Come Giocare a Dire o Fare

In questo Articolo:Preparazione del GiocoInventare i Dire e i FareGiocare a Dire o Fare5 Riferimenti

Giocare a "dire o fare" con gli amici è un passatempo spassoso, in special modo in occasione di un pigiama party o di una qualsiasi occasione in cui si è certi di non venire disturbati da genitori, fratelli o animali domestici. Prima di iniziare a giocare, è bene sapere che potrebbero nascere delle situazioni bizzarre, talvolta anche scomode, ma allo stesso modo spesso davvero divertenti. Assicurati che tutti accettino le regole del gioco prima di dare il via alla partita, dopodiché... che il gioco abbia inizio!

1
Preparazione del Gioco

  1. 1
    Scegli i giocatori. Per giocare a dire o fare sono necessari almeno tre giocatori, mentre più di sette o otto potrebbero far dilungare eccessivamente il gioco. Scegli dei giocatori che pensi siano in grado di entrare nello spirito della partita, sapendo che talvolta potrebbe farsi bizzarro e imbarazzante! Oggigiorno è possibile giocare anche utilizzando una app (fai riferimento alla sezione "Fonti e Citazioni"), ma in modo non altrettanto divertente visto che non ci si trova faccia a faccia.[1]
  2. 2
    Prima di iniziare a giocare, assicurati che nessuno si senta a disagio. Spiega con precisione lo svolgimento e le regole del gioco. I presenti devono sentirsi liberi di decidere di non voler partecipare. Chiedi a coloro che accettano di giocare di disporsi in cerchio. Sedersi intorno a un tavolo o sul pavimento è una buona sistemazione. Assicurati che tutti assumano una posizione comoda.[2]
  3. 3
    Fissa le regole del gioco. Mettile per iscritto in modo che vi si possa fare riferimento in caso di dubbio o disaccordo. Una delle regole più usate indica che i giocatori possono compiere la stessa scelta non più di due volte di fila. Per esempio, se una persona sceglie per due volte consecutive l'opzione "dire", al turno successivo deve necessariamente decidere di "fare". È importante stabilire le regole fondamentali prima di iniziare a giocare, fissando sia ciò che si deve sia ciò che non si deve fare, in modo che non possano nascere delle controversie durante lo svolgimento della partita.
    • Nel caso ci siano, quali sono le domande vietate durante il corso del gioco?
    • Dove dovranno svolgersi i "fare"?
    • È necessario che i "fare" vengano assolti sotto lo sguardo degli altri giocatori?
    • I "fare" possono coinvolgere delle persone estranee alla partita in corso?
    • I "fare" sono eseguibili in presenza di un adulto?
    • Che tipo di limiti desideri imporre sui "fare"?
    • Si procederà in cerchio o verrà fatta girare una bottiglia in modo che il giocatore che deve rispondere o fare qualcosa venga scelto di volta in volta in modo casuale?

2
Inventare i Dire e i Fare

  1. 1
    Preparate una lista di domande. Ogni persona dovrà farlo individualmente, per avere una base da cui partire una volta che avrà avuto inizio il gioco. A volte, quando si è nel bel mezzo di una partita, si può far fatica a inventare qualcosa di appropriato in poco tempo. Alcune possibili domande che puoi porre a coloro che scelgono l'opzione "dire" sono:[3]
    • Qual è la cosa più imbarazzante che ti è successa a scuola?
    • Per chi hai una cotta?
    • Se ti fossero rimaste solo 24 ore da vivere, cosa faresti?
    • Qual è la cosa più disgustosa che tu abbia mai fatto?
    • Se dovessi scegliere di lasciar morire uno dei tuoi genitori salvando l'altro, chi lasceresti morire e chi salveresti?
  2. 2
    Pensa a delle azioni divertenti. Dovranno essere abbastanza strampalate da costringere le persone a fermarsi a riflettere prima di agire, senza però essere pericolose o dannose per nessuno. Alcuni buoni esempi per coloro che scelgono l'opzione "fare" sono:[4]
    • Per un'intera giornata saluta chiunque incontri dicendo "Ti sto tenendo d'occhio, gli alieni ci stanno osservando".
    • Truccati il viso usando un pennarello indelebile.
    • Metti le mani nelle tasche di un altro giocatore per 15 minuti e tienile lì qualsiasi cosa accada.
    • Ulula alla luna per 10 minuti stando nel cortile di fronte a casa tua.
  3. 3
    Se fai fatica a trovare la giusta ispirazione, collabora con gli altri giocatori. Se durante il tuo turno non sai che quesito porre o che azione indicare, puoi chiedere aiuto agli altri partecipanti al gioco. In questo caso, però, dovrai chiedere alla persona sottoposta al "dire o fare" di darti il permesso di cooperare. Ricorda che sei tu a dover decidere cosa chiedere o cosa far fare alla persona di turno, non gli altri.

3
Giocare a Dire o Fare

  1. 1
    Scegliete il giocatore che darà inizio al gioco. Se intendete procedere in circolo, passatevi il turno come segue: il giocatore 1 pone la domanda alla persona alla sua sinistra, ovvero al giocatore 2. In alternativa potete scegliere la persona che porrà la prima domanda (giocatore 1) e per prima farà girare la bottiglia nel mezzo del cerchio; una volta che la bottiglia si ferma, indicherà chi dovrà dire o fare (giocatore 2), in base alla propria scelta. In pratica il gioco dovrà svolgersi più o meno come segue:[5]
    • Giocatore 1: "Dire o fare?".
    • Giocatore 2: "Dire".
    • Giocatore 1: "Quando è stata l'ultima volta che hai mangiato il muco delle tue narici?".
    • Giocatore 2: "Ummm... lo scorso martedì".
    • Oppure
    • Giocatore 1: "Dire o fare?".
    • Giocatore 2: "Fare".
    • Giocatore 1: "Bene, devi mangiare un cucchiaio di salsa piccante in meno di 30 secondi".
    • Giocatore 2: "Bleah! Fatto!".
  2. 2
    Ora il turno passa al giocatore seguente. Ovvero alla persona che ha appena detto o fatto qualcosa in risposta alla richiesta del primo giocatore. I casi sono due: porrà la domanda al giocatore alla sua sinistra, oppure farà girare la bottiglia per scegliere il prossimo giocatore. Le domande andranno poste esattamente come spiegato nei passaggi precedenti. Il gioco continua fino a quando non siete stufi!
  3. 3
    Assicuratevi che le richieste di fare qualcosa non si spingano troppo oltre. Evitate tutto ciò che potrebbe essere considerato illegale o pericoloso. Talvolta una persona potrebbe rifiutarsi di compiere un'azione: in tal caso tutti gli altri giocatori dovranno proporne una diversa. Il giocatore di turno potrà quindi scegliere di eseguire uno dei nuovi "fare" proposti. Ricorda che, prima di decidere di affidarti ai "fare" alternativi, è sempre bene riflettere attentamente – spesso infatti potrebbero rivelarsi più insidiosi di quello ufficiale. Inoltre, non dimenticare che non esiste alcun obbligo di obbedire a un "fare" nel caso contravvenga alle regole del gioco o del buonsenso.

Consigli

  • Formula le tue richieste con cautela; pur trattandosi di un gioco, le tue parole e le tue azioni potrebbero influenzare l'opinione che gli altri hanno di te.
  • Se un giocatore non vuole fare qualcosa, anziché presumere che sia semplicemente troppo spaventato per condividere azioni o pensieri, mostrati comprensivo.
  • Ricorda che solo perché hai ordinato a qualcuno di fare qualcosa non significa che debba farlo per forza, in special modo quando la tua richiesta mette la persona a disagio. Per esempio, avendo chiesto a un giocatore di annusare i tuoi piedi puzzolenti non ci sarà ragione di biasimarlo se dovesse rifiutare.

Avvertenze

  • Non esporti mai a un pericolo solo per obbedire a una richiesta di fare qualcosa e non sentirti obbligato a rispondere alle domande che ti mettono a disagio, neanche quando i tuoi "amici" ti implorano di farlo. Se non saranno in grado di accettare la tua volontà significa che non sono dei veri amici. Un amico non ti forzerebbe mai a farti del male, per esempio incitandoti ad assumere droghe o esponendoti al rischio di ferire te stesso o gli altri.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 51 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giochi

In altre lingue:

English: Play Truth or Dare, Español: jugar verdad o reto, Português: Jogar Verdade ou Consequência, Русский: играть в «правда или действие», Deutsch: Tat oder Wahrheit spielen, Français: jouer à action ou vérité, العربية: لعب لعبة الصراحة أم التحدي, Bahasa Indonesia: Bermain "Jujur Berani"

Questa pagina è stata letta 10 862 volte.
Hai trovato utile questo articolo?