Se ti sei mai chiesto quali siano le basi per giocare a football americano, non sei il solo. Il football americano può sembrare come uno sport in cui un gruppo di giocatori avversari continuano a schiantarsi ripetutamente uno contro l'altro finché non comprendi alcune delle basi e non cominci a notare effettivamente quali sono le strategie che vengono messe in atto.

Parte 1 di 3:
Comprendere Regole e Terminologia

  1. 1
    Comprendi l'obiettivo principale del gioco. Lo scopo del football americano è di fare punti portando il pallone da un punto di partenza a un'area speciale profonda 10 iarde (9 m) chiamata end zone, situata in ciascuna delle due estremità di un campo lungo 120 iarde (110 m) e largo 53,3 iarde (49 m). Per segnare, ogni squadra deve riuscire ad arrivare nella end zone della squadra avversaria e impedire all'altra di avanzare e fare altrettanto. Ogni meta ha una struttura a forma di Y posizionata sul margine, chiamata goal post, usata per segnare i punti effettuati con un calcio piazzato.
    • La end zone che viene difesa da una squadra è considerata la "end zone" della squadra stessa.
    • Le squadre si dividono il possesso di palla secondo regole molto strette. La squadra in possesso della palle si considera "in attacco", la squadra avversaria difende.
  2. 2
    Impara le divisioni temporali. Il football americano è diviso in 4 tempi (quarter) di 15 minuti ciascuno, con una pausa tra secondo e terzo chiamata "halftime" della durata di 12 minuti. Mentre il timer è attivo, il gioco è diviso in segmenti ancora più brevi chiamati "play" o "down".
    • Un'azione inizia quando la palla viene spostata dal terreno di gioco alle mani di un giocatore; finisce quando la palla tocca il terreno o il giocatore che la tiene viene placcato e il suo ginocchio o gomito tocca il terreno. Terminata l'azione, l'arbitro piazza la palla sulla linea della iarda che corrisponde al punto in cui, secondo il suo giudizio, il giocatore in possesso della palla è stato fermato. Ogni squadra ha disposizione 4 down per cercare di conquistare 10 iarde dal punto di inizio. Se la squadra in attacco non riesce a farlo, il possesso della palla viene ceduto alla squadra avversaria. In caso contrario, avrà a disposizione altri 4 down per cercare di avanzare ulteriori 10 iarde. La squadra ha 30 secondi per prepararsi e cominciare l'attacco successivo.
    • Il tempo di gioco si può fermare per diverse ragioni. Se un giocatore esce dal campo di gioco, viene chiamata una penalità, o se un passaggio non viene preso da nessuno, il timer si fermerà fino a quando gli arbitri non risolvono la situazione.
    • Le penalità vengono segnalate dagli arbitri, che di solito lanciano un fazzoletto giallo (yellow flag) a terra quando vedono una violazione, in modo che tutti sul campo sappiano che è stata chiamata una penalità. Di solito le penalità consistono nella perdita di terreno (da 5 a 15 iarde) della squadra in attacco o difesa. Ci sono diverse penalità, ma quelle più comuni sono: "offside" (qualcuno era dalla parte sbagliata della line di partenza quando un giocatore è stato placcato), "holding" (qualcuno afferra un giocatore con le mani, e nessuno dei due ha la palla, invece di placcarlo correttamente), "Unsportsmanlike conduct" (comportamento antisportivo) e "clipping" (blocco illegale da dietro all'altezza delle gambe).
  3. 3
    Impara il flusso del gioco. Il football americano è composto da due elementi strutturali che sostengono il gioco. Si tratta del kickoff e del sistema dei down.
    • Kickoff: all'inizio della partita, i capitani delle squadre lanciano una moneta per decidere chi calcerà la palla all'altra squadra, dando inizio al gioco. Questa prima azione è chiamata kickoff e di solito implica un lungo calcio della palla attraverso il campo da una squadra all'altra, con il team che ha calciato che si avventa contro quello ricevente per impedire che si avvicini alla propria end zone. Dopo l'halftime c'è un secondo kickoff da parte della squadra in possesso della palla.
    • Down: la parola "down" è sinonimo di "chance" nel football americano. All'attacco sono concessi 4 down per guadagnare almeno 10 iarde verso la end zone avversaria. Ogni azione si chiude con un nuovo down. Se l'obiettivo delle 10 iarde dal primo down viene raggiunto prima del quarto, il conteggio riprende dal primo down e la squadra in attacco si trova nella condizione di "Primo e Dieci", per indicare che ci sarà un nuovo tentativo di guadagnare altre 10 iarde. In caso contrario, la palla passa all'altra squadra.
      • Questo significa che un team che sposta la palla di almeno 10 iarde in una singola azione non arriverà mai al secondo down. Ogni volta che la palla si muove per più di 10 iarde nella direzione giusta, l'azione successiva sarà sempre un primo e dieci (primo down, 10 iarde da raggiungere).
      • La distanza richiesta per resettare il primo down è cumulativa, quindi correre 4 iarde nel primo down, 3 nel secondo e 3 nel terzo sono abbastanza perché l'azione successiva sia un nuovo primo down.
      • Se un'azione termina con la palla dietro la line of scrimmage, la differenza in iarde è aggiunta al numero totale di iarde richieste per un primo down. Per esempio, se il quarterback viene placcato 7 iarde dietro la linea con la palla tra le mani, l'azione successiva sarà chiamata "Secondo e 17", perché si dovranno correre 17 iarde nelle tre azioni successive per resettare un primo down.
      • Invece di giocare per tutti e 4 i down, l'attacco può decidere di effettuare un calcio di spostamento (punt), ossia un lungo calcio che trasferisce il controllo della palla all'altra squadra, obbligandola ad arretrare.
  4. 4
    Comprendi la composizione di una squadra. Ogni team ha 11 giocatori sul campo. I membri del team possono avere posizioni e funzioni diverse sul campo. Quelli più competitivi di solito sono formati da tre squadre di giocatori che entrano in campo a rotazione per svolgere un determinato compito.
    • La squadra di attacco include questi giocatori:
      • Il quarterback, che lancia o passa la palla al corridore (runner)
      • La linea offensiva, composta dal centro, due difensori e due placcatori offensivi, che assieme difendono gli altri giocatori bloccando la difesa avversaria mentre la palla viene passata o lanciata.
      • Il wide receiver (ricevitore) che corre dietro alla difesa e prende la palla se viene lanciata.
      • Il running back (corridore), che prende la palla dal quarterback e corre verso la end zone avversaria.
      • Tight end, che aiuta a difendere le linee esterne e può prendere la palla in caso di passaggio.
    • La squadra difensiva è composta da questi giocatori:
      • Linebacker (seconda linea difensiva), che difende contro le azioni di passaggio e carica la linea per placcare il quarterback.
      • La linea difensiva, che tiene sotto pressione la linea offensiva.
      • Cornerback e safety, che difendono i giocatori che cercano di ricevere un passaggio o di spostare la palla lungo il campo attraverso la linea difensiva.
    • La terza squadra è lo special team usato ogni volta che la palla deve essere calciata. Il loro lavoro è di permettere a chi calcia la palla di eseguire un calcio pulito senza essere disturbato dalla squadra avversaria.
  5. 5
    Tieni il conto dei punti. Lo scopo è ottenere più punti dell'altra squadra. In caso di pareggio, si gioca un tempo supplementare di 15 minuti. Si segna in questo modo:
    • Un touchdown, quando la palla viene portata nella end zone da un giocatore (o presa da un giocatore nella end zone) vale 6 punti.
    • Un extra point, quando un giocatore calcia la palla attraverso il goal post dopo che la sua squadra ha segnato un touchdown vale 1 punto. Quando l'azione del touchdown è seguita da un passaggio nella end zone e non da un calcio, l'azione è chiamata two point conversion e vale 2 punti.
    • Un field goal, quando un giocatore calcia la palla attraverso i goal post ma la sua squadra non ha fatto un touchdown nell'azione precedente vale 3 punti. I field goal di solito vengo usati come tattiche dell'ultimo minuto quando la partita sta per finire.
    • Un safety, quando un giocatore è in posizione talmente arretrata sul campo da trovarsi nella sua end zone e viene placcato mentre ha la palla vale 2 punti.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Imparare le Basi del Gioco

