti, se sei infelice. La natura di una relazione non impegnativa è che finisca quando cessano i benefici per entrambi i partner. Se il partner non vuole impegnarsi e tu trovi difficile accettarlo, chiudi la relazione; forse ti sarai impegnato a connetterti e a far funzionare la relazione, ma poi scopri di essere infelice o insoddisfatto della stessa: in tal caso, ammetti di non poter cambiare una persona e, se la relazione fa più male che bene, interrompila.[10]
    • Di': "È stato bello e mi piace trascorrere il tempo con te. Tuttavia io cerco una relazione seria e questa non lo è. So che è così che vuoi, ma a me non sta più bene. Nessun rancore, ma per favore non cercarmi più".
  2. 2
    Evita di farti controllare. Se il partner decide quando vedervi, quando avere un rapporto sessuale, ogni quanto vedervi e quando no, potresti iniziare a sentirti manovrato. Essere controllati dagli altri comprende anche la critica, sentirsi come se "dovessi" qualcosa a qualcuno o costretto a fare cose che non vuoi fare.[11]
    • Se ti accorgi che il partner esercita questo tipo di controllo su di te, metti fine alla relazione prima che l'altro ferisca i tuoi sentimenti.
    • Non fare qualcosa su cui non sei d'accordo; se tu provi dei sentimenti, ma il partner no, è meglio chiudere.
  3. 3
    Non manipolare. Evita di dire cose come "Ti voglio nella mia vita e non riesco a immaginare la mia vita senza di te, ma voglio vedere anche altre persone", perché può confondere il partner che si chiederà cosa provi. Se i tuoi sentimenti sono cambiati, informalo, così come dovresti dire se provi qualcosa o se non sei più interessato, ma non essere eccessivamente critico o severo nei confronti del partner per non manipolarlo.[12]
    • Le relazioni casuali hanno sempre una fine; quando uno dei due trova un'altra persona o perde interesse, sappi che è arrivata la fine. Nel frattempo, però, non ferire la persona e comprendi quando lasciarla andare.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Eccitare un UomoEccitare un Uomo
Rispondere a un Messaggio Provocante di un RagazzoRispondere a un Messaggio Provocante di un Ragazzo
Chiedere a Qualcuno se Vuole Fare SessoChiedere a Qualcuno se Vuole Fare Sesso
Farsi Desiderare di più da un Uomo del LeoneFarsi Desiderare di più da un Uomo del Leone
Farsi Desiderare da una RagazzaFarsi Desiderare da una Ragazza
Capire Se il Tuo Ex Sente la Tua MancanzaCapire Se il Tuo Ex Sente la Tua Mancanza
Rispondere ai Messaggi Monosillabici di una RagazzaRispondere ai Messaggi Monosillabici di una Ragazza
Capire Se Piaci a QualcunoCapire Se Piaci a Qualcuno
Farsi le CoccoleFarsi le Coccole
Declinare un Invito a una FestaDeclinare un Invito a una Festa
Capire se Piaci a un Uomo del CapricornoCapire se Piaci a un Uomo del Capricorno
Capire se ti Piace Qualcuno o se ti Senti semplicemente SoloCapire se ti Piace Qualcuno o se ti Senti semplicemente Solo
Fare in Modo che il Tuo Ex senta la Tua MancanzaFare in Modo che il Tuo Ex senta la Tua Mancanza
Capire che Lui non è la Persona Giusta per TeCapire che Lui non è la Persona Giusta per Te
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Klare Heston, LCSW
Co-redatto da:
Assistente Sociale Clinico
Questo articolo è stato co-redatto da Klare Heston, LCSW. Klare Heston è un’Assistente Sociale Clinica Indipendente con Licenza in Ohio. Ha conseguito un Master in Assistenza Sociale alla Virginia Commonwealth University nel 1983. Questo articolo è stato visualizzato 1 149 volte
Questa pagina è stata letta 1 149 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità