Scarica PDF Scarica PDF

Il baseball è uno degli sport americani più amati e caratteristici. Per chi non conosce questo gioco, le regole possono sembrare confuse e complicate. Tuttavia, una volta imparato come preparare il campo, giocare in attacco e in difesa, puoi entrare in una squadra di baseball o crearne una tu stesso.

Parte 1 di 4:
Trovare una Squadra

  1. 1
    Riunisci nove giocatori. Ti serviranno almeno nove persone per schierare una squadra in difesa. È possibile giocare con meno partecipanti, che dovranno però coprire più campo. Potrebbe diventare molto difficile raggiungere le palle colpite dall'attacco, quindi cerca di trovare almeno nove giocatori.[1]
  2. 2
    Stabilisci chi giocherà come lanciatore e ricevitore. Il lanciatore è il giocatore che occupa il centro del campo e lancia la palla al battitore. Il ricevitore si abbassa dietro il battitore a casa base, in modo da prendere le palle che sfuggono a quest'ultimo.[2]
    • Assicurati che il ricevitore indossi le dovute protezioni, come la maschera per il viso, dato che il lanciatore tirerà le palle con una velocità e una forza tali da provocare brutti infortuni.
  3. 3
    Seleziona gli interni. I giocatori all'interno del campo (o nel diamante) proteggono le basi. Dovresti schierare un giocatore in prima, in seconda e in terza base, noti con i nomi delle loro posizioni (prima base, seconda base e terza base). Il quarto giocatore sarà lo shortstop e occuperà una posizione mobile, aiutando i giocatori sulle basi a catturare le palle interne.[3]
  4. 4
    Seleziona gli esterni. I tre giocatori sull'esterno del campo sono l'esterno destro, l'esterno centro e l'esterno sinistro. Sono responsabili della cattura delle palle alte sull'esterno del campo e delle palle basse che superano gli interni.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Preparare il Campo

  1. 1
    Metti le basi sul campo. Ci sono quattro basi (prima, seconda, terza e casa base), che sono considerate dei "punti sicuri" per i corridori durante la partita. Sono sacchetti coperti di tela o gomma che vengono disposti a quadrato, anche se di solito la forma del campo è chiamata 'diamante'.[5]
    • Le basi sono numerate in senso antiorario rispetto a casa base: prima, seconda e terza. La seconda base si trova direttamente di fronte al piatto di casa base, dall'altra parte rispetto al monte del lanciatore.
    • Ciascuna base si trova a una distanza di circa 27,5 metri dalle altre.
    • Le linee che collegano le basi sono composte di terra, in modo che i corridori possano scivolare sulle basi, mentre il resto del campo è in erba.
  2. 2
    Prepara il monte del lanciatore. Il lanciatore occupa un monte di terra al centro del diamante, a circa 18 metri dal piatto di casa base. Sul monte, devi posizionare un piccolo piatto di gomma da cui il lanciatore tirerà la palla.[6]
  3. 3
    Disegna le linee del fallo. Una palla che viene colpita e atterra a sinistra della terza base o a destra della prima base (osservando dal piatto di casa base) viene considerata una "foul ball" e ferma il gioco. Le linee del fallo si estendono da casa base fino alla prima e alla terza base, poi continuano fino al termine del campo esterno.[7]
  4. 4
    Disegna il box del battitore. Chi batte deve posizionarsi a sinistra o a destra del piatto di casa base, in modo da sfruttare meglio il proprio braccio dominante. Disegna aree di 1,2 metri per 1,8 metri su entrambi i lati di casa base.[8]
  5. 5
    Disegna l'area del ricevitore. Disegna una piccola area proprio dietro il piatto di casa base, in cui si posizioneranno il ricevitore e l'arbitro per osservare la palla tirata dal lanciatore.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Giocare in Attacco

  1. 1
    Manda un battitore al piatto. Uno dei giocatori in attacco si posizionerà accanto al piatto di casa base, in una delle aree riservate ai battitori, aspettando il lancio del lanciatore. I battitori possono esercitarsi a far oscillare la mazza finché il lanciatore non è pronto a iniziare.[9]
    • Nel corso dell'azione offensiva, tutti i giocatori si alternano come battitori per cercare di colpire la palla.
  2. 2
    Osserva la palla quando viene lanciata. Il battitore deve cercare di predire se la palla potrà essere colpita. Può decidere di fare un tentativo per colpire la palla o restare fermo e lasciare che arrivi al ricevitore dietro di lui. Se non viene realizzato un contatto valido, l'arbitro farà una delle tre chiamate seguenti: strike, ball o fallo.[10]
    • Lo "strike" indica che il battitore avrebbe dovuto colpire la palla, ma non l'ha fatto, oppure che ha tentato di colpire la palla, ma l'ha mancata. Chi batte viene eliminato dopo il terzo strike che arriva nel guantone del ricevitore.
    • Il "ball" avviene quando il lanciatore completa un lancio non valido, tirando la palla troppo lontana dalla zona di battuta e il battitore non tenta di colpirla. Dopo 4 ball, il battitore ha diritto a un "walk", cioè può avanzare direttamente alla prima base. Di tanto in tanto, i battitori cercano di riempire le basi e ottenere un walk invece di tentare di colpire la palla.
    • Una "foul ball" o fallo è una palla colpita dal battitore che atterra fuori dalla linea del fallo o finisce nella zona di fallo prima di raggiungere la prima o terza base. La palla viene considerata "morta" e tutti i corridori devono tornare alla base che occupavano prima del lancio, senza rischiare l'eliminazione. Di solito, i falli contano come strike; tuttavia, nella maggior parte dei casi, un battitore che ha già subito due strike non può essere eliminato per un fallo. Vengono fatte delle eccezioni quando il battitore colpisce una foul ball direttamente nel guantone del ricevitore o se manda in zona di fallo un bunt (un colpo con la mazza tenuta in mano senza muoverla).
  3. 3
    Fai oscillare la mazza. Tieni i piedi paralleli e le ginocchia leggermente piegate, poi impugna la mazza dritta alla base con due mani. Portala avanti rapidamente con un movimento fluido e, contemporaneamente, sposta il peso dal piede posteriore a quello anteriore. Non dimenticare di tenere gli occhi sulla palla, in modo da aumentare le probabilità di colpirla.[11]
  4. 4
    Corri sulle basi. Mentre la palla che hai colpito viaggia nel campo, in aria o a terra, il battitore (che ora viene definito "corridore") lascia cadere la mazza e corre il più velocemente possibile verso la prima base. Se il corridore non viene eliminato, può fermarsi alla prima base o continuare a correre finché ne ha la possibilità.[12]
    • Un corridore che ha lasciato la propria base (e non ha superato la prima) viene eliminato quando viene toccato da un difensore che è in possesso della palla.
    • Il battitore viene eliminato automaticamente se la palla che ha colpito viene presa da un difensore prima che tocchi il terreno o una delle pareti del campo. Questo tipo di eliminazione viene definito flyout o volata. Se non si tratta della terza eliminazione dell'inning, tutti i corridori devono tornare alla base che occupavano prima della battuta valida. Alcuni corridori possono essere eliminati lanciando la palla a casa base prima che riescano a raggiungerla.
    • Un battitore può venire eliminato se una battuta valida tocca il terreno, ma un difensore in possesso di palla tocca la prima base prima che il corridore la raggiunga. Anche i corridori che sono "costretti" a lasciare la propria posizione, in seguito a una battuta che tocca il terreno, possono essere eliminati in questo modo.
  5. 5
    Ruba le basi. In molti casi, il corridore non sarà in grado di completare l'intero giro delle basi in una singola azione, quindi dovrà fermarsi su una base e attendere che il prossimo battitore salga sul piatto. Tuttavia, in qualsiasi momento, il corridore può tentare di "rubare" la base successiva correndo appena il lanciatore tira la palla.[13]
    • Dato che il lanciatore di solito è il giocatore più bravo a tirare la palla, rubare una base in un altro momento è molto pericoloso; infatti, il lanciatore potrebbe girarsi e passare la palla a uno degli uomini in base invece che verso il battitore, realizzando una facile eliminazione. In molte leghe giovanili di baseball non è permesso rubare le basi finché la palla non ha superato il piatto di casa base.
  6. 6
    Riempi le basi. Solo un corridore può occupare una base. Quando tutte le basi hanno un corridore, si dice che la squadra offensiva gioca a "basi piene" e quindi la prossima battuta valida o walk provocheranno necessariamente un punto o un'eliminazione, perché tutti i corridori saranno costretti ad avanzare.
  7. 7
    Esegui un fuoricampo. In alcuni casi, il battitore colpisce la palla con una forza o una precisione tale da riuscire a completare l'intero giro del diamante prima di essere eliminato, realizzando un punto con una sola battuta valida. Questo viene chiamato "home run" o fuoricampo. Quasi tutti i fuoricampo avvengono quando la palla viene spedita oltre la recinzione che si trova in fondo al campo, dove la difesa non può raggiungerla e non può far altro che restare a guardare.[14]
    • Un fuoricampo a basi piene viene definito "grande slam" e permette di totalizzare 4 punti (uno per ogni corridore). Anche se si tratta di un'occasione rara, i grandi slam sono in grado di cambiare l'andamento di una partita difficile o garantire virtualmente la vittoria.
  8. 8
    Porta avanti il gioco con azioni normali. I fuoricampo sono divertenti, ma non sono abbastanza comuni per essere considerati mezzi affidabili per vincere la partita. Al contrario, cerca di imparare fino a che base dovresti correre dopo una normale battuta valida. Imparando quando devi fermarti e aspettare, puoi restare in gioco più a lungo e migliorare le probabilità di realizzare un punto.
  9. 9
    Evita di ricevere tre eliminazioni. Una volta che tre battitori o corridori sono stati eliminati, i ruoli delle squadre si invertono e la difesa diventa l'attacco. Giocando in difesa, non potrai realizzare alcun punto.
    • La partita è formata da nove periodi, chiamati 'inning', che sono composti da due parti: quella "alta" e quella "bassa". Quando l'attacco di una squadra ha ricevuto tre eliminazioni, la partita passa alla parte bassa dell'inning attuale o a quella alta del seguente.[15]
    • La squadra in attacco segna punti ogni volta che un corridore arriva salvo a casa base. Un punto non conta se: 1) il corridore a casa base non si trovava sulla base che occupava in precedenza durante o dopo una volata; 2) il corridore ha toccato il piatto di casa base dopo che la squadra in difesa ha realizzato la terza eliminazione; 3) il corridore ha raggiunto il piatto di casa base durante la stessa azione che ha portato a una terza eliminazione forzata, anche se il piatto di casa base è stato raggiunto prima dell'eliminazione.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Giocare in Difesa

  1. 1
    Lancia la palla. Il lanciatore occuperà il monte del lanciatore e tirerà la palla verso il battitore, cercando di eliminarlo. Spesso i lanciatori utilizzano fastball, palle curve, cambi e slider per confondere gli avversari.[16]
    • La fastball è il lancio più veloce del baseball, seguito dalla palla curva.
    • Il cambio prevede che il lanciatore finga di tirare una fastball, ma effettui un lancio molto più lento, sorprendendo il battitore.
  2. 2
    Prova a prendere la palla dopo che è stata colpita. Una volta che il battitore colpisce la palla, questa volerà in aria o rotolerà per terra. La squadra in difesa, che occupa l'interno e l'esterno del campo (la zona d'erba oltre il diamante), cercherà di afferrare la palla prima che tocchi terra. Questa azione elimina automaticamente il battitore e impedisce alla squadra in attacco di avanzare sulle basi.[17]
    • Se la palla tocca terra prima che un giocatore la prenda, i difensori devono affrettarsi a raggiungerla e passarla a un compagno abbastanza vicino da tentare un'eliminazione.
  3. 3
    Prova a eliminare i corridori. Se un difensore ha la palla in mano, può toccare un corridore che cerca di avanzare sulle basi ed eliminarlo. In alternativa, un uomo in base può ricevere un passaggio e mettere un piede sul piatto, in modo da eliminare un corridore che non può tornare alla base precedente e cerca di avvicinarsi.[18]
  4. 4
    Elimina più corridori contemporaneamente. Quando si verificano specifiche condizioni di gioco, i difensori possono essere in grado di compiere una doppia o persino una tripla eliminazione, in cui eliminano due o tre avversari nella stessa azione.[19]
    • Le eliminazioni triple sono rare, ma in alcuni casi sono possibili sulle volate basse, definite linee o se sono disponibili sufficienti eliminazioni forzate.
    • Le eliminazioni doppie sono più comuni; spesso, richiedono un'eliminazione forzata in seconda base e l'eliminazione del battitore prima che raggiunga la prima base.
  5. 5
    Continua a giocare fino a completare il numero totale di inning. Diversamente dal calcio o da molti altri sport, il baseball non ha un tempo limite. Al contrario, la partita continua fino al completamento di tutti gli inning. Alla fine dell'ultimo inning, la squadra che ha totalizzato più punti vince.[20]
    • Per questo, le partite possono durare moltissimo, quindi le squadre hanno il diritto di compiere delle sostituzioni, in particolare dei lanciatori, in modo da schierare sempre giocatori freschi, dall'inizio alla fine.
    • Se le squadre sono in parità alla fine dell'ultimo inning, viene giocato un extra inning. È piuttosto insolito che una partita di baseball finisca in parità; di solito, vengono giocati continuamente extra inning finché una delle squadre non riesce a segnare un punto. Se la squadra che segna è quella in trasferta, la squadra di casa ha un'altra possibilità per pareggiare. Se non la sfrutta, la squadra in trasferta vince.
    Pubblicità

Consigli dell'Esperto

Lavora su questi aspetti per migliorare i tempi di reazione:

  • Migliora la consapevolezza sul campo. Se vuoi migliorare i tempi di reazione, devi lavorare molto sulla conoscenza del gioco. Devi stare attento e comprendere la situazione, in modo da capire dove devi posizionarti ancora prima del lancio.
  • Prova esercizi esplosivi. Per migliorare i tempi di reazione, devi compiere esercizi esplosivi, come partenze rapide, scatti e virate, soprattutto se giochi come esterno. Inoltre, prova i balzi brevi, in cui il tuo allenatore colpirà delle palle che corrono rapidamente lungo il terreno e che dovrai rincorrere.
  • Impara a conoscere il tuo avversario. Quando giochi contro un'altra squadra, devi conoscere le probabilità statistiche di quello che potrebbe accadere, in base all'avversario che stai affrontando. Per farlo, devi studiare le altre squadre e gli altri giocatori.

Consigli

  • Evita di iniziare a giocare per una squadra prima di esserti allenato abbastanza e di conoscere bene il gioco. Se non sai le regole, entra in una squadra per principianti.
  • Tieni sempre d'occhio la palla.
  • Tieni gli occhi sulla palla. Non colpirla se sei costretto a girare la testa per seguirla, perché probabilmente si tratta di un ball.
  • Impara ed esercitati il più possibile. Gli amici che giocano a baseball sono un'ottima fonte di informazioni, così come libri, guide e corsi. Tuttavia, alla fine, imparerai di più semplicemente giocando in prima persona.
  • Sii paziente. Per imparare a giocare a baseball servono tempo e impegno, mentre diventare bravi è ancora più difficile. Tutte le posizioni sul campo presentano sfide uniche. Se continuerai a impegnarti, inizierai presto a divertirti e migliorerai ogni volta che scenderai in campo.
  • Evita sempre di colpire o provare a colpire una palla da baseball in casa di un'altra persona. Prendi sempre le dovute precauzioni per evitare che accada accidentalmente. Non scalare una recinzione per recuperare una palla se non riesci a vedere dov'è atterrata.
  • Se sei un principiante in difesa, tieni il guantone vicino alla faccia, così se la palla viene colpita o lanciata verso di te, riuscirai a difenderti (e magari a prenderla).
  • Per prevenire il rischio di collisioni o infortuni alla testa, è consigliabile che i corridori scivolino verso le basi, portando avanti i piedi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Indossa le protezioni quando giochi. In particolare, sono consigliati i caschetti per i battitori e i ricevitori dovrebbero sempre indossare maschere, caschi e protezioni per il petto, le ginocchia, le tibie e i piedi (le stesse indossate dall'arbitro).
  • Assicurati sempre che tutti i giocatori abbiano molta acqua a disposizione, in modo che restino idratati per tutta la durata della partita. Inoltre, cerca di assicurarti che possano andare in bagno, specie se non ci sono aree verdi intorno al campo o se ci sono delle ragazze in squadra.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Isaac Hess
Co-redatto da:
Allenatore e Istruttore di Baseball
Questo articolo è stato co-redatto da Isaac Hess. Isaac Hess è allenatore di baseball, istruttore e fondatore del MADE Baseball Development and Champion Mindset Training Program, un programma di allenamento di baseball con sede a Los Angeles. Isaac ha oltre 14 anni di esperienza nell'allenamento e nell'insegnamento del baseball ed è specializzato in lezioni private, tornei e allenamenti per partite di giochi e campionati giovanili. Ha giocato a baseball sia per leghe professionali sia universitarie, tra cui Washington State University e University of Arizona. Isaac è stato inserito nella top 10 delle promesse di Baseball America per il 2007 e il 2008. Si è laureato in Sviluppo Regionale all'Università dell'Arizona nel 2007. Questo articolo è stato visualizzato 17 812 volte
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 17 812 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità