Come Giocare a Jenga

In questo Articolo:Preparare la PartitaGiocareUsare la Strategia

Jenga è un gioco di abilità e strategia, commercializzato da Parker Brothers. Per cominciare, costruisci la torre impilando i blocchi di legno, poi rimuovi i pezzi uno alla volta, fino a far cadere la struttura. Cerca di avere la mano ferma!

Parte 1
Preparare la Partita

  1. 1
    Costruisci la torre. Per iniziare, spargi i blocchi di Jenga su una superficie piana, poi impilali in file di tre, fino a ottenere una costruzione di 18 piani. Ogni strato di blocchi dovrebbe essere ruotato di 90° sull'asse orizzontale rispetto al precedente.[1]
    • La confezione di Jenga dovrebbe contenere 54 blocchi, ma se mancano dei pezzi, puoi giocare comunque! Costruisci la torre come faresti normalmente.
  2. 2
    Raddrizza la torre. Prima di giocare, assicurati che la struttura sia stabile. Gli strati di blocchi dovrebbero sovrapporsi in modo che la struttura stia in piedi senza bisogno di reggerla. Usa le mani o un oggetto piatto per pareggiare i lati, spingendo verso l'interno tutti i pezzi che sporgono.
  3. 3
    Riunisci i giocatori intorno alla torre. Dovete essere almeno in due. Fai sedere tutti in cerchio intorno alla struttura. Se stai giocando con un solo amico, fronteggiatevi, con la costruzione tra di voi.[2]
    • Non esiste un numero di giocatori massimo, ma è più divertente giocare in pochi, perché si possono fare più turni.
  4. 4
    Considera di scrivere sui blocchi. Questa è una variante facoltativa di Jenga. Prima di costruire la torre, scrivi qualcosa su ogni pezzo: una domanda, una penitenza o qualche altro ordine. Quando un giocatore prende un blocco, deve seguire le istruzioni riportate sopra.
    • Domande: quando un giocatore prende un blocco dalla torre, deve rispondere alla domanda che vi trova scritta sopra. I quesiti possono essere a sfondo romantico ("Chi ti piacerebbe baciare in questa stanza?"), profondi ("Quando ti sei sentito insignificante?") o comici ("Qual è il tuo ricordo più imbarazzante?").
    • Penitenze: quando un giocatore prende un blocchetto dalla torre, deve eseguire l'azione che trova scritta sul legno. Alcuni esempi sono "Scambiati un vestito con la persona dietro di te", "Bevi un bicchierino di salsa piccante" oppure "Fai la smorfia più spaventosa possibile".

Parte 2
Giocare

  1. 1
    Scegliete una persona che estrarrà il primo blocco. Può essere chi ha costruito la torre, il più giovane dei giocatori o semplicemente chi desidera cominciare.
  2. 2
    Rimuovi un blocco. Prendi un blocchetto con attenzione dal livello che preferisci, tranne quello più alto. Cerca di trovare il pezzo che sopporta meno peso, perché sarà il più facile da rimuovere e non disturberà la struttura della torre. Puoi spingerlo o tirarlo, a seconda dell'angolo e della posizione.
    • Ricorda: puoi toccare la torre solo con una mano alla volta. Questa regola impedisce ai giocatori di tenere ferma la struttura mentre tirano i blocchi.[3]
  3. 3
    Metti ogni pezzo che estrai sopra la torre. Quando un giocatore prende un blocchetto di legno, deve metterlo sopra gli altri, continuando la griglia a tre. Cerca di posizionare i blocchi che rimetti in alto in modo compatto, per dare più stabilità alla costruzione. Con il procedere della partita, la struttura diventerà sempre più alta e instabile, fino a crollare.
  4. 4
    Giocate finché la torre non cade. "Perde" chi fa crollare la struttura. Ricostruisci la torre per ricominciare un'altra partita![4]

Parte 3
Usare la Strategia

  1. 1
    Sii paziente. A Jenga non devi avere fretta! Prenditi tutto il tempo che ti serve per trovare il blocco giusto, quando è il tuo turno. Se cercherai di procedere troppo velocemente, farai crollare la torre.
  2. 2
    Prendi i blocchi più facili da estrarre. Colpisci con delicatezza la torre per trovare i pezzi di legno più semplici da rimuovere. Cerca quelli che si muovono più liberamente e che sporgono già dalla struttura. Fa attenzione quando tenti di estrarli e tieni sempre d'occhio la stabilità della costruzione; assicurati di non farla crollare![5]
    • Ogni strato della torre è composto da tre blocchi paralleli: due esterni e uno centrale. Estraendo il pezzo centrale, la struttura dovrebbe rimanere più stabile.
    • Scegli blocchi nella parte superiore della torre o in quella di mezzo. I pezzi di legno sul fondo della struttura sono i più difficili da rimuovere senza destabilizzarla. Tuttavia, quelli più vicini al "tetto" possono essere così scarichi di peso da trascinarne con sé altri.
  3. 3
    Tira o spingi. Se stai cercando di estrarre un blocco dal centro della torre, spingilo delicatamente fino a farlo uscire dall'altra parte. Per rimuovere un pezzo esterno, prova a stringerlo tra pollice e indice, poi spostalo avanti e indietro fino a farlo uscire. Usa una combinazione di colpetti e di movimenti in entrambe le direzioni per estrarre i blocchi più difficili.
  4. 4
    Posiziona i blocchi che hai estratto in modo da mantenere la torre in equilibrio. Nota da quale parte pende la struttura dopo aver rimosso il pezzo di legno. Disponilo con attenzione in modo che il suo peso non faccia crollare tutto.[6]
    • In alternativa, se pensi di riuscire a cavartela, prova a mettere il blocco che hai appena estratto dal lato debole della struttura, in maniera che per il giocatore seguente sia molto più difficile completare il proprio turno.
  5. 5
    Gioca per vincere. Se ti interessa il lato competitivo del gioco, non far crollare la torre. Cerca di pianificare le tue mosse in modo da destabilizzare la struttura e fare in modo che cada durante il turno di un altro giocatore. Rimuovi i pezzi più importanti dal fondo della costruzione e cerca sempre di scegliere il blocco migliore.
    • Cerca di essere sportivo. Rispetta gli altri giocatori e non tentare di complicare i loro turni. Se renderai il gioco poco divertente per tutti, non vorranno più giocare con te!

Consigli

  • Cerca di estrarre i blocchi al centro della torre per ridurre le probabilità che crolli.
  • Nella maggior parte dei casi, i blocchi più facili da estrarre sono quelli esterni al centro della struttura, quindi rimuovili per primi! Se cercassi di prendere un pezzo di legno carico di peso, potresti far cadere la torre.
  • Il nome del gioco, Jenga, deriva dalla parola swahili che significa "costruire".[7]

Avvertenze

  • Non giocate su un tavolino di vetro! Potrebbe non sopportare 50 blocchi di legno che cadono.

Cose che ti Serviranno

  • Un set di Jenga
  • Abilità
  • Persone con cui giocare

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giochi

In altre lingue:

English: Play Jenga, Español: jugar Jenga, Deutsch: Jenga spielen, Português: Jogar Jenga, Русский: играть в дженга, Français: jouer à Jenga, العربية: لعب الينجا, Bahasa Indonesia: Bermain Jenga, Nederlands: Jenga spelen, 中文: 玩叠叠高, 日本語: ジェンガを遊ぶ, 한국어: 젠가 하는 방법, ไทย: เล่นเกมตึกถล่ม (Jenga)

Questa pagina è stata letta 16 067 volte.
Hai trovato utile questo articolo?