  1. 1
    Fatti strada in campo con delle azioni di attacco. Di solito l'azione più comune nel football è proprio questa. Le corse ti fanno guadagnare meno iarde per azione rispetto ai passaggi, ma almeno non corri troppo il rischio di lasciare il controllo della palla all'altra squadra. Inoltre, hanno il vantaggio di togliere la palla dalle mani del quarterback molto in fretta, prima che una difesa aggressiva raggiunga la sua posizione e costi alla squadra iarde extra. Se la palla cade durante questo tipo di azione, è chiamato fumble. In questo caso l'altra squadra può raccoglierla e prenderne possesso.
    • Il quarterback di solito passa la palla a un compagno di squadra (il running back), ma può anche scegliere di compiere lui stesso l'azione. Essere in grado di pensare in fretta e valutare la situazione è un'abilità vitale per un quarterback: lo aiuterà a decidere quando fare l'azione da solo o passare la palla.
    • Le azioni di attacco hanno il vantaggio di essere difficili da vedere in dettaglio dalle linee difensive. Spesso, l'attacco cerca di ingannare la difesa fingendo di passarsi la palla fra due o anche tre giocatori diversi. Quando il trucco funziona, l'unico runner che ha effettivamente la palla può rompere le linee avversarie prima che si rendano conto di quello che è successo e segnare un facilissimo touchdown.
  2. 2
    Buca la difesa con azioni di passaggio. Appena meno comuni delle azioni di attacco, quelle di passaggio sono un buon modo per perdere iarde in fretta… se il passaggio è incompleto. I passaggi corti spesso vengono usati in combinazione con le azioni di attacco per tenere la difesa sulle spine. Il grande vantaggio delle azioni di passaggio è che sono in grado di eludere completamente anche la difesa più solida. I passaggi incompleti (quelli in cui nessuno prende la palla dopo che è stata lanciata) fermano il timer e chiudono l'azione.
    • Il quarterback ha solitamente bisogno di più tempo per passare la palla rispetto a un'azione di attacco, quindi la linea offensiva deve essere assolutamente compatta mentre il quarterback cerca un ricevitore libero ed evitare di essere vittima di un sack (placcato dietro la line of scrimmage mentre ha ancora la palla in mano). Una volta individuato il ricevitore, il quarterback deve calcolare quanto lontano lanciare il pallone per fare in modo che il compagno di squadra lo afferri mentre è in movimento.
    • Se un passaggio è preso dalla difesa, si chiama intercettazione. Come per il fumble, quando un passaggio viene intercettato, la difesa assume il controllo della palla (e diventa attacco). Cosa molto importante, l'azione non termina quando il pallone viene intercettato. Il giocatore della difesa che lo ha intercettato può (e spesso lo fa) girarsi e correre verso la end zone per un touchdown emozionante.
  3. 3
    Combina azioni di attacco e di passaggio. La tua squadra offensiva deve saper bilanciare entrambe le azioni per tenere la difesa impegnata. Esercitati con diverse formazioni della tua squadra e impara a metterle in atto sul campo.
    • Il quarterback dovrebbe soprattutto allenarsi a lanciare la palla con precisione, oltre a provare finti passaggi ai corridori.
    • Come regola aurea, è più sicuro iniziare con un paio di azioni di attacco fino a quando la squadra non capisce come funziona la difesa. Una difesa abilissima a intercettare palloni potrebbe non essere altrettanto abile nel bloccare il terreno e viceversa.
    • Bilancia le azioni in modo appropriato. Se sei in difesa, osserva le posizioni dei giocatori con attenzione e cerca di anticipare le loro azioni di attacco, i passaggi corti o lunghi in modo da difenderti il meglio possibile. E ricorda, niente ferma un'azione più in fretta di un sack al quarterback, quindi se vedi un'apertura, lanciati.
  4. 4
    Allenati tanto. Il modo migliore per migliorare a football è allenarsi costantemente. Il gioco usa una serie di abilità che non vengono usate nella vita di tutti i giorni, quindi serve un lavoro costante per migliorare il tuo modo di giocare.
    • Allenati con la tua squadra se possibile. Allenati a portare, afferrare e correre con la palla; allenati a guardare gli altri giocatori in modo che tu possa cambiare quello che stai facendo in base a quello che succede in campo.
    • Forza e resistenza sono molto importanti.
    • Non dimenticare di allenarvi tutti assieme a livello strategico e di azioni speciali, come i field goal, in modo da scendere in campo e lavorare come un'unità intelligente quando sarà il giorno della partita.
  5. 5
    Studia le strategie. Questa guida elenca solo gli elementi basilari del gioco. Le formazioni e le strategie vanno ben oltre le informazioni che ti abbiamo dato. Approfondisci il discorso e pensa a come la tua squadra può trarre vantaggio e usare certe strategie sul campo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Posizioni

  1. 1
    Quarterback. La spina dorsale dell'attacco. Il quarterback è il giocatore che riceve la palla all'inizio dell'azione. Questo giocatore spesso deve decidere se passare la palla a uno dei running back, azzardare la giocata lui stesso o passare la palla a un compagno di squadra.
  2. 2
    Running back. Il running back ha il compito di portare la palla nei giochi di corsa o di aiutare a bloccare i giocatori avversari per difendere i passaggi del quarterback. Per questa posizione un giocatore deve essere molto veloce ed essere in grado di smarcarsi dai difensori avversari.
  3. 3
    Wide receiver. Un giocatore rapido e scattante che usa la sua velocità per eludere i difensori avversari e prendere la palla. Le squadre usano dai due ai quattro wide receiver in ogni azione.
    Pubblicità

Consigli

  • Afferra la palla tenendola lontana dal corpo, con le mani, e poi avvicinala. In questo modo eviterai che rimbalzi sul corpo quando cerchi di afferrarla.
  • Fai stretching prima dell'allenamento.
  • Per tenere la palla al sicuro mentre corri, posiziona il palmo di una mano su una punta del pallone, e infila l'altra punta sotto il gomito in modo che sia stretta contro il tuo corpo. Quando stai per essere colpito da un altro giocatore, metti la mano libera sopra la palla e stringila. È meglio perdere iarde e tenere la palla che fare un fumble.

Pubblicità

Avvertenze

  • È normale farsi male quando si gioca a football, ma se hai dei dolori forti e persistenti smetti di giocare e fatti vedere subito da un medico.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 50 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 16 032 volte
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 16 032 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